Principale / Naso che cola

Trattamento di otite esterna (esterna)

Naso che cola

Di tutte le malattie infiammatorie del sistema auricolare, l'otite media dell'orecchio esterno è la più semplice sia in termini di trattamento che in assenza di complicanze.

Oltre al padiglione auricolare, l'orecchio esterno è inteso come canale uditivo esterno, con una lunghezza di 2,5-3,5 cm. Per ogni persona, è caratterizzato da una singola struttura curva e diametro irregolare. Il punto più stretto all'estremità del condotto uditivo è sul timpano. Nel suo taglio, assomiglia a un ovale piuttosto che a un cerchio. La direzione generale del viaggio è verso il basso e in avanti.

Sintomi e cause

Le manifestazioni sintomatiche dell'otite media esterna sono determinate dalla forma della malattia.

Secondo il metodo di localizzazione di otite esterna è diviso in:

Dalla natura del flusso emettono l'otite:

Sintomaticamente classificato in:

Otite esterna diffusa

Diffusa o, in altre parole, la forma non puntuale di otite è caratterizzata da un'infiammazione sottocutanea che si diffonde lungo il canale uditivo. Potrebbe verificarsi:

  • da numerosi danni (graffi),
  • sullo sfondo di alterazioni patologiche della pelle del condotto uditivo (es. eczema),
  • a causa di irritazione della pelle del passaggio dell'acqua, droghe.

Questo tipo di otite esterna viene spesso chiamato "l'orecchio del nuotatore", perché le persone che trascorrono molto tempo in acqua ne soffrono più spesso.

Il condotto uditivo è rivestito con le più piccole ghiandole di due tipi:

  1. Secreting segreto grasso
  2. Segreti di zolfo

Le ghiandole sebacee lubrificano la pelle del condotto uditivo, lo rendono elastico, proteggono dai crepitii.

Le ghiandole sulfuree proteggono la pelle dai parassiti; il loro segreto ha un effetto battericida e antimicrobico.

Un nuotatore nell'orecchio a causa della presenza privata di acqua e grasso, e le secrezioni di zolfo sono lavate oltre misura, il che porta alla diluizione dell'ambiente naturale del condotto uditivo. Di conseguenza:

  • diminuisce la resistenza della pelle alle sollecitazioni meccaniche e chimiche;
  • le proprietà tossiche del condotto uditivo per i microrganismi nocivi sono ridotte.

Insieme, entrambi i fattori portano alla penetrazione di batteri patogeni nella pelle del condotto uditivo, che causa la forma esterna diffusa di otite.

  • Prurito, arrossamento e gonfiore del condotto uditivo.
  • Sensazione di calore pronunciata nell'orecchio esterno.
  • Lievi perdite d'udito dovute al restringimento del condotto uditivo.
  • È possibile un leggero dolore.
  • Scarica dell'orecchio dall'orecchio.

Otite esterna limitata

In contrasto con la diffusione, una forma limitata di otite esterna è localizzata in un determinato punto del condotto uditivo - nella posizione del follicolo pilifero (che è numeroso in ogni canale uditivo) o nella ghiandola sebacea.

Esistono due tipi di otite esterna a punti:

  • Infiammazione del follicolo pilifero
  • Ostruzione del dotto sebaceo

1. Nel primo caso, si verifica un ascesso purulento, che può essere sia piccolo che esteso. L'invecchiamento ha una durata di circa una settimana, dopo di che si apre. I sintomi potrebbero non manifestarsi chiaramente. Con un grande foruncolo:

  • Sensazione di prurito in aumento verso la fine della settimana.
  • Sintomo di dolore probabile.
  • Il dolore è palpabile quando si massaggiano l'orecchio e l'area parotidea.
  • La selezione dei contenuti dell'ebollizione quando viene aperta.

2. Il blocco della ghiandola sebacea porta ad un ispessimento e gonfiore della parete del passaggio esterno. Ulteriori sintomi potrebbero non verificarsi per molto tempo o mai. Ma in alcuni casi, la chiusura del passaggio della ghiandola sebacea porta alla formazione di un grosso bollore.

Le cause di entrambi i tipi non sono completamente definibili. C'è un punto di vista che la foruncolosi come una malattia sistemica che si manifesta in tutto il corpo, si verifica sullo sfondo di una dieta scorretta e ridotta immunità.

Otite acuta esterna

Quando l'insorgenza e lo sviluppo dell'otite esterna si verificano improvvisamente con sintomi pronunciati, parlano di un decorso acuto della malattia. In questo caso, i sintomi crescono rapidamente, raggiungono il loro picco e quindi diminuiscono alla stessa velocità.

