Principale / Laringite

Faringite cronica negli adulti - sintomi e trattamento

Laringite

La faringite cronica è una malattia in cui il processo infiammatorio cronico si trova nella mucosa e nell'apparato linfatico della faringe.

Le principali cause della malattia: inalazione prolungata di aria inquinata, fumo e abuso di alcool.

Non raramente, la faringite cronica negli adulti accompagna le malattie dell'apparato digerente, in cui vi è un reflusso retrogrado del contenuto gastrico nella gola e nella cavità orale.

motivi

Perché si verifica la faringite cronica e che cos'è? Questa malattia è raramente una malattia indipendente, si sviluppa spesso a seguito di una diminuzione dell'immunità locale della mucosa faringea sotto l'influenza di vari fattori esterni ed interni.

L'emergenza della malattia contribuisce a:

  1. Frequenti recidive di faringite acuta.
  2. Malattie catarrali che non sono accompagnate da un trattamento completo adeguato.
  3. Mangiare sostanze irritanti - taglienti, pepe, cibi acidi, alcool.
  4. Lungo fumo di tabacco e abuso di forti bevande alcoliche.
  5. Alloggio in aree con un'atmosfera altamente inquinata.
  6. Reazioni allergiche del tipo ritardato.
  7. Malattia da reflusso gastroesofageo con iniezione sistematica di acido cloridrico attraverso l'esofago nella laringe.
  8. Infiammazione cronica in bocca - tonsillite cronica (infiammazione delle tonsille), malattie dei denti e delle gengive.
  9. Impiego professionale in industrie pericolose (chimica, metallurgica, alimentare).

La domanda su quanto tempo dura il trattamento della faringite negli adulti è difficile dare una risposta definitiva. Questo periodo dipende dal grado di abbandono della malattia e dal metodo scelto che aiuta ad eliminare i sintomi e, successivamente, la causa.

Forme della malattia

Esistono diversi tipi di faringite cronica.

  1. Catarrale (semplice) - iperemia venosa diffusa persistente, edema della mucosa, dilatazione e stasi delle vene di piccolo calibro, dilatazione dei dotti escretori e ipersecrezione delle ghiandole mucose.
  2. Allergico - un risultato di una reazione allergica locale, ha una relazione causale tra l'allergene e l'insorgenza dei sintomi della malattia e l'allergene può essere contenuto sia nel cibo che nell'aria inalata.
  3. Atrofico - caratterizzato da gola secca, difficoltà a deglutire e odore sgradevole dalla bocca. Il paziente usa molti liquidi, specialmente durante lunghe conversazioni.
  4. Ipertrofico - c'è una selezione di un gran numero di coaguli mucosi che si depositano sulle pareti della faringe, mentre il cielo e la lingua sono infiammati. In questi casi, il paziente vuole costantemente tossire ed espettorare. A volte la tosse si verifica con nausea.

Nei bambini, catarrale, ipertrofica (granulare) e faringite laterale sono più comuni, raramente atrofiche. Quest'ultimo è spesso combinato con rinite cronica. Pertanto, come trattare la faringite cronica dipenderà direttamente dalla forma della malattia, così come i sintomi corrispondenti.

Segni di

I segni più importanti di una forma cronica sono:

  1. Secchezza, solletico, sensazione di corpo estraneo in gola, tosse.
  2. Lacrimazione.
  3. Lo scarico di un segreto viscoso, soprattutto al mattino.
  4. Non spesso le lamentele non corrispondono al quadro faringoscopico - possono essere insignificanti o assenti con marcati cambiamenti nella mucosa faringea e viceversa.

La faringite cronica si sviluppa lentamente per molti anni. Ogni sua esacerbazione viene sostituita dalla remissione, quando tutti i segni della malattia sono espressi implicitamente.

Sintomi di faringite cronica negli adulti

Nella forma cronica della malattia, c'è un danno catarrale completo alla faringe, così come la mucosa del rinofaringe. A volte le parti del tubo uditivo e dei seni paranasali sono interessate.

I sintomi della faringite cronica negli adulti sono meno pronunciati in contrasto con la forma acuta e la malattia è quasi asintomatica - non c'è febbre, depressione, ma il solletico, la secchezza, la raucedine e la sensazione di un nodo alla gola sono costantemente presenti. I pazienti possono tormentare una tosse secca, vogliono sradicare rapidamente la gola, ma i tentativi sono vani.

L'immagine clinica standard dei sintomi include:

  • moderato mal di gola;
  • nausea, riflesso del vomito sull'espettorazione;
  • secchezza, irritazione della gola, soprattutto quando si inala aria calda e fredda;
  • la presenza di secrezioni viscose nella gola in una piccola quantità;
  • la sensazione che ci sia un nodo alla gola, un corpo estraneo (a volte accade);
  • tossendo;
  • linfadenite cervicale;
  • aumento dei sintomi della malattia al mattino, gradualmente diminuendo durante il giorno;

Con l'esacerbazione della malattia negli adulti, tutti i segni di faringite cronica sono osservati, significativamente migliorati, integrati da febbre, mal di gola, sintomi di intossicazione generale del corpo.

Foto di faringite cronica

Ti consigliamo di guardare la foto per scoprire come appare questa malattia.

Trattamento della faringite cronica

La domanda su come curare la faringite cronica preoccupa ogni paziente. Questo può essere fatto inequivocabilmente, ma solo con il giusto approccio. Molto spesso, gli adulti iniziano a utilizzare i rimedi popolari, senza aver stabilito la causa della malattia.

Varie inalazioni e persino antibiotici auto-prescritti potrebbero non essere dannosi, ma le conseguenze del trattamento con mezzi improvvisati sono sempre imprevedibili. Pertanto, quando si inizia il trattamento della faringite negli adulti, è necessario rendersi conto chiaramente che è impossibile fare a meno di un medico qui, poiché il processo di recupero deve essere complesso.

Quindi, come trattare il mal di gola cronico? Tutto dipende dalla causa della malattia. Se si trova nelle allergie, vengono prescritti antistaminici. Se la faringite è associata a malattia da reflusso gastroesofageo, è necessario modificare la dieta e lo stile di vita. In ogni caso, il paziente deve prendersi cura di una buona idratazione delle mucose della gola.

Il trattamento della faringite cronica negli adulti è il seguente:

  1. L'uso di droghe, nella nomina di un medico - antibiotici.
  2. Passando fisioterapia, per esempio - riscaldamento, laser o UHF.
  3. Vengono usati rimedi popolari - gargarismi con le erbe, lavaggio delle tonsille, lubrificazione con soluzioni speciali e irrigazione a spruzzo.

Anche indicazioni comuni per tutti i tipi di trattamento sono una riduzione del carico sulla laringe, per questo è necessario:

  1. Parla di meno.
  2. Escludere dagli alimenti dietetici che irritano la mucosa della gola (caffeina, alcool).
  3. È vietato mangiare cibi eccessivamente caldi o freddi.
  4. Lunghe pause obbligatorie dopo lo sforzo forzato della voce.

Un trattamento così complesso ridurrà il processo infiammatorio e migliorerà il funzionamento dello stomaco. È necessario trattare questo disturbo rigorosamente individualmente, quindi sarà possibile curarlo.

