Principale / Naso che cola

Metodi di rimozione chirurgica delle cisti dai seni mascellari

Naso che cola

La cisti dei seni mascellari è una malattia abbastanza comune, si verifica in circa il 10% della popolazione mondiale. Tuttavia, la maggior parte dei pazienti non sa nemmeno di essere malata. È piuttosto difficile diagnosticare un disturbo nelle prime fasi per il fatto che non si fa sentire in alcun modo. Quando il tumore inizia a crescere, i sintomi assomigliano a sinusite, rinite, raffreddore e altri processi infiammatori simili. Rimuovere le cisti nel naso - il metodo più razionale del trattamento, come le misure conservative non danno l'effetto desiderato.

Contenuto dell'articolo

Quando viene prescritta un'operazione

rimozione chirurgica delle cisti dei seni nasali mostrate solo in quei casi in cui il volume supera 1,5 cm. Tuttavia, può essere così che un piccolo nodulo provoca complicazioni in questo caso, deve essere possibile rimuovere rapidamente. Se la malattia è asintomatica cisti sono piccole e non disturbano il paziente, hanno bisogno di essere monitorati regolarmente al otorinolaringoiatra. In caso di un cambiamento nella foto in peggio, il medico decide immediatamente l'intervento chirurgico.

La sinusite mascellare è prescritta per tali complicazioni in un paziente:

  • mal di testa;
  • dolore al seno interessato (può dare agli occhi, alle orecchie, alla parte frontale, aumenta quando la testa è inclinata);
  • problemi con la respirazione nasale;
  • secrezione purulenta o mucosa dalle narici situate sul lato del seno interessato;
  • visione offuscata, visione doppia, mentre il centro del globo oculare si sposta e il nervo ottico viene pizzicato;
  • gonfiore della faccia nella zona della posizione delle cisti;
  • diminuzione dell'attività mentale e fisica.

Caratteristiche della scelta dell'operazione

Solo un medico può scoprire esattamente quale tipo di chirurgia del seno si adatta meglio al paziente. Il metodo di funzionamento dipende da molti fattori che dovrebbero essere considerati per prevenire complicazioni. Prima di tutto, è necessario condurre studi sui tumori, per questo vengono utilizzate tali tecniche diagnostiche:

  • storia che prende dal paziente e dalla sua carta;
  • Raggi X;
  • tomografia computerizzata;
  • imaging a risonanza magnetica;
  • • Haymorography, quando un fluido di contrasto viene iniettato nei seni mascellari;
  • endoscopia, in cui il medico vede sul monitor l'intera cavità del naso e dei seni mascellari;
  • biopsia, un metodo diagnostico in cui parte della cisti viene prelevata per analisi microbiologiche, biochimiche e citologiche.

Inoltre, il medico prende in considerazione quando si sceglie un particolare posizione chirurgia cisti, la sua portata, dimensioni e altri parametri, si richiama l'attenzione sul tipo di tumori.

Può essere vero (ritenzione) - è creato dalla membrana mucosa stessa e ha uno strato interno che produce un segreto. Si riscontrano anche falsi o pseudocisti (odontogeni), formati a causa di processi infiammatori nei denti della mascella superiore e formati non solo dalle mucose ma anche da altri tessuti.

Metodi per rimuovere i tumori

In precedenza, i medici utilizzavano solo un bisturi per l'escissione di tumori in diverse cavità. Oggi, ci sono metodi più sicuri e innovativi con cui la sinusotomia mascellare cessato di essere un'operazione grave e complessa. Tuttavia, non sempre è possibile applicare le tecnologie moderne, in quanto richiedono costose attrezzature speciali e personale addestrato in maggior parte degli ospedali attualmente deficit. Considera quali metodi vengono utilizzati per eliminare la malattia ai nostri giorni.

Resezione classica per l'accesso a Caldwell-Luc

Questo metodo di rimozione chirurgica consente di fornire l'accesso più conveniente ai tumori e rimuoverli completamente. Un'incisione è fatta nella parte superiore del labbro superiore del seno interessato. Attraverso di essa si apre la parete frontale del seno mascellare, le cisti vengono rimosse con l'aiuto di strumenti.

La tecnica è piuttosto antica, ma è ancora ampiamente utilizzata, poiché non richiede l'uso di costose apparecchiature costose ed è ben studiata dai medici.

Come identificare e curare una cisti sinusale

Una cisti o una cisti mascellare nel seno nasale è una neoplasia benigna che riempie il liquido giallastro. Secondo le statistiche mediche, questa patologia è osservata in una persona su dieci. Più spesso i bambini ne soffrono.

Cisti del seno mascellare

Nella maggior parte dei casi, tali tumori si formano nelle cavità accessorie mascellari più grandi. All'interno sono rivestiti di epitelio - cellule che producono un segreto che provoca lo sviluppo del processo infiammatorio. Gonfiore dei seni si verifica, e i dotti delle ghiandole si restringono o si sovrappongono completamente. Il deflusso della secrezione si arresta, si accumula e una capsula appare nel seno.

La formazione di una cisti è un modo di autodifesa del corpo: un guscio denso isola il tessuto sano dai pazienti. La malattia si sviluppa spesso molto lentamente e in modo asintomatico, quindi alcune persone non sanno nemmeno di soffrire di questa malattia. Mentre la cisti è piccola, non infastidisce affatto. I primi segni di patologia compaiono solo dopo la sua crescita o infiammazione.

sintomi

Una cisti si infiamma quando un'infezione penetra e si espande come secrezione purulenta. Inoltre, nel corso degli anni, questa bolla può occupare l'intero spazio del seno e quindi diventa difficile respirare. Lo sviluppo asintomatico di tali tumori complica la loro diagnosi, sono spesso rilevati per caso, durante gli esami per i disturbi di altre malattie.

I seguenti sintomi di patologia sono comuni:

  • naso cronicamente bloccato;
  • dolore nella mandibola orbitale o superiore, emicrania;
  • secrezione nasale di muco o sua miscela con pus fuori o in gola;
  • frequenti esacerbazioni di sinusite;
  • asimmetria facciale sempre più evidente.

Se si sospetta una cisti, viene prescritta la radiografia dei seni paranasali: viene scattata un'immagine a due proiezioni. Queste radiografie sono raffinate da ulteriori ricerche. L'endoscopia, la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata sinusale forniscono i risultati più istruttivi. Se necessario, utilizzare il metodo di antrum con l'introduzione di una soluzione di contrasto al posto della localizzazione della cisti. Per le analisi microbiologiche e istologiche, una puntura viene eseguita con una selezione di essudato o una biopsia - un pizzico di campioni di tessuto malati.

motivi

Le ragioni principali per lo sviluppo della formazione cistica:

  • rinite cronica, sinusite, sinusite;
  • reazioni allergiche;
  • malattie da immunodeficienza;
  • polipi nel naso;
  • infiammazione dei denti superiori, pulpite, flussi;
  • curvatura del setto nasale.

