Principale / Mal di gola

Tonsillite cronica: foto, sintomi e trattamento negli adulti

Mal di gola

La tonsillite è una malattia infettiva-allergica in cui il processo infiammatorio è localizzato nelle tonsille. Sono coinvolti anche i vicini tessuti linfoidi delle faringole - laringee, nasofaringee e linguali.

La tonsillite cronica è una malattia abbastanza comune, che può essere dovuta al fatto che molte persone semplicemente non la considerano una malattia grave e può essere facilmente ignorata.Queste tattiche sono molto pericolose, perché una fonte permanente di infezione nel corpo assumerà periodicamente la forma di angina acuta, ridurre prestazioni, peggiorare la salute generale.

Poiché questa malattia può innescare lo sviluppo di complicazioni pericolose, tutti dovrebbero conoscere i sintomi della tonsillite cronica e le basi del trattamento negli adulti (vedi foto).

motivi

Cos'è? La tonsillite negli adulti e nei bambini si verifica quando le tonsille sono infette. La più comune "colpa" nella comparsa di questa malattia batterica: streptococchi, stafilococchi, enterococchi, pneumococchi.

Ma alcuni virus possono anche causare l'infiammazione delle ghiandole, ad esempio, adenovirus, virus dell'herpes. A volte le cause dello sviluppo dell'infiammazione delle tonsille sono funghi o clamidia.

Una serie di fattori può contribuire allo sviluppo della tonsillite cronica:

  • tonsillite frequente (infiammazione acuta delle tonsille);
  • violazione della funzione della respirazione nasale a causa della curvatura del setto nasale, formazione di polipi nella cavità nasale, ipertrofia delle vegetazioni adenoide e altre malattie;
  • la comparsa di focolai di infezione negli organi più vicini (carie, sinusite purulenta, adenoidite, ecc.);
  • immunità ridotta;
  • frequenti reazioni allergiche, che possono essere sia una causa che una conseguenza della malattia, ecc.

Il più spesso tonsillitis cronico comincia dopo un mal di gola. Allo stesso tempo, l'infiammazione acuta nei tessuti delle tonsille non subisce uno sviluppo inverso completo, il processo infiammatorio continua e diventa cronico.

Esistono due forme base di tonsillite:

  1. Forma compensata - quando ci sono solo segni locali di infiammazione delle tonsille.
  2. Forma scompensata - quando ci sono sia segni locali che generali di infiammazione cronica delle tonsille: ascessi, peritonsillite.

La tonsillite cronica compensata si manifesta sotto forma di raffreddori frequenti e, in particolare, con angina. Affinché questa forma non diventi scompensata, è necessario estinguere il centro dell'infezione in modo tempestivo, cioè non lasciare che il freddo faccia il suo corso, ma impegnarsi in un trattamento complesso.

Segni negli adulti

I principali segni di tonsillite cronica negli adulti includono:

  • mal di gola persistente (da moderato a molto grave);
  • dolore nelle ghiandole;
  • gonfiore nel rinofaringe;
  • ingorghi di traffico in gola;
  • reazioni infiammatorie in gola su cibo e liquido freddo;
  • la temperatura corporea non diminuisce per molto tempo;
  • odore del respiro;
  • debolezza e stanchezza.

Anche un segno della malattia può essere la comparsa di dolori e dolori al ginocchio e al polso, in alcuni casi, mancanza di respiro.

Sintomi di tonsillite cronica

La semplice forma di tonsillite cronica è caratterizzata dalla scarsa presenza di sintomi. Un adulto è preoccupato per la sensazione di un corpo estraneo o goffaggine durante la deglutizione, formicolio, secchezza, alitosi, la temperatura può salire a numeri subfebrile. Tonsille infiammate e ingrandite. Esacerbazione esterna, non ci sono sintomi comuni.

Caratterizzato da frequenti mal di gola (fino a 3 volte l'anno) con un periodo di recupero prolungato, che è accompagnato da affaticamento, malessere generale, debolezza generale e un leggero aumento della temperatura.

Nella forma tossico-allergica della tonsillite cronica, la tonsillite si sviluppa più spesso 3 volte l'anno, spesso complicata dall'infiammazione degli organi e dei tessuti vicini (ascesso paratonsillare, faringite, ecc.). Il paziente sente costantemente debolezza, affaticamento e malessere. La temperatura corporea per molto tempo rimane subfebrile. I sintomi di altri organi dipendono dalla presenza di alcune malattie associate.

effetti

Con un lungo percorso e l'assenza di un trattamento specifico della tonsillite cronica, gli effetti si verificano nel corpo di un adulto. La perdita della capacità delle tonsille di resistere alle infezioni porta alla formazione di ascessi paratonsillari e infezioni delle vie respiratorie, che causano lo sviluppo di faringiti e bronchiti.

La tonsillite cronica svolge un ruolo importante nella comparsa di tali malattie del collagene come reumatismi, periartrite nodosa, poliartrite, dermatomiosite, lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, vasculite emorragica. Inoltre, il mal di gola persistente porta a malattie cardiache come endocardite, miocardite e difetti cardiaci acquisiti.

Il sistema urinario umano è più suscettibile alle complicanze nelle malattie infettive, quindi la pielonefrite è una grave conseguenza della tonsillite cronica. Inoltre, si formano colecistite e poliartrite, il sistema locomotore è disturbato. In focolai cronici di infezioni, si sviluppano glomerulonefrite, piccola corea, ascesso paratonsillare, endocardite settica e sepsi.

Esacerbazione della tonsillite cronica

La mancanza di misure preventive e un trattamento tempestivo per la tonsillite cronica porta a varie esacerbazioni della malattia negli adulti. Le esacerbazioni più comuni di tonsillite sono mal di gola (tonsillite acuta) e ascesso peritonsillare (okolomindalikovy).

Il mal di gola è caratterizzato da febbre (38-40 ° C e oltre), mal di gola grave o moderato, mal di testa e debolezza generale. Spesso c'è dolore e dolore alle articolazioni e alla parte bassa della schiena. La maggior parte dei tipi di mal di gola sono caratterizzati da linfonodi ingrossati situati sotto la mascella inferiore. I linfonodi sono dolenti alla palpazione. La malattia è spesso accompagnata da brividi e febbre.

Con un trattamento adeguato, il periodo acuto dura da due a sette giorni. La completa riabilitazione richiede molto tempo e un costante controllo medico.

prevenzione

Per prevenire questa malattia, è necessario assicurarsi che la respirazione nasale sia sempre normale, per trattare tutte le malattie infettive in modo tempestivo. Dopo un mal di gola, il lavaggio profilattico delle lacune e la lubrificazione delle tonsille devono essere eseguite con i preparati raccomandati dal medico. In questo caso, è possibile utilizzare 1% di iodio-glicerina, 0,16% gramicidina - glicerina, ecc.

È anche importante l'indurimento regolare in generale e l'indurimento della mucosa faringea. Per questo, i gargarismi mattutini e notturni sono mostrati con acqua a temperatura ambiente. La dieta dovrebbe contenere cibi e alimenti ricchi di vitamine.

Trattamento della tonsillite cronica

Oggi nella pratica medica non ci sono troppi metodi per il trattamento della tonsillite cronica negli adulti. Terapia farmacologica usata, terapia chirurgica e fisioterapia. Di norma, i metodi sono combinati in diverse versioni o alternativamente alternati.