Come trattare i rimedi popolari faringite

L'inalazione e il risciacquo sono un buon modo per curare la faringite, ma si dovrebbe tenere presente che i rimedi popolari dovrebbero essere combinati con i farmaci, al fine di prevenire lo sviluppo di varie complicanze.

  1. 30 gocce di tintura 30% propoli per 0,5 tazza di acqua calda - utilizzare per il risciacquo.
  2. Su 2 parti di farfara prendere 1 parte di menta. 1 cucchiaio. l. versare un bicchiere di acqua bollente. Utilizzare per il risciacquo e l'inalazione.
  3. Prendi 20 g di rognoni o solo aghi, versa un bicchiere di acqua bollente, insistere. Utilizzare per inalazione.
  4. Mescolare 1 parte di fiori di tiglio e calendula, 2 parti di salvia. 1 cucchiaio. l. raccolta versare 200 ml di acqua bollente, insistere 1 ora, utilizzare 20-30 ml di infusione per 1 inalazione.

Tutti questi strumenti sono buoni e abbastanza efficaci, ma ancora, se dopo pochi giorni non c'è sollievo, e la condizione è peggiorata, assicurati di consultare un medico.

Faringite cronica

L'autore dell'articolo è Olga Petrovna Chuklina, medico generico, terapeuta. Esperienza lavorativa dal 2003.

La faringite cronica è una malattia in cui si sviluppa un'infiammazione persistente della mucosa faringea.

Faringite cronica si verifica negli adulti con periodi di esacerbazioni e remissioni.

Infezioni virali acute, sovraccarico fisico e mentale cronico e una diminuzione delle difese del corpo possono provocare una esacerbazione della malattia.

motivi

Ci sono i seguenti motivi per lo sviluppo della faringite cronica:

  • frequenti infezioni virali respiratorie;
  • casi sottotrattati di faringite acuta;
  • esposizione prolungata a sostanze irritanti sulla membrana mucosa della faringe, sul tratto respiratorio superiore;
  • malattie infiammatorie croniche (sinusite, tonsillite, carie dentale, rinite);
  • malattie del tratto gastrointestinale (malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), pancreatite);
  • condizioni dopo tonsillectomia (rimozione delle tonsille);
  • abuso di alcool, fumo;
  • violazione della respirazione nasale (curvatura del setto nasale, polipi e adenoidi);
  • l'uso di cibi caldi e caldi.

Ci sono tre forme cliniche della malattia nella faringite cronica:

  • Bluetongue;
  • ipertrofico (granulare);
  • atrofica.

La forma catarrale della faringite cronica è la più favorevole nel corso della malattia. In questo caso si sviluppa un'infiammazione degli strati superficiali della membrana mucosa della faringe, caratterizzata da edema moderato.

La forma ipertrofica si manifesta sotto forma di escrescenze della mucosa della faringe (noduli, tubercoli).

La forma atrofica è la forma più sfavorevole di faringite cronica. Allo stesso tempo, la membrana mucosa della faringe diventa più sottile e diventa secca. Il trattamento di questa forma richiede molto tempo.

I sintomi della faringite cronica

Se un adulto ha una faringite cronica, si verificano i seguenti sintomi:

  • mal di gola persistente;
  • mal di gola;
  • sensazione di corpo estraneo in gola;
  • dolore durante la deglutizione;
  • tosse secca, improduttiva e frequente;
  • presenza di alitosi.

Durante il periodo di remissione, il paziente ha solo segni locali della malattia. Per l'esacerbazione della faringite è caratterizzato dallo sviluppo di intossicazione del corpo (febbre, debolezza, malessere), aumento dei segni locali della malattia.

Per la forma catarrale è caratterizzata dalla presenza di dolore più pronunciato nella gola, che aumenta dopo l'ipotermia, con infezioni virali, dopo il superlavoro. Quando visto dal mucoso visibile la sua iperemia, gonfiore.

Con lo sviluppo di una faringite ipertrofica o granulosa adulta, in primo luogo, si lamentano della sensazione di un oggetto estraneo nella gola. Quando la forma granulare può essere trovata casuale, crescite caotiche della membrana mucosa sotto forma di noduli, elevazioni. E con una forma ipertrofica, si osserva un ispessimento della mucosa senza formazione di noduli.

Nella forma atrofica della faringite cronica, il paziente lamenta principalmente:

  • gola secca;
  • frequente tosse secca;
  • disagio persistente in gola.

All'esame, è possibile vedere la mucosa assottigliata della faringe, le mucose secche, le croste, le piccole emorragie.

Durante le riacutizzazioni possono esserci sintomi di infiammazione degli organi adiacenti (laringiti, tracheiti, tonsilliti).

diagnostica

La diagnosi di faringite cronica si basa su un'indagine approfondita e sull'esame del paziente.

Assicurarsi che il medico conduca la faringoscopia - esame della mucosa faringea.

Allo stesso tempo, può rilevare i segni caratteristici di qualsiasi forma di faringite cronica.

Pertanto, con la forma catarrale, si possono rilevare i seguenti cambiamenti nella parete faringea posteriore:

  • arrossamento;
  • gonfiore;
  • piccola quantità di muco.

La presenza dei seguenti cambiamenti nella mucosa faringea è caratteristica della forma ipertrofica:

  • ispessimento, gonfiore;
  • sviluppo della rete venosa (stagnazione);
  • in caso di forma ipertrofica granulare, vengono rilevati anche i noduli di colore rosso fino a 0,5 cm.

Nella forma atrofica, i seguenti cambiamenti si trovano sulla mucosa faringea:

  • diradamento;
  • secco;
  • marrone;
  • piccole emorragie;
  • colore rosa pallido.

Per determinare l'agente causale della malattia prendere un raschiamento dalla membrana mucosa della parete faringea posteriore, condurre l'esame batterioscopico.

In generale, un esame del sangue durante la remissione della malattia può non avere cambiamenti e durante un'esacerbazione vengono determinati i segni generali di infiammazione (aumento dei leucociti, ESR).

Trattamento della faringite cronica

Il trattamento di faringite cronica è effettuato da un otorinolaringoiatra.

Il trattamento viene eseguito in regime ambulatoriale, non è richiesto il ricovero ospedaliero.

Il trattamento deve essere effettuato rigorosamente sotto la supervisione di uno specialista ed è necessario seguire scrupolosamente tutte le raccomandazioni prescritte.

Prima di tutto, è necessario eliminare tutti gli effetti dannosi sulla mucosa faringea:

  • l'esclusione di cibi piccanti, salati, caldi, freddi;
  • inalazione di sostanze nocive e irritanti;
  • esclusione di alcol;
  • smettere di fumare

Per l'intero periodo di trattamento si raccomanda di osservare un regime alimentare abbondante.

È necessario mantenere l'umidità dell'aria inspirata nella stanza ad un livello sufficiente (50-70%).

Questo può essere fatto con l'aiuto di dispositivi speciali - umidificatori ad ultrasuoni, o con metodi tradizionali - puoi appendere lenzuola bagnate nella stanza, mettere contenitori con acqua.

