Principale / Laringite

Trattamento di faringotracheite in un bambino

Laringite

Contenuto dell'articolo

Il trattamento della faringotracheite nei bambini comporta l'uso di agenti immunostimolanti, espettoranti, antibatterici o antivirali. L'ipotermia, i denti cariati, la rinite prolungata, la disbiosi, l'ipovitaminosi e una situazione ecologica sfavorevole spesso contribuiscono allo sviluppo della malattia nei bambini.

Tosse spastica e febbre sono le principali manifestazioni della faringotracheite nei bambini. A causa della ridotta protezione immunitaria, l'infezione progredisce rapidamente, quindi se il trattamento tardivo del tratto respiratorio inferiore - i bronchi e la laringe possono essere coinvolti nell'infiammazione.

Manifestazioni cliniche

La faringotracheite rappresenta un pericolo particolare per i bambini piccoli, che è associato all'insorgenza di insufficienza respiratoria. I bambini sono soggetti a reazioni allergiche, pertanto, con lo sviluppo di reazioni allergiche-infettive, le membrane mucose del tratto respiratorio superiore si gonfiano fortemente. Il restringimento del lume della trachea e della laringe può portare a stenosi, asma e persino morte.

La stenosi laringea è una complicanza pericolosa che può richiedere l'intubazione tracheale o la tracheotomia. È molto importante cercare aiuto da un pediatra o otorinolaringoiatra pediatrico ai primi sintomi della malattia. La ragione per andare da un dottore è la comparsa di un quadro così sintomatico:

  • mancanza di respiro;
  • febbre;
  • mal di gola;
  • linfonodi dolorosi;
  • disagio durante la deglutizione;
  • stanchezza;
  • mal di testa;
  • tosse parossistica secca;
  • rumoroso e mancanza di respiro;
  • bruciore al petto dopo un attacco di tosse;
  • aumento della temperatura (fino a 39 ° C).

Molto spesso, gli attacchi di tosse sono così gravi che il bambino sviluppa cianosi delle labbra e appare il sudore freddo. La mancanza di ossigeno può portare alla perdita di coscienza e alla minzione involontaria.

Come trattare la faringotracheite?

Lo sviluppo della patologia ORL può essere dovuto a molte ragioni. L'infiammazione delle mucose della trachea, della laringe e della faringe è provocata da stafilococchi, adenovirus, virus dell'influenza, streptococchi, ecc. In tutti i casi, la terapia sarà individualizzata, quindi, prima di usare il farmaco, è necessario determinare con precisione l'agente infettivo.

La terapia farmacologica delle malattie respiratorie nei bambini ha diversi obiettivi:

  • distruzione della flora patogena nelle lesioni;
  • ripristino della funzione respiratoria;
  • l'eliminazione di infiammazione e gonfiore delle mucose;
  • migliorare lo stato immunitario del paziente.

Il trattamento inadeguato della faringotracheite nei bambini comporta polmonite, bronchiolite o bronchite.

Il regime di trattamento deve includere farmaci di azione sia sintomatica che etiotropica. I primi mirano a eliminare le manifestazioni cliniche della malattia: tosse, cefalea, edema tracheale e il secondo a distruggere gli agenti infettivi. A seconda dell'età del bambino, le medicine vengono prescritte sotto forma di sciroppi, sospensioni per somministrazione orale, gocce, supposte rettali, soluzioni per inalazione, ecc.

antibiotici

Gli agenti antibatterici sono prescritti ai bambini solo se l'infiammazione è stata causata da microbi. I patogeni più comuni della faringotracheite batterica sono gli stafilococchi, che vengono trattati con successo con penicilline e macrolidi. I bambini piccoli hanno spesso reazioni allergiche alle penicilline, quindi, se necessario, vengono sostituite da cefalosporine.

Nella pratica pediatrica per la distruzione dei microbi selezionare solo quei farmaci che hanno la tossicità più bassa.

In media, il corso della terapia è di 7-10 giorni e, quando si utilizzano farmaci altamente tossici in pazienti giovani, possono comparire sintomi di avvelenamento da droghe - nausea, diarrea, vertigini, letargia, ecc. Per prevenire reazioni avverse, nel trattamento dell'infiammazione batterica della trachea e della faringe viene solitamente utilizzato:

I farmaci antimicrobici devono essere assunti secondo il dosaggio raccomandato, che dipende dal peso e dall'età del bambino.

Inoltre, per la rapida distruzione della flora batterica nella faringe, laringe e trachea, è consigliabile effettuare l'inalazione con antibiotici locali. Il mezzo più efficace è considerato "Bioparox", che distrugge rapidamente gli agenti infettivi e quindi accelera il processo di guarigione.

antivirali

La faringotracheite è spesso preceduta da malattie virali, specialmente scarlattina, tonsillite, influenza o morbillo. Per distruggere i patogeni nei focolai di infiammazione, è possibile utilizzare farmaci antivirali. Nella terapia per bambini, per eliminare l'infezione, cercano di usare medicinali a base di erbe che non esercitano ulteriore pressione sui reni e sul fegato.

Attualmente, il trattamento delle malattie respiratorie nei bambini spesso preferisce farmaci come:

L'ammissione tempestiva di farmaci antivirali permette di fermare le principali manifestazioni della faringotracheite in pochi giorni.

Tuttavia, è necessario comprendere che alcuni tipi di farmaci possono provocare reazioni avverse nei bambini, quindi è necessario consultare un pediatra prima di utilizzarli.

inalazione

L'inalazione del nebulizzatore è il modo più efficace per eliminare i sintomi locali della malattia, tra cui gonfiore e infiammazione delle membrane mucose, mal di gola e ipertrofia (aumento) delle tonsille. Quali inalazioni fanno un bambino con faringotracheite?

Quando l'infiammazione della mucosa della laringe, trachea e faringe nei bambini spesso hanno attacchi di tosse. È possibile interrompere la reazione per la tosse e accelerare la rimozione dell'espettorato dagli organi respiratori utilizzando tali mezzi:

Dopo l'inalazione, non è consigliabile bere e mangiare per 30 minuti.

Per ridurre la gravità dell'infiammazione, si consiglia di utilizzare soluzioni medicinali con azione antisettica, cicatrizzante e disinfettante. I processi infiammatori eliminano molto rapidamente Rotocan, Malavit, Calendula, Chlorophyllipt e Dioxidin.

Medicina per la tosse

La tosse spastica è una delle manifestazioni più pericolose della faringotracheite, che porta all'insufficienza respiratoria. Molto spesso, gli attacchi sono aggravati di sera, interferendo con il sonno normale e il riposo del bambino. Per questo motivo diventa letargico, irritabile e apatico. Inoltre, una tosse secca provoca danni alla mucosa tracheale e aggrava il benessere del paziente.

Per fermare la tosse improduttiva utilizzare farmaci antitosse che influenzano il lavoro dei centri di tosse. Quando si trattano i bambini, utilizzare solo farmaci non narcotici che non contengono alcaloidi dell'oppio:

Non è possibile usare antitosse nella separazione dell'espettorato, poiché ciò porta al ristagno del muco nei bronchi e allo sviluppo di complicanze.