Nel trattamento della tonsillite cronica è applicato localmente, indipendentemente dalla fase del processo, include i seguenti componenti:

  1. Lavare le lacune delle tonsille per rimuovere il contenuto purulento e risciacquare la faringe e la cavità orale con soluzioni rame-argento o fisiologiche con l'aggiunta di antisettici (Miramistina, clorexidina, furatsilina). Il corso del trattamento è di almeno 10-15 sessioni.
  2. Gli antibiotici;
  3. Probiotici: Hilak forte, Linex, Bifidumbacterin per prevenire la disbiosi, che può svilupparsi durante l'assunzione di antibiotici.
  4. Farmaci che hanno un effetto mitigante ed eliminano sintomi come secchezza, mal di gola, mal di gola. Il mezzo più efficace è una soluzione al 3% di perossido di idrogeno, che deve fare i gargarismi 1-2 volte al giorno. Inoltre, il farmaco può essere utilizzato sulla base di propoli sotto forma di spray (Proposol).
  5. Ai fini della correzione dell'immunità generale, Irs-19, Bronhomunal, Ribomunyl può essere usato come prescritto da un immunologo.
  6. Fisioterapia (UHF, tubos);
  7. Igiene della bocca, naso e seni paranasali.

Per aumentare le difese del corpo, vengono utilizzate vitamine, aloe, vitreo. Per curare una volta per tutte la tonsillite cronica, è necessario seguire un approccio integrato e ascoltare le raccomandazioni del medico.

fisioterapia

Le procedure di fisioterapia sono sempre prescritte sullo sfondo del trattamento conservativo e pochi giorni dopo l'intervento chirurgico. Alcuni decenni fa, questi metodi si sono concentrati su: hanno provato a trattare la tonsillite cronica con ultrasuoni o radiazioni ultraviolette.

La terapia fisica mostra buoni risultati, ma non può essere un trattamento di base. Come terapia aggiuntiva, il suo effetto è indiscutibile, pertanto i metodi fisioterapeutici di trattamento per la tonsillite cronica sono usati in tutto il mondo e sono ampiamente utilizzati.

Tre metodi sono considerati i più efficaci: ultrasuoni, UHF e irradiazione ultravioletta. Sono per lo più usati. Queste procedure sono prescritte quasi sempre nel periodo postoperatorio, quando il paziente è già dimesso dall'ospedale e trasferito in regime ambulatoriale.

Rimozione delle tonsille nella tonsillite cronica: recensioni

A volte i medici eseguono un intervento chirurgico e rimuovono le tonsille malate, una procedura chiamata tonsillectomia. Ma una tale procedura richiede prove. Pertanto, la rimozione delle tonsille viene effettuata in caso di ascesso paratonsillare ricorrente e in alcune malattie associate. Tuttavia, non è sempre possibile curare la tonsillite cronica, in questi casi vale la pena pensare all'operazione.

Entro 10-15 minuti in anestesia locale, le tonsille vengono rimosse con un cappio speciale. Dopo l'operazione, il paziente deve osservare il riposo a letto per diversi giorni, assumere solo cibi freddi liquidi o pastosi non irritanti. Dopo 1-2 settimane la ferita postoperatoria guarisce.

Abbiamo raccolto alcune recensioni sulla rimozione delle tonsille nella tonsillite cronica che gli utenti hanno lasciato su Internet.

  1. Ho rimosso le tonsille 3 anni fa non mi dispiace un po '! La gola può essere dolorante (faringite), ma molto raramente e per niente come prima! La bronchite spesso è una complicanza di un raffreddore (ma questo non è affatto paragonato a quello che mi tormentava le tonsille! Angina era una volta al mese, dolore eterno, pus in gola, febbre, lacrime! C'erano complicazioni nel cuore e nei reni. Se non sei così trascurato, potrebbe non avere senso, basta camminare un paio di volte l'anno per lavarsi in laura e basta...
  2. Elimina e non pensare. Durante l'infanzia era malata ogni mese, con febbre alta, problemi cardiaci iniziati, indebolimento della sua immunità. Rimosso dopo 4 anni. Ha smesso di ferire, a volte solo senza febbre, ma il suo cuore era debole. La ragazza, che ha anche costantemente mal di gola e che non ha mai avuto un'operazione, ha iniziato reumatismi. Ora ha 23 anni, si muove con le stampelle. Mio nonno cancellato all'età di 45 anni, più difficile che nell'infanzia, ma le tonsille infiammate danno gravi complicazioni, quindi trova un buon dottore e cancella.
  3. Ho fatto l'operazione a dicembre e non me ne sono mai pentito. Ho dimenticato quale sia la temperatura costante, la congestione della gola costante e molto altro. Ovviamente è necessario lottare per le tonsille fino all'ultimo, ma se sono già diventate una fonte di infezione, allora dobbiamo separarci inequivocabilmente da esse.
  4. Sono stato rimosso all'età di 16 anni. Sotto anestesia locale, si legavano ancora a una sedia alla vecchia maniera, coprivano gli occhi in modo che non vedessero nulla e tagliassero. Il dolore è terribile. La sua gola e poi ferita selvaggiamente, non riusciva a parlare, non poteva neanche averlo, e anche l'emorragia si stava aprendo. Ora probabilmente non così dolorosamente e più professionalmente fatto. Ma mi sono dimenticato di un mal di gola, solo da poco ho iniziato ad ammalarmi un po '. Ma questa è colpa mia. Dobbiamo prenderci cura di noi stessi.
  5. Ho avuto le mie tonsille asportate all'età di 35 anni, dopo anni di doloranti mal di gola senza fine, risciacqui e antibiotici. Raggiunto il punto, ha chiesto un'operazione otorinolaringoiatra. Era malato, ma non per molto tempo e - voilà! Né mal di gola, né mal di gola, solo nel primo anno dopo l'operazione cercano di non bere freddo e bere immunostimolanti. Sono contento

Le persone tendono a temere che la rimozione delle tonsille possa indebolire il sistema immunitario. Dopotutto, l'amigdala è uno dei principali cancelli protettivi quando si entra nel corpo. Queste paure sono giustificate e giustificate. Tuttavia, dovrebbe essere inteso che in uno stato di infiammazione cronica delle tonsille non sono in grado di svolgere il loro lavoro e diventare solo un punto focale con un'infezione nel corpo.

Come trattare la tonsillite cronica a casa

Quando si tratta di tonsillite a casa, è importante essere i primi a sollevare l'immunità. Quanto prima l'infezione non sarà possibile, dove svilupparsi, più velocemente sarai in grado di riportare la tua salute alla normalità.

Come e cosa curare la malattia a casa? Considera le ricette comuni:

  1. Nell'infiammazione cronica delle tonsille, prendere le foglie fresche di madre e matrigna, lavare, tritare, spremere il succo tre volte, aggiungere una quantità uguale di succo di cipolla e vino rosso (o brandy diluito: 1 cucchiaio per 0,5-1 bicchiere d'acqua). Miscela in frigorifero, agitare prima dell'uso. Prendere 3 volte al giorno e 1 cucchiaio, diluito con 3 cucchiai di acqua.
  2. Due grandi spicchi d'aglio, non ancora germogliati, schiacciati, fai bollire un bicchiere di latte e versaci sopra l'aglio. Dopo l'infusione dura un po ', deve essere drenato e gargarizzato con la soluzione calda risultante.
  3. Tintura di propoli su alcol. Preparato come segue: 20 grammi di prodotto macinare e versare 100 ml di alcool medico puro. È necessario insistere sulla medicina in un luogo buio. Prendere tre volte al giorno per 20 gocce. La tintura può essere miscelata con latte caldo o acqua.
  4. Tutto ciò di cui hai bisogno sono 10 frutti di olivello spinoso ogni giorno. Dovranno essere presi 3-4 volte, ogni volta prima di sciacquare a fondo la gola. Masticare lentamente e mangiare il frutto - e la tonsillite inizierà a passare. Dovrebbe essere trattato per 3 mesi e il metodo può essere usato sia dai bambini che dagli adulti.
  5. Tagliare 250 g di barbabietole, aggiungere 1 cucchiaio. aceto, date fermentano circa 1-2 giorni. Il fango può rimuovere. La tintura risultante fa gargarismi alla bocca e alla gola. Uno o due cucchiai. consiglia un drink
  6. Yarrow. È necessario preparare 2 cucchiai di materie prime a base di erbe in un bicchiere di acqua bollente. Coprire e lasciare in infusione per un'ora. Dopo il filtraggio. L'infusione è usata quando si trattano i rimedi popolari per la tonsillite cronica durante il periodo della sua esacerbazione. Gargarismi 4-6 volte al giorno.
  7. Mescolare un cucchiaio di succo di limone con un cucchiaio di zucchero e prendere tre volte al giorno. Questo strumento aiuterà a migliorare la salute e aiuta anche a sbarazzarsi di tonsillite. Inoltre, per i gargarismi con tonsillite si consiglia di utilizzare succo di mirtillo con miele, succo di carota caldo, infusione di 7-9 giorni di kombucha, decotto di iperico.