Fare i gargarismi con i seguenti rimedi ha un effetto terapeutico efficace:

  • decotto di camomilla, salvia, calendula;
  • Miramistin;
  • Rotokan;
  • Furatsilin.

Gli antistaminici sono prescritti per ridurre il gonfiore dei tessuti:

Viene anche usato il trattamento della faringe:

Gli antisettici locali sono usati:

I farmaci antibatterici sono accettati solo per esacerbazioni del processo infiammatorio con una comprovata natura batterica. I seguenti agenti antibatterici sono principalmente utilizzati:

  • amoxiclav;
  • Flemoxine Solutab;
  • Hemomitsin;
  • klatsid;
  • Cefixime.

L'autotrattamento con farmaci antibatterici può, al contrario, portare alla progressione della malattia.

In presenza di faringite ipertrofica granulare, vengono utilizzati i seguenti trattamenti:

  • Cauterizzazione dell'argento;
  • Coagulazione laser (cauterizzazione laser di granuli);
  • Crioterapia (azoto liquido).

Assicurati di ricevere farmaci mirati al ripristino della microflora della mucosa faringea:

Nel trattamento della faringite atrofica producono i seguenti metodi:

  • rimozione di croste dalla mucosa;
  • lubrificazione della mucosa della faretra olivello spinoso, pesca, olio di albicocca.

Uso efficace per le soluzioni di olio per inalazione cronico faringite, per questo è possibile utilizzare:

  • burro di pesca;
  • oliva;
  • olio di rosa;
  • olio di mentolo.

Metodi applicati e hardware di fisioterapia:

complicazioni

La faringite curata in modo errato o ingiusto è gravata dalla diffusione dell'infiammazione negli organi vicini con lo sviluppo delle seguenti malattie:

  • tonsilliti;
  • laringiti;
  • tracheiti;
  • bronchiti;
  • linfadenite regionale.

È anche possibile lo sviluppo di malattie infiammatorie sistemiche:

La complicanza più grave della faringite cronica atrofica è la transizione verso la forma maligna - il cancro.

prevenzione

Per misure preventive includono:

  • smettere di fumare e alcol;
  • evitare l'inalazione di sostanze nocive;
  • trattare tempestivamente e completamente le forme acute di faringite, altre malattie infiammatorie del rinofaringe;
  • trattare le malattie concomitanti del tratto gastrointestinale;
  • rifiuto di cibi piccanti, caldi, freddi.

Diagnosi dei sintomi

Scopri le tue possibili malattie e quale dottore dovresti visitare.

Faringite cronica

La faringite cronica è un processo infiammatorio che si verifica nella mucosa faringea. La faringite cronica è il risultato di un trattamento inadeguato di infiammazione acuta, o il risultato dell'impatto negativo di un numero di altri fattori patogeni.

La faringite cronica può essere suddivisa in catarrale, ipertrofica (granulare e laterale) e faringite atrofica.

Cause di faringite cronica

Le cause della faringite cronica sono varie, ma c'è quasi sempre un'irritazione prolungata della mucosa faringea.

Tra i fattori eziologici che portano alla cronizzazione dell'infiammazione, ci sono:

Infiammazioni ricorrenti acute della faringe, delle tonsille, del naso e dei seni paranasali causati da virus o batteri. Questo include rinite, sinusite, tonsillite. Oltre al fatto che esiste una fonte di infiammazione nel tratto respiratorio superiore, le gocce vasocostrittive, utilizzate per ridurre i fenomeni catarrali, hanno un ulteriore effetto irritante sulla parte posteriore della gola.

Violazione prolungata della respirazione nasale, contribuendo all'asciugamento della mucosa faringea.

Ipotermia, sia locale che del corpo nel suo complesso.

Situazione ecologica avversa nella zona di residenza (inquinamento da gas, alta concentrazione di emissioni nocive, fumo, ecc.).

I rischi professionali sono aria secca e calda, un'alta concentrazione nell'aria inalata di cemento e argilla (industria della porcellana), farina (farina), ecc.

Caratteristiche costituzionali della struttura del tratto respiratorio superiore, contribuendo allo sviluppo di processi infiammatori in loro.

Disturbi emodinamici nel tratto respiratorio superiore, causati da malattie del sistema cardiovascolare.

Malattie del tubo digerente, in cui vi è un costante reflusso del contenuto acido dello stomaco nell'esofago, che fornisce irritazione della mucosa faringea. Questi possono essere malattie come esofagite da reflusso, gastrite, ernia dell'apertura esofagea del diaframma, ecc.

Disturbi ormonali e endocrini.

Carie dentaria Provocare anche lo sviluppo di infiammazione può stomatite e gengivite.

Il fallimento del sistema immunitario.

Abuso di bevande alcoliche

La predominanza di cibi piccanti, molto caldi o molto freddi nella dieta.

Infezioni croniche, come la tubercolosi.

Lesioni subite durante l'intervento chirurgico o quando un corpo estraneo viene iniettato nella cavità faringea.

I sintomi della faringite cronica

I sintomi della faringite cronica si riducono a dolori, dolori, solletico e altri fastidi alla gola, che si aggravano durante la deglutizione. La forma della malattia avrà un effetto sul quadro clinico della faringite, modificando leggermente le manifestazioni di infiammazione.

Sintomi di faringite cronica catarrale

Nella forma catarrale della malattia, viene rilevata iperemia venosa diffusa, la mucosa diventa pastosa, mentre le piccole vene si dilatano e il sangue ristagna in esse. Come regola generale, tutti i reparti della faringe sono soggetti a infiammazione, spesso i tubi uditivi e i dotti escretori dei seni paranasali sono coinvolti nel processo patologico.

Tra le lamentele fatte dai pazienti:

Mal di gola e mal di gola, che è aggravato dalla deglutizione.

Sensazione di un corpo estraneo nella gola, che non è un ostacolo al passaggio di cibo e liquidi. Ma allo stesso tempo, una tale sensazione di disagio fa ingoiare il paziente più spesso.

Nella gola si accumula un muco mucoso denso, che fa tossire la persona in continuazione. La tosse diventa più pronunciata al mattino. Durante le esacerbazioni della faringite catarrale cronica, la tosse può essere accompagnata da nausea e persino vomito.

La mucosa della gola, dell'ugola e del palato molle è ispessita. Sulla gola sono visibili aree coperte di muco, o secrezione mucopurulenta. Alcuni gruppi di follicoli sono ingranditi.

I sintomi della faringite ipertrofica

Per quanto riguarda la forma ipertrofica della malattia, quindi con esso tutti gli strati della membrana mucosa della faringe si ispessiscono, diventa più denso e spesso. Linfatico e vasi sanguigni si dilatano. Molto spesso, il processo ipertrofico procede secondo il tipo di faringite granulare, quando è interessata la membrana mucosa della parete faringea posteriore. In alcuni casi, le pareti laterali della faringe (faringite ipertrofica laterale) sono coinvolte nel processo patologico. In questo caso, i follicoli sono combinati con i rulli linfoidi infetti della faringe, che crea l'impressione di avere archi posteriori aggiuntivi.