Se un bambino ha un colpo di tosse bagnato (produttivo), l'uso di farmaci espettoranti contribuirà ad accelerare la rimozione del muco. Riducono la viscosità dell'espettorato e accelerano la sua rimozione dall'albero tracheobronchiale. Il regime di trattamento per faringotracheite nei bambini di solito include "ACC", "Mukaltin", "Alteyka syrup", "Codelac Broncho", "Thermopsol", ecc.

pyretic

Se un bambino ha una temperatura abbastanza alta (più di 38 ° C), deve essere abbattuto con l'aiuto di antipiretici, vale a dire antipiretici. Dovrebbe essere compreso che la febbre febbrile aumenta la sudorazione e, di conseguenza, porta alla disidratazione. Inoltre, nei bambini piccoli, la febbre alta provoca crampi e insufficienza cardiovascolare.

Per la normalizzazione della temperatura nei pazienti giovani, gli antipiretici sono più spesso utilizzati sotto forma di sciroppi, supposte e miscele rettali:

È vietato utilizzare come agenti antipiretici in cui è contenuto acido acetilsalicilico - "Analgin", "Aspirina", "Fenacetina", ecc.

I farmaci antipiretici a base di acido acetilsalicilico influiscono negativamente sul lavoro dei reni e sul sistema ematopoietico. Quando li si usa, un bambino può avvertire forti dolori addominali e sanguinamento dello stomaco.

Probiotici liquidi

Nel 97% dei casi, lo sviluppo della faringotracheite contribuisce alla riduzione dell'immunità locale nel tratto respiratorio. Per ripristinare la normale microflora nell'ipofaringe, si consiglia di ricorrere al risciacquo. Non solo gli antisettici tradizionali possono essere usati come farmaci, ma anche probiotici liquidi.

Probiotici - farmaci che contengono lattobacilli "vivi" che stimolano l'aumento dell'immunità locale. L'igiene della gola e l'instillazione nel naso dei probiotici consentono di eliminare rapidamente il mal di gola, eliminare l'infiammazione e le mucose secche. Tra i farmaci per bambini "più efficaci" figurano:

Quando compaiono i primi sintomi della malattia respiratoria, fai gargarismi con probiotici liquidi 3 volte al giorno per diversi giorni. Inoltre, possono essere utilizzati per prevenire infezioni nel periodo di esacerbazione di malattie stagionali.

Rinofaringite nei bambini: trattamento

Il processo infiammatorio in un bambino che cattura la mucosa nasale e faringea viene diagnosticato come rinofaringite in medicina.

Nel processo respiratorio, la cavità nasale svolge un ruolo enorme:

  • i villi mucosi, che sono in costante movimento, contribuiscono alla ritenzione di polvere nell'aria;
  • le ghiandole mucose producono il muco, che idrata l'aria e la disinfetta;
  • L'aria nella cavità nasale, inspirata dal bambino, viene purificata, umidificata e riscaldata.

La respirazione nasale gratuita per un bambino è importante e, se è difficile, la qualità della vita si deteriora.

Cause di rinofaringite

La ninofaringite non è altro che la reazione della mucosa nasale a un irritante meccanico, batterico, chimico o termico. Il più delle volte, i medici diagnosticano rinofaringite virale e allergica. La rinite unilaterale può svilupparsi con un corpo estraneo nel naso di un bambino piccolo, i medici notano raramente la progressione dell'infiammazione isolata della faringe (faringite) o del naso (rinite), perché di solito questo processo patologico si estende all'intero nasofaringe.

Gli agenti causali dell'infiammazione possono essere:

L'infiammazione può svilupparsi in direzione ascendente (inizia nella faringe e si diffonde nella cavità nasale) e nella linea discendente (dalla cavità nasale si muove verso la faringe). Questo processo patologico può diffondersi alla trachea, ai bronchi, ai polmoni e, tenendo conto della connessione diretta del rinofaringe con l'orecchio medio (attraverso il tubo di Eustachio), si verifica spesso un'otite.

La malattia è trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, la suscettibilità ai virus nei bambini è molto alta, specialmente i bambini prematuri e le ipotrofie sono suscettibili alle infezioni. Rinofaringite nei bambini può verificarsi in forme acute, subacute e croniche.

Se parliamo delle cause della rinofaringite allergica, può essere cibo, funghi, allergeni domestici: polvere domestica, peli di animali domestici, piume di uccelli, spore fungine, cibo per pesci d'acquario e così via. I fattori che provocano rinofaringite allergica includono l'affollamento di persone in uno spazio ristretto, ventilazione irregolare dei locali, inquinamento atmosferico, assunzione insufficiente di vitamine e microelementi nel corpo del bambino.

Sintomi di rinofaringite di diverse forme in un bambino

Rinofaringite acuta

Il classico sintomo di questa forma della malattia in questione è la congestione nasale, accompagnata da starnuti. Le mucose nasali si accumulano nella cavità nasale del bambino, il che causa difficoltà nell'alimentazione: il bambino deve lasciare uscire il torace dalla bocca e respirare ogni 2-3 sorsi. Il risultato di questa alimentazione "interrotta" diventa una carenza e / o perdita di peso. Le difficoltà respiratorie causano ansia al bambino, piange spesso, il sonno è disturbato.

All'inizio dello sviluppo della rinofaringite acuta, gli scarichi chiari e liquidi passano dal naso, poi diventano più spessi, mucosi, in alcuni casi scarichi purulenti dal naso, e il sangue è raramente presente nelle secrezioni mucose sotto forma di sottili strisce di fibre. Il rossore appare intorno ai passaggi nasali in un bambino - questa è una conseguenza dell'irritazione della pelle delicata da muco secreto e un fazzoletto / tovagliolo, che i genitori puliscono costantemente con il naso. Rinoparingite acuta è molto difficile per i bambini piccoli perché la loro respirazione è difficile, e se il muco ristagna nella cavità nasale posteriore, si asciuga e restringe i passaggi nasali già rigonfi, che porta ad una completa assenza di respirazione nasale.

Nei bambini più grandi, rinofaringite acuta è caratterizzata non solo da congestione nasale, ma anche da mal di gola, dolore durante la deglutizione, mal di testa e dolori su tutto il corpo. Spesso i pazienti lamentano congestione delle orecchie e perdita dell'udito, e questo può indicare un'infiammazione iniziale della tromba di Eustachio. Con una progressione così ampia e rapida della forma acuta della malattia in esame, i linfonodi cervicali e sottomandibolari saranno ingranditi, la voce del paziente diventerà nasale.

Nota: rinofaringite acuta si verifica spesso sullo sfondo di aumento della temperatura corporea. Nei bambini piccoli, anche gli indicatori subfebrillari possono provocare una sindrome convulsiva, che dovrebbe essere fermata da medici qualificati.

Poiché la rinofaringite è un'infiammazione non solo della cavità nasale, ma anche della faringe, un sintomo caratteristico della malattia è la tosse, che si svilupperà secondo il modello classico: all'inizio della malattia - asciutto, quindi - bagnato con scarico di espettorato. La faringite acuta provoca il rilascio di grandi quantità di muco, che scorre lungo la parte posteriore della faringe e può causare vomito in un bambino. In alcuni casi, oltre al vomito, il paziente ha diarrea e gonfiore, ma questo non si riferisce ai sintomi caratteristici e non viene preso in considerazione nella diagnosi.

Rinofaringite acuta si verifica spesso con esacerbazioni e, oltre a otite, può essere la polmonite o la bronchite. Una complicazione particolarmente pericolosa per i bambini piccoli è l'infiammazione delle corde vocali, che richiede cure mediche di emergenza.