Otite cronica esterna

È comune parlare esternamente della forma cronica di otite se il problema nel condotto uditivo si verifica più spesso 2-3 volte l'anno, così come nei casi in cui l'infiammazione acuta entra in un processo con dinamica lenta. Ad esempio, l'ebollizione può scoppiare più volte di seguito. Tipica otite cronica del condotto uditivo è osservata nelle persone con la sindrome dell'orecchio del nuotatore, con una tendenza alle malattie dermatologiche.

Otite purulenta esterna

Lo scarico purulento non è sempre presente quando l'otite è esternamente. Primo, il foruncolo potrebbe non essere così grande da rendere chiaramente visibile l'insorgenza dal canale uditivo. In secondo luogo, lo scarico non è necessariamente purulento. Ad esempio, in caso di infezione fungina, la sostanza escreta ha una consistenza di formaggio, di colore chiaro.

Lo scarico purulento abbondante richiede sempre uno studio supplementare sul decorso della malattia.

trattamento

La base per il trattamento dell'otite media esterna è un effetto locale sul condotto uditivo, volto a prevenire la diffusione dell'infezione.

1. Gocce auricolari con effetto disinfettante:

  • Otofa
  • Sofradeks

3. La forma fungina dell'otite comporta l'uso di strumenti speciali in forma liquida:

Quando suppurazione, rimuovere prima lo scarico con un batuffolo di cotone. Quindi il condotto uditivo viene lavato con perossido di idrogeno. A tale scopo, 1 ml di soluzione di perossido viene raccolto in una siringa senza ago. L'intero volume viene versato nel condotto uditivo. Dopo 3 minuti, l'orecchio viene svuotato, pulito con un batuffolo di cotone. Ripeti 3-4 volte di seguito.

Dopo il lavaggio con perossido, uno degli agenti antibiotici o antifungini viene instillato nell'orecchio.

In casi eccezionali, potrebbe essere necessario aprire chirurgicamente l'ebollizione.

Spesso per il trattamento dell'otite esterna usando i mezzi della cosiddetta medicina tradizionale. Succhi e infusi di molte piante hanno un'azione disinfettante, antinfiammatoria e normalizzante del lavoro dell'azione cellulare. Efficaci sono:

  • Aloe (usando succo di piante diluito con acqua in un rapporto di 1: 1)
  • geranio
  • camomilla
  • calendola
  • verbasco
  • Erba di San Giovanni (tutto sotto forma di infusione)

L'infusione è fatta dal calcolo di 1 cucchiaio. l. materie prime a base di erbe secche per mezza tazza di acqua calda. La soluzione viene infusa per 2 ore. Gocciolare alcune gocce nell'orecchio dolorante.

Anche se le piante sembrano essere un rimedio sicuro, causano anche irritazioni della pelle con un uso frequente. 2 volte al giorno è abbastanza.

prevenzione

Regole di base per evitare l'otite esterna:

  1. Limita il tuo soggiorno in acqua. Questo vale non solo per il nuoto, ma anche per il bagno quotidiano. L'acqua non dovrebbe entrare nel condotto uditivo.
  2. Non usare fiammiferi, tamponi di cotone e altri mezzi improvvisati per pulire il condotto uditivo. L'unica cosa che può penetrare nell'orecchio è il mignolo della mano.
  3. Non eccedere.
  4. Un contributo significativo allo sviluppo della foruncolosi rende la dieta sbagliata. A questo proposito, si può consigliare di cambiare la dieta e il metodo di cottura dei prodotti.

Cause, sintomi e trattamento dell'otite esterna

L'otite esterna è una malattia infettiva caratterizzata da un'infiammazione della pelle che riveste il canale uditivo esterno. Il più delle volte, l'agente eziologico di questa malattia è lo pseudo-pseudostem.

Questa malattia ha diverse varietà: l'otite esterna può essere semplice, maligna, diffusa e fungina.

Secondo le statistiche, fino al 10% della popolazione mondiale soffre di otite esterna. Tuttavia, un numero maggiore di pazienti sono bambini di età inferiore ai 5 anni. Spesso l'otite esterna viene indicata come l'orecchio del nuotatore. Ciò è dovuto al fatto che l'incidenza di picco si verifica nella stagione balneare estiva.

I sintomi di otite esterna

Tra i sintomi dell'otite esterna, è consuetudine prestare attenzione a quanto segue:

La comparsa di dolore nell'orecchio, con intensità variabile. Le sensazioni spiacevoli tendono ad aumentare quando si preme sul cavalletto. Inoltre, il dolore aumenta se il paziente viene tirato dietro l'orecchio. Il tragus è un processo di cartilagine che limita il condotto uditivo.

Spesso i pazienti si lamentano di una sensazione di orecchio chiuso.

L'aspetto della scarica dal condotto uditivo. A volte sono purulenti e talvolta possono avere strisce di sangue.

La perdita dell'udito si verifica. Spesso i pazienti indicano una sensazione di acqua nell'orecchio.

L'orecchio si gonfia abbastanza forte, il che non consente al paziente di usare i tappi per le orecchie.