Per quanto riguarda i reclami presentati dai pazienti, sono i seguenti:

Grave mal di gola, simile a graffi.

Sensazione pronunciata della presenza di un corpo estraneo in gola.

Deglutizione frequente di saliva con l'aiuto di cui una persona sta cercando di sbarazzarsi di coloro che hanno ostacoli.

Gli scarichi mucopurulenti che scendono lungo la parte posteriore della gola diventano croste molto viscose, formate, che vengono separate con grande difficoltà.

Si osserva anche una forte tosse dovuta al fatto che le croste del muco secco irritano le terminazioni nervose del nervo laringeo.

La voce del paziente è spesso rauca.

Sintomi di faringite atrofica

La membrana mucosa della faringe con la forma atrofica della malattia è molto sottile e eccessivamente sovrasciugata. Se la malattia è acuta, la gola appare lucida, laccata. La dimensione delle ghiandole mucose è ridotta, la copertura epiteliale della faringe viene esfoliata da piccole squame.

Tra le lamentele fatte dai pazienti:

Grave gola secca, che viene alla ribalta, prevalendo su altri sintomi.

Ci sono difficoltà nel deglutire cibo e liquidi. Particolarmente doloroso è il sorso vuoto.

Spesso durante una conversazione una persona ha il desiderio di bere un sorso d'acqua.

Vale la pena notare che i sintomi anche con lesioni minori della membrana mucosa della gola possono essere abbastanza pronunciati, e quando i processi di corsa possono essere molto scarsi.

Diagnosi di faringite cronica

La diagnosi di faringite cronica si basa sulla faringoscopia, che viene eseguita nell'ufficio dell'otorinolaringoiatra.

I criteri per valutare lo stato della mucosa faringea, che consentono di impostare la diagnosi, sono i seguenti:

Sulla forma catarrale della malattia indica un leggero gonfiore e ispessimento della membrana mucosa della faringe, la presenza di muco torbido in alcune delle sue aree.

La forma granulare della malattia è indicata dalla presenza di granuli linfoidi che sembrano elevazioni semicircolari delle dimensioni di un chicco di miglio. Queste elevazioni sono rosse. La mucosa faringea è anch'essa rossa, le vene sono perforanti e sono visibili. Con la faringite laterale, le creste linfoidi sono ispessite e iperemiche.

La mucosa assottigliata e secca di un colore rosa pallido indica una forma atrofica della malattia. In alcuni punti è coperto da croste e muco che si estende viscosa.

Per chiarire la causa dell'infiammazione, una macchia è presa dalla faringe per la ricerca batterica e virologica. È possibile che il paziente debba essere esaminato da un dentista, un endocrinologo, un gastroenterologo e altri specialisti.

Trattamento della faringite cronica

Il trattamento della faringite cronica viene effettuato in una clinica ambulatoriale. Il suo scopo principale è eliminare le cause locali e generali della malattia. Queste possono essere infezioni della cavità nasale e dei seni paranasali, tonsille, ecc.

È importante liberarsi degli stimoli esterni come l'esposizione al fumo di tabacco dall'aria polverosa e inquinata. Il cibo deve essere delicato, dal menu è necessario escludere tutti i piatti piccanti, speziati, in salamoia e fritti. Se il paziente ha malattie croniche del tratto gastrointestinale, sostenendo l'infiammazione nella membrana mucosa della faringe, allora è necessario liberarsene.

È importante per la riabilitazione competente della cavità orale. La mucosa della faringe deve essere sottoposta a regolare pulizia di croste e muco.

Trattamento della faringite ipertrofica e catarrale

Per il risciacquo della gola nella forma ipertrofica della malattia utilizzando una soluzione isotonica di cloruro di sodio calda. Può anche essere usato per inalazione usando un nebulizzatore.

La riduzione dell'edema mucoso consente l'applicazione di una soluzione Lugolle, Protargol o Collargol alla parte posteriore della gola. L'irrigazione della gola efficace è Hexoral, Miramistin, Octenisept. Anche per il risciacquo, è possibile utilizzare l'infuso di salvia e camomilla, bicarbonato.

La composizione della terapia complessa può includere compresse per succhiare, con effetto antisettico e batteriostatico - questo è Lizobact, Faringosept, Hexalysis, ecc.

Se un paziente ha grandi granuli sulla mucosa faringea, vengono rimossi con l'aiuto della crioterapia o vengono cauterizzati con una soluzione di nitrato d'argento.

Trattamento della faringite atrofica

Per liberarsi dalla faringite atrofica, è importante lavare accuratamente e regolarmente le masse mucopurulente e le croste dalla superficie della faringe. Il mezzo migliore per questo è una soluzione all'1% di cloruro di sodio, in cui devono essere aggiunte 4 gocce di iodio al 5% di concentrazione. Il cloruro di sodio per questa quantità di iodio avrà bisogno di 200 ml. Se si irriga regolarmente la gola con questo rimedio, questo aiuterà a sbarazzarsi del disagio in gola e ridurre i sintomi dell'infiammazione.

Anche la lubrificazione periodica della parete faringea posteriore con soluzione Lugol è efficace. È importante che i composti usati per il trattamento della faringite atrofica non sovraccarichino la mucosa, poiché ciò porterà alla soppressione del funzionamento delle sue ghiandole. Pertanto, l'uso di bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio), eucalipto e olio di olivello spinoso è proibito.

Blocco novocanico ben consolidato della parete posteriore faringea. Possono essere combinati con tali stimolanti biologici come Traumel, Aloe, Vitreous. Un corso di blocchi di Novocain consiste di 8 procedure, l'intervallo tra loro deve essere di almeno 5 giorni.

Per quanto riguarda i farmaci antibatterici, sono utilizzati nella faringite cronica solo durante il periodo di esacerbazione della malattia, quando l'uso in laboratorio conferma la presenza di flora batterica patogena. È possibile utilizzare farmaci dal gruppo di penicilline, cefalosporine e macrolidi. Assicurati di somministrazione sistemica di antibiotici per faringite, innescata da streptococco beta-emolitico.

Una vasta gamma di agenti antibatterici e antisettici per il trattamento della faringite è limitata dallo spettro della loro attività antimicrobica, dall'assenza di reazioni allergiche in un paziente. Inoltre, il farmaco non dovrebbe essere tossico.

La prevenzione della ricorrenza della faringite cronica è l'aderenza a uno stile di vita sano, il rifiuto delle cattive abitudini, la normalizzazione della respirazione nasale, se è stata violata. Possibile uso periodico di farmaci, immunomodulatori.

Trattamento della faringite cronica

Qual è la faringite cronica?

Faringite cronica è chiamata reazioni infiammatorie che si svolgono nella faringe. Mucosa soggetta ad infiammazione. La faringe è chiamata sacca muscolare cava situata nella colonna vertebrale, che inizia alla base del cranio e termina alla sesta vertebra cervicale ed è lunga 13-15 cm, che è larga nella parte superiore e leggermente appiattita nella parte inferiore. Alla vertebra cervicale, la faringe passa nell'esofago, come un imbuto.