Se la forma acuta della malattia in esame procede senza complicazioni, il recupero avviene entro 7 giorni, in rari casi può verificarsi un decorso ondulatorio della malattia, quando i sintomi scompaiono, quindi appaiono con maggiore intensità.

Rinofaringite cronica

È caratterizzato da un lungo decorso, è il risultato di un trattamento insufficiente della forma acuta di rinofaringite. I fattori che contribuiscono alla cronicizzazione del processo infiammatorio sono la tonsillite, la sinusite, la carie e altri focolai di infezioni croniche nel corpo. In medicina, ci sono tre forme di rinofaringite cronica: catarrale, atrofica e ipertrofica.

Nell'infiammazione cronica della cavità nasale e della faringe, tutte le sensazioni spiacevoli della gola (descritte sopra) persistono anche durante il trattamento, il bambino può manifestare raucedine pronunciata e mal di gola. La secrezione nasale sarà mucosa o purulenta, il paziente è preoccupato per una tosse secca, ma al mattino potrebbe esserci flemma con un'altra tosse che spesso provoca vomito. Le tonsille nella gola si allentano e si ingrandiscono, diventano di dimensioni maggiori e i linfonodi sulla schiena e sulle pareti laterali della gola.

Rinofaringite allergica

Molto spesso, questo tipo di malattia in esame si manifesta in estate, quando inizia il periodo di fioritura delle erbe e degli alberi. Solo sulla base dei segni clinici, la rinofaringite allergica è quasi impossibile da differenziare da virale e batterica. Sintomi di rinofaringite allergica:

  • improvvisa congestione nasale dovuta a un esteso rigonfiamento della mucosa;
  • lacrimazione e arrossamento delle palpebre;
  • tosse;
  • muco abbondante dal naso;
  • difficoltà a respirare;
  • prurito e bruciore agli occhi e passaggi nasali;
  • mal di gola.

Tutte le precedenti manifestazioni di rinofaringite allergica si riducono non appena il contatto con l'allergene cessa e questo è già il segno distintivo della malattia.

Nota: rinofaringite allergica non è pericolosa per la vita del bambino, ma è ancora necessario trattarlo. Il fatto è che il decorso prolungato della malattia porta allo sviluppo di una condizione asmatica.

Trattamento di rinofaringite nei bambini

Il più delle volte, il trattamento della malattia considerata viene eseguito su base ambulatoriale, ma se il medico insiste nel mettere il bambino malato in un ospedale, non deve rifiutare. Se a un bambino viene diagnosticata una rinofaringite virale, gli verranno prescritti farmaci con effetti antivirali:

  • Anaferon (permesso di ricevere da 1 mese di vita);
  • Pomata Oxolinic;
  • Amiksin (controindicato nei bambini di età inferiore ai 7 anni);
  • interferone;
  • Gel di Viferon.

I farmaci antivirali dovrebbero essere utilizzati nel trattamento della rinofaringite nei primi tre giorni della malattia. Ci sono alcune caratteristiche nell'uso di questi fondi:

  • L'interferone può essere usato per trattare un bambino a qualsiasi età sotto forma di gocce nasali o inalazioni;
  • Anaferon per i bambini sotto i 2 anni deve essere sciolto in una piccola quantità di acqua, i bambini più grandi semplicemente sciogliere la pillola in bocca;
  • Amiksin usato in forma di pillola;
  • L'unguento ossolinico e il Viferon lubrificano la mucosa nei passaggi nasali, questi farmaci possono essere utilizzati anche per i neonati;
  • Viferon ha spalmato le tonsille con un tampone.

Per ripristinare la respirazione di un bambino malato, i medici prescrivono una soluzione all'1% di Protargol, 4 gocce in ogni passaggio nasale due volte al giorno. Con lo stesso scopo, vengono utilizzate soluzioni di Rivanol ed Efedrina, Galazolin (dall'età di tre anni), Farmazolin (dall'età di sei anni). Questi farmaci appartengono al gruppo di agenti vasocostrittori, devono essere prescritti dal medico curante e i genitori non devono superare il dosaggio raccomandato per evitare complicazioni.

Nota: Spesso i genitori usano gocce di mentolo per facilitare la respirazione in un bambino, ma sono assolutamente controindicati nei bambini sotto i 3 anni di età. E in generale, i bambini con mentolo dovrebbero essere usati con molta attenzione, in quanto questi farmaci possono provocare uno spasmo delle corde vocali e delle convulsioni.

Raccomandazioni che i medici danno riguardo al trattamento della rinofaringite nei bambini:

  • si dovrebbe eseguire regolarmente il risciacquo nasale con soluzione salina;
  • l'aspirazione periodica del muco dalla cavità nasale sarà efficace - questo faciliterà la respirazione;
  • i tegumenti nei passaggi nasali dovrebbero essere lubrificati con vaselina - questo eviterà la comparsa di arrossamenti e irritazioni;
  • all'interno, è necessario fornire l'umidificazione dell'aria, una stanza in cui vi è un bambino malato - per aria regolarmente;
  • se un bambino malato ha la febbre, allora dovrebbe ricevere una febrifuga - per esempio, Nurofen, Paracetamolo, candele con Analgin e Dimedrol;
  • per il mal di gola si usa il risciacquo con sale marino, furatsilinom, decotti di piante medicinali (salvia, calendula, camomilla);
  • se il bambino non sa ancora come fare i gargarismi, allora può essere inalato con soluzione di soda o acqua minerale;
  • per alleviare un bambino più grande dal dolore e mal di gola può essere compresse Strepsils, Dekatilen, Isla-menta, che hai solo bisogno di sciogliere in bocca.

Nota: nel trattamento della rinofaringite, i farmaci antibatterici non vengono utilizzati (ad eccezione delle opzioni per l'adesione della flora batterica secondaria).

Trattamento di rinofaringite allergica

Il trattamento di questo tipo di malattia in esame deve essere effettuato rigorosamente secondo le prescrizioni del medico e il prerequisito per ottenere un effetto terapeutico è l'eliminazione del contatto con l'allergene o la limitazione del suo effetto. Come trattamento medico per rinofaringite allergica, i medici usano:

  • Allergodil (nominato dall'età di 12 anni), Sanallergina (autorizzata a partire dall'età di due anni), Vibrocil (consentito per l'uso a qualsiasi età) - gocce nasali;
  • Tavegil, Gismanal, Klarinase - preparazioni antiallergiche di effetto generale;
  • Fliksonaze, Deksarinoprai - gocce nasali con corticosteroidi, sono usati solo per rinofaringite allergica grave;
  • immunoglobulina antiallergica e istoglobulina sono prescritte al di fuori del periodo di esacerbazione della malattia in questione, il medico prepara uno schema individuale per un determinato bambino.

Nota: Sullo sfondo di rinofaringite allergica, un bambino può sviluppare la disbiosi. Per eliminarlo, il medico può prescrivere vari sorbenti (Carbolong, Enterosgel), che contribuiscono alla rapida rimozione dell'allergene dal corpo.

Rimedi popolari

Naturalmente, l'uso di rimedi popolari nel trattamento della rinofaringite allergica deve essere coordinato con il medico. Ma vale la pena provare tali metodi di trattamento, poiché in molti casi dà un effetto positivo.