Come dovrebbe essere trattata la tonsillite cronica? Rafforzare l'immunità, mangiare bene, bere molta acqua, risciacquare e lubrificare la gola, se lo stato lo consente, non correre con antibiotici e, soprattutto, non correre a tagliare le tonsille. Potrebbero essere ancora utili a te.

Come curare la tonsillite

La tonsillite è una malattia molto comune che colpisce sia gli adulti che i bambini sopra i 5 anni. Il numero massimo di casi di questa malattia è registrato nel periodo autunno-invernale, e non entrambe le forme acute di tonsillite e riacutizzazioni croniche non sono rare. Parleremo di tonsillite e di come curare la tonsillite per sempre, in questo articolo. Quindi...

Cos'è la tonsillite e le sue cause

Il termine "tonsillite" indica una malattia acuta o cronica di natura infettiva-allergica, che colpisce i tessuti delle tonsille. Come si può vedere dalla definizione, la causa della malattia - infezione: eccitatore tonsillite acuta nella maggioranza dei casi è streptococco β-emolitico, e nella forma cronica della malattia con la superficie delle tonsille seminato diverse specie di microrganismi patogeni, tra i quali può essere zelenyaschy e emolitici streptococchi, Staphylococcus aureus, enterococco, adenovirus, così come la flora condizionale e non patogena della cavità orale.

Nel caso della tonsillite acuta, il principale fattore precipitante è il sovraraffreddamento (aree sia generali che locali - gola). Nella sua forma cronica, lo stato immunitario del corpo nel suo complesso non è irrilevante: si verifica spesso quando l'infezione si diffonde alle tonsille da focolai infettivi cronici vicini (carie, sinusiti), e anche a causa dell'attivazione della flora orale patogeneticamente condizionata - queste cause diventano possibili con una riduzione stato immunitario umano. Anche uno dei principali fattori causali della tonsillite cronica sono forme acute frequenti di questa malattia. Altri fattori che contribuiscono allo sviluppo di tonsillite sono:

  • cambiamenti repentini della temperatura ambiente (durante la transizione, ad esempio, dal gelo a uno spazio ufficio molto caldo);
  • cattive abitudini, specialmente il fumo;
  • bassa umidità dell'aria;
  • frequenti soggiorni prolungati in zone polverose e inquinate.

classificazione

Come accennato in precedenza, la tonsillite può essere divisa in 2 forme: acuta e cronica. La tonsillite acuta (o tonsillite) può anche verificarsi in diverse forme. I principali sono:

Le principali forme cliniche di tonsillite cronica sono:

  • compensato (in effetti - fuoco cronico latente di infezione delle tonsille, esacerbazione solo occasionalmente, la reazione dal corpo è assente);
  • subcompensato (la reattività generale dell'organismo è generalmente ridotta, si osservano frequenti riacutizzazioni lievi);
  • scompensati (esacerbazioni gravi frequenti, complicazioni locali e generali (paratonsillite, sepsi tonsillare, sindrome cardiotonsica), malattie allergiche infettive tonsillari (danni reumatici del cuore, articolazioni, reni).

Secondo una diversa classificazione, la tonsillite cronica ha 2 forme:

  • semplice (casi di malattia che si verificano solo con sintomi locali, disturbi soggettivi del paziente e segni oggettivi della malattia, con o senza esacerbazioni frequenti);
  • allergico-tossico (in parallelo con i cambiamenti locali ci sono violazioni di natura generale (subfebrile, segni di intossicazione tonsillogena, sindrome tonsillo-cardiaca, poiché queste manifestazioni possono essere espresse in modo diverso, è consuetudine distinguere 2 dei loro gradi).

Sintomi di tonsillite

tonsillite acuta caratterizzata dall'insorgenza acuta di una sindrome comune intossicazione chiaramente definiti: un paziente viene portata a 39-40 ° C di temperatura del corpo, v'è un forte debolezza, brividi, sudorazione, dolore o dolori articolari e muscolari è ridotta o completamente perso l'appetito. Allo stesso tempo o subito dopo la comparsa dei primi sintomi, il paziente nota la comparsa di dolore alla gola, la cui intensità aumenta gradualmente. Al culmine della malattia, il dolore è pronunciato, interferiscono con la deglutizione e non permettono di dormire, sono disturbati sia durante il giorno che durante la notte. Il sistema linfatico risponde all'infiammazione della gola con aumento e indolenzimento dei linfonodi regionali (anteriori e sottomandibolari).

La tonsillite cronica è caratterizzata da periodi di remissione e di esacerbazione costantemente alternati. Durante la remissione di una forma compensata e subcompensata della malattia, le condizioni del paziente sono soddisfacenti, non fanno quasi lamentele. Il più delle volte, sono preoccupati per una condizione di subfebrillare costante (un leggero aumento della temperatura - di solito fino a 37,1-37,3 ºС), una sensazione di disagio alla gola durante la deglutizione, la tosse. In questa fase della malattia, la diagnosi viene fatta principalmente sulla base di dati da un esame visivo della gola - in particolare, le tonsille. Con la forma scompensata di tonsillite, la condizione dei pazienti soffre anche nel periodo tra esacerbazioni - la sua gravità è solitamente causata da complicanze tonsillogeniche. Sullo sfondo delle infezioni virali respiratorie acute o di altre malattie causate da una diminuzione dell'immunità, lo stadio di remissione della tonsillite cronica è sostituito da una fase di esacerbazione:

  • la temperatura corporea sale in media a 38 ºС;
  • Ci sono segni di intossicazione del corpo: debolezza, letargia, affaticamento, palpitazioni, sudorazione;
  • sensazione di corpo estraneo, disagio, mal di gola, solitamente di intensità moderata;
  • secreto dalle tonsille infiammate provoca una tosse costante del paziente.

Va detto che i sintomi di esacerbazione della tonsillite cronica sono simili alle manifestazioni della sua forma acuta, ma il quadro clinico del primo di solito non è così pronunciato e le condizioni del paziente non sono bruscamente disturbate, ma moderatamente.

complicazioni

Le seguenti complicazioni di tonsillite sono comuni:

  • febbre reumatica acuta;
  • endocardite post-streptococcica;
  • glomerulonefrite poststreptokokkovy.