Cause di faringite cronica

La faringite entra in una forma cronica dalla forma acuta, soggetta ad esposizione a lungo termine a sostanze irritanti che influenzano l'infiammazione delle mucose delle vie respiratorie. Di regola, questi fattori sono cattive abitudini: fumo, bevande alcoliche. Inoltre, l'inalazione di gas e polvere può portare allo sviluppo della faringite cronica.

Le forme croniche di faringite possono spesso essere causate da tali malattie degli organi ENT come: sinusite, rinite vasomotoria. A causa dell'ingestione del pus nella faringe, così come delle secrezioni secretorie con infezione, c'è una violazione della respirazione del naso, che contribuisce ad un'eccessiva irritazione con il flusso d'aria dell'orofaringe.

Tipi di faringite cronica

Sulla base di fattori patologici, è possibile identificare alcuni tipi di faringite cronica. Ci sono faringite cronica catarro e semplice faringite. Per questo tipo di mucosa foca intrinseca e la sua iperemia. Ispessimento della membrana dovuto al costante rigonfiamento della mucosa e del tessuto connettivo.

C'è una faringite ipertrofica, con questo tipo di malattia si osserva ipertrofia epiteliale. Si nota anche la comparsa di granuli e altri sigilli linfoidi. La mucosa assume un colore rosso vivo, non pronunciato ovunque, il guscio superiore presenta irregolarità. Un aumento di piccoli vasi su alcune parti della mucosa. È causato dalla proliferazione di tessuto fibroso e linfoide.

In un processo infiammatorio grave, si può osservare un aumento dei granuli, che diventano evidenti sulla superficie della membrana mucosa della parete posteriore faringea. In questo caso, la malattia assume il carattere della faringite granulare. Faringite del lato è caratterizzata dalla comparsa di formazioni linfoidi - rulli in luoghi di infiammazione.

Va notato che l'iperplasia dei granuli sul retro della faringe e dei rulli sul lato può essere combinata o esistere come una malattia separata. Questo può essere un sintomo di infiammazione della faringe, in particolare della sua mucosa. Abbastanza spesso, questi sintomi possono verificarsi in pazienti che hanno avuto tonsillectomia (rimozione delle tonsille).

La faringite atrofica può essere considerata un altro tipo di faringite cronica. La sua differenza dalla faringite ipertrofica è molto evidente. L'atrofia si verifica gradualmente. L'atrofia, che è soggetta alla mucosa faringea, diventa cronica, che è chiamata faringite atrofica. I sintomi della faringite atrofica possono essere chiamati pallore dell'epitelio, che è coperto da un segreto purulento, che ha una tinta verdastra, e si asciuga gradualmente. L'epitelio si assottiglia.

In queste condizioni, si può osservare una particolare lucentezza del muco (simile alla lacca) della parete posteriore faringea. E solo dopo un po 'di tempo, quando l'atrofia continua per un periodo piuttosto lungo, appaiono croste di pus essiccato, che ha una tinta verdastra. Se rimuovi le croste asciutte, puoi notare la superficie secca della mucosa. Questo tipo di faringite è un processo che può avvenire non solo nella faringe, ma anche per spostarsi verso la parte superiore del tratto respiratorio, interessando la loro mucosa.

I sintomi della faringite cronica

La caratteristica principale nella forma semplice di faringite cronica può essere chiamata la concentrazione in una notevole quantità di secrezioni mucose, consistenza viscosa. Gli scarichi vengono espulsi dall'espettorazione e dalla tosse. Gli stessi sintomi si osservano nella forma ipertrofica della faringite. L'espettorazione di muco succede, di regola, di mattina, in alcuni casi, vomitando, nausea.

La forma atrofica della faringite è espressa dal disagio - è secchezza e mal di gola. Inoltre, i reclami dei pazienti possono essere una sensazione di graffi in gola, la comparsa di tosse con espettorazione. Il muco nella gola diventa secco e lucente. Abbastanza spesso, la membrana mucosa può coprire le croste di pus essiccato.

Trattamento della faringite cronica

La prima sessione del nostro trattamento con la terapia minerale (irrigazione della membrana mucosa della faringe da particelle fini di minerali) darà già un risultato tangibile. Dopo alcune ore dalla prima sessione, si nota una diminuzione del disagio alla gola. Inoltre, l'uso della terapia fotodinamica, le iniezioni di preparati di organi nei siti di riflesso della faringe, consentono il recupero al cento per cento.

Faringite cronica - sintomi e trattamento

La faringite cronica è una malattia in cui il processo infiammatorio cronico è localizzato nella mucosa e nell'apparato linfoide della faringe. Le principali cause della malattia sono: inalazione prolungata di aria inquinata, fumo e abuso di alcool. Molto spesso, la faringite cronica accompagna le malattie del sistema digestivo, in cui vi è un riflusso retrogrado di contenuti gastrici nella faringe e nella cavità orale.

I sintomi della faringite cronica

La faringite cronica si sviluppa molto lentamente, i periodi di remissione della malattia sono sostituiti da periodi di esacerbazioni, la cui causa più spesso diventa ipotermia, malattie respiratorie acute e altre condizioni in cui vi è una diminuzione dell'immunità. Durante la remissione, le manifestazioni di faringite cronica dipendono dalla forma della malattia.

Forma catarrale di faringite cronica

Questa forma di malattia si sviluppa più spesso nei fumatori e nelle persone che lavorano nella produzione pericolosa (grave inquinamento atmosferico). Durante la remissione della malattia, i pazienti si lamentano del solletico e di una sensazione di coma nella gola, alcune note secchezza e sensazione di bruciore durante l'inalazione di aria calda o fredda, polvere e fumo.

Forma ipertrofica della faringite cronica

In questa forma della malattia, la mucosa faringea si ispessisce e aumenta il volume del tessuto linfoide. Come per la forma catarrale della malattia, i pazienti sono preoccupati per il mal di gola secca e secca. Inoltre, il pus o il muco viscoso si forma e si accumula periodicamente sulla parte posteriore della faringe, che porta all'alitosi e alla tosse secca e costante, che non è soggetta al trattamento con i mezzi tradizionali.

Forma atrofica di faringite cronica

Questo è lo stadio finale della faringite cronica, in cui si nota la sclerosi progressiva della mucosa, dello strato sottomucoso e dell'apparato linfoide della faringe. Il segreto che si accumula nella faringe diventa molto viscoso, è difficile separarsi, spesso forma croste dense, la cui presenza si sente malata come corpo estraneo. A volte le croste con tosse prolungata risaltano sotto forma di grandi frammenti. Inoltre, i pazienti lamentano un costante mal di gola, la tosse secca diventa dolorosa e li infastidisce anche di notte.

Per l'esacerbazione della faringite cronica sono caratterizzati da tutti i sintomi della forma acuta della malattia. Il disagio, l'aridità e il mal di gola si aggravano, il dolore si manifesta, specialmente quando si deglutisce. A volte la temperatura corporea aumenta e compare malessere. All'esame, può essere rilevato un aumento e la tenerezza dei linfonodi cervicali superiori.