Inoltre, ci sono anomalie anatomiche nei seni nasali e mascellari. L'asimmetria del viso, che è formata da un morso errato, può anche provocare la formazione di una cisti. Tali tumori compaiono spesso nei bambini quando hanno polipi. Nella rinite è importante insegnare al bambino a soffiare il naso correttamente. Altrimenti, il muco bloccherà i dotti, che devono essere aperti per idratare le mucose nasali.

effetti

A causa di tumori cistici sono possibili tali complicazioni:

  • infiammazione dei seni e loro suppurazione;
  • biforcazione dell'immagine, poiché gli assi ottici dei bulbi oculari sono spostati;
  • deformità del cranio, specialmente nei bambini piccoli;
  • estesa infezione da pus se la parete della cisti è incrinata;
  • morendo dal tessuto osseo.

Gradualmente espandendosi, la formazione cistica prende sempre più via il suo spazio dal seno delle vie aeree. La respirazione diventa difficile, la fame di ossigeno aumenta, causando lo sviluppo di insufficienza cardiaca e polmonare. Un tumore ingrossato colpisce non solo i muscoli oculari, i nervi ottici, ma può anche catturare pericolosamente la parte superiore del cervello.

Trattamento senza chirurgia

La terapia farmacologica ha senso solo quando il tumore è ancora piccolo. Nel trattamento della formazione cistica nel naso, i preparati ormonali sono prescritti sotto forma di spray, ad esempio Nasonex, Fliksonaze ​​e Tafen. Riducono l'infiammazione, il gonfiore e le reazioni allergiche. Non fare a meno di farmaci vasocostrittori ("Nazivina", "Tizina", "Xilometazolina") e farmaci antistaminici ("Zodaka", "Erius" o "Suprastina"). Se necessario, applica "Lidazu", che ha un effetto risolutivo.

Cerca di trattare l'educazione e le ricette della medicina tradizionale. Popolare, ad esempio, l'instillazione nel naso del succo dei baffi dorati. Tuttavia, la guarigione fatta in casa con i rimedi popolari spesso non porta i risultati desiderati e peggiora anche bruscamente la condizione, specialmente di un bambino. Invece di un trattamento efficace, i genitori perdono tempo prezioso, guidando la malattia all'interno.

Chirurgia della cisti sinusale

Se il tumore ha raggiunto dimensioni impressionanti e interrompe le funzioni del corpo, la chirurgia è indispensabile. Le operazioni classiche (Caldwell-Luc, Denker) sotto anestesia sono traumatiche, spesso accompagnate da complicazioni. Il metodo viene applicato quando è necessario rimuovere un tumore di grandi dimensioni o più cisti contemporaneamente. Per accedervi, viene praticata un'incisione sotto il labbro superiore, quindi un foro nel seno. Le cicatrici si formano nei siti chirurgici. Prima di un intervento chirurgico, vengono preparate iniezioni di antibiotici.

La chirurgia del seno endoscopico è più comune. È meno traumatico, più sicuro e viene eseguito senza anestesia in soli 10-20 minuti. Senza fare incisioni, il medico inserisce un endoscopio nel naso e, sotto monitoraggio video, rimuove il tumore attraverso l'apertura anatomica del seno. Un giorno o due dopo la rimozione della cisti, il paziente viene dimesso. Il costo dell'operazione - da 20 mila rubli. Con l'aiuto di un endoscopio, le formazioni vengono eliminate quasi senza dolore con un laser. I tessuti dopo tali operazioni guariscono più velocemente.

Procedure chirurgiche per la rimozione della cisti del seno mascellare: indicazioni, decorso e tipi, riabilitazione

La cisti del seno mascellare (mascellare superiore) è una patologia abbastanza comune (secondo varie fonti, si verifica nel 10% della popolazione). Una cisti è una formazione di cavità che ha una propria parete che la separa dai tessuti circostanti. Una ciste può formarsi in qualsiasi organo parenchimale, così come in organi che hanno tessuto ghiandolare. Può anche essere attribuito a tumori benigni.

Le cisti nel seno mascellare si formano principalmente sullo sfondo di qualsiasi processo infiammatorio (sinusite): si verifica il blocco del dotto escretore della ghiandola mucosa, con conseguente muco non ha accesso all'esterno e inizia ad accumularsi nella cavità della ghiandola. Col tempo, aumenta di dimensioni, il suo muro si addensa. Può essere piccolo, prendere parte del seno o riempire completamente l'intero seno.

Molto spesso si formano anche cisti odontogene. Le radici di 4-6 molari sono adiacenti al fondo del seno mascellare e possono anche agire nel suo lume. Se questi denti diventano malati, una cisti può anche formarsi nell'apice della radice.

Quando deve essere operata una cisti?

Non ci sono sintomi specifici inerenti alla cisti del seno mascellare. Nella maggior parte dei casi, questa patologia è generalmente asintomatica. Molto spesso, la cisti del seno mascellare si trova per caso, quando si sospetta che abbia la sinusite, quando vengono prescritti i raggi X.

cisti del seno mascellare

Non c'è bisogno di toccare una cisti asintomatica. Una piccola cisti asintomatica non pone alcun pericolo, può persino risolversi da sola. Se una cisti causa infiammazione nel canale dentale, può anche essere ridotta dopo aver trattato un dente problematico.

Ma a volte una cisti causa ancora vari sintomi e complicazioni. Può raggiungere dimensioni abbastanza grandi, chiudere il lume dell'intero seno, schiacciare le pareti del seno. Quindi, per liberarsene, ricorri ai metodi chirurgici. Nessun rimedio conservativo, e persino più popolari sono poco pratici da usare qui - non aiuteranno. La fisioterapia e le procedure termiche in questo caso sono generalmente controindicate.

In quali casi si propone di rimuovere una cisti:

  • La cisti è la causa della costante congestione nasale.
  • Mal di testa costante, sensazione di pressione e corpo estraneo nella proiezione dei seni.
  • Sinusite cronica con esacerbazioni frequenti.
  • Pressione negli occhi, visione doppia.
  • Gonfiore su un lato del viso.
  • Suppurazione della cisti.

All'estero propongono di operare su tutte le cisti con diametro superiore a 1,5 cm.

Esame prima dell'intervento chirurgico

Il fatto stesso di avere una cisti viene solitamente rilevato dalla radiografia dei seni paranasali. Nella foto, la cisti sembra un blackout nel seno con chiari contorni arrotondati. Ma per chiarire la diagnosi, determinare la quantità di operazione di questo studio non è sufficiente.

Inoltre può essere assegnato:

  1. Tomogramma computerizzato dei seni paranasali.
  2. Esame della cavità nasale e del seno usando un endoscopio.
  3. Esame radioptico dei seni.
  4. Esame microbiologico della scarica dai seni in presenza di infiammazione.

Di solito, 2 settimane prima della chirurgia sono prescritti:

  • Prove generali di sangue e urine.
  • Analisi biochimiche
  • Elettrocardiografia.
  • Coagulazione del sangue
  • Fluorography.
  • Esame di un terapeuta
  • Esame del dentista

Controindicazioni alla chirurgia

L'operazione di rimozione di una cisti del seno mascellare non si applica alle operazioni per motivi di salute, quindi qui il medico valuterà attentamente tutte le indicazioni e le controindicazioni e sarà guidato dal principio del "non nuocere".