Le malattie associate alla tonsillite cronica sono anche:

  • collagenosi (lupus eritematoso sistemico (LES), dermatomiosite, scleroderma, periarterite nodosa);
  • ipertiroidismo;
  • malattie della pelle (eritema essudativo polimorfico, eczema, psoriasi);
  • malattie del nervo periferico (sciatica, plexite);
  • porpora trombocitopenica;
  • vasculite emorragica.

diagnostica

La diagnosi di tonsillite acuta non è difficile. Il medico sospetterà la malattia sulla base delle lamentele del paziente, della storia della malattia e della vita. Per confermare la diagnosi, una specialistica faringoscopica (esame dell'orofaringe) verrà eseguita da uno specialista e, se necessario, verranno prescritti altri metodi di esame aggiuntivi. Durante la faringoscopia, una o entrambe le tonsille palatine sono ingrossate, bruscamente gonfie, fortemente iperemiche. A seconda della forma di tonsillite acuta, lacune piene di pus, numerosi follicoli purulenti, chiazze verdi o anche grigie sporche, le emorragie possono essere visualizzate sulla membrana mucosa. Nell'analisi generale del sangue, vi sono segni di un'infezione batterica, cioè un aumento del numero di leucociti (leucocitosi) con uno spostamento leucocitario a sinistra, un aumento della VES (in alcuni casi fino a 40-50 mm / h). Al fine di determinare il tipo di patogeno, viene prescritto al paziente un tampone faringeo, seguito da un esame batteriologico. Il quadro faringoscopico delle esacerbazioni acute e acute della tonsillite cronica è molto simile, pertanto, è consigliabile diagnosticare la forma cronica di questa malattia nel periodo di remissione. La presenza di 2 o più dei sintomi elencati di seguito conferma la diagnosi di tonsillite cronica:

  • i bordi delle arcate palatine sono valiformi iperemici e ispessiti;
  • ci sono aderenze cicatriziali tra le arcate palatine e le tonsille palatine;
  • tonsille palatine aumentate di dimensioni, sciolte, compresse, su di esse - cambiamenti cicatriziali;
  • nelle lacune delle tonsille - pus liquido o masse purulente caseose;
  • ingrossamento dei linfonodi cervicali e / o sottomandibolari anteriori.

Un esame emocromocitometrico completo è meno importante per la diagnosi di tonsillite cronica (i segni di infiammazione di natura batterica si riscontrano durante un'esacerbazione, i cambiamenti possono essere del tutto assenti durante la remissione) e l'esame batteriologico di uno striscio prelevato dall'orofaringe.

Trattamento di tonsillite

La tonsillite acuta nella maggioranza richiede il ricovero in ospedale del paziente in un ospedale infetto. Un medico dovrebbe trattare questa malattia - l'autotrattamento è inaccettabile! Un paziente con tonsillite acuta, o mal di gola, mostra:

  • poiché la malattia è molto contagiosa: l'isolamento da quelli che circondano l'ospedale per le malattie infettive o, se il trattamento viene effettuato a casa, in una stanza separata;
  • riposo a letto per il periodo acuto della malattia;
  • dieta parsimoniosa, un sacco di bevande calde;
  • terapia antibiotica (il trattamento della tonsillite con antibiotici è necessariamente eseguito con un ciclo - il farmaco viene annullato 3-5 giorni dopo la normalizzazione della temperatura corporea, di solito si utilizzano antibiotici ad ampio spettro dai cefalosporini (Cefodox, Cefix) protetti da penicilline (Flemoklav, Amoxiclav), macrolidi (Eritro, Azitromicina) ));
  • terapia antibiotica locale - il farmaco Bioparox è più efficace in questo caso;
  • analgesici (antidolorifici) e losanghe antinfiammatorie (Neo-Angin, Dekatilen, Trakhisan) e spray (Tantum Verde, Tera-influenza, Givalex, Ingalipt e altri);
  • risciacquo con soluzioni antisettiche (alcol clorofilico, furatsilina, clorexidina);
  • trattamento della zona delle tonsille con antisettici (soluzione di Lugol, soluzione di olio di clorofillite);
  • antistaminici (Loratadina, Cetrina, ecc.) con marcato rigonfiamento tonsillare;
  • farmaci antipiretici (ibuprofene, paracetamolo) quando la temperatura sale sopra 38,5-39 ºС;
  • comprimere con Dimexide e componenti anti-infiammatori sulla zona dei linfonodi nella linfoadenite.

L'inalazione con tonsillite non è abbastanza efficace, quindi sono raramente prescritti da un medico. La tattica del trattamento della tonsillite cronica è determinata dalla sua forma: il trattamento può essere sia conservativo che chirurgico. Una forma semplice della malattia è soggetta a trattamento conservativo, inclusi farmaci e fisioterapia. È condotto in corsi di 10 giorni, ripetuti 2-3 volte durante l'anno. Se l'effetto del triplo trattamento è assente, spendi la tonsillectomia - rimozione delle tonsille. Anche la forma tossico-allergica della tonsillite cronica stadio 1 viene trattata per prima cosa in modo conservativo - il regime di trattamento è simile a quello per la forma semplice della malattia, ma la tonsillectomia è raccomandata in assenza dell'effetto atteso da 2 cicli di trattamento conservativo. Al secondo stadio della forma tossico-allergica della malattia, la terapia conservativa non ha senso - si raccomanda immediatamente un trattamento chirurgico. Nel trattamento dell'infiammazione cronica delle tonsille, il punto chiave è il trattamento adeguato dei focolai cronici di infezione e di altre malattie, contro i quali è esacerbato. I farmaci per tonsillite cronica più comunemente usati sono:

  • "farmaci" naturali che aumentano le difese dell'organismo: regime quotidiano, alimentazione bilanciata, sonno sano, attività fisica regolare, fattori climatici-climatici;
  • correttori di immunità e vaccini (IRS-19, Ribomunil, Bronhomunal, Levamisol) - dopo aver consultato un immunologo;
  • vitamine B, C, E, K;
  • agenti iposensibilizzanti (antistaminici, preparati di calcio, basse dosi di allergeni).

Per disinfettare le tonsille, le lacune vengono lavate con soluzioni antisettiche (diossidina, furatsilina), antibiotici (Ceftriaxone), enzimi (Lidaza), antistaminici e farmaci immunostimolanti. Nel trattamento della tonsillite cronica, un ruolo importante è dato alla fisioterapia:

  • UHF, laser sulla regione sottomascellare;
  • Irradiazione UV delle tonsille e dei linfonodi regionali;
  • spray ultrasonici utilizzando una sospensione di idrocortisone, soluzione di diossidina, lisozima;
  • ozocerite e fanghi terapeutici sotto forma di applicazioni sulla zona dei linfonodi.

Ognuna di queste procedure dovrebbe idealmente essere condotta in un corso di 10-12-15 sessioni. Come accennato in precedenza, con l'inefficacia dei metodi di trattamento conservativi o nel caso di una forma grave della malattia, viene eseguita un'operazione chirurgica per rimuovere le tonsille palatine - tonsillectomia. L'operazione viene eseguita solo nella fase di remissione stabile della malattia e in assenza di controindicazioni ad essa. Le controindicazioni assolute sono:

  • diabete grave con sintomi di chetonuria;
  • tubercolosi polmonare - una forma aperta;
  • malattie cardiache con i fenomeni di insufficienza cardiaca cronica ІІ - ІІІ gradi;
  • insufficienza renale alta;
  • malattie del sistema ematopoietico, accompagnate da diatesi emorragica (emofilia).
  • carie;
  • malattie infiammatorie acute;
  • gravidanza tardiva;
  • mestruazioni.

Dopo l'intervento chirurgico, il paziente viene trattato in ospedale per 4-5 giorni, inoltre, gli esercizi fisici sono controindicati per lui nelle prossime 3 settimane.