Trattamento della faringite cronica negli adulti

Il trattamento di qualsiasi forma di faringite comporta la completa eliminazione dei fattori che hanno causato la malattia. Se la faringite cronica è il risultato di altre malattie, allora hanno bisogno di un trattamento adeguato. Per smettere di fumare e bere alcol è necessario per sbarazzarsi rapidamente dei sintomi che accompagnano la faringite cronica.

Il trattamento antibiotico è quasi sempre necessario per esacerbazioni della forma cronica della malattia. La terapia antibiotica sistemica è necessaria nei casi in cui i sintomi della malattia sono fortemente pronunciati. In altri casi, la terapia è prescritta con farmaci locali (Bioparox, IRS-19, Imudon).

Oltre alla terapia antibatterica, si raccomanda ai pazienti di fare i gargarismi con soluzioni antisettiche e antinfiammatorie, decotto di erbe (camomilla, salvia). Compresse, pasticche e losanghe per succhiare (Grammidin neo, Faringosept, Septolete) e spray (Kameton, Strepsils, Hexoral), che includono antinfiammatori, antisettici, antidolorifici e oli essenziali, sono anche usati per trattare le esacerbazioni della faringite cronica.

L'efficacia del trattamento aumenta con l'uso di metodi fisioterapeutici di trattamento (UHF, inalazione con oli essenziali o soda, ultrasuoni).

Per migliorare la resistenza del corpo alle infezioni, è necessario prescrivere la terapia vitaminica e significa rafforzare il sistema immunitario.

Oltre al trattamento farmacologico, i pazienti devono seguire una dieta necessaria per risparmiare un mal di gola. Non puoi mangiare cibi caldi o freddi, piatti piccanti, salati e aspri. Si raccomanda di bere molto caldo (non caldo!), È utile bere latte tiepido con miele e burro.

Prevenzione della faringite cronica e delle sue esacerbazioni

Per proteggersi da questa malattia, è necessario eliminare i fattori che contribuiscono al suo sviluppo. È necessario rifiutare il fumo, l'uso di alcool, durante il lavoro su produzione dannosa è necessario usare mezzi di protezione di sistema respiratorio. È inoltre necessario trattare tempestivamente e correttamente le malattie dell'apparato digerente, cardiovascolare e di altri organi.

Per prevenire le esacerbazioni della malattia, è necessario evitare l'ipotermia, il contatto con persone affette da malattie respiratorie e rafforzare il sistema immunitario indurendosi e vitamine.

Faringite cronica: sintomi e trattamento

Secondo la localizzazione del processo infiammatorio si distinguono tali forme di faringite:

  • rinofaringite - rinofaringe infiammata;
  • mesofaringite - orofaringe;
  • ipofaringite - ipofaringe.

sintomi

La faringite riduce significativamente la qualità della vita del paziente, soprattutto per le persone le cui attività professionali sono associate alla necessità di parlare costantemente (insegnanti, cantanti, annunciatori).

Sintomi comuni della faringite cronica negli adulti:

  • mal di gola;
  • aridità e solletico;
  • attacchi di tosse secca grave;
  • raucedine, stanchezza durante una conversazione;
  • sensazione di coma in gola;
  • problemi a deglutire il cibo;
  • facendo scorrere il muco nella parte posteriore della gola.

Quanto dura la faringite? A proposito del decorso cronico del processo infiammatorio in questione, quando i sintomi non scompaiono dopo 2-3 mesi. Per la forma cronica, sono presenti periodi di esacerbazione e remissione. La malattia può aumentare fino a 7 volte l'anno.

L'esacerbazione della faringite cronica si manifesta con un aumento della temperatura corporea a 37,5 ° C.

Il quadro clinico dipende dalla forma della malattia. Segni di faringite catarrale cronica:

  • mal di gola, che è aggravato dalla deglutizione;
  • sensazione di corpo estraneo nella gola, che impedisce la normale ingestione di cibo e liquidi;
  • accumulo di grandi quantità di espettorato nella faringe, che provoca una tosse.

Quando si vedono aree visibili coperte da placca mucopurulenta. Il processo infiammatorio coinvolge la faringe, a volte i seni paranasali e le valvole uditive.

I sintomi della faringite ipertrofica sono più gravi. Il paziente sente un mal di gola, diventa ancora più difficile parlare, c'è una tosse forte (a volte vomitante).

  • grave secchezza della gola;
  • dolore quando deglutisce anche la saliva;
  • nodo in gola;
  • alitosi;
  • secrezione nasale mucopurulenta;
  • tonsille e linfonodi ingrossati;
  • tosse secca che non lascia il paziente nemmeno di notte.

In alcuni casi, i sintomi delle forme avanzate di faringite possono essere scarsi.

Quale medico cura la faringite cronica?

Devi contattare l'ENT.

diagnostica

Per curare la faringite cronica, è necessario scoprire la causa del suo verificarsi. La diagnosi primaria è quella di rivedere i reclami del paziente e l'esame della faringe.

Se vi è il sospetto che una persona abbia una faringite cronica, sono prescritti metodi di esame aggiuntivi:

  • endoscopia della cavità nasale e nasofaringe;
  • TC dei seni paranasali.

A volte è necessaria un'ulteriore consultazione gastroenterologo.

trattamento

È possibile curare la faringite cronica? C'è la possibilità di sbarazzarsi definitivamente di questa malattia, ma solo se:

  • mancanza di cambiamenti atrofici e ipertrofici;
  • eliminazione dei fattori provocatori.

Come viene trattata la faringite cronica? Esattamente impossibile rispondere. Il trattamento della faringite cronica può richiedere mesi o addirittura anni. Si può affermare un recupero completo se non vi è esacerbazione per almeno 12 mesi.

La terapia è principalmente finalizzata ad alleviare le condizioni del paziente, prevenire le riacutizzazioni e raggiungere la remissione a lungo termine.

Per curare un processo infiammatorio cronico, è possibile utilizzare questi metodi:

  • trattamento farmacologico;
  • fisioterapia (UHF, ultrasuoni, inalazione con olii essenziali);
  • terapia vitaminica, immunomodulatori (Immunod compresse, Immunorix);
  • stile di vita sano (smettere di fumare e alcol);
  • esclusione dalla dieta del cibo che irrita le mucose.

Come sbarazzarsi della faringite ipertrofica? Le moderne tecniche fisioterapiche sono efficaci - cauterizzazione di granuli e nodi con farmaci, onde radio o ultrasuoni. La gola deve essere trattata con un antisettico, per esempio, con un liquido di Burov o di Resorcina. Assumere farmaci omeopatici (Tonzipret o Sinupret).

L'omeopatia non ha mai un effetto immediato. La terapia è lunga

La scelta del farmaco dipende dall'eziologia dell'origine. Il trattamento della faringite cronica negli adulti può essere con l'aiuto di tali farmaci:

  • Antibiotici. Questi possono essere farmaci di azione sistemica e locale. Tali targhe sono efficaci - Amoxiclav o Flemoklav. Mezzi di azione locale sotto forma di soluzioni per inalazione - Bioparox e Fluimutsil-Antibiotico, sotto forma di gocce - Albucid o Sulfacil sodico. Maggiori informazioni sugli antibiotici nel trattamento della faringite →
  • Antisettici: medicinali efficaci per faringite sotto forma di spray - Esoral, Kameton, Yoks, Gorlospas, Tantum Verde. Questi rimedi anestetizzano e riducono l'infiammazione. Cosa succede se il mal di gola è molto grave? Simultaneamente con gli spray vale la pena prendere delle pillole, ad esempio, Falimint, Strepsils, Septolete.
  • Agenti antinfiammatori per il risciacquo e l'inalazione - un decotto di camomilla e salvia.
  • Farmaci antitosse. Efficacemente significa Sinekod, così come l'inalazione Lasolvanom e Ambrobene.