Le ricette popolari più comuni per il trattamento della rinofaringite allergica:

  1. Il succo di barbabietola può essere utilizzato per l'instillazione nei passaggi nasali, ti aiuterà rapidamente e per lungo tempo a liberarti dalla congestione, alleviando il gonfiore della mucosa. Succo di Kalanchoe, precedentemente diluito con acqua calda in un rapporto di 1: 1, è necessario fare i gargarismi, è anche possibile seppellirlo nel naso - la pianta ha un potente effetto anti-infiammatorio.
  2. Preparare il succo di calendula, diluirlo con acqua tiepida nella proporzione di 500 ml di acqua per 1 cucchiaio di succo di una pianta medicinale. Pronto significa che è necessario risciacquare i passaggi nasali, la procedura deve essere eseguita sopra il lavandino o qualche tipo di piatti, poiché il risciacquo significa il libero flusso dell'agente.
  3. Mescolare il succo di cipolla con succo di limone e miele in proporzioni uguali e seppellire nei passaggi nasali nei primi giorni della malattia - il gonfiore della mucosa scompare rapidamente, la progressione del processo infiammatorio rallenta.

Nota: Miele e limone sono allergeni alimentari, quindi prima di usarli è necessario assicurarsi che il bambino non sia allergico specificamente a questi prodotti. Altrimenti, le condizioni del paziente si deteriorano bruscamente, si possono sviluppare edema di Quincke e shock anafilattico.

  1. Quando si tossisce, i bambini possono essere somministrati a bere infusi a base di erbe, preparati da farfara, Althea, Deanasil, radici di liquirizia o piantaggine. Non è necessario mescolare tutte queste piante medicinali, l'infusione è preparata da qualsiasi tipo di materia prima secondo la ricetta classica: 1 cucchiaio di materia prima per tazza (250-300 ml) di acqua bollente, infusa per 20-30 minuti, filtrata. Prenda tali infusioni ha bisogno di 1-2 cucchiai tre volte al giorno.

Misure preventive

Quando un bambino è malato, è sempre un problema sia per il paziente che per i suoi genitori. Per prevenire l'insorgenza di rinofaringite nei bambini, è necessario svolgere regolarmente alcune "attività" preventive:

  1. Camminando all'aria aperta, bagni d'aria, selezione dell'abbigliamento in base alla temperatura dell'aria - questo aumenterà la resistenza generale del corpo del bambino alle infezioni.
  2. Eliminando il contatto del bambino con persone malate. Se ciò non è possibile, è possibile applicare l'unguento di ossolina e / o l'interferone a scopo profilattico.
  3. Insegna al tuo bambino a respirare attraverso il naso. In presenza di adenoidi che impediscono la respirazione nasale, contattare un otorinolaringoiatra e curarli completamente.
  4. Qualsiasi focolaio di infezioni croniche, così come le invasioni di Helminthic e la dysbacteriosis devono essere trattati in tempo e sotto la supervisione di un medico.
  5. Se il bambino è allergico a qualsiasi sostanza irritante, allora è necessario escluderlo dalla vita, per ottemperare a tutte le raccomandazioni del medico curante in merito alla nutrizione e al trattamento del bambino.

La ninofaringite è spesso percepita dai genitori come una rinite banale. In realtà, questa malattia rappresenta un pericolo per la salute del paziente - con un decorso prolungato, senza trattamento, possono svilupparsi gravi complicazioni. Pertanto, i genitori dovrebbero cercare assistenza medica qualificata quando i primi sintomi di rinofaringite compaiono in un bambino.

Yana Alexandrovna Tsygankova, Revisore medico, medico generico della categoria di qualificazione più alta

11,111 visualizzazioni totali, 1 visualizzazioni oggi

Come trattare la tracheite rinofaringea

Una delle più spiacevoli malattie che colpiscono sia bambini che adulti è la tracheite. L'insidiosità della malattia è che non procede isolatamente, ma si combina con rinite, faringite e laringite. Di conseguenza, colpisce non solo la superficie mucosa della trachea. Tutti gli organi del tratto respiratorio superiore sono influenzati negativamente. In questo caso, stiamo parlando di rinofaringotracheite.

Caratteristiche della malattia e delle sue cause

Se vuoi sapere cos'è la rinofaringotracheite, allora è necessario notare la natura complessa di questa malattia. Combina patologie associate all'infiammazione delle mucose del naso, della gola e della trachea, vale a dire rinite, faringite e tracheite. La malattia ha diversi tipi di manifestazioni:

  • catarrale, caratterizzato da una forma acuta di sviluppo con un processo infiammatorio attivo e un grande gonfiore sui tessuti;
  • atrofico, quando le membrane mucose iniziano ad esaurirsi e appaiono ulcere su di esse;
  • ipertrofico, accompagnato da una forte crescita delle mucose, che diventa un ostacolo alla libera circolazione dell'aria attraverso il tratto respiratorio superiore e il suo ingresso nei polmoni.

La malattia può essere acuta o cronica. È causata dalla presenza di microrganismi patogeni nel corpo che causano l'infezione: streptococco, klebsiella, prevotella, pseudomonad, batteri anaerobici e battericidi. L'attivazione dei batteri e l'inizio dell'infezione possono essere scatenati da una serie di fattori:

  • indebolire le difese immunitarie del corpo;
  • ipotermia che causa spasmi delle vie aeree;
  • reazioni allergiche accompagnate da infiammazione della mucosa;
  • penetrazione di corpi estranei con infiammazione locale;
  • dipendenza da tabacco, suscitando suscettibilità all'ARI regolare;
  • propensione alle bevande alcoliche, con effetti negativi sul sistema immunitario;
  • inquinamento atmosferico da polvere, gas, vapori che si depositano sulla mucosa quando inalato;
  • malattie del sistema cardiovascolare e dei reni.

La manifestazione della malattia e la sua diagnosi

A causa del fatto che i sintomi sono diagnosticati in modo tempestivo e il trattamento della rinofaringotracheite nei bambini e negli adulti è più efficace. I sintomi standard della malattia sono:

  • mal di testa e debolezza generale;
  • mal di gola durante la deglutizione, solletico costante;
  • infiammazione dei linfonodi situati sotto la mascella, che è accompagnata dal loro aumento;
  • arrossamento delle tonsille con aumento delle dimensioni;
  • aumento della temperatura fino a 38 gradi;
  • tosse secca, peggio di notte e mattina.

I sintomi della malattia dipendono dalla forma del suo corso. Rinofaringite acuta è caratterizzata da febbre e attacchi soffocanti di tosse secca senza espettorato. Nel processo di inspirazione ed espirazione, il respiro affannoso comincia a farsi sentire. La tosse al primo stadio è chiaramente definita come periodica - durante il giorno e la sera non disturba molto i pazienti. Gli attacchi si verificano solo di notte e al mattino. Questo provoca dolore alla gola e allo sterno. La respirazione dei bambini si accelera.

All'inizio, quando si tossisce, l'espettorato non si sposta, ma per 3-4 giorni della malattia diventa mucopurulento. Con la progressione della malattia, la gola continua a gonfiarsi e diventa rossa. Dopo il dolore all'espettorato, la tosse accompagnatoria si attenua un po '.

In futuro, la malattia diventa cronica. Il paziente ansima, la sua gola diventa rossa. In questo contesto, i segni restanti della malattia in misura minore si concentrano sull'attenzione. La tosse rimane parossistica, accompagnata dal dolore alla laringe. Il muco può essere viscoso o abbondante con componenti purulenti.