Sintomi di tonsillite, trattamento e prevenzione

La tonsillite è un'infiammazione delle tonsille. Gli esperti distinguono la tonsillite acuta e cronica. In autunno e in inverno, molte persone lamentano regolarmente mal di gola e temperature elevate in ospedale. In precedenza, la maggior parte di loro diagnosticava in modo indipendente un "mal di gola", e quindi sono perplessi perché la "tonsillite acuta" è scritta nella cartella clinica. Tutto è molto semplice.

Dal latino "angina", cioè il verbo ango, si traduce come soffocamento o compressione, che non rispecchia appieno l'essenza della malattia. Dopotutto, soprattutto le tonsille sono infiammate e questo processo è estremamente raramente accompagnato da uno stato di asfissia. Pertanto, sarebbe più corretto chiamare questa condizione tonsillite.

Cos'è?

La tonsillite è un'infiammazione delle tonsille. Gli esperti distinguono la tonsillite acuta e cronica. Se l'infiammazione acuta delle tonsille è causata da una flora batterica (ad esempio, stafilococchi o streptococchi), allora questa forma della malattia viene spesso chiamata angina.

cause di

Le cause della tonsillite sono vari patogeni:

  • mal di gola;
  • candida;
  • Moraxella;
  • virus dell'herpes;
  • clamidia;
  • stafilococchi;
  • adenovirus;
  • pneumococchi;
  • Virus Epstein-Barr.

Fattori che contribuiscono al verificarsi della malattia:

  • traumi;
  • respirazione orale;
  • immunità ridotta;
  • ipotermia;
  • infiammazione prolungata nella cavità nasale o nella bocca.

classificazione

La tonsillite è acuta e cronica.

La tonsillite acuta (angina), a seconda delle caratteristiche cliniche, è suddivisa nelle seguenti forme:

  1. Catarral - il più facile, con il trattamento necessario passa rapidamente.
  2. Lacunare - mucoso coperto di cavità piene di pus che possono coprire l'intera superficie delle tonsille.
  3. Follicolare: si formano piccole cavità riempite di pus.
  4. Phlegmonous - l'amigdala interessata è rossa ed ingrossata, si forma una placca purulenta, sotto cui i tessuti delle tonsille possono fondersi formando flemmone.
  5. Fibrinoso: le tonsille sono ricoperte da un film giallastro che può diffondersi oltre le tonsille.
  6. Erpetico: si formano delle bolle che si ammorbidiscono gradualmente, si seccano, si ricoprono di croste. Accompagnato da dolore addominale, vomito, febbre, diarrea.
  7. Ulcera-necrotica - le tonsille sono coperte da ulcere sotto le quali i tessuti muoiono, se vengono strappati, sanguinano. Placca grigia o verdastra, odore putrido dalla bocca.

La tonsillite cronica può essere semplice e tossica-allergica. La semplice tonsillite cronica si manifesta solo con sintomi locali, l'allergia tossico-allergica è accompagnata da un significativo peggioramento delle condizioni generali del corpo (linfoadenite, complicazioni del sistema cardiovascolare, articolazioni, reni, ecc.)

Sintomi di tonsillite

I sintomi più comuni di tonsillite negli adulti sono:

  • gonfiore delle tonsille palatine, palato molle, ugola;
  • la presenza di placca, a volte ci sono ulcere;
  • segni di intossicazione: dolore ai muscoli, alle articolazioni, alla testa;
  • malessere generale;
  • dolore durante la deglutizione;
  • diarrea, vomito (il più delle volte questi sintomi di angina si trovano nei bambini piccoli).

Il periodo di incubazione per tonsillite può durare da 6-12 ore a 2-4 giorni. Più sono profondi i tessuti interessati, più la malattia progredisce, più a lungo progredisce il processo infiammatorio-infettivo e più alto è il rischio di sviluppare complicanze. Nei bambini, la forma catarrale del mal di gola è la più comune, che, senza efficaci misure terapeutiche, può trasformarsi in uno stadio follicolare o tonsillite cronica.

La tonsillite cronica è caratterizzata da esacerbazioni periodiche (dopo ipotermia, stress emotivo e altri fattori). I sintomi della tonsillite cronica sono meno pronunciati rispetto a quelli acuti. Il dolore e la temperatura sono generalmente assenti, potrebbe esserci solo un leggero dolore durante la deglutizione, c'è una sensazione di mal di gola, un odore sgradevole dalla bocca. La condizione generale del corpo si sta deteriorando, ma è meno pronunciata rispetto alla tonsillite acuta.

Un sintomo caratteristico della tonsillite è un marcato aumento delle tonsille. Nella tonsillite acuta le tonsille palatine hanno un colore rosso vivo, in rosso cronico-stagnante. A seconda della forma della malattia, le tonsille possono essere coperte di fioriture, pellicole, ascessi, ulcere.

Come appare la tonsillite: foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta negli adulti.

diagnostica

La diagnosi viene fatta sulla base dei sintomi caratteristici della tonsillite, comune e principalmente locale. Nella tonsillite acuta grave o nel flusso persistente di tonsillite cronica, viene effettuato l'esame batteriologico (bacposev) del contenuto delle lacune delle tonsille per identificare il patogeno e l'esame immunologico del sangue.

complicazioni

La tonsillite avviata può causare lo sviluppo di altre malattie, disabilità e persino la morte. In questo caso, i medici condividono le sue complicazioni in:

  1. Presto: compaiono prima del pieno recupero. Molto spesso si tratta di capsule purulente nella faringe, infiammazioni di organi e tessuti vicini, che possono svilupparsi in sinusite, otite media, linfoadenite purulenta, peritonsillite, meningite o mediastinite (perdita di pus nella cavità toracica).
  2. In ritardo - possono verificarsi in poche settimane. Questa è glomerulonefrite, cardiopatia reumatica o reumatismo articolare.

Trattamento di tonsillite

Tonsillite virale acuta. Se l'infiammazione delle tonsille è causata da una comune infezione virale respiratoria acuta, il trattamento negli adulti viene effettuato come segue:

  1. Bevanda abbondante, dieta prevalentemente latto-vegetale, riposo.
  2. Lavaggio frequente con decotti di erbe anti-infiammatorie e soluzioni antisettiche. Questo di solito è il rivanolo, la clorexidina, l'iodololo, i decotti di salvia, la calendula, la camomilla.
  3. Riassorbimento di compresse (losanghe) con azione antinfiammatoria e antisettica: lisobact, lisac (principio attivo - lisozima), strepsil, travesil e altri.
  4. Gli agenti antibatterici per il mal di gola virale sono prescritti nei casi in cui si è unita un'infezione secondaria.
  5. Quando la temperatura supera i 38,50 ° C, vengono utilizzati farmaci antipiretici. In questo caso, viene data preferenza ai farmaci che contengono paracetamolo o ibuprofene (nurofen). È severamente vietato somministrare ai bambini l'aspirina come medicinale che abbassa la temperatura. Se la temperatura rimane elevata, il medico può prescrivere nimesulide (nimesil, nimegesic) a pazienti adulti e bambini a partire da 12 anni, e analgin con difenidolo o suoi analoghi in età più giovane.

Tonsillite batterica acuta. Tutti gli stessi farmaci sono usati come nella tonsillite virale e il trattamento antibiotico è obbligatorio, che viene selezionato sulla base della sensibilità di un particolare agente patogeno.

Tra i mezzi di terapia antibiotica, i medici prescrivono il più delle volte:

  • amoxicillina con acido clavulonico (augmentina, amoxiclav, flamoklav e altri);
  • cefalosporine (cefalexina, ceftriaxone);
  • macrolidi (azitromicina, claritromicina);
  • fluorochinoloni (ciprofloxacina, ciprolet).