Per curare la forma atrofica, è necessario riorganizzare regolarmente la cavità orale, rimuovere muco e croste dalla faringe. È possibile rimuovere lo scarico mucopurulento lavando con soluzione di cloruro di sodio con l'aggiunta di iodio. La parete posteriore dovrebbe essere lubrificata con Lugol.

Efficace con blocco faringite novocaina atrofica. Possono essere combinati con compresse Traumeel. Il corso prevede 8 procedure.

Come curare la faringite cronica nel periodo di esacerbazione? Non fare a meno di antibiotici, così come i farmaci sintomatici. Il corso è di 7-10 giorni.

complicazioni

La malattia non è pericolosa per la vita umana. Nei bambini, può anche scomparire con l'età. Ma un lungo processo infiammatorio senza trattamento porta alle seguenti complicazioni:

Le conseguenze più gravi vengono diagnosticate se il paziente ha una forma ipertrofica o atrofica. Neoplasie tumorali possono comparire in gola, che vengono poi convertite in cancro. Per prevenire tali complicazioni pericolose, è necessario trattare la malattia in una fase precoce.

Se la faringite è causata da infezione da streptococco, allora le ulcere possono comparire nella faringe, così come il funzionamento del sistema cardiovascolare e dei reni.

prevenzione

Prevenzione della faringite cronica:

  • Evitare stanze fumose, fumose e inquinate. Se le condizioni di lavoro sono dannose, utilizzare un respiratore.
  • Hai bisogno di smettere di fumare, non bere alcolici.
  • È necessario proteggersi contro l'ipotermia, per trattare ARVI in tempo in modo che la malattia non sia complicata da un'infezione batterica.
  • Utilizzare le gocce di vasocostrittore solo come prescritto da un medico.
  • È ora di curare le malattie dell'apparato digerente.
  • Segui una dieta. Devi mangiare spesso, fino a 5-6 volte al giorno. Rifiuta cibo troppo caldo, freddo e piccante. Non mangiare più di 3 ore prima di andare a dormire.
  • Rafforzare l'immunità, indurire.

Le stesse misure preventive sono adatte alla prevenzione delle esacerbazioni della faringite. Al fine di prevenire complicazioni, le malattie infettive delle vie respiratorie superiori e le malattie del tratto gastrointestinale devono essere trattate in tempo.

Faringite cronica negli adulti

La faringite cronica è un'infiammazione dei tessuti linfoidi e delle membrane mucose della faringe. Molto spesso la malattia si verifica negli adulti. Nel processo infiammatorio a volte sono coinvolti anche reparti vicini, ad esempio il rinofaringe o anche la cavità nasale. La malattia di solito si verifica con esacerbazioni, che si manifestano sotto forma di sintomi caratteristici della forma acuta.

Nell'articolo, considereremo perché la faringite dalla forma acuta, diventa cronica, quali sintomi una persona affronta, cosa viene prescritto come diagnosi per la diagnosi e quali metodi di trattamento sono più efficaci per gli adulti.

Qual è la faringite cronica?

La faringite cronica è una malattia in cui il processo infiammatorio cronico è localizzato nella mucosa e nell'apparato linfoide della faringe. Molto spesso, la faringite accompagna le malattie dell'apparato digerente, in cui vi è un reflusso retrogrado del contenuto gastrico nella faringe e nella cavità orale.

Una caratteristica della faringite cronica è un'infiammazione isolata di uno dei reparti della faringe (nasofaringe, roto o laringofaringe) senza coinvolgere le formazioni linfoidi nel processo patologico, cioè le tonsille.

Di solito agisce come una patologia indipendente, tuttavia, in alcuni casi è solo un sintomo di altre malattie, compresi i processi infettivi acuti.

motivi

Ci sono i seguenti motivi per lo sviluppo della faringite cronica:

  • frequenti infezioni virali respiratorie;
  • casi sottotrattati di faringite acuta;
  • esposizione prolungata a sostanze irritanti sulla membrana mucosa della faringe, sul tratto respiratorio superiore;
  • malattie infiammatorie croniche (sinusite, tonsillite, carie dentale, rinite);
  • malattie del tratto gastrointestinale (malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), pancreatite);
  • condizioni dopo tonsillectomia (rimozione delle tonsille);
  • abuso di alcool, fumo;
  • violazione della respirazione nasale (curvatura del setto nasale, polipi e adenoidi);
  • l'uso di cibi caldi e caldi.

forma

Faringite cronica può essere classificata per tipo:

  1. Catarrale. Di solito i fumatori con esperienza a lungo termine e coloro che devono costantemente inalare gas nocivi ne soffrono. Un sintomo caratteristico è il gonfiore della mucosa. In rari casi, il muco appare nella parte posteriore della gola.
  2. Ipertrofica. La membrana mucosa e i linfonodi stanno aumentando di dimensioni. Il muco si accumula, provocando la comparsa di un cattivo odore dalla bocca e dalla tosse.
  3. Atrofica. La condizione di una membrana mucosa seriamente peggiora, diventa più sottile. Il muco risultante si indurisce, interferisce con la deglutizione e si esfolia quando tossisce.

Nelle persone anziane, la faringite atrofica è molto comune. Questo è collegato, principalmente, con i cambiamenti legati all'età della mucosa faringea. All'esame, il medico determina la secchezza, la magrezza e il pallore della mucosa faringea, che può essere ricoperta di muco sotto forma di buccia essiccata.

I sintomi della faringite cronica

La faringite cronica presenta gli stessi sintomi di quelli acuti (febbre e brusco deterioramento della salute - eccezioni). L'unica differenza è che nel primo caso sono più deboli, ma si sentono costantemente.

I segni della faringite cronica includono:

  1. Tosse secca Può essere sia frequente che raro. Qualche volta in faringite cronica, è caratterizzato da carattere parossistico.
  2. Sensazione di secchezza in bocca. Questo sintomo è stato osservato in pazienti con faringite cronica, anche se la salivazione è normale.
  3. Sete. La sensazione può essere presente anche dopo aver bevuto.
  4. Disagio in gola "Kom", oggetto, solletico, dolore - tutto questo caratterizza questo sintomo.

Nella foto faringite granulare cronica

Al momento della remissione del processo cronico, i pazienti hanno solo segni locali di patologia. Per esacerbare l'infiammazione è caratterizzata dalla presenza di intossicazione con febbre, debolezza generale, malessere. Inoltre, c'è un aumento dei sintomi locali. A questo proposito, i pazienti hanno una domanda: come sbarazzarsi dei sintomi in breve tempo.