Qualsiasi operazione è sempre un rischio per il corpo, quindi in alcune condizioni, i medici non si impegna a operare. Questo è:

  1. Qualsiasi infezione acuta nel corpo.
  2. Malattie croniche del cuore, vasi sanguigni, fegato, reni nella fase di scompenso.
  3. Diabete severo
  4. Disturbi della coagulazione del sangue
  5. Epilessia.
  6. Tumori maligni

Tipi di operazioni per la rimozione della cisti del seno mascellare

La rimozione della cisti può essere eseguita in diversi modi:

  • Sinusotomia classica con un accesso abbastanza ampio al seno.
  • Microimototomia endoscopica attraverso una puntura della parete anteriore del seno (accesso alla cavità orale).
  • Rimozione endoscopica della cisti mediante accesso endonasale.
  • Rimozione di cisti mediante laser.

Seno mascellare tradizionale

L'operazione di Caldwell-Luc è il metodo più comune di chirurgia sinusale classica, comporta l'incisione e un ampio accesso al seno. Viene eseguito in anestesia generale e in anestesia locale.

La posizione del paziente - sdraiato sulla schiena. Viene praticata un'incisione della gengiva sulla soglia della bocca, appena sotto la piega transizionale del labbro superiore. La membrana mucosa è separata. Successivamente, il chirurgo rivela la parete ossea del seno. Per questo si usa lo scalpello o la punta del trapano. Le pinze d'ossa mordono un foro nell'osso con un diametro di circa 1,5 cm.

Con l'aiuto di vari strumenti (ganci, pinze, un cucchiaio), viene effettuata una puntura e quindi ritagliare e rimuovere una cisti dal seno. Per il normale drenaggio, viene praticato un foro nella parete che separa il seno e la cavità nasale. Attraverso questo foro nella cavità nasale si trova la fine del tampone. Il giorno dopo, il tampone viene rimosso.

La ferita nella bocca viene suturata (solo la membrana mucosa, il foro nell'osso rimane scoperto).

La durata dell'operazione è 40-60 minuti. svantaggi:

  1. L'operazione è traumatica.
  2. Richiede una permanenza in ospedale per almeno 7 giorni (prima di rimuovere i punti).
  3. Richiede l'anestesia generale, con anestesia locale, il paziente manifesta un notevole disagio.
  4. Una lunga lista di controindicazioni non è per tutti.
  5. Un lungo periodo di riabilitazione (gonfiore a lunga durata delle guance, intorpidimento delle labbra, gengive, spotting) - fino a 3-4 settimane.
  6. Lasciare un difetto osseo nel muro del seno non è molto fisiologico.

I vantaggi di questo metodo includono:

  • Il suo sufficiente radicalismo (ampio accesso consente un'adeguata revisione del seno e la rimozione completa non solo della cisti, ma anche della mucosa patologicamente modificata).
  • Non c'è bisogno di costose attrezzature, può essere eseguita in qualsiasi reparto di otorinolaringoiatria o chirurgia maxillo-facciale secondo la politica OMS.
  • A volte questo è l'unico metodo per rimuovere le cisti di grandi dimensioni.

Chirurgia endoscopica per rimuovere una cisti del seno mascellare

Le tecniche endoscopiche stanno guadagnando sempre più popolarità tra medici e pazienti. Microendoscopi speciali sono stati sviluppati per le operazioni del profilo ENT. Sono un conduttore flessibile e sottile con una mini-telecamera, il suo diametro permette di penetrare nei fori molto stretti dei seni naturali dei seni nasali dalla cavità nasale. L'immagine del contenuto interno del seno, più volte ingrandita, il chirurgo può osservare sullo schermo del monitor.

Usando gli stessi strumenti in miniatura, il medico può eseguire quasi tutte le manipolazioni nella cavità nasale e nei seni paranasali. Per eseguire l'endoscopio nel seno può essere endonasale, e attraverso una piccola puntura nella bocca sotto il labbro inferiore. La scelta dipende dalla dimensione della cisti, così come dalle preferenze del chirurgo.

In ogni caso, la rimozione endoscopica non comporta incisioni di grandi dimensioni, può essere eseguita su base ambulatoriale, in anestesia locale. Il periodo di riabilitazione dopo tali operazioni richiede diversi giorni.

Rimozione endonasale della cisti del seno mascellare

L'endoscopio viene inserito attraverso il passaggio nasale medio o inferiore. Può essere inserito nel seno o attraverso una fistola naturale (a volte deve essere espansa), o attraverso una foratura del muro in un altro luogo (dove la puntura viene solitamente eseguita per il seno).

L'endoscopio è inserito nel seno. Usando i micro-strumenti sotto controllo visivo, la cisti viene perforata, la sua base viene tagliata e quindi viene rimossa. Per comodità, a volte vengono utilizzati due approcci: l'endoscopio viene inserito attraverso il naso e gli strumenti attraverso una puntura in bocca.

Dopo l'estrazione della cisti, la cavità nasale viene tappata, ma di solito non si osserva un sanguinamento pesante.

Almeno due ore il paziente è sotto la supervisione dello staff medico, quindi può essere autorizzato a tornare a casa.

Mikrogaymorotomiya

Nell'area della proiezione della parete frontale del seno mascellare (sulla soglia della bocca) viene eseguita un'anestesia da applicazione, quindi un'anestesia di infiltrazione, una piccola (non più di 0,5 cm) incisione della mucosa. Un trapano o un trocar fa una foratura con un diametro non superiore a 4-5 mm.

Un endoscopio e strumenti sono inseriti attraverso una puntura nella cavità del seno. Le manipolazioni sono fatte allo stesso modo: puntura della cisti, ritaglio e rimozione, revisione del seno. L'intera operazione dura 15-20 minuti (quando si utilizza l'anestesia generale - più lunga).

Rimozione della cisti nel naso con un laser

Il trattamento laser è molto attraente per i pazienti, poiché causa associazioni con mancanza di sangue, indolenza della procedura e in alcuni casi anche non invasivo (molte persone pensano erroneamente che il trattamento laser non comporti tagli o punture).

Nella chirurgia ORL, il laser è anche ampiamente usato. Le cisti del seno mascellare, alcune cliniche sono anche rimosse da un laser. L'essenza del metodo è il tessuto in eccesso (in questo caso il muro della cisti), "evaporato" con l'aiuto di un'elevata energia termica del laser.

Tuttavia, il metodo non ha trovato molto sostegno da parte dei medici. Questo succede per una serie di motivi:

  1. Per un laser, hai bisogno di un buon accesso al seno. Cioè, in ogni caso, viene eseguita microimototomia.
  2. Può essere adatto per rimuovere piccole cisti. Cisti di grandi dimensioni (e in pratica tali operazioni sono soggette a) possono naturalmente essere "evaporate" con un laser, ma questo richiede molto tempo.
  3. Cioè, la convenienza di questa procedura rimane in dubbio. Tra i benefici ci sono l'assenza di sangue e un piccolo periodo di riabilitazione.

Dopo l'intervento

Dopo un paziente sinusale classico, il paziente è sottoposto a trattamento ospedaliero per un massimo di 2 settimane. Ogni giorno vengono trattate la cavità nasale e le cuciture nella bocca e, se necessario, il seno viene lavato con un antisettico. Sono prescritti antibiotici ad ampio spettro, antidolorifici, antistaminici, medicazioni a pressione sulla zona delle guance per ridurre il gonfiore, la fisioterapia (procedure di risoluzione).