Gli antibiotici possono essere somministrati sia all'interno che sotto forma di iniezioni. Spesso, il trattamento della tonsillite nei bambini viene effettuato da amoxicilline protette, cefalosporine e macrolidi.

Tonsillite acuta causata da un'infezione fungina. Il trattamento della tonsillite provocata dai funghi di solito inizia con l'abolizione degli agenti antibatterici che aumentano la disbiosi delle mucose. Invece, a seconda della gravità della malattia, vengono prescritti farmaci antimicotici - nistatina, quinosolo, levorina (questi possono essere farmaci orali o trattamento locale della gola). Inoltre, si raccomanda di lubrificare periodicamente le tonsille con soluzioni acquose di coloranti all'anilina, ad esempio blu di metilene.

Rimedi popolari

Metodi popolari di trattamento della tonsillite sono l'uso di varie infusioni e decotti per gargarismi.

  1. L'olio di basilico viene trattato con tonsille infiammate.
  2. Per migliorare l'immunità prendere decotti Althea, camomilla, equiseto.
  3. Per il risciacquo, è possibile utilizzare un decotto di bardana, corteccia di quercia, erba di San Giovanni, lampone, tintura di propoli, gemme di pioppo, salvia, acqua con aceto di mele, succo di mirtillo con miele e anche champagne caldo.
  4. Curare la malattia a casa aiuterà a lavare il rinofaringe con acqua calda salata. Viene tirato attraverso il naso, pizzicando la narice sinistra e destra a turno, e poi sputando.
  5. Le medicazioni saline e le compresse di cavolo sulla gola, così come le inalazioni di cipolla, aiuteranno a migliorare le condizioni del paziente.

La tonsillite cronica viene trattata con rimedi popolari per 2 mesi, quindi si prende una pausa per due settimane e ripete la stessa procedura, ma con ingredienti diversi. Il trattamento tradizionale della tonsillite deve essere effettuato solo dopo aver consultato uno specialista. Se il risultato atteso è assente o se compaiono effetti collaterali, il trattamento non convenzionale deve essere interrotto.

prospettiva

Nella maggior parte dei casi di tonsillite acuta, soggetta al rispetto di tutte le raccomandazioni del medico arriva il pieno recupero. La transizione dalla malattia alla forma cronica è estremamente rara. Il suo pericolo è che è peggiore trattabile. Pertanto, l'intera terapia si riduce alla sua introduzione nella fase di remissione permanente.

Le previsioni sfavorevoli hanno frequenti tonsilliti con complicazioni, poiché in questo caso è impossibile controllare completamente il processo del loro flusso.

prevenzione

Le misure preventive per l'insorgenza di tonsillite includono misure per prevenire l'insorgenza di angina e il corretto trattamento della malattia:

  1. Igiene del rinofaringe e della cavità orale;
  2. Limitare il contatto con i nuovi ammalati o malati;
  3. Evitare il surriscaldamento e il sovraraffreddamento;
  4. Prevenzione del raffreddore (specialmente durante le esacerbazioni stagionali);
  5. Misure per rafforzare il sistema immunitario: esercizio fisico regolare, alimentazione corretta, indurimento, camminare all'aria aperta.

Il riposo completo, l'evitamento dello stress e l'aderenza al regime quotidiano aiuteranno a prevenire le malattie ea rafforzare le difese dell'organismo.

Tonsillite negli adulti - che cos'è, sintomi e trattamento, cause, foto e primi segni

La tonsillite è un'infiammazione delle tonsille che si verifica a causa degli effetti di batteri o virus sul tessuto linfoide. Con il progredire della malattia, il focus dell'infiammazione può diffondersi ulteriormente, interessando il tessuto molle circostante. La malattia può assumere una forma acuta e cronica. La tonsillite acuta è il noto nome di "angina", ma la cronica è una malattia infettiva di natura generale. Successivamente, considerare cosa è per la malattia, quali sono i primi sintomi di tonsillite e metodi di trattamento negli adulti.

Cos'è la tonsillite?

La tonsillite (tonsillite latente) è una malattia infettiva che colpisce una o più tonsille, spesso palatine, causate da un'infezione batterica o virale. I principali segni di malattia negli adulti sono mal di gola e odore sgradevole dalla bocca. Se osservate la gola del paziente con tonsillite, allora potete vedere delle tonsille palatine dilatate e infiammate con una superficie sciolta, le cui lacune sono riempite con tappi purulenti. Le tonsille possono crescere a tal punto che chiudono completamente il lume della gola.

Le tonsille sono essenziali per la funzione difensiva del corpo. Sono le ghiandole che diventano la prima barriera contro virus e batteri che cercano di penetrare nella gola o nel naso. Il sistema immunitario non è sempre in grado di affrontare attacchi di virus e batteri provenienti dall'ambiente, e quindi le tonsille si infiammano. Forse il decorso acuto e cronico della malattia.

La tonsillite è contagiosa?

Sì. La tonsillite è una malattia con un livello aumentato di infettività. Quindi, se la tonsillite è di origine infettiva (batterica), è al 100% contagiosa. Lo stesso si può dire del mal di gola virale. Se il virus stesso ha la capacità di essere trasmesso da una persona all'altra, significa che è anche presente l'opportunità di condividere con qualcuno un mal di gola.

Solo una forma di tonsillite è non infettiva - tonsillite allergica. La persona che soffre di questa malattia è assolutamente sicura per gli altri.

Per quanto riguarda la suscettibilità alla malattia, si può notare che non è la stessa per ogni paziente, determinata in larga misura dalle caratteristiche caratteristiche dell'immunità locale della regione delle tonsille. Quindi, minore è l'immunità, maggiore è il rischio di probabilità della malattia.

Il periodo di incubazione per tonsillite può durare da 6-12 ore a 2-4 giorni. Più sono profondi i tessuti interessati, più la malattia progredisce, più a lungo progredisce il processo infiammatorio-infettivo e più alto è il rischio di sviluppare complicanze.

  • Tonsillite acuta: ICD-10: J03; ICD-9: 034.0
  • Tonsillite cronica: ICD-10: J35; ICD-9: 474

motivi

Le cause della tonsillite sono vari patogeni:

  • Streptococco in gola;
  • candida;
  • clamidia;
  • stafilococchi;
  • adenovirus;
  • pneumococchi;
  • Moraxella;
  • virus dell'herpes;
  • Virus Epstein-Barr.

È inoltre possibile identificare i fattori che precedono l'aspetto della malattia. Questo è:

  • immunità ridotta;
  • ipotermia locale;
  • colpire la gola di allergeni che irritano le mucose - polvere, fumo;
  • malattie recenti che riducono le funzioni protettive dell'epitelio, ad esempio ARD;
  • violazione della respirazione nasale;
  • stanchezza;
  • lo stress;
  • beri-beri;
  • danno alla mucosa;
  • sensibilizzazione del corpo o aumento della suscettibilità ai patogeni della malattia.

Inoltre, le reazioni allergiche possono costituire la base della tonsillite, che non solo influisce sulla progressione della malattia, ma spesso causa anche complicanze.

classificazione

A seconda del decorso della tonsillite, i medici distinguono tra forme acute e croniche di tonsillite.

Tonsillite acuta

La tonsillite acuta (o tonsillite) è una malattia infettiva che colpisce le tonsille palatine, così come le tonsille linguali, laringee e nasofaringee. È caratterizzato da un rapido aumento della temperatura fino a 39 ° C, brividi, mal di testa, mal di gola, aggravamento della deglutizione, dolore ai muscoli e alle articolazioni. Con il trattamento sbagliato o la sua assenza, un corpo indebolito o la presenza di altre malattie croniche, la tonsillite acuta può trasformarsi in una forma cronica, che è caratterizzata da esacerbazioni periodiche.