Al momento della esacerbazione della malattia, i sintomi infiammatori possono anche comparire in prossimità degli organi mentitori sotto forma di tonsillite, tracheite o laringite. In questo caso, il trattamento della faringite cronica con i rimedi popolari non è accettabile, in quanto vi è il rischio di complicanze con un'infezione secondaria di altri sistemi di organi.

complicazioni

La faringite curata in modo errato o ingiusto è gravata dalla diffusione dell'infiammazione negli organi vicini con lo sviluppo delle seguenti malattie:

È anche possibile lo sviluppo di malattie infiammatorie sistemiche:

La complicanza più grave della faringite cronica atrofica è la transizione verso la forma maligna - il cancro.

Metodi diagnostici

Esame del malato in fila su un'indagine approfondita, così come un attento esame. Il trattamento della faringite cronica non può essere prescritto fino a quando non è stata eseguita la faringoscopia. In questa procedura, il medico sarà in grado di identificare i sintomi caratteristici di qualsiasi forma di infiammazione.

La diagnosi di faringite cronica nella maggior parte dei casi non è difficile. Si basa su una valutazione completa del quadro clinico, dei dati di laboratorio:

  • emocromo completo (leucocitosi con spostamento di sinistra neutrofilo, VES accelerata durante l'esacerbazione, durante i cambiamenti di remissione nell'analisi del sangue non è stata osservata);
  • analisi del sangue biochimica (indicatori di fase acuta nel periodo di esacerbazione, durante la remissione, non sono stati osservati cambiamenti nell'analisi del sangue);
  • conduzione di semina del materiale della cavità faringe su un terreno nutritivo al fine di isolare il gruppo streptococco β-emolitico A;
  • determinazione dell'antigene streptococcico negli strisci mediante agglutinazione;
  • immunodiagnosi di titoli elevati di anticorpi anti-streptococco.

Come curare la faringite cronica?

Il trattamento ha diverse direzioni: eliminare le cause della malattia, alleviare i suoi sintomi, prevenire le esacerbazioni, rafforzare il sistema immunitario e ripristinare i tessuti danneggiati.

  1. Il trattamento antibiotico è quasi sempre necessario per esacerbazioni della forma cronica della malattia. La terapia antibiotica sistemica è necessaria nei casi in cui i sintomi della malattia sono fortemente pronunciati. In altri casi, la terapia è prescritta con farmaci locali (Bioparox, IRS-19, Imudon).
  2. Oltre alla terapia antibatterica, si raccomanda ai pazienti di fare i gargarismi con soluzioni antisettiche e antinfiammatorie, decotto di erbe (camomilla, salvia). Compresse, pasticche e losanghe per succhiare (Grammidin neo, Faringosept, Septolete) e spray (Kameton, Strepsils, Hexoral), che includono antinfiammatori, antisettici, antidolorifici e oli essenziali, sono anche usati per trattare le esacerbazioni della faringite cronica.
  3. Il trattamento può includere gargarismi con erbe, ad esempio, calendula, salvia, camomilla e alcuni altri. Può essere usato e drogato: Rotocan, clorexidina, furacilina.
  4. Per rafforzare l'immunità, i complessi vitaminici vengono assegnati, nei casi più gravi, agli immunomodulatori.
  5. Se si soffre di tosse durante la faringite, è necessario utilizzare sciroppi a base vegetale efficaci e sicuri come Herbion, Bronchipred, Eucabalus, sciroppo di piantaggine della serie Dr. Theis. Questi farmaci hanno un buon effetto espettorante.
  6. Droghe mucolitiche - diluiscono la flemma. Questi includono Bromhexin, Ambrobene, ACC, Lasolvan, Flyudet.

Come fare i gargarismi?

  • La ricetta più comune per il risciacquo: salina, per la sua fabbricazione, è preferibile utilizzare il sale marino. Per un bicchiere di acqua tiepida prendi un cucchiaio di sale, dovrebbe essere sciacquato fino a tre volte al giorno.
  • È inoltre possibile utilizzare un leggero estratto di camomilla, questo strumento aiuterà a lenire il mal di gola. Prendere un cucchiaio di erbe essiccate in un bicchiere di acqua bollente, prima di sciacquare, raffreddare l'infuso.

Metodi popolari

Prima di iniziare a utilizzare i rimedi popolari, è necessario consultare un medico ENT.

  1. Raccolta di erbe: camomilla, calendula (fiori), salvia, rosa selvatica (frutti) sono mescolati in parti uguali, 3 cucchiai della miscela viene versata con un litro di acqua bollente, infusa per 60 minuti, quindi bevuta come tè in una forma calda.
  2. L'infusione di timo ha un buon effetto ammorbidente. Erbe cucchiaio versare 200 ml di acqua bollente, infondere per 1,5 ore, fare i gargarismi.
  3. Per il trattamento utilizzare succhi freschi di carote e patate, che sono mescolati in parti uguali, aggiungere 1 cucchiaio di miele e bere 0,5 tazze al giorno.
  4. Olio vegetale In una forma atrofica, viene utilizzato il seguente popolare metodo di trattamento: mescolare olio vegetale non raffinato con sale. Per lubrificare la gola e il collo con questa composizione davanti e lateralmente, massaggiare due volte al giorno.
  5. Inalazione di olio Aggiungere 10 gocce di olio (oliva, pesca, mentolo, abete, olivello spinoso, lavanda e olio d'arancia) ad un bicchiere di acqua bollente. Respirare attraverso un tubo ad imbuto (o attraverso un inalatore) 5-10 minuti, 2 volte al giorno.

Raccomandazioni generali per adulti

Raccomandazioni per adulti con faringite cronica:

  • indurire il corpo;
  • con immunità ridotta usare immunomodulatori;
  • trattare tempestivamente le malattie del rinofaringe, rinite, sinusite, denti e gengive;
  • eliminare, o almeno ridurre, gli effetti di fattori ambientali dannosi (fumo, polvere, aria secca, fredda o calda);
  • smettere di fumare;
  • mangiare in modo razionale ed equilibrato, rimuovere i piatti eccessivamente salati, speziati, aspri dalla dieta, la cena 2-3 ore prima di coricarsi;
  • in caso di violazione della respirazione nasale in tempo per ripristinarlo, cercare di non usare agenti vasocostrittori.

Faringite cronica deve essere trattata su base obbligatoria in modo che non ci siano complicazioni per altri organi. Assicurati di contattare il tuo medico per una diagnosi accurata e una prescrizione di trattamento.

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Rimozione delle ghiandole sotto anestesia

Mal di gola

Se si decide di rimuovere le tonsille, si deve prestare attenzione all'anestesia utilizzata. Colpisce il dolore dell'operazione, il livello di disagio nel periodo postoperatorio, lo stato psico-emotivo.

I migliori farmaci nasali in forma di aerosol con antibiotici

Mal di gola

Uno spray nasale antibiotico viene utilizzato principalmente per trattare l'infiammazione batterica e suppurativa nei seni paranasali. A differenza delle compresse antibiotiche, gli aerosol non penetrano nella circolazione sistemica e quindi non portano alla disbiosi intestinale.