Un odore sgradevole può emanare dall'orecchio.

Lo stato generale di salute è spesso disturbato, accade sullo sfondo di un aumento della temperatura corporea. A volte sale a valori alti, fino a 39 gradi e anche più alti.

L'orecchio stesso è infiammato e spesso aumenta di dimensioni.

Il canale uditivo esterno è spesso coperto da acne rossa fine, a volte graffi o bolle.

Cause di otite esterna

Tra i motivi che portano allo sviluppo di otite esterna sono i seguenti:

Igiene eccessiva e impropria del condotto uditivo. Se si pulisce lo zolfo dalle profondità del passaggio stesso, e non solo dal padiglione auricolare, durante la pulizia della toilette, aumenta il rischio di sviluppare la malattia. Questo fatto è legato al fatto che lo zolfo è un lubrificante protettivo di origine naturale e ha proprietà antibatteriche. La sua assenza diventa un terreno fertile favorevole per batteri e funghi.

Microtraumi auricolari derivanti da una cura impropria di lui, o per incuria.

Acqua sporca nell'orecchio. Molto spesso questo si verifica durante il nuoto nei bacini idrici in estate. Ma nuotare in piscine clorurate spesso porta a irritazioni nell'orecchio. Questo diventa una causa che provoca lo sviluppo della malattia. In questo contesto, i batteri che si trovano sempre nel canale uditivo mostrano attività patogena.

Sudorazione eccessiva, umidità eccessiva o aria secca.

Stress frequente, riducendo le difese del corpo.

Altri tipi di otite media: purulenta, cronica.

L'impatto di eventuali sostanze aggressive sulla cavità dell'orecchio.

Sindrome da stanchezza cronica.

Otite esterna diffusa

L'otite media diffusa è caratterizzata da alcuni sintomi e dalla presentazione clinica. Le manifestazioni della malattia iniziano con il fatto che una persona avverte un forte prurito nell'orecchio e dolore acuto. Questi segni si verificano sullo sfondo di aumento della temperatura corporea. Il dolore allo stesso tempo dà alla metà della testa, dove si trova l'infiammazione. È migliorato dalla persona che fa i movimenti di masticazione. In questo momento, una persona ha difficoltà ad addormentarsi e mangiare. Il canale uditivo stesso è gravemente gonfio, causando danni all'udito.

L'allocazione non è abbondante, nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, sono sierose, quindi diventano purulenti. Sullo sfondo dell'otite diffusa fluida, i linfonodi adiacenti vengono ingranditi.

Se la malattia è grave, allora il padiglione auricolare e i tessuti molli che circondano l'orecchio sono coinvolti nel processo patologico.

La durata della fase acuta è in media 2 settimane. Se il trattamento viene avviato tempestivamente, la malattia viene eliminata. Se la terapia è inadeguata, allora l'otite diffusa assume una forma cronica. Questo è pieno di cicatrici e una diminuzione pronunciata dell'udito.

Il medico durante l'otoscopia di un paziente con otite esterna diffusa osserva la pelle edematosa e arrossata del condotto uditivo, più piccola erosione, coperta di contenuto sieroso. Se il paziente si trasforma in uno stadio avanzato, il sito di infiammazione si gonfia gravemente, ulcere e crepe si formano all'interno del canale uditivo. Lo scarico da loro è purulento, ha una tinta verdastra. Il paziente soffre di perdita dell'udito, che può essere chiaramente visto durante l'audiometria.

L'otite media diffusa richiede l'assunzione di farmaci antibatterici e un complesso di vitamine e antistaminici. Se necessario, prescrivere immunomodulatori. Il trattamento topico è indicato anche sotto forma di lavaggio delle orecchie e l'uso di gocce antimicrobiche.

Trattamento dell'otite esterna negli adulti

L'otorinolaringoiatra è impegnato nel trattamento dell'otite esterna negli adulti. Principalmente si tratta di terapia locale. Al paziente vengono prescritte gocce contenenti un antibiotico e ormoni. Ciò contribuisce al fatto che non solo allevia l'infiammazione, ma riduce anche il gonfiore. È inaccettabile usare le gocce da soli. Prima del trattamento, il paziente deve essere esaminato da un medico. Ciò è dovuto al fatto che la maggior parte dei prodotti ha una controindicazione all'uso nella perforazione del timpano. L'automedicazione può portare a problemi di udito, che non possono essere ripristinati e aumenta i sintomi della malattia.

Per la terapia, il punto importante è tenere una toilette competente dell'orecchio. Deve essere completamente ripulito dal medico dal contenuto, che consentirà al farmaco di agire in modo più preciso. Ciò aumenterà l'efficacia del trattamento e ridurrà significativamente il suo tempo.