Viene eseguito un esame del sangue clinico per diagnosticare la malattia. La semina è anche prescritta per determinare la microflora e la sensibilità dei batteri agli antibiotici.

È importante È possibile condurre test allergici e diagnostica strumentale.

Come trattare

Per combattere la rinofaringotracheite è necessaria una terapia complessa. Il piano di trattamento dipende dalla forma della malattia e dall'età del paziente.

Trattamento di pazienti adulti

Se la malattia è lieve, allora possiamo limitarci ai farmaci antibatterici locali. Sono presi dall'inalazione o dai gargarismi. Procedure efficaci con risciacquo Clorexidina, Clorofillone o Furacilina. Le pillole di assegnazione sono anche prescritte per aiutare a ridurre il dolore alla gola - Lizak, Septefril o Faringosept.

Quando una infezione virale diventa la causa, viene prescritta una terapia antivirale con Oseltamivir, Zanamivir o Remantadin per eliminare i patogeni. L'obiettivo principale è limitare la riproduzione di batteri patogeni e impedire la loro ulteriore riproduzione. B

Per curare la rinofaringotracheite negli adulti, se gli stafilococchi, gli streptococchi oi pneumococchi sono diventati la causa della malattia, gli antibiotici sono inclusi nel programma di trattamento:

Con la natura allergica della malattia è necessario assumere antistaminici - Aleron o Allerzina. Preparazioni Lasolvan, Codeina o ACC dovrebbero essere utilizzate quando si tossisce asciutto o debilitante. Un'erba stimolante l'espettorato, una radice di althea o una liquirizia ha un effetto stimolante l'espettorato. Inalazione alcalina adatta È importante Per far fronte all'espettorato purulento senza farmaci sulfanilamide e antibiotici è quasi impossibile.

Durante i primi tre giorni della malattia, si consiglia di assumere apomorfina cloridrato in una miscela. Dosaggio - 1 cucchiaio. l. ogni 2-3 ore. Gli esperti raccomandano anche un infuso di termopsis o althea.

Per curare la rinofaringotracheite negli adulti durante l'inalazione, utilizzare sostanze con un lieve effetto anti-infiammatorio:

  • 7-10 gocce di tintura di iodio;
  • 1-2 cucchiai. l. foglie di eucalipto dopo la macinatura;
  • 0,5-1 cucchiaino. olii di eucalipto, mentolo o anice.

Caratteristiche del trattamento dei bambini

Per combattere la patologia dovrebbero essere i mezzi che possono eliminare il problema diagnosticato. Le forme batteriche richiedono antibiotici, un'infezione virale viene trattata con agenti antivirali. L'igiene, la regolare aerazione della stanza, la pulizia a umido della stanza sono particolarmente importanti per i bambini.

Non è raccomandato l'uso di farmaci antitosse per non inibire lo scarico dell'espettorato. Tuttavia, con una forte tosse debilitante nei primi giorni della malattia, vengono prescritti Sinekod, Bronholitin o Libexin. Se la tosse non è molto intensa senza produzione di espettorato produttivo, vengono prescritti espettoranti - Gerbion, Mukaltin, Doctor Mom, Gedelix, ecc. I mucolitici sono raccomandati per pazienti di età superiore ai 2 anni con una tosse debolmente produttiva 3-5 giorni dopo l'insorgenza della malattia. Fluimucil, Fluditec o Bromhexine hanno questo effetto.

Per ridurre l'infiammazione e il gonfiore delle mucose prescritte Erespal o Siresp. Gli antibiotici aiutano a combattere le infezioni causate dai batteri. A seconda della sensibilità del microbo al farmaco, vengono utilizzati Amoxiclav, Ceftriaxone, Sumamed, Macropen, ecc. Per la terapia antivirale sono prescritti Viferon, Occillococcinum o Cycloferon.

Per eliminare il disagio alla gola, è possibile acquistare losanghe Strepsils, Septolete o Faringosept. Si raccomanda di prendere antipiretici nel caso in cui la temperatura è aumentata sopra 38,5 gradi o il bambino ha un pessimo stato di salute ed è pigro.

Gli immunomodulatori non possono essere utilizzati nei bambini sotto i 5 anni di età. I pazienti più anziani in età prescolare o scolare sono prescritti solo in casi difficili.

Sono consentiti gargarismi con preparazioni a base di interferone. Le inalazioni possono essere eseguite con preparati a base di erbe, ad esempio, sulla base di salvia o liquirizia. Il requisito principale è eliminare il vapore bollente. Consiglia di utilizzare un nebulizzatore

conclusione

Rinofaringotracheite nei bambini e negli adulti è un disturbo frequente, che può essere allergico, virale o causato da batteri. La transizione della malattia alla forma cronica può causare disagio, dolore e gravi complicanze ai pazienti. Una varietà di fattori richiede un approccio attento alla diagnosi e alla prescrizione di un trattamento che influisce in modo adeguato sulla causa della malattia.

Rinofaringotracheite: trattamento e sintomi nei bambini e negli adulti

La tracheite rinofaringea è la tracheite, che si combina con faringite, laringite, rinite e bronchite.

Quindi, la malattia è un processo infiammatorio delle mucose della trachea, della faringe e del naso.

Le cause della rinofaringite sono microrganismi infettivi, ad esempio:

  • Batteri dello streptococco, in particolare, S pyogenes,
  • Klebsiella,
  • Pseudomonas,
  • Peptostreptococcus,
  • Prevotella,
  • anaerobi,
  • battericidi,
  • Moraxella catarrhalis.

In base al grado della malattia, si distinguono le tracheiti croniche e acute.

Ci sono anche altre cause della malattia:

Immunità indebolita. La diminuzione può verificarsi a causa di infezioni a lungo termine, gravi disturbi, digiuno, avitaminosi e altri fattori che influenzano il sistema immunitario.

Ipotermia. Spesso, in queste condizioni, si verifica uno spasmo dei vasi della mucosa respiratoria. Il funzionamento dei meccanismi di difesa è compromesso. Condizionalmente - i patogeni diventano più attivi. Non possono causare malattie, ma si trasformano in malattie che si verificano quando l'immunità cala.

Reazioni allergiche Spesso questo provoca infiammazione nella mucosa tracheale. Le allergie possono essere presenti a causa di predisposizione genetica, infezioni prolungate, contatto con sostanze chimiche e altre cose.

Corpi estranei Quando un oggetto entra nella trachea, sulla mucosa appare un'infiammazione locale. Il corpo sta cercando di portare fuori un oggetto estraneo.

Fumo. Il fumo di sigaretta è una seria causa irritante per le vie respiratorie. Il fumo aumenta la tendenza a varie infezioni respiratorie.

Bere alcolici L'alcol etilico inibisce l'immunità, soprattutto quando l'uso eccessivo. Se una persona ha l'alcolismo, il contenuto dello stomaco a volte entra nel tratto respiratorio superiore, provocando l'infiammazione sulla mucosa.

Inquinamento atmosferico Polvere, vapori, spray chimici danneggiano le vie respiratorie. Di conseguenza, la mucosa dei bronchi e della trachea è irritata, causando una reazione allergica e un'infiammazione. Gli impatti sono costretti a subire dipendenti di laboratori e imprese manifatturiere.

Malattie di altri organi. Ci sono molti casi in cui si verifica tracheite a causa di disturbi del sistema cardiaco e dei reni.