I punti vengono rimossi in una settimana. Il periodo completo di riabilitazione è di 3-4 settimane.

Dopo la rimozione endoscopica della cisti, il paziente può essere lasciato in ospedale per 2-3 giorni, o autorizzato a tornare a casa con un esame di follow-up in un giorno. È importante dopo l'intervento chirurgico sinusale osservare le seguenti regole:

  • Osservare un'igiene accurata della cavità nasale e della bocca.
  • Risciacquare la bocca dopo ogni pasto.
  • Non scegliere il naso aperto.
  • Flush naso con soluzione fisiologica prescritta.
  • Seppellire le gocce di olio indifferente (pesca, olio di olivello spinoso).
  • Per 2 settimane evitare di visitare il bagno, la sauna.
  • Limitare l'esercizio fisico pesante e gli sport.
  • Non prendere cibi caldi e piccanti.
  • Temporaneamente rinuncia all'alcol.
  • Assumere farmaci prescritti (possono essere prescritti antibiotici, antistaminici, spray ormonali).

Forse per qualche tempo, il gonfiore delle guance e delle labbra, la sensazione di intorpidimento e disturbi della sensibilità, l'olfatto alterato, la difficoltà nella respirazione nasale, la secrezione sanguigna dal naso persisteranno. Questi fenomeni sono temporanei e passano (in base alle recensioni dei pazienti) in termini da 1 a 4 settimane. Con gli interventi endoscopici, questo periodo è molto meno.

Principali complicanze dopo la rimozione della cisti sinusale

Qualsiasi operazione è sempre un rischio. Quando si firma il consenso all'operazione, il paziente accetta il fatto che "qualcosa può andare storto". Le principali complicanze che possono verificarsi durante o dopo la rimozione di una cisti del seno mascellare:

  1. Sanguinamento (sia all'inizio sia dopo).
  2. Complicazioni suppurative postoperatorie (antritis, etmoiditis, otite media, meningite, phlegmon orbita).
  3. Danni ai rami del nervo trigemino.
  4. Danno al nervo infraorbitale.

Inoltre, l'operazione non garantisce che la cisti non crescerà di nuovo. Tuttavia, le complicazioni sono, fortunatamente, molto rare.

Rimuovere una cisti in anestesia generale o locale?

Questa domanda è forse una delle più importanti per i pazienti quando decidono di sottoporsi a un intervento chirurgico. C'è sempre stata una categoria di pazienti che sarà categoricamente contro l'anestesia generale, anche se non è controindicata per loro. E, al contrario, ci sono pazienti che sono in preda al panico hanno paura dell'anestesia locale, e nessuno, anche la più piccola operazione, non è disposto a sopportare "dal vivo".

Di norma, ciò è dovuto alla scarsa consapevolezza dei vantaggi e degli svantaggi di entrambi i metodi di riduzione del dolore. Certo, la scelta è sempre il paziente. Informazioni di base che il paziente deve sapere quando si sceglie il sollievo dal dolore:

  • L'anestesia generale sarà vivamente consigliata per i bambini, i pazienti emotivi, con una bassa soglia di sensibilità al dolore, così come per le persone con un'indicazione di allergia agli anestetici locali.
  • I mezzi moderni per l'anestesia locale rimuovono molto efficacemente tutto il dolore. Secondo rassegne di pazienti che si sono sottoposti a rimozione di una cisti dal metodo di microhaimototomiya, quasi non hanno sentito il dolore.
  • L'uso dell'anestesia generale richiede la presenza di un anestesista (che può allungare il tempo di attesa per l'operazione).
  • L'anestesia generale aumenta il costo dell'operazione di 5-10 mila rubli.
  • Se l'operazione in anestesia generale viene eseguita in regime ambulatoriale, occorre prestare attenzione in anticipo all'operatore e al trasporto.
  • L'anestesia generale è sempre un rischio aggiuntivo per il corpo. Ma esagerare non vale neanche la pena. I mezzi moderni per l'anestesia a breve termine ti permettono di trasferirlo abbastanza bene (è consigliabile discutere la loro scelta in anticipo con l'anestesista).

Il costo di rimuovere la cisti del seno mascellare

Chirurgia sinusale classica - da 10 mila rubli.

Chirurgia endoscopica del seno - da 15 a 30 mila rubli.

Cisti nel seno mascellare e mascellare

Una cisti del seno mascellare (cisti mascellare) è una piccola, vuota, benigna formazione con pareti elastiche, all'interno della quale è contenuto fluido. Le sue dimensioni e posizione possono essere molto diverse, il che influisce sulle manifestazioni cliniche (disturbi del paziente).

La malattia si verifica abbastanza spesso, quasi ogni decima persona, ma per lo più si trova per caso, ad esempio, durante l'esame a raggi X per una ragione completamente diversa.

Queste entità sono divise in:

1. Ritenzione (vero):

si verificano a causa del blocco dei dotti delle ghiandole della membrana mucosa;

rivestito con cellule di membrana mucosa.

2. Pseudocisti (falso):

apparire sotto l'influenza di un allergene, a causa di una malattia infettiva, oa causa di un processo infiammatorio nelle radici dei denti della mascella superiore;

manca il rivestimento tipico della mucosa.

La classificazione di una neoplasia dipende da come è piena di contenuti. Le cisti possono essere:

La diagnosi di una cisti nei seni mascellari e nasali viene effettuata con l'aiuto di una radiografia, durante la quale gli specialisti ricevono immagini dei seni paranasali in due proiezioni. Tuttavia, questi dati sono piuttosto soggettivi e durante l'esame successivo i risultati della diagnosi a raggi X possono essere falsi-negativi o falsi-positivi.

I metodi diagnostici più accurati:

endoscopia dei seni mascellari.

Inoltre, i seguenti metodi sono utilizzati per confermare la diagnosi:

haimografia, suggerendo l'introduzione del liquido di contrasto nella posizione della cisti;

biopsia: la cisti viene parzialmente esclusa per la ricerca citologica, biochimica e microbiologica.

Segni e sintomi di cisti nei seni mascellari e nasali

Di solito, per le persone che sono venute per la prima volta dal medico ENT con denunce di problemi di salute, una cisti di ritenzione è determinata durante un esame generale. Ma, fintanto che questa formazione non cresce e non blocca l'intero seno, la diagnosi mirata della malattia è molto difficile. È per questo motivo che, molto spesso, un tumore cistico viene trovato per caso.

Come si manifesta la malattia:

dolore nella regione infraorbitale (proiezione del seno mascellare), aggravato dall'inclinazione della testa in avanti;

scarico mucoso e viscoso, a volte con pus, e possono andare entrambi dai passaggi nasali e lungo la parte posteriore della gola;

asimmetria progressiva del viso (spostamento del bulbo oculare, gonfiore nell'area delle pareti anteriore e superiore);

dolore nella mascella superiore;

La sintomatologia della malattia può essere simile alla sinusite acuta con la penetrazione di microbi patogeni nel corpo umano, poiché il pus inizia a essere prodotto a causa dell'infiammazione.

Spieghiamo che i suddetti segni di caratteri per la cisti, sia il seno destro che quello sinistro. Inoltre, le persone che sono impegnate in immersioni o altri tipi di immersioni subiscono un certo disagio nell'area delle cisti.