Se una persona avverte un dolore grave che non viene fermato dall'introduzione di gocce antinfiammatorie locali, allora è possibile utilizzare antidolorifici, ad esempio, l'ibuprofene. Più veloce per rimuovere il dolore e il gonfiore aiuterà turunda di cotone con un farmaco applicato ad esso. Gli antidolorifici sono prescritti, di solito nei primi tre giorni dall'inizio della terapia.

Se la malattia è grave e non risponde al trattamento locale, sono indicati antibiotici orali. Questo dovrebbe essere fatto con febbre prolungata.

Se il trattamento non è stato prescritto in tempo, può portare a gravi conseguenze. L'otite esterna diventa cronica e spesso si ripresenta, riducendo la qualità della vita del paziente. Inoltre, l'infezione tende a diffondersi, coinvolgendo i linfonodi, la cartilagine auricolare e il padiglione auricolare nel processo patologico. Grave complicazione è espressa nello sviluppo di otite necrotica, che provoca mastoidite, trombosi venosa arteriosa, osteomielite, meningite. Pertanto, la terapia deve essere prescritta in modo tempestivo e quando vengono rilevati i primi sintomi della malattia, è necessario cercare l'aiuto di uno specialista il più presto possibile.

Le seguenti gocce sono più spesso utilizzate per il trattamento dell'otite esterna:

Sofradeks. Hanno un pronunciato effetto antibatterico e anti-infiammatorio. Capace di rimuovere il gonfiore. Poiché il prodotto contiene ormoni, dovrebbe essere usato nel dosaggio esatto prescritto dal medico. A volte, dopo aver usato il prodotto, possono svilupparsi reazioni allergiche che si manifestano sotto forma di irritazione e prurito. Non usare durante la gestazione del feto, neonati, persone con patologie renali e fegato.

Otipaks - un farmaco popolare per il trattamento dell'otite esterna. In grado di alleviare rapidamente ed efficacemente dolore, gonfiore e infiammazione. Approvato per l'uso in donne in gravidanza e anche neonati. Particolarmente efficace se applicato nella fase iniziale della malattia. Tuttavia, non è possibile utilizzare prima dell'otoscopia, come controindicato nella perforazione del timpano.

Normaks - gocce con azione antimicrobica, spesso prescritto per l'otite esterna. Ha alcuni effetti collaterali, tra i quali spicca l'eruzione dell'eruzione, la sensazione di bruciore e prurito nell'orecchio. Se dopo uso di gocce l'effetto collaterale è osservato, è necessario cancellare la medicina e contattare un otorinolaringoiatra per consiglio.

Kanibiotik. Queste gocce sono anche prescritte per eliminare l'otite esterna. È efficace in quanto contiene diversi antibiotici che hanno un effetto battericida su un'ampia gamma di batteri che causano la malattia. Inoltre, lo strumento è integrato con un componente antifungino. Tuttavia, le gocce non possono essere utilizzate durante la gravidanza e nei bambini, fino a 6 anni. Può causare reazioni allergiche.

Se le gocce non hanno l'effetto desiderato sul corso dell'otite esterna, allora sono integrate con i seguenti antibiotici usati per via orale:

Anche se l'otite media esterna con trattamento tempestivo risponde bene agli effetti terapeutici, è meglio prevenire la malattia. Per fare questo, è sufficiente per evitare lesioni alle orecchie, eseguire con cura e attenzione la sua igiene. Durante il nuoto, dovresti cercare di evitare che entri acqua, il che è particolarmente importante per fiumi e laghi. Se c'è un corpo estraneo nel condotto uditivo, non cercare di estrarlo da solo. Queste raccomandazioni consentiranno di evitare lo sviluppo di otite esterna.

Trattamento di otite esterna in adulti e bambini

L'otite otite è una malattia infiammatoria manifestata dal dolore e dalla secrezione purulenta. Colpisce gli adulti di tutte le età e bambini, per lo più di 7-12 anni. Nella forma cronica di transizione raramente, non più del 5% di tutti i casi della malattia.

Ciò che diventa la causa

L'infiammazione del canale uditivo esterno si verifica sullo sfondo di due tipi di fattori:

  • infettivi - i patogeni diventano la causa della malattia: stafilococco, bastoncino piocianico, funghi, streptococco;
  • non infettivo - fattori esterni di natura non infettiva diventano la causa.

Le cause non trasmissibili includono:

  • igiene delle orecchie impropria, mancanza di cura e pulizia eccessivamente profonda;
  • disfunzione, responsabile della produzione di cerume, che porta al suo eccesso o carenza;
  • frequente esposizione di acqua alla cavità dell'orecchio;
  • lesione del corpo estraneo;
  • immunità ridotta;
  • malattie infettive di altri sistemi corporei;
  • otite cronica;
  • farmaci di un certo gruppo (antibiotici, antidepressivi);
  • malattie dermatologiche.

Nei bambini, l'otite si verifica con anomalie congenite delle orecchie o nasofaringe e sottosviluppo della tromba di Eustachio.