Ciò significa che la fornitura di ossigeno e sangue ai polmoni e alle vie respiratorie è disturbata. Enfisema frequente e distensione dei polmoni.

sintomi

Nelle prime fasi della tracheite rinofaringea si manifesta:

  • disagio nello sterno,
  • una sensazione di mal di gola,
  • tosse secca che peggiora prima dell'alba.

Tosse secca inizialmente, ma col passare del tempo diventa bagnata. In molti casi, è periodico. Gli attacchi quasi mai accadono giorno e sera. Con la tosse mattutina, si ha secrezione di espettorato e grave dolore alla laringe.

Anche caratterizzato da un deterioramento generale. La temperatura corporea aumenta spesso, spesso a 38 gradi. Una persona avverte debolezza, affaticamento, sonnolenza. In alcuni casi, i linfonodi sono ingranditi.

La congestione nasale congestizia, mal di gola e starnuti sono caratteristici della rinofaringite.

Diagnosi di tracheite rinofaringite

Se ci sono manifestazioni di infiammazione delle vie respiratorie, è necessario consultare un medico che, dopo aver effettuato un esame fisico, farà riferimento a un otorinolaringoiatra.

Un tipo acuto o cronico della malattia è stabilito sulla base di dati clinici ed epidemiologici. Ad esempio, dalla presenza di pollinosi o altre malattie allergiche, suggerire un'origine allergica della tracheite.

Il rilevamento della malattia richiede le seguenti procedure:

  1. Analisi clinica del sangue. Peculiarità delle lesioni infiammatorie sono determinate. Le reazioni infiammatorie in questa malattia di origine allergica sono leggermente espresse: i leucociti e la VES si presentano in valori normali, ma vi è un aumento degli eosinofili, cioè eosinofilia.
  2. Con la natura infettiva della malattia, l'analisi conferma l'infiammazione, poiché aumenta leucocitosi ed ESR. L'esame batteriologico degli strisci della faringe e del naso determina il tipo di patogeno.
  3. Oltre agli studi di cui sopra, il medico prescrive la coltura dell'espettorato per la microflora e l'analisi con la determinazione della sensibilità agli antibiotici. Queste procedure consentono di rilevare agenti microbici e selezionare la terapia antimicrobica più appropriata.
  4. Analisi dell'espettorato per i micobatteri resistenti agli acidi (KUB). L'esame microscopico può in breve tempo confutare o confermare la presenza di micobatterio tubercolare. Quando l'analisi della coltura viene eseguita l'identificazione di micobatteri resistenti agli acidi.
  5. Test allergologici Provocativi, indiretti, qualitativi e altri test sono volti a identificare la sensibilità del corpo agli allergeni.
  6. La diagnostica strumentale è presentata da laringotrachescopia. L'esame della trachea con un laringoscopio può rilevare edema mucoso ed iperemia. Se ci sono lesioni virali di petecchie, allora sono visibili emorragie multiple di punti.
  7. Quando una forma atrofica di tracheite cronica mucosa diventa secca e sottile, ha un colore rosa pallido. Le pareti della trachea sono ricoperte di croste secche.
  8. Una caratteristica del tipo ipertrofico della malattia è la cianosi della membrana mucosa e il suo ispessimento, sullo sfondo del quale i confini all'interno della trachea non possono essere visualizzati.
  9. La radiografia dei polmoni è prescritta da un medico in caso di sospetto di tubercolosi o polmonite. La rinoscopia, insieme all'esame strumentale della cavità nasale, è necessaria per rinofaringotracheite.
  10. L'esame a raggi X dei seni nasali viene utilizzato come un'ulteriore analisi per confermare l'infiammazione dei seni paranasali.
  11. La faringoscopia è necessaria per l'esame della mucosa faringea e faringea. Il trattamento è richiesto al pneumologo, e lo sviluppo della tubercolosi comporta l'intervento di un phthisiatrician.
  12. La diagnosi differenziale viene eseguita se c'è un tumore maligno di polmoni, difterite, pertosse, stenosi laringea, corpi estranei nelle vie aeree.

Caratteristiche del trattamento della malattia

La terapia della tracheite acuta dovrebbe mirare ad eliminare le cause della malattia. Senza l'uso di agenti antivirali, il trattamento è solitamente sintomatico:

  • cerotti alla senape,
  • farmaci antipiretici: Aspirina o Paracetamolo,
  • inalazione,
  • bevanda calda abbondante

Se ci sono sintomi di intossicazione o il processo infiammatorio si estende alle aree sottostanti del tratto respiratorio, vengono mostrati antibiotici e farmaci sulfa, ad esempio sotto forma di aerosol.

Con una lunga tosse secca, può essere prescritto:

Lo scarico dell'espettorato difficile comporta l'uso delle seguenti piante:

È sempre possibile ottenere un risultato positivo tangibile dall'uso di inalazione alcalina.

Quando si sospetta un'infezione virale, la rimantadina viene consumata. Il primo giorno, devi prendere 0,1 g tre volte al giorno, quindi la stessa quantità dovrebbe essere presa due volte al giorno. L'ultimo giorno, il dosaggio è di 0,1 g una volta al giorno. È più efficace usare lo strumento nei primi giorni di terapia.

All'inizio della malattia, l'uso di apomorfina cloridrato è efficace in un cucchiaio ogni tre ore.

Se viene identificata un'infezione virale, l'interferone può essere assunto sotto forma di più risciacqui del rinofaringe e della mucosa della trachea.

In farmacia, è facile acquistare un dispositivo speciale per l'inalazione quando si tossisce. L'inalatore può essere a vapore o ad ultrasuoni. A casa, è possibile utilizzare pentole smaltate, dove vengono riscaldati cinque bicchieri d'acqua con varie medicine che hanno un lieve effetto anti-infiammatorio.

I mezzi per l'inalazione possono essere:

  • 5 gocce di iodio 10%,
  • due grandi cucchiai di foglie di eucalipto,
  • 1 cucchiaino di olio di mentolo, anice o eucalipto

Per condurre l'inalazione, puoi prendere un imbuto conico fatto di carta spessa, coprire la padella con una estremità larga e respirare attraverso l'estremità stretta, che dovrebbe essere inserita nella bocca. Inoltre, respirare sopra la padella, coperto con un panno caldo.

Queste inalazioni si svolgono per 5-7 minuti diverse volte al giorno per 10 giorni.

Con esacerbazioni di tracheite cronica e nel trattamento della sua forma acuta, vengono spesso utilizzate inalazioni con propoli. 60 g di propoli e 40 g di cera dovrebbero essere posti in un piatto, quindi mettere questa pentola in un altro piatto, dove c'è acqua calda. Respirare 2 volte al giorno per 10 minuti.

Inoltre, l'uso di vitamine per tutte le forme di malattia. Le vitamine devono assumere circa 0,1 ge 3 mg 3 volte al giorno.

Se la tracheite acuta non è trattata tempestivamente, la guarigione avverrà in 10-14 giorni.

Il trattamento della forma cronica della malattia si basa su principi simili alla situazione con tracheite acuta. Per l'espettorato mucopurulento e purulento è importante utilizzare antibiotici, ad esempio:

  1. Ampicillina nella quantità di 3 g al giorno. Il corso terapeutico generale è di 21 giorni,
  2. Doxycycline nella quantità di 0,2 g inizialmente e 0,1 g negli altri giorni. Corso terapeutico generale: 7-14 giorni.