La tonsillite nella foto sembra un'infiammazione delle tonsille con una superficie porosa coperta da tappi purulenti

Tonsillite cronica

La tonsillite cronica è caratterizzata dallo sviluppo di un processo infiammatorio costante nelle tonsille palatine, il decorso della malattia è accompagnato da un cambiamento nei periodi di remissione con esacerbazioni. La tonsillite cronica, i cui sintomi non si manifestano sempre, può causare lo sviluppo di vari processi patologici da parte di quasi tutti i sistemi e gli organi. A causa di disturbi del sistema neuro-riflesso e regolazione endocrina del corpo, possono verificarsi depressione, disturbi mestruali, sindrome di Meniere, encefalopatia, ecc.

  • tonsillite primaria: lesione acuta delle tonsille sullo sfondo dell'ipotermia generale del corpo, ridotta immunità, dovuta a effetti termici sul tessuto della gola;
  • tonsillite secondaria: si sviluppa a causa di altre malattie (difterite, leucemia, scarlattina), come complicazione o sintomo concomitante di una malattia infettiva;
  • tonsillite specifica (causata esclusivamente da agenti infettivi).

In base al processo di localizzazione, si distinguono i seguenti tipi:

  • Lacunar - infiammazione solo nelle lacune;
  • lacunare-parenchimale - il tessuto linfoide è coinvolto nel processo infiammatorio;
  • parenchimale - la tonsillite si sviluppa nel tessuto linfadenoide;
  • sclerotico - proliferazione del tessuto connettivo.

Sulla base della natura della lesione e della sua profondità, vengono determinati i seguenti tipi di tonsillite:

Tra le forme elencate di tonsillite, il decorso più lieve si osserva nella forma catarrale della malattia e la più grave nella sua forma necrotica.

Sintomi di tonsillite

I sintomi più comuni di tonsillite negli adulti sono:

  • segni di intossicazione: dolore ai muscoli, alle articolazioni, alla testa;
  • malessere generale;
  • dolore durante la deglutizione;
  • gonfiore delle tonsille palatine, palato molle, ugola;
  • la presenza di placca, a volte ci sono ulcere.

A volte i sintomi di tonsillite possono anche essere dolore nell'addome e nelle orecchie, così come la comparsa di un'eruzione cutanea sul corpo. Ma il più delle volte la malattia inizia con la gola. Inoltre, il dolore con tonsillite è diverso da un sintomo simile che si verifica con la SARS o addirittura l'influenza. L'infiammazione delle tonsille si fa sentire molto chiaramente - la gola fa così male che è difficile per il paziente comunicare semplicemente, per non parlare di mangiare e deglutire.

Nella foto - la fase di corsa della tonsillite

Sintomi di tonsillite acuta:

  • mal di gola durante la deglutizione;
  • aumento della temperatura (fino a 40 ° С);
  • arrossamento e tonsille allargate;
  • formazioni purulente sulle tonsille (tappi purulenti);
  • dolore e linfonodi ingrossati (linfoadenopatia);
  • mal di testa;
  • debolezza generale.

Segni di tonsillite cronica:

  • I sintomi della tonsillite in forma cronica sono simili, ma in qualche modo meno pronunciati.
  • Il dolore e la temperatura sono generalmente assenti.
  • ci può essere solo un leggero dolore durante la deglutizione,
  • interferisce con la sensazione di mal di gola,
  • alito cattivo

La condizione generale del corpo soffre, ma non così pronunciata come nella tonsillite acuta.

  • Dolore alle articolazioni;
  • Eruzione allergica sulla pelle che non è curabile;
  • "Perso" nelle ossa "
  • Colica debole del cuore, malfunzionamento del sistema cardiovascolare;
  • Dolore ai reni, disturbi del sistema genito-urinario.

diagnostica

All'esame si nota l'arrossamento e il gonfiore della mucosa delle tonsille e dei tessuti adiacenti (vedi foto). Alla palpazione dell'orecchio anteriore e dei linfonodi cervicali, vengono registrati il ​​loro aumento e la loro tenerezza.

La diagnosi di tonsillite negli adulti viene effettuata utilizzando i seguenti metodi:

  • esame del medico ENT, raccolta della storia della malattia;
  • tampone faringeo sulla flora con la determinazione della sensibilità agli antibiotici e ai batteriofagi;
  • emocromo completo, analisi delle urine;
  • analisi del sangue per antistreptolizina -O, fattore reumatoide, proteina C-reattiva;
  • ECG;
  • Secondo la testimonianza, ecografia dei reni, Echo-KG, la consultazione di un cardiologo, urologo.

Trattamento della tonsillite negli adulti

Il trattamento della tonsillite è di solito fatto su base ambulatoriale. Il suo corso pesante richiede il ricovero in ospedale. Viene prescritto un tipo di dieta parsimoniosa ricca di vitamine B e C, oltre a un abbondante consumo di disintossicazione.

Antisettici per adulti con tonsillite:

  • fukortsin;
  • Proposol;
  • bioparoks;
  • gramicidina;
  • Akvalor;
  • Orasept;
  • Tonsilotren;
  • Givalex e altri.

Per la lubrificazione della gola utilizzando soluzioni:

Se ciò è giustificato dall'indicazione, i farmaci antivirali sono prescritti da un medico. Spesso, gli antivirali hanno un effetto immunomodulatore e pertanto sono prescritti per supportare l'immunità indebolita. Ma, di nuovo, l'auto-ammissione di questo gruppo di farmaci può danneggiare il corpo, il dosaggio e la variazione di tali farmaci viene selezionato dal medico curante in base alle esigenze individuali.

Antibiotici per tonsillite

La prescrizione di antibiotici (farmaci antibatterici) è giustificata solo in caso di una forma grave della malattia. Questo di solito aiuta il corpo a trattare rapidamente con l'agente microbico e portare il recupero, tuttavia, va ricordato che gli antibiotici sono inutili nel trattamento delle malattie virali. Questo porta al fatto che i batteri diventano resistenti agli antibiotici.

Al fine di selezionare un farmaco antibatterico, è necessario prendere uno striscio dalle lacune delle tonsille colpite per determinare l'agente eziologico.

Come trattare la tonsillite cronica?

La tonsillite cronica deve essere trattata in modo completo, perché solo in questo modo è possibile eliminare i suoi sintomi per lungo tempo. Durante un'esacerbazione, la stessa terapia viene eseguita come nell'infiammazione acuta delle tonsille. Ma per il completo recupero, è necessario eliminare non solo i sintomi della forma xp della malattia, ma anche le sue cause.

Se hai mal di gola cronico, il trattamento con esso è lo stesso di quello acuto, ma con alcune caratteristiche:

  1. Gli antibiotici sono prescritti determinando l'analisi del patogeno, ma il corso del loro ricevimento è più prolungato.
  2. La prevenzione delle esacerbazioni è molto importante. È necessario condurre uno stile di vita sano, evitare l'ipotermia, monitorare l'alimentazione e adottare tutte le misure necessarie per rafforzare il corpo e proteggerlo.
  3. Immunostimolanti e probiotici sono raccomandati di non bere durante le esacerbazioni, ma per la prevenzione in quei periodi in cui il rischio di infezione è troppo alto.
  4. Fare gargarismi con tonsillite cronica non è sempre consigliabile, perché ci sono delle spine purulente negli spazi vuoti, che sono troppo strettamente collegati al tessuto linfoide. Più efficace in questa situazione di lavaggio.
  5. È consigliabile un trattamento radicale. In questo caso, le tonsille vengono rimosse chirurgicamente o con altri mezzi, il che aiuta a ridurre al minimo la frequenza delle esacerbazioni.