Altri fattori provocatori includono:

  • lavorare o vivere in condizioni di elevata umidità e temperatura;
  • condotto uditivo stretto;
  • reazioni allergiche;
  • lo stress;
  • beri-beri;
  • dieta malsana;
  • cattive abitudini;
  • ipotermia.

Varietà di patologia, caratteristiche

L'otite dell'orecchio esterno ha due tipi:

L'otite media è caratterizzata da infiammazione del follicolo pilifero. Una caratteristica speciale è i sintomi nascosti, è possibile diagnosticare la malattia con il dolore. Nessun altro segno

L'otite diffusa esterna è divisa in tre tipi: batterico, allergico e fungino. Una caratteristica della patologia è la formazione di pus nella cavità dell'orecchio, l'essudato e l'aspetto di un odore sgradevole.

Auto-diagnosi dai sintomi

I principali sintomi della malattia includono:

  • forte dolore dentro o intorno all'orecchio;
  • dolore quando premuto sul padiglione auricolare o sul tragus;
  • sensazione di fastidio;
  • prurito;
  • scarico di pus;
  • perdita dell'udito.

L'otite limitata dell'orecchio esterno inizia con l'inizio del dolore acuto, si avverte una sensazione di pulsazione, intensificandosi durante la masticazione e i movimenti. L'udito non è ridotto, si verificano violazioni quando si blocca il condotto uditivo. C'è un gonfiore della pelle su un lato, c'è un foruncolo. Pochi giorni dopo si apre, c'è pus.

L'otite diffusa del canale uditivo esterno è caratterizzata dalla comparsa di un leggero dolore nel canale uditivo, sostituito da un forte prurito. La temperatura corporea può salire a valori subrefil'nyh, ma più spesso rimane normale. Con un edema di grandi dimensioni, si verifica perdita dell'udito, c'è una sensazione di pressione. C'è arrossamento e ispessimento della pelle all'interno del condotto uditivo, gonfiore. Se il processo infiammatorio si diffonde al timpano, si verifica una secrezione purulenta.

Metodi di trattamento della patologia

L'otite richiede un trattamento complesso:

  • terapia antibiotica e terapia farmacologica;
  • fisioterapia;
  • terapia della medicina tradizionale;
  • supporto immunitario, trattamento di avitaminosi;
  • trattamento di malattie infettive e virali;
  • trattamento delle malattie del rinofaringe.

Terapia farmacologica

Gli antibiotici per l'otite esterna sono il principale metodo di trattamento. La loro azione è finalizzata ad eliminare l'infezione e alleviare il dolore. Nominato principalmente gocce per instillazione nelle orecchie. Contengono antidolorifici che vengono attivati ​​immediatamente dopo l'uso del farmaco.

L'otite media acuta richiede il trattamento con uno dei seguenti farmaci:

  • Anauran - contiene polimixina e neomicina, che sono forti antibiotici, nonché anestetico lidocaina;
  • Garazon - contiene un potente antibiotico gentamicina e betametasone;
  • Otinum - il principio attivo è holim salicilato;
  • Otofa è usato per sopprimere gli streptococchi e gli stafilococchi.

Cura adeguata

Per curare l'otite media esterna e i sintomi diventano meno fastidiosi per il paziente, sono necessarie regole igieniche:

  1. Non utilizzare oggetti appuntiti per pulire le orecchie: stuzzicadenti, aghi, ferri da calza. Il danno al condotto uditivo porta alla comparsa di una ferita, creando condizioni favorevoli per la riproduzione di agenti patogeni.
  2. L'otite esterna acuta diffusa si verifica spesso quando si usano oggetti non adatti per pulire le orecchie e con esso si inserisce un bastoncino infetto nell'orecchio.
  3. Una pulizia regolare ma non eccessivamente frequente della cavità dell'orecchio contribuisce alla rimozione dei residui di zolfo e delle impurità. L'igiene dovrebbe essere effettuata fino a 2 volte a settimana. Per la pulizia usare speciali batuffoli di cotone, nei bambini di età inferiore ad un anno, la pulizia è effettuata con flagelli di cotone. Non puoi penetrare in profondità nelle bacchette. Zolfo e sporcizia si trovano sulla superficie del condotto uditivo, a non più di 1 cm di profondità.
  4. Quando le procedure dell'acqua per proteggere le orecchie dall'acqua. Il trattamento dell'otite esterna è spesso richiesto per le persone che soggiornano regolarmente in alta umidità.

fisioterapia

Se il paziente ha otite media e è richiesto un trattamento complesso, il medico prescrive la fisioterapia. La terapia UV ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. È raccomandato per adulti e bambini con ridotte funzioni protettive del corpo.

La terapia UHF accelera il processo di rigenerazione dei tessuti, favorisce una rapida guarigione della zona lesa della pelle della cavità dell'orecchio. Non si applica al trattamento dei bambini.