L'inalazione di olio di cipolla o aglio è essenziale. Per fare questo, il succo della pianta deve essere miscelato con una soluzione di cloruro di sodio o soluzione allo 0,25% di novocaina in tale quantità: una parte di succo per tre parti di solvente.

Il trattamento è importante da eseguire almeno due volte al giorno. Il corso generale è di 20 inalazioni. Chlorofillipt è anche un efficace phytoncide. È necessario bere 25 gocce 3 volte al giorno. Questa è una versione alcolica dell'1% dello strumento.

Inoltre, per il trattamento della forma cronica della malattia, è necessario utilizzare farmaci espettoranti che aumentano la secrezione delle ghiandole bronchiali e dell'espettorato diluito.

La seguente bevanda alcalina è prescritta:

  • Soluzione al 3% di ioduro di potassio,
  • decotti di Althea e thermopsis.

I rimedi espettoranti sono importanti da usare sia durante la remissione sia durante l'esacerbazione della malattia.

Rimedi popolari per la tracheite

Nell'arsenale della medicina tradizionale ci sono molti strumenti che ti permettono di combattere con successo la rinofaringrite trache:

Miele con ravanello È necessario mescolare accuratamente il miele e il succo di rafano nero in quantità uguali. Bevi un cucchiaio due volte al giorno. Per preparare la medicina, tagliare un buco nel ravanello e versare il miele lì. Nel tempo, il vegetale inizierà il succo e la medicina sarà pronta in un paio d'ore.

È utile respirare regolarmente una pappa di aglio o cipolla, che viene avvolta in una garza pulita, durante un peggioramento.

Succo di carota fresco per rinofaringotracheite è necessario bere 100 ml tre volte al giorno.

I gargarismi possono essere fatti con questa infusione. 2 cucchiai grandi di buccia di cipolla devono essere riempiti con acqua calda, insistere un paio d'ore. Il risciacquo dovrebbe essere fatto circa tre volte al giorno.

Le tinture di foglie di lampone eseguono anche gargarismi giornalieri per eliminare la tracheite acuta. Per preparare il prodotto occorre versare 0,5 litri di acqua bollente due grandi cucchiai di foglie. Mezzi infusi 2 ore.

Puoi fare i gargarismi con la tintura di calendula. Per fare questo, prendi 2 cucchiaini piccoli su un bicchiere d'acqua.

Un decotto con foglie di eucalipto può essere utilizzato per l'inalazione di vapore e può essere assunto per via orale. Per prendere la droga per via orale, è necessario prendere 2 cucchiai grandi delle foglie della pianta, versare acqua calda e infondere per due ore. Fai dei gargarismi tre volte al giorno o usa 2 cucchiai grandi più volte al giorno.

Effetti lievi e anti-infiammatori hanno inalazioni con vapore di patata, così come l'uso di decotti di erbe medicinali. Puoi preparare 2 cucchiai grandi di camomilla in 0,5 litri di acqua e la radice di Althea secondo una ricetta simile. Questi brodi possono essere bevuti o respirati, coperti con un panno caldo. I mezzi sono usati all'interno di mezzo bicchiere tre volte al giorno.

Foglie di salvia, eucalipto, erba verde, germogli di pino e fiori di camomilla devono essere mescolati e versare la massa risultante con un bicchiere di acqua calda. I mezzi sono stati infusi per almeno mezz'ora in un bagno d'acqua, quindi sono stati versati in un inalatore. Il paziente deve inalare le coppie mediche per non più di 15 minuti.

Diversi spicchi d'aglio possono essere schiacciati e fatti bollire in 200 ml di latte, quindi raffreddati e presi un cucchiaino 3 volte al giorno.

Se la voce di osyp, il succo di cavolo fresco aiuterà, che dovrebbe essere presa mezz'ora prima dei pasti. Il succo della pianta dovrebbe essere bevuto al mattino con mezzo bicchiere e in pochi giorni portare ad un bicchiere. Bere il rimedio dovrebbe essere 3-4 volte al giorno.

Piante utili che irritano l'espettorato: liquirizia, foglie, farfara, elecampane, successione, radice di Althea e achillea. È necessario prendere due cucchiai grandi di una qualsiasi delle piante e versare 0,5 litri di acqua bollente in un thermos. Il medicinale viene infuso per 2 ore, quindi filtrare e bere mezzo bicchiere 2-3 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti.

È utile fare un cuscino medico, con dentro il timo essiccato. Gli oli essenziali di questa pianta alleviano efficacemente i sintomi che caratterizzano la tritheite acuta: mal di gola e tosse.

Per la preparazione dell'infusione d'acqua occorrono due grandi cucchiai di radice di Althea secca, che devono essere tritati. La massa viene versata con un bicchiere di acqua fredda e infusa per mezz'ora. Scolare il liquido, lasciare il sedimento, filtrare con una garza e aggiungere acqua fredda.

Polvere di polvere usata, raccolta in anticipo. Lo strumento è mescolato con acqua ad una consistenza cremosa. Ceppo di massa e prendi un cucchiaio grande due volte al giorno. Un decotto efficace di 10 parti di timo rampicante, semi di menta e aneto, 15 parti di piantaggine e radice di liquirizia, 20 parti di farfara, 5 parti di trifoglio. È necessario prendere 4 cucchiai grandi di questa miscela e versare 800 ml di acqua calda, insistere per un'ora, quindi filtrare. Bere con miele in un bicchiere. Durante la notte puoi bere 2-3 bicchieri.

Il decotto medicinale può essere preparato con germogli di pino o germogli. 15 gemme bollire in 300 ml di acqua. Bevanda calda quattro volte al giorno. Puoi anche aggiungere 5 grammi di chiodi di garofano, 10 grammi di cannella e un po 'di noce moscata.

Miscela di uova Far bollire 20 ml di latte, aggiungere un cucchiaio di miele, tuorlo, burro e un quarto di un cucchiaino di soda. Prendi durante la notte.

Nella forma cronica della malattia, vengono utilizzati gli impacchi di una miscela di olio di girasole, miele, farina e senape secca. Ogni ingrediente è preso nella quantità di un cucchiaio. È bene aggiungere un cucchiaio di vodka alla miscela. Mescolare bene e scaldare a bagnomaria. Successivamente, la miscela viene messa in garza e un impacco viene applicato all'area con il massimo dolore. L'impacco viene prima fissato con polietilene, quindi con un panno caldo. La procedura viene ripetuta per diversi giorni.

Anche il trattamento con impacchi di patate dà sempre un effetto tangibile. 2 patate devono essere bollite nella buccia, schiacciare a caldo, mettere nella miscela un cucchiaio abbondante di olio vegetale e attaccare allo sterno. Comprimere coperto e tenuto fino a quando fresco.

Nella medicina popolare c'è la percezione che la rinite allergica sia trattata efficacemente con l'estratto di mora. Vengono usate foglie e frutti. 0,5 litri di acqua calda devono essere versati due cucchiai di materie prime e insistono per circa 1,5 ore. Prendi i mezzi filtrati invece del tè. Il video in questo articolo ti aiuterà a trattare con la tosse.

Cos'è la rinofaringotracheite, quanto è pericolosa la malattia e come trattarla?

La malattia della mucosa della trachea - tracheite - non si verifica quasi mai separatamente, soprattutto nei bambini.