Cause di cisti nei seni mascellari e nasali

Nella mucosa dei seni paranasali sono le ghiandole che producono il muco. Ogni ghiandola ha il suo foro per espellere un segreto che si apre sulla superficie della mucosa del seno nasale.

Frequenti malattie infiammatorie, nel tempo, causano l'ispessimento delle mucose e i dotti escretori si bloccano. Mentre la ghiandola continua il suo lavoro con la stessa forza, si forma il muco, ma non ha un posto dove andare. A causa della pressione, le pareti della ghiandola iniziano ad allungarsi, che è ciò che causa la neoplasia cistica. Approssimativamente lo stesso effetto si ottiene se si mette una palla gonfiabile nel rubinetto dell'acqua e si apre il rubinetto - l'acqua scorrerà e gonfierà la palla.

Elenchiamo le ragioni principali:

processi infiammatori dei denti mascellari;

sensazione di palato duro;

caratteristiche della struttura dell'uscita del seno.

Di solito, la malattia non si manifesta e la persona potrebbe non essere nemmeno consapevole della sua esistenza, ma esiste la possibilità di una ciste in crescita. In questo caso, l'intero spazio del seno può essere completamente intasato.

forte mal di testa;

sensazione di pressione nell'area del seno interessato;

respirazione nasale difficile;

dolore che si estende a denti e occhi

Le complicazioni per questa malattia sono rare. I più comuni includono:

processo purulento all'interno dell'istruzione;

aumento della pressione sulle ossa del cranio, che porta alla sua deformazione;

pressione sugli organi visivi, causando lo sviluppo di diplopia.

Una cisti gravemente trascurata può causare la morte delle ossa.

Trattamento delle cisti nei seni mascellari e nasali

Il trattamento conservativo delle cisti nel seno non esiste. Anche se si ritiene che con un decorso asintomatico della malattia, la cisti possa rimanere invariata per molti anni. Inoltre, le sue dimensioni possono diminuire o addirittura dissolversi completamente. Una cisti falsa associata a un'infezione dentale può anche scomparire dopo il trattamento del dente.

La cisti può ridursi di dimensioni anche dopo la puntura dei seni mascellari, in quanto viene perforata da un ago, e il fluido in esso contenuto fuoriuscirà, ma il guscio rimarrà e dopo un po 'si riempirà.

Con un decorso asintomatico della malattia, i medici possono solo offrire un'osservazione dinamica. Ma con la crescita del tumore e la conseguente creazione di un ostacolo al normale funzionamento dei seni nasali, l'unica via d'uscita è la chirurgia, poiché questo tipo di tumore non può risolversi spontaneamente o sotto l'influenza di preparazioni mediche.

Rimozione di cisti nei seni mascellari e nasali

L'intervento chirurgico dipende da molti fattori, incluso il ruolo:

presenza / assenza di apparecchiature endoscopiche;

Ora a disposizione dei medici ci sono varie tecniche, che vanno dalla tecnica classica piuttosto traumatica di Caldwell-Luc alla microimotomia. Quest'ultimo viene eseguito in anestesia locale o in anestesia generale.

Operazione Caldwell-Luc. Si fa un'incisione sotto il labbro superiore, poi si apre la parte anteriore della parete del seno e si rimuove una cisti attraverso il foro realizzato con strumenti chirurgici.

Il buco, che è stato aperto, in futuro è invaso non da tessuto osseo, ma da cicatrici. Di conseguenza, le funzioni fisiologiche dei tessuti delle membrane mucose sono disturbate e, di conseguenza, sinusite o rinite. Questa operazione viene eseguita in anestesia generale o locale.

La chirurgia endoscopica è il metodo più efficace e sicuro per rimuovere la cisti del seno mascellare. Ci sono diversi vantaggi:

mancanza di traumi gravi alla pelle;

cicatrici da tagli non rimangono;

periodo di riabilitazione più breve.

Durante l'asportazione endoscopica di una cisti attraverso il naso, vengono inseriti strumenti speciali (non vengono effettuate forature e incisioni) per eliminare la formazione attraverso la fistola (foro di drenaggio naturale) del seno nasale.

Una caratteristica distintiva di questa tecnica è:

rari casi di complicanze;

ricovero non prolungato (uno o due giorni).

Se la causa della formazione di una cisti era un dente cattivo, allora viene eseguita una classica operazione sul seno mascellare. Con l'aiuto di un trocar, una piccola apertura (4 mm) viene fatta sotto il labbro superiore dalla localizzazione della cisti. In questo caso, l'operazione viene eseguita in anestesia locale.

Il diritto di scegliere un metodo specifico di trattamento per l'educazione cistica rimane sempre con il paziente. Pertanto, è necessario conoscere tutte le possibili opzioni di trattamento per la malattia.

Trattamento delle cisti nei seni mascellari e nasali con rimedi popolari

Stabilire immediatamente che l'uso di rimedi popolari nel trattamento di questa malattia potrebbe non dare risultati e, nel peggiore dei casi, aggravare ulteriormente il problema.

Soprattutto se la rinite allergica cronica è diventata la causa della cisti. Dopotutto, lo sfondo allergico nel corpo di una persona che soffre di allergie, così aumentato, ed erbe, o sostanze biologicamente attive, come miele e propoli, provoca solo più episodi di allergia, e la cisti aumenterà di dimensioni.

Con questa malattia, non è possibile utilizzare i seguenti metodi di trattamento popolare:

Lubrificare la mucosa nasale con il miele.

Instillare infusi alle erbe, decotti e oli.

Per lavare la cavità nasale con decotti di erbe e infusi.

Utilizzare l'inalazione con olii essenziali.

Inoltre, la fisioterapia e le procedure omeopatiche, compresi i farmaci omeopatici, sono controindicati.

Cosa offre in realtà la medicina tradizionale contro questa malattia?

Succo di ciclamino della foresta. È diluito con acqua, osservando le proporzioni 1: 4. Buries al mattino (due gocce) durante la settimana.

Un cucchiaino di glicerina, un cucchiaio d'acqua, due grammi di mumiyo. Lascia cadere tre gocce - due volte al giorno.

Succo di zloty Usa - tre gocce due volte al giorno.

Tali gocce possono fare le proprie. Non solo miglioreranno la loro salute, ma aiuteranno anche a prevenire il ripetersi di una cisti nei seni mascellari e nasali. Se parliamo di misure preventive per la formazione dei seni mascellari e nasali, allora è:

Trattamento tempestivo di malattie che possono provocare il suo sviluppo, come: rinite, carie, malattia parodontale.

Trattamento tempestivo della natura allergica della rinite allergica degli antistaminici.

Prevenzione tempestiva delle esacerbazioni di pollinosi.

Questa malattia non è pericolosa ed è del tutto possibile vivere con essa. Se necessario, viene trattato con successo, ma vale la pena ricordare che è impossibile raggiungere la regressione cistica con l'aiuto di medicine o rimedi popolari. L'unico vero modo per liberare il tuo corpo da questo disturbo è la chirurgia. Pertanto, se hai questa malattia, non dovresti impegnarti nell'auto-trattamento, è meglio andare immediatamente a vedere uno specialista.