Medicina popolare

Il trattamento dell'otite acuta esterna negli adulti è completato dall'uso della medicina tradizionale. Si consiglia di selezionare le ricette insieme al proprio medico per determinare il prodotto consentito per l'uso.

  • Propoli. Immergere un pezzo di cotone in propoli, adagiarvi nell'orecchio dolorante e tenerlo per un giorno. La propoli ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti, aumenta le funzioni protettive del corpo.
  • Cipolle. Dalla spremuta della cipolla, inumidisci un pezzo di cotone, mettilo nell'orecchio per 8 ore. Antisettici naturali contenuti in questo ortaggio, in grado di affrontare in modo efficace il processo infiammatorio.
  • Olio vegetale La vitamina E, che è contenuta nell'olio vegetale, accelera la rigenerazione della pelle e riduce l'infiammazione. Turbante di cotone posto in un orecchio dolorante durante la notte.
  • Geranio. Risciacquare bene la foglia di geranio, accartocciarla e inserirla nell'orecchio. Questo allevia il dolore, accelera la guarigione della pelle ferita.
  • Decotti alle erbe Mescolare in proporzioni uguali di calendula, camomilla, spago, achillea, ribes e fare decotti per somministrazione orale. Bere mezzo bicchiere di bibita al giorno può migliorare il sistema immunitario.

Spesso i pazienti hanno una domanda: è possibile scaldare l'orecchio con l'infiammazione? Solo un medico osservatore può fornire una risposta, in base alle caratteristiche del decorso della malattia. Ci sono due controindicazioni assolute per le compresse riscaldanti: aumento della temperatura corporea e suppurazione. Con la rapida riproduzione di bastoncini fungini o batterici, che è caratteristico dello stadio avanzato della patologia, è anche impossibile riscaldare l'orecchio.

Le specifiche del trattamento dei bambini

Nei bambini, i sintomi e il trattamento dell'otite esterna hanno le loro specifiche. Se gli adulti possono diagnosticare la malattia in modo indipendente ed eseguire la terapia, allora nei pazienti giovani questo è inaccettabile. L'otite in un bambino deve essere mostrata al medico per escludere complicanze. Questo accade a causa del sottosviluppo dell'apparecchio acustico, l'immunità instabile.

La patologia si verifica principalmente sullo sfondo di altre malattie. Dopo aver sofferto di influenza o ARVI, i bambini si lamentano spesso del dolore all'orecchio. Questo è il primo segno di otite auricolare, il cui trattamento non tollera il ritardo.

Per prevenire lo sviluppo di infiammazione, è necessario prontamente curare un raffreddore, per aumentare l'immunità del bambino.

Un'altra causa della malattia sono le adenoidi. Nella fase 3 e 4 della malattia, vengono rimossi. Ciò ridurrà la suscettibilità del corpo alle malattie infettive e virali.

Prima di trattare un bambino, viene effettuato un esame approfondito della cavità dell'orecchio. Per la terapia farmacologica sono prescritti farmaci antinfiammatori e antibiotici.

L'otite esterna si riferisce a malattie infiammatorie. Le ragioni della sua comparsa sono la penetrazione di bastoncini batterici e virus. Patologia diventa una complicazione di otite media dell'orecchio medio, malattie infettive. Il trattamento scelto con cura garantisce un recupero rapido senza conseguenze spiacevoli per il corpo.

Otite esterna

Otite esterna media - infiammazione dell'orecchio esterno diffusa o limitata. L'otite esterna limitata si manifesta con la formazione di un punto d'ebollizione con una sindrome del dolore pronunciata allo stadio di infiltrazione e la possibilità di sviluppare la foruncolosi quando viene aperta. L'otite esterna diffusa è caratterizzata da un'infiammazione diffusa del condotto uditivo, che è accompagnata da dolore e distensione nell'orecchio, secrezione sierosa e poi purulenta. Per diagnosticare l'otite esterna, vengono eseguiti un esame e la palpazione dell'area parotide, l'otoscopia, l'audiometria e la scarica della baccaput dall'orecchio. Le misure terapeutiche per l'otite esterna consistono nello sciacquare il condotto uditivo con antisettici, collocare la turunda con farmaci, condurre una terapia antibiotica generale, un trattamento antinfiammatorio e immunostimolante.

Otite esterna

L'orecchio esterno è la parte periferica dell'apparecchio acustico umano. Consiste del canale uditivo esterno, che ha la cartilagine e le parti ossee e il padiglione auricolare. Dalla cavità dell'orecchio medio, l'orecchio esterno è separato dal timpano. In caso di infiammazione locale del canale uditivo esterno, si parla di otite esterna limitata. È un processo purulento-infiammatorio nella zona del follicolo pilifero - il foruncolo. L'infiammazione versata del condotto uditivo, che copre la sua cartilagine e la parte ossea, in otorinolaringoiatria è chiamata otite esterna diffusa. L'otite esterna diffusa è caratterizzata da alterazioni infiammatorie sia nella pelle che nel tessuto adiposo sottocutaneo del canale uditivo e può essere accompagnata da un'infiammazione del timpano.