Gargarismi per tonsillite

Fare i gargarismi può essere fatto indipendentemente a casa. C'è una vasta selezione di prodotti diversi che possono essere acquistati in farmacia o preparati da te.

È molto efficace applicare le seguenti soluzioni per il risciacquo:

  • Chlorophyllipt;
  • Geksoral;
  • clorexidina;
  • furatsilin;
  • Bikarmint;
  • iodinol;
  • Lugol.

A casa puoi usare:

  1. Lavare la gola con estratto di propoli. È venduto in farmacia, non è costoso. Ha un ottimo effetto antisettico, oltre a pulire le tonsille dai tappi purulenti e dalla placca. Ha anche un effetto analgesico sulla mucosa orale.
  2. Gargarismi con sale Metodo di preparazione: aggiungere mezzo cucchiaino di sale in un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente. Mescolare. Risciacquare il più spesso possibile. È possibile aggiungere mezzo cucchiaino di soda, quindi il risciacquo avrà un effetto antinfiammatorio più pronunciato.
  3. 15 g di celidonia finemente tritata versare acqua bollente, lasciare fermentare per 10-15 minuti. Risciacquare con soluzione tiepida - prima di ogni procedura è consigliabile scaldarlo un po '.

fisioterapia:

  • inalazioni con decotti alle erbe (calendula, camomilla);
  • fonoforesi - trattamento ad ultrasuoni;
  • UHF-terapia;
  • irradiazione ultravioletta;
  • terapia laser.

Questi metodi sono usati solo in combinazione con la terapia principale. Non sono destinati all'autoterapia per la tonsillite.

La mancanza di risultati di diversi cicli di terapia intensiva per tonsilliti croniche, frequenti recidive (da 2 a 4 anni) della malattia, nonché segni di lesioni reumatiche di altri organi (cuore, reni, articolazioni) sono indicazioni per la rimozione chirurgica delle tonsille.

Rimozione chirurgica di tonsille con tonsillite

I metodi chirurgici sono usati per trattare la tonsillite in alcuni casi:

  • In assenza di un effetto terapeutico con metodi conservativi;
  • In caso di sviluppo sullo sfondo di ascesso tonsillite;
  • Se si verifica sepsi tonsilogenica;
  • Se sospetti una patologia maligna.

Cura la tonsillite per sempre possibile. I metodi di trattamento sono completamente diversi. A volte è sufficiente una massiccia terapia antibiotica e, in alcuni casi, l'intervento chirurgico non può essere evitato.

Nutrizione e dieta

Se soffri di tonsillite, si presume che tu passi a una dieta liquida per diversi giorni. Tutti i pasti dovrebbero essere consumati in forma al vapore, bollito o in umido. L'accento dovrebbe essere posto su cibo liquido o cibo che non causi difficoltà durante la masticazione e la deglutizione. Pertanto, si consiglia di utilizzare zuppe, gelatine, composte, purea di verdure, tè allo zenzero.

Qualsiasi cibo dovrebbe essere consumato sotto forma di calore (riscalda le tonsille, allevia l'infiammazione e uccide i germi). Lo zucchero durante il periodo di malattia è meglio essere sostituito con il miele, e il latte viene leggermente riscaldato prima di essere assunto.

  • I pasticcini di grano tenero di ieri.
  • Zuppe di carne o pesce Senza grassi, senza grassi: per questo scopo, la prima acqua viene scaricata quando si cucina la carne. Nelle zuppe aggiungere verdure, pasta e cereali. Poiché per i pazienti è difficile deglutire, le zuppe vengono strofinate o frantumate con un frullatore.
  • Carni al vapore a basso contenuto di grassi, pollame e pesce. Consigliato anche hamburger al vapore, polpette di carne, polpette di carne.
  • Latticini, ricotta fresca a basso contenuto di grassi, formaggio non piccante. La panna acida è usata solo per condire i piatti.
  • Cereali semi-liquidi, viscosi di cereali.
  • Contorni di verdure: purè di patate, stufati, caviale vegetale.
  • Frutta fresca e bacche, non dura e non acida. Marmellata, composte, gelatine, succhi diluiti con acqua 1: 1.
  • Miele, marmellata, marmellata
  • Bevande: tè e caffè deboli, fianchi di brodo.
  • Muffin, pane di segale.
  • Pesci grassi e varietà di carne, brodi di loro.
  • Prodotti affumicati, cibo in scatola, pesce salato.
  • Orzo e orzo perlato, miglio.
  • Crema, latte intero, panna acida, formaggi grassi.
  • Prodotti che aumentano la formazione di gas: cavoli, legumi, ravanelli, ravanelli.
  • Spezie, condimenti piccanti.
  • Tè forte, caffè.
  • Bevande alcoliche

Come trattare i rimedi popolari di tonsillite

A casa, puoi usare rimedi popolari per la tonsillite. Ma, prima dell'uso, si consiglia di consultare il proprio medico.

  1. Gargarismi con succo di barbabietola. Grattugiare le barbabietole su una grattugia e spremere il succo. Per un bicchiere di succo, aggiungere 1 cucchiaio di aceto di tavola (non essenze!). Gargarismi 5-6 volte al giorno.
  2. Gargarismi con decotto di corteccia di salice bianco (salice, rakita). 2 cucchiai di corteccia frantumata versare 2 tazze di acqua calda, portare ad ebollizione e far bollire per 15 minuti a fuoco basso.
  3. Risciacquare la gola con un decotto di camomilla, calendula, salvia, corteccia di quercia.
  4. Far bollire il latte e aggiungere un pizzico di polvere di curcuma e pepe nero macinato. Bere questa miscela prima di andare a letto per almeno tre notti di fila per trattare efficacemente le tonsille infiammate.
  5. Assumere 1 grammo di una miscela di erbe medicinali: camomilla (fiori), corda (erba), ribes nero (foglie), menta piperita (foglie), calendula (fiori). Tutti mescolare e versare un bicchiere di acqua bollente. Insistere in un thermos, dopo averlo filtrato, assumere mezza tazza in 3-4 volte al giorno.

prevenzione

Le seguenti misure dovrebbero essere prese per ridurre l'incidenza della malattia:

  • bisogna fare attenzione per garantire che la respirazione nasale sia sempre normale,
  • mangiare giusto ed equilibrato;
  • monitorare attentamente l'igiene orale;
  • disinfetta tempestivamente focolai di infezione e cura i denti.

Dopo un mal di gola, il lavaggio profilattico delle lacune e la lubrificazione delle tonsille devono essere eseguite con i preparati raccomandati dal medico.

La tonsillite negli adulti è una malattia grave che deve essere iniziata il prima possibile. Se prendi provvedimenti nelle prime fasi della malattia, puoi guarire abbastanza velocemente da prevenire recidive e complicanze.

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Secchezza della gola: trattamento medico e folcloristico

Laringite

Insieme al dolore e al mal di gola, la secchezza in esso appare spesso in persone perfettamente sane. Di regola, è innescato dall'insorgenza dello sviluppo di qualsiasi disturbo del rinofaringe, quindi non vale sicuramente la pena di ignorare questo fenomeno.

L'efficacia dell'apparecchio Tonsillor contro la tonsillite

Faringite

L'apparato tonzillor per tonsillite è un metodo efficace per prevenire la tonsillectomia e altre complicanze. Il lavaggio aiuta a preservare le tonsille, che sono necessarie per il corpo, come metodo naturale di opposizione e protezione dalle influenze ambientali negative.