Chirurgia per rimuovere una cisti del seno mascellare con un endoscopio

Nella medicina moderna, la rimozione delle cisti nei seni mascellari utilizzando un endoscopio è il metodo più efficace. È un intervento chirurgico minimamente invasivo che aiuta non solo a rimuovere i tumori benigni, ma aiuta anche a rimuovere corpi estranei dalla cavità nasale. L'endoscopio viene utilizzato in medicina dagli anni cinquanta. Ogni decennio trova un nuovo uso e si impegna in più operazioni chirurgiche.

La prima domanda che il paziente chiede al medico curante è: è necessario rimuovere la cisti del seno mascellare? Un medico qualificato si affida ai risultati diagnostici attuali: raggi X di NOS, CT e MRI. Le immagini mostrano chiaramente le dimensioni della cisti del seno mascellare.

Secondo le statistiche della famosa clinica ORL di Berlino, la dimensione della cisti del seno mascellare, superiore a 1,5 centimetri, provoca infiammazione e deve essere rimossa.

Come rimuovere una cisti nel seno mascellare con un endoscopio?

Durante la rimozione endoscopica di una cisti nei seni mascellari, utilizzo un apparato endoscopico. Consiste in un tubo flessibile e una videocamera incorporata all'estremità che può trasferire un'immagine a uno schermo monitor. Il medico durante l'intervento chirurgico vede l'intero quadro e monitora i progressi dell'intervento chirurgico.

Con l'aiuto di un endoscopio, qualsiasi operazione avviene con precisione millimetrica. Riduce il rischio di sanguinamento, pascolo di grandi vasi e rende anche più gravose le operazioni più gravi. Durante l'esame iniziale, aiuta a determinare con precisione la posizione di una neoplasia benigna e passo attraverso le tattiche di rimozione della cisti.

  1. Quando si esegue un'operazione utilizzando un endoscopio, lo specialista operativo penetra nel sito di localizzazione della cisti attraverso una fistola naturale. In questo posto il seno mascellare si unisce all'intera cavità nasale.

Rimozione endoscopica della cisti del seno mascellare attraverso anastomosi naturale

Rimozione endoscopica mediante drenaggio dei fori

Dopo aver raggiunto la cisti, con l'aiuto di strumenti chirurgici, lo specialista lo interrompe sotto il pieno controllo dell'endoscopio. Quindi rimuove la neoplasia attraverso la fistola. L'intervento chirurgico viene eseguito in anestesia locale. Se il paziente ha controindicazioni al suo uso, l'anestesista dà un'anestesia generale.

Rimozione laser di una cisti nel seno mascellare

Laser per rimozione cisti

Le cisti nel seno mascellare possono essere rimosse con radiazioni laser. Questo metodo è meno efficace della rimozione endoscopica dei tumori. Per arrivare alla cisti, è necessario eseguire una puntura del seno.

La temperatura del raggio laser può raggiungere fino a trecento gradi Celsius. Il diametro della radiazione è di 600 micron. Per eliminare una cisti, anche le dimensioni più piccole dovranno lavorare con apparecchiature laser per un periodo piuttosto lungo. In alcuni casi, il raggio non può penetrare affatto nel sito di localizzazione del neoplasma.

Durante l'intervento chirurgico con apparecchiature laser, il paziente si sente irritato dalla procedura. Durante l'accensione di una ciste emana un odore sgradevole e bruciante.

Per rimuovere i tumori nei seni mascellari con il metodo endoscopico più veloce e più espediente. Pertanto, possiamo tranquillamente affermare che questo metodo è solo un corso pubblicitario di cliniche, a cui sconsigliamo di ricorrere. al contenuto ↑

Indicazioni e controindicazioni per la rimozione endoscopica della cisti del seno mascellare

Le indicazioni per la chirurgia per rimuovere una cisti dal seno mascellare utilizzando un endoscopio sono:

  1. Insufficienza respiratoria
  2. La presenza della sensazione di avere un corpo estraneo nel seno mascellare
  3. Infezioni respiratorie acute frequenti
  4. Occhi spaccati
  5. Aumento della pressione intraoculare
  6. Frequenti mal di testa simili alle emicranie
  7. Infiammazione purulenta del neoplasma
  8. La presenza di edema su un lato della guancia

Le controindicazioni includono:

  1. Le cisti che non si sono manifestate da molto tempo non hanno iniziato a guadagnare crescita attiva e non causano disagio.
  2. La presenza di eventuali malattie che sono in forma acuta
  3. Malattie croniche del sistema cardiovascolare
  4. Malattie del fegato, reni e altri organi vitali
  5. Malattia epilettica
  6. Presenza di neoplasie maligne
al contenuto ↑

I vantaggi della rimozione della cisti con un endoscopio

Quando si utilizzano le attrezzature endoscopiche per rimuovere le cisti nel seno mascellare, ci sono diversi vantaggi:

  1. L'intervento chirurgico dura non più di trenta minuti
  2. L'operazione avviene a basso dolore.
  3. Dopo la procedura chirurgica, segue un periodo di riabilitazione minore.
  4. Il tessuto in cui si trovava la neoplasia rimane sano
  5. Eliminazione sicura delle cisti
  6. La respirazione si normalizza immediatamente dopo l'intervento.
  7. Il muco si sposta meglio dai seni.
  8. L'olfatto ritorna
  9. L'operazione può essere eseguita su base ambulatoriale.
  10. Dopo l'intervento chirurgico, non ci sono segni esterni di chirurgia, cicatrici, incisioni e altro
al contenuto ↑

Prepararsi per la chirurgia

Prima di eseguire un'operazione per rimuovere una cisti utilizzando un endoscopio ORL, il medico invia il paziente a una radiografia per confermare la diagnosi. Nella foto, la cisti sembra una macchia scura, con spigoli vivi.

Il medico raccoglie una storia orale e prescrive i tipi di diagnostica: tomografia computerizzata, risonanza magnetica, esame endoscopico, donare il liquido rilasciato dai passaggi nasali per l'inoculazione batteriologica.

Cisti durante la diagnostica a raggi X.

Quando il paziente supera l'esame, il medico confermerà la diagnosi e prescriverà la data dell'operazione, dovrà superare una serie di test clinici: emocromo completo, analisi delle urine, elettrocardiogramma, sangue per la coagulazione, fluorografia, sottoporsi ad un esame dal dentista e terapeuta e trarne una conclusione.

Progresso della rimozione della cisti dall'endoscopio

Nel giorno stabilito per un intervento chirurgico per rimuovere una cisti utilizzando un endoscopio, il medico spiega il corso della procedura imminente, mette il paziente sul pavimento - posizione sdraiata.

Il corso di chirurgia:

  1. I passaggi nasali sono trattati con gel anestetico

Cisti remota dal seno mascellare

Invece di tamponi stretti, coordinare con il medico l'uso di spugne emostatiche per il minimo trauma ai seni.

Video di rimozione endoscopica della cisti del seno mascellare:

Periodo postoperatorio

Il periodo di riabilitazione dopo la rimozione della cisti usando un endoscopio viene eseguito a casa. Il paziente deve seguire le regole:

  1. Con la massima cura per la cura della cavità orale
  2. Visita il medico curante un giorno dopo l'intervento
  3. Non tentare di pulire in modo indipendente la cavità nasale dalle croste formate in esso
  4. Per passare un bagno di un naso per mezzo di soluzioni saline
  5. Gocciolare nelle gocce nasali gocce d'olio per lo scarico delle croste
  6. Non visitare luoghi con variazioni di temperatura, saune e bagni
  7. Il cibo consumato dovrebbe essere caldo ma non caldo.
  8. Eliminare il consumo di alcol fino alla fine della riabilitazione.
  9. Osservare rigorosamente il ricevimento dei farmaci prescritti dal medico operativo.
al contenuto ↑

Quanto costa la rimozione endoscopica di una cisti sinusale?