Cause di otite esterna

La causa dell'otite è l'infezione della pelle del condotto uditivo. L'agente causativo di otite esterna limitata è il più spesso uno staphylococcus pyogenic. Diffusa otite media esterna può essere causata da stafilococchi, Haemophilus influenzae, pneumococchi, Klebsiella, Pseudomonas aeruginosa, Moraxella, funghi del genere Candida, e altri. Più frequentemente skid infezioni nel canale uditivo con lo sviluppo di otite esterna osservato con suppurazione del timpano perforato in media acuta e cronica purulenta otite, labirinto purulento.

La penetrazione del patogeno all'interno della pelle che riveste il canale uditivo esterno viene effettuata in punti di danno e microtraumi. A sua volta, la lesione della pelle del condotto uditivo è possibile a causa di lesioni alle orecchie, la presenza di un corpo estraneo, ingestione di sostanze chimiche aggressive, igiene impropria dell'orecchio, tentativi indipendenti di rimuovere il tubo di zolfo, graffi all'orecchio quando prurito dermatosi (eczema, eruzione di ortica, dermatite atopica, dermatite allergica) e il diabete.

L'emergenza dell'otite esterna contribuisce al costante inumidimento del condotto uditivo con l'acqua che vi cade, il che porta ad una diminuzione della funzione barriera della pelle. Uno sfondo favorevole per lo sviluppo di otite esterna è anche una diminuzione delle difese generali del corpo, che si osserva in avitaminosi, stati di immunodeficienza (ad esempio, infezione da HIV), infezioni croniche (tubercolosi, sifilide, tonsillite cronica, pielonefrite cronica), grave sovraccarico (sindrome da stanchezza cronica) ).

Otite esterna limitata

Sintomi di otite esterna limitata

Nel suo sviluppo, l'otite esterna limitata passa attraverso le stesse fasi del foruncolo sulla superficie della pelle. Tuttavia, lo spazio chiuso e l'abbondante innervazione del condotto uditivo, in cui si trova il foruncolo in caso di otite esterna, causano alcune caratteristiche del suo quadro clinico. Di solito, l'otite esterna limitata inizia con una sensazione di forte prurito nel canale uditivo, che poi si sviluppa in dolore. Un aumento delle dimensioni dell'orecchio bolle nella fase di infiltrazione porta alla compressione dei recettori nervosi e un rapido aumento della sindrome del dolore.

Il dolore nell'orecchio con otite esterna limitata nella sua intensità supera il dolore osservato nell'otite media acuta. Si irradiano verso la tempia, la parte posteriore della testa, le mascelle superiori e inferiori e catturano l'intera metà della testa dal lato dell'orecchio del paziente. C'è un aumento di dolore durante la masticazione, che in alcuni casi rende il paziente con otite esterna rifiutarsi di mangiare. Caratterizzato da un aumento dell'intensità del dolore durante la notte, in relazione al quale si verifica il disturbo del sonno. L'infiltrazione con otite esterna limitata può raggiungere una quantità significativa. In questo caso, il furuncle blocca completamente il lume del condotto uditivo e porta a una diminuzione dell'udito (perdita dell'udito).

L'apertura di ebollizione con l'otite esterna è accompagnata dall'espirazione di pus dall'orecchio e da una forte diminuzione del dolore. Tuttavia, quando si apre l'ebollizione, la semina di altri follicoli piliferi del condotto uditivo si verifica spesso con la formazione di bolle multiple e lo sviluppo di foruncolosi, caratterizzato da decorso persistente e resistenza alla terapia. Più bolle con otite media esterna portano a completa ostruzione del canale uditivo e aumento dei sintomi clinici della malattia. Si sviluppa la linfoadenite regionale. La comparsa di gonfiore nell'area dell'orecchio e la sporgenza del padiglione auricolare possono apparire, il che richiede la differenziazione dell'otite esterna dalla mastoidite.

Diagnosi di otite limitata esterna

Prima di tutto, un otorinolaringoiatra conduce un esame dell'orecchio e l'otoscopia. Durante l'esame, il medico produce un aumento del padiglione auricolare, che, con l'otite esterna, porta a un forte dolore nell'orecchio. La comparsa di dolore quando si preme sul cavalletto dell'orecchio indica la localizzazione dell'otite esterna limitata sulla parete anteriore del condotto uditivo. Un forte dolore alla palpazione dietro l'orecchio suggerisce che l'ebollizione si trova sulla parete superiore posteriore del canale uditivo. Con l'otite esterna nella zona della parete inferiore è palpabile la palpazione sopra l'angolo della mascella inferiore.