In combinazione con altre patologie, un complesso di malattie delle mucose delle vie aeree colpisce vari organi, e nei casi in cui la tracheite è integrata con rinite e faringite, viene fatta la diagnosi di rinofaringotracheite.


Cos'è la tracheite rinofaringea?

  • rinite (infiammazione della mucosa nasale);
  • faringite (infiammazione della mucosa faringea);
  • tracheite (infiammazione della mucosa tracheale).

Ci sono tre tipi di questa malattia.

La catarrale si presenta in forma acuta ed è caratterizzata da una forte infiammazione e da un esteso gonfiore dei tessuti colpiti.

La forma atrofica si distingue per il diradamento delle mucose, mentre su di esse possono esserci croste purulente.

La più pericolosa è considerata una vista ipertrofica, in cui il muco cresce e può impedire il passaggio dell'aria attraverso il tratto respiratorio superiore ai polmoni.

Sintomi di tracheite rinofaringite negli adulti e nei bambini

La malattia viene diagnosticata principalmente sulla base dei seguenti sintomi osservati in un paziente:

  • mal di testa;
  • mal di gola e mal di gola;
  • deglutizione dolorosa;
  • linfonodi localizzati nella zona sottomandibolare, aumento delle dimensioni;
  • tonsille arrossate e ingrossate;
  • aumento della temperatura corporea;
  • notte forte e tosse mattutina senza espettorato.

I sintomi possono variare a seconda del corso della patologia.

Questa forma può andare in uno stadio progressivo, in cui la gola si gonfia e si arrossa fortemente, e insieme con le secrezioni, vengono rilasciate parti delle croste purulente che si formano sulla membrana mucosa.

Inoltre, la rinofaringotracheite può trasformarsi in uno stadio cronico.

In questi casi, la voce del paziente diventa rauca, la gola assume un colore rosso pronunciato, mentre i sintomi rimanenti non appaiono così intensamente come nella forma acuta.

Cause della malattia

Esistono numerosi microrganismi patogeni che causano rinofaringotracheite:

  • batteri anaerobici;
  • Klebsiella;
  • Pseudomonas;
  • Morkacella Cataris;
  • peptostreptokokki;
  • Prevotella.
  • immunità indebolita;
  • la presenza nel tratto respiratorio di corpi estranei;
  • ipotermia locale e generale;
  • stare in un ambiente inquinato;
  • reazioni allergiche che provocano l'infiammazione delle mucose dell'apparato respiratorio;
  • nei pazienti adulti, abuso di alcool e fumo.

Inoltre, la malattia può essere scatenata da patologie del cuore e dei reni.

Ciò è dovuto al fatto che in caso di cattivo funzionamento di questi organi, quantità insufficiente di liquidi e sostanze nutritive entrano nelle mucose del rinofaringe, a seguito della quale su tali superfici viene creato un ambiente favorevole per la riproduzione della microflora patogena.

Metodi e approcci generali per il trattamento della rinofaringotracheite negli adulti e nei bambini

  • esclusione di fonti di effetti tossici sulle vie respiratorie nei casi in cui l'irritazione delle mucose si verifica a causa del contatto con sostanze chimiche o tossiche;
  • ricevere farmaci immunomodulatori che aiuteranno i sistemi di difesa del corpo a far fronte ai microrganismi patogeni;
  • assumere farmaci antibatterici ed espettoranti (rilevanti solo per la forma acuta di patologia);
  • l'uso di antibiotici ad ampio spettro e farmaci antivirali per le forme batteriche e virali della malattia, rispettivamente;
  • l'uso di ulteriori agenti distrattivi e sintomatici sotto forma di decotti di erbe curative e bagni caldi ai piedi.

Le inalazioni di vapore e le inalazioni usando un nebulizzatore saranno utili. Queste procedure contribuiscono al riscaldamento della laringe e agli effetti diretti dei farmaci sull'area infiammata.

Trattamento farmacologico della rinofaringotracheite in bambini e adulti

Il trattamento farmacologico della malattia dovrebbe essere completo.

E i farmaci prescritti dal medico curante possono essere diversi e combinati tra loro a seconda dei sintomi, dell'età del paziente e della gravità della malattia.

Negli stadi lievi della malattia, vengono utilizzati agenti antibatterici locali, che possono essere sotto forma di inalazioni, gargarismi e compresse e pastiglie per succhiare (lisac, septifriti, faringeo).

Quando l'eziologia virale della malattia utilizza agenti antivirali che impediscono la riproduzione e la diffusione di agenti patogeni.

Questo è oseltamivir, zanamivir e rimantadine. Quest'ultimo è usato per trattare a qualsiasi età.

Gli antibiotici saranno efficaci nella sconfitta delle membrane mucose con batteri come stafilococchi, streptococchi e pneumococchi. Gli adulti sono prescritti i seguenti farmaci in un dosaggio specifico:

  • ceftriaxone (2 grammi al giorno);
  • azitromicina (2 grammi al giorno);
  • doxicilina e amoxil (a seconda della gravità della malattia da 0,1 a 2 grammi al giorno);
  • ampicillina (2-3 grammi al giorno).

Nel caso di una forma allergica della malattia, così come per alleviare il gonfiore forte, vengono usati antistaminici: aleron o allerzin.

Se la tosse è accompagnata dalla produzione di espettorato, vengono utilizzati gli espettoranti lazolvan, libexin o ACC.

Spesso, con tali malattie, l'immunità del paziente indebolito non può combattere in modo indipendente i patogeni della malattia.

Gli agenti immunostimolanti, che in ogni caso sono selezionati dal medico curante, aiuteranno a correggere la situazione.

I bambini sotto i cinque anni sono controindicati, ma per i bambini più grandi di questa età, gli immunomodulatori sono prescritti solo in casi critici.

I bambini cercano di non prescrivere farmaci potenti in linea di principio, in quanto hanno molte controindicazioni.

Ma per le infezioni virali, che, in assenza di trattamento farmacologico possono portare a gravi conseguenze, prescritto rimantadina.

È inoltre consentito l'uso di preparati a base di interferone per i bambini per i gargarismi.

Ma per preparare la soluzione per il risciacquo è necessario in conformità con le istruzioni del medico, in quanto le istruzioni per tali farmaci indicano la dose media, che per un determinato bambino può essere eccessivo o insufficiente.

Video utile

Da questo video imparerai come curare rapidamente la gola:

Rinofaringotracheite è una malattia complessa, ma con una terapia opportunamente selezionata, la prognosi del trattamento è favorevole.

Con tali patologie, la monoterapia è inaccettabile e solo il medico curante può selezionare farmaci per trattamenti complessi. In questo caso, l'intero corso in media non supera i 7-10 giorni.

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Come rimuovere i tappi purulenti dalle tonsille

Tosse

Contenuto dell'articoloA casa, pulire le ghiandole, secondo alcuni pazienti, è un prerequisito per una pronta guarigione.A seconda dell'ubicazione della lesione e della profondità, i foci purulenti riempiono i follicoli o si trovano nell'area delle cripte delle tonsille.

Trattamento di Staphylococcus nel naso

Faringite

Staphylococcus nel naso non è solo una condizione spiacevole che provoca disagio, ma anche un disturbo piuttosto pericoloso, provocando complicazioni. Questo è il problema più spiacevole che un paziente con reparti otorinolaringoiatrici possa affrontare.