Il costo della rimozione della cisti endoscopica nel seno mascellare varia da quindici a trentamila rubli. Il prezzo finale dipende dal livello della clinica, dalla città e dalle qualifiche del medico curante.

Politica dei prezzi dell'intervento chirurgico utilizzando un endoscopio nelle grandi città della Federazione Russa

Cisti nel seno: è pericoloso? Metodi di trattamento

La cisti nel naso è formata dall'epitelio mucoso del doppio strato, la cui parte interna mantiene le sue funzioni secretorie, quindi il tumore è riempito di liquido dall'interno. A seconda della causa del processo patologico, il contenuto della cisti e i sintomi che accompagnano la patologia differiscono.

Cisti nel seno, che cos'è?

I seni accessori del naso sono espulsi dall'interno da una membrana mucosa che ha delle ghiandole che producono la mucina (muco), che impedisce l'essiccazione e svolge funzioni protettive.

Le ghiandole aprono i condotti nella cavità dei seni e durante il blocco, per qualsiasi motivo, il segreto si accumula tra le foglie dell'epitelio, formando protuberanze arrotondate di varie dimensioni - le cisti.

Cos'è una cisti? Questa è una lesione benigna piena di contenuti liquidi. La membrana dei seni è povera nei vasi sanguigni e nelle terminazioni nervose, quindi, di regola, la patologia è asintomatica e viene rilevata per caso.

La patologia richiede raramente un trattamento se non causa disagio a una persona. A seconda del metodo di educazione, le patologie sono suddivise in:

I veri, di regola, sono formati dal blocco dei dotti escretori della ghiandola, e quelli falsi non hanno uno strato mucoso interno, altri tessuti svolgono il loro ruolo.

Il fluido che riempie la formazione viene rilasciato come risultato del processo infiammatorio, la cui causa è un agente infettivo o una reazione allergica.

Cos'è la cisti sinusale pericolosa?

Finché la neoplasia non causa inconvenienti, non è pericolosa, ma se il processo progredisce, la cavità può essere completamente bloccata da una tale cisti.

La violazione della respirazione nasale porta a varie condizioni patologiche causate da insufficiente ossigeno nel corpo, come le malattie del sistema cardiovascolare, mal di testa.

Le conseguenze delle cisti complicate sono più pericolose quando si unisce un'infezione microbica, causando frequenti esacerbazioni di sinusite, compressione del nervo ottico, necrosi tissutale e osteomielite della mascella superiore o deformazione delle ossa del cranio. Il pericolo del processo purulento versato è la vicinanza dei seni al cervello.

Cosa fare quando viene rilevata una cisti sinusale? Se non progredisce e non causa disagio, allora non tocca, ma richiede un monitoraggio costante.

Se il tumore è interessato, l'unico trattamento efficace è la rimozione chirurgica.

Cause: chi è a rischio?

La causa principale della comparsa della patologia è la predisposizione ereditaria e la diminuzione dell'immunità. In particolare, l'influenza di fattori predisponenti come:

  • processi infiammatori cronici nella cavità nasale;
  • raffreddori frequenti;
  • reazioni allergiche;
  • processi infiammatori nella cavità orale, compresi i tessuti del dente, delle gengive, ecc.;
  • difetti anatomici del setto nasale;
  • malformazioni congenite del palato duro e delle ossa facciali, ecc.

Il lungo corso del processo infiammatorio porta a cambiamenti patologici nella struttura della mucosa, cambiamenti nelle sue funzioni e formazione di patologie.

sintomi

  • congestione che non è soggetta al trattamento con farmaci convenzionali;
  • mancanza di respiro;
  • dolore nella proiezione del seno, in cui la cisti è localizzata. Quando premuto, fa più male;
  • la sensazione di dolore si irradia alla parte frontale, suborbitale del cranio, le ali del naso;
  • sentendo che c'è un corpo estraneo nella zona di localizzazione;
  • deterioramento di stato con un cambiamento nella pressione atmosferica;
  • quando un agente microbico è attaccato, i sintomi assomigliano a manifestazioni di sinusite.

Indipendentemente dalla localizzazione, la cisti del seno sinistro mostra gli stessi sintomi della destra. Il grado di manifestazione di una neoplasia dipende dalle sue dimensioni e dal suo contenuto.

Può accadere che se una ciste nel naso scoppi e il contenuto fuoriescano nella cavità, c'è il rischio che il processo infiammatorio si diffonda ai tessuti adiacenti. Quando si unisce un'infezione microbica ai sintomi elencati, unirsi a:

  • manifestazioni di uno stato febbrile;
  • scarico purulento;
  • gonfiore e iperemia dei tessuti molli del naso, della fronte o del triangolo naso-labiale.

Con cambiamenti distruttivi nel tessuto osseo, durante la masticazione si sentono suoni criptici. In casi complessi, con pressione di una cisti sul nervo ottico, il paziente si lamenta di diplopia - visione doppia.

La cisti del seno principale nei bambini è più spesso una conseguenza dei processi infiammatori dei denti da latte ed è accompagnata da dolore, lacrimazione e congestione.

diagnostica

Poiché i sintomi della patologia non sono caratteristici e possono essere causati da altre malattie, metodi adeguati di ricerca sono di grande importanza nel chiarire la diagnosi.

Inoltre, a seguito di diagnosi, vengono determinati la localizzazione, il grado di sviluppo del processo patologico e il tipo di educazione.

Come determinare la presenza di cisti nella cavità nasale? Oltre ai test di laboratorio, vengono utilizzati metodi di diagnostica hardware:


Dopo aver chiarito la diagnosi preliminare, viene prescritto un trattamento o vengono applicate tattiche incerte.

trattamento

Il trattamento consiste nella prescrizione di preparati topici sotto forma di spray o gocce, che hanno un effetto:

  • vasocostrittore (decongestionanti) - Vibrocil, Nazol, Otrivin, Rinazolin, Nazivin e altri;
  • antinfiammatorio e antibatterico - Isofra, Fusafungin, Polydex;
  • mucolitico - migliora il deflusso del fluido e allevia il gonfiore - Morenazal, Salin, Aqualor, Rinolux;
  • droghe steroidei - Fliksonaze, Avamis, Nasonex, ecc.

Se indicato, possono essere prescritti farmaci antidolorifici e antistaminici. Lo spray per il phytodrainage per un naso con una cisti che non richiede un intervento chirurgico, viene utilizzato nel trattamento farmacologico complesso. Spruzzare la cavità lavata per eliminare il contenuto.

Inoltre, il phytodrainage spray ha effetti decongestionanti, asciuganti, rigeneranti e rigeneranti. Dopo che i seni furono rilasciati e fu assicurato il normale deflusso del fluido, fu introdotta nella cavità una fitosoluzione riassorbente speciale.

Come sbarazzarsi del problema per sempre?

La decisione dovrebbe essere presa di solito da un medico. Se la neoplasia, nonostante il trattamento conservativo, continua a progredire, o la microflora patogena si unisce al contenuto, allora viene sollevata la questione dell'intervento chirurgico. Se il medico ha anche bisogno di essere rimosso è determinato dal medico, ma i desideri del paziente sono anche presi in considerazione.

Rimozione di una cisti nel naso

Se la dimensione della formazione supera 1 cm di diametro o il processo infiammatorio ha un'intensità elevata e minaccia di gravi complicanze, come pure su richiesta del paziente, l'operazione viene eseguita utilizzando:

  • Vaporizzazione laser;
  • Il metodo classico;
  • Metodo endoscopico

La rimozione del laser, con la crescente popolarità del metodo, viene assegnata meno frequentemente, poiché l'accesso all'interno del seno è ancora necessario per aprire la sua cavità. Attraverso un'incisione sotto il labbro superiore, viene inserito un LED nel seno, che emette un raggio laser.

Il periodo di riabilitazione dura molto meno e l'operazione stessa è meno traumatica di quella classica. L'impatto del raggio laser ha un effetto antinfiammatorio e stimola la rigenerazione dei tessuti. Il metodo è mostrato a pazienti con asma bronchiale.

Coloro che hanno rimosso il tumore con il metodo laser rispondono in modo diverso all'operazione. Ma, per lo più recensioni positive, anche se i pazienti e il dolore notato nella zona dell'incisione. Come rimuovere altri metodi?

Metodo classico

Il metodo più comunemente usato, perché non richiede attrezzature speciali ed è molto più economico rispetto alle tecniche hardware. L'operazione viene eseguita secondo il metodo Caldwell-Luke.

Nel metodo classico, sono state apportate modifiche che consentono un approccio più gentile al seno senza attraversare i nervi, che può portare a parestesie. L'intervento viene eseguito in anestesia generale o in anestesia locale, a seconda delle prove o dei desideri del paziente.

La dissezione del tessuto molle viene effettuata sulla piega di transizione sotto il labbro superiore, dalla briglia al primo molare. Quindi, nell'osso esposto, viene fatta un'apertura di trapanazione attraverso la quale viene rimossa la cisti del seno mascellare. Quindi formare una fistola con la cavità nasale, rimuovendo parte dell'osso e formando un lembo, che è orlato alla cavità mucosa.

Inserzione del tampone a fistola di un tampone attraverso il naso e cucita all'ingresso dell'incisione. Il tampone viene rimosso dopo alcuni giorni e un'ulteriore cura consiste nel lavare la cavità nasale con una soluzione antisettica. Il paziente trascorre in ospedale per 1.5-2 settimane.

Il metodo Denker rimuove i tumori di grandi dimensioni situati sulla parete posteriore nel seno mascellare. Inoltre, l'accesso alla cavità viene effettuato attraverso la parte anteriore. Questo metodo differisce da quello precedente.

L'operazione è traumatica, ma un ampio campo operativo consente di agire e rimuovere in modo più preciso le formazioni in luoghi difficili da raggiungere, oltre a più cisti.

Metodo endoscopico

Il metodo meno traumatico, in quanto non viola l'integrità delle pareti del seno. L'endoscopio viene inserito nella cavità e, sotto il controllo di apparecchiature video, viene rimosso.

L'operazione è meno traumatica, a causa della quale non si formano difetti estetici o alterazioni della mucosa cicatriziale. Il periodo di riabilitazione è di diversi giorni. L'intervento viene eseguito in anestesia locale.

Alcuni, sentendo parlare del metodo di trattamento della sinusite attraverso le punture, sono interessati a - è possibile perforare una cisti? La linea di fondo è che è punteggiata durante la perforazione, ma il tessuto che rimane nella cavità può portare alla formazione di nuove escrescenze.

Controindicazioni alla chirurgia

  • Violazione della coagulazione del sangue;
  • Processi maligni;
  • Malattie cardiache e patologia vascolare;
  • Il periodo di gestazione e allattamento.

Come ogni trattamento chirurgico, tutti questi metodi possono avere conseguenze.

Possibili complicazioni

Le tecniche endoscopiche e laser hanno un rischio minimo di complicanze dopo l'intervento chirurgico. Nella rimozione classica di tumori può svilupparsi:

  • Sanguinamento, che, di regola, è dovuto a malattia vascolare o bassa coagulazione del sangue;
  • Il deterioramento del benessere generale, provocato dall'uso dell'anestesia generale;
  • Infezione postoperatoria con non conformità con le regole di cura nel periodo postoperatorio;
  • Un cambiamento nel tono della voce che provoca un cambiamento nella capacità di risonanza dei seni
  • Intorpidimento e parestesia nell'area della chirurgia di proiezione, con danni alle fibre nervose, ecc.

I moderni metodi di terapia sono raramente accompagnati da complicazioni dopo la rimozione della patologia. Il medico avverte del rischio di insorgenza del paziente prima dell'operazione. In molti modi, il successo dipende dall'esperienza e dalle qualifiche del team operativo.

Trattamento senza rimedi popolari chirurgici

Di regola, i metodi popolari sono effettuati il ​​trattamento sintomatico. Con una piccola dimensione di tumori, può essere raggiunta la stabilizzazione dello stato, ma può essere completamente rimossa solo con metodi operativi.

Su Internet ci sono molte informazioni che dicono come curare una cisti senza chirurgia, ma l'efficacia dei metodi dati non è dimostrata. Principali erbe medicinali sotto forma di infusi e decotti.

Sono usati per lavare la cavità nasale per rimuovere il gonfiore - orologio, erica, montanaro, goof medicinale, violacciocca, ecc.

Le proprietà antimicrobiche del campo branchiale, erba di San Giovanni, verga d'oro, madre e matrigna, calendula, salvia, ecc.

Come coadiuvante nella terapia complessa, si possono usare erbe come celidonia, ciclamino, chaga, marianica, tanaceto, ecc. Hanno un effetto antitumorale e facilitano il riassorbimento delle cisti.

Come proteggersi dalla malattia?

L'unico modo per evitare la formazione di cisti è la prevenzione, che implica:

  • trattamento tempestivo dei processi infiammatori nella cavità nasale e orale;
  • aumento dell'immunità generale;
  • evitare effetti volatili a lungo termine;
  • interrompere le reazioni allergiche, ecc.

Nessuno è immune da tumori nel naso, poiché la patologia si verifica nella maggior parte delle persone. Il rispetto delle misure preventive impedirà la progressione della patologia e la sua recidiva.

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Clorexidina per il risciacquo della bocca

Rinite

Il farmaco antimicrobico clorexidina ha dimostrato efficacia, e l'alta attività del farmaco per un lungo periodo di tempo lo rende preferibile per l'uso in odontoiatria.

Clorexidina di bigluconato

Mal di gola

Descrizione del 07/05/2014 Nome latino: clorexidina di bigluconato Codice ATC: D08AC02 Principio attivo: clorexidina digluconato (clorexidina bigluconato) Produttore: Pharmacy, Lugansk (Ucraina)Composizione di clorexidinaLa composizione della soluzione di clorexidina di cluconato allo 0,05% contiene 0,5 mg di clorexidina digluconato, sostanze aggiuntive.