L'otoscopia con otite esterna limitata rivela la presenza di un foruncolo nel condotto uditivo. Nella fase iniziale dell'otite esterna, il foruncolo sembra un gonfiore rosso. Un foruncolo maturo praticamente blocca il condotto uditivo, dopo averlo aperto, l'otoscopia rivela il pus e la presenza di un'apertura simile a un cratere nella parte superiore dell'infiltrato.

L'audiometria e l'esame dell'udito con un diapason nei pazienti con otite media esterna limitata determinano il tipo conduttivo di perdita dell'udito e lateralizzazione della conduzione del suono nella direzione dell'orecchio interessato. Per determinare l'agente patogeno viene effettuata la semina batteriologica di pus da un punto d'ebollizione. Differenziare l'otite esterna limitata dovrebbe essere da altri tipi di otite, parotite, mastoidite, eczema dell'orecchio esterno.

Trattamento di otite esterna limitata

Nella fase di infiltrazione di otite esterna limitata, vengono eseguiti un bagno dell'orecchio esterno e il trattamento dell'area interessata con nitrato d'argento. Una turunda con un unguento antibatterico viene iniettata nel condotto uditivo. L'orecchio è seppellito con gocce per le orecchie contenenti un antibiotico (neomicina, ofloxacina, ecc.). Per il sollievo dal dolore, vengono prescritti analgesici e farmaci antinfiammatori. La terapia UHF è possibile. Un foruncolo maturo può essere aperto con l'incisione. Dopo averlo aperto, il canale uditivo esterno viene lavato con soluzioni antibiotiche e antisettiche.

In caso di otite esterna, la terapia antibiotica è indicata con più bolle. Quando si conferma la natura stafilococcica dell'otite, viene usato un tossoide antistaphylococcal o un vaccino. Al fine di migliorare l'immunità, la terapia vitaminica, la terapia immunocorrettiva, le procedure UFOC o ILBL, si raccomanda l'autoemoterapia.

Otite esterna diffusa

Sintomi di otite esterna diffusa

La forma diffusa dell'otite esterna inizia con una sensazione di scoppio, prurito e aumento della temperatura nel condotto uditivo. Molto presto c'è dolore, che è accompagnato dall'irradiazione del dolore in tutta la metà della testa e dal suo significativo aumento durante la masticazione. Grave dolore in otite media diffusa porta a disturbi del sonno e anoressia. Un significativo gonfiore delle pareti infiammate del meato uditivo restringe il suo lume ed è la causa della perdita dell'udito. Otite diffusa esterna accompagnata da una piccola quantità di scarico dall'orecchio, che all'inizio sono di natura sierosa, e quindi diventano purulenta. C'è un aumento dei linfonodi regionali. Nella malattia grave, il processo infiammatorio può diffondersi al padiglione auricolare e ai tessuti molli dell'area parotide.

Il periodo acuto di otite media esterna diffusa dura 2-3 settimane. Quindi, sullo sfondo del trattamento o riduzione spontanea dei sintomi della malattia e può verificarsi il recupero completo del paziente. Inoltre, l'otite esterna diffusa può prendere una corsa prolungata e diventare cronica. L'otite esterna cronica è accompagnata da cicatrici, che riducono il lume del condotto uditivo e possono causare la perdita dell'udito persistente.

Diagnosi di otite esterna diffusa

Grave dolore quando si preme sul cavalletto, si estrae il padiglione auricolare, la palpazione nell'area dell'orecchio e sopra l'angolo della mascella superiore indica un'infiammazione diffusa del condotto uditivo. L'otoscopia con otite esterna diffusa rivela arrossamento e gonfiore totale della pelle che riveste il condotto uditivo, presenza di erosioni con secrezione sierosa. In un periodo successivo di otite esterna, l'otturazione del meato uditivo viene rilevata a causa del pronunciato gonfiore delle sue pareti e vengono visualizzate ulcere e ragadi, che emettono pus giallo-verdastro. Audiometria indica la presenza di perdita dell'udito di tipo conduttivo. La lateralizzazione del suono si verifica all'orecchio malato. L'esame batteriologico della scarica dall'orecchio consente di verificare l'agente patogeno e stabilire la sua sensibilità ai principali farmaci antibatterici.

La diagnosi differenziale dell'otite esterna diffusa viene eseguita con otite media purulenta, erisipela, eczema acuto e foruncolo del condotto uditivo.

Trattamento di otite esterna diffusa

La terapia dell'otite esterna diffusa viene effettuata mediante l'uso sistemico di antibiotici, farmaci multivitaminici e antistaminici. Se necessario, viene eseguito un trattamento immunocorrettivo. Il trattamento topico dell'otite media diffusa è quello di somministrare turbi con unguento giallo al mercurio, unguenti liquidi, antibatterici e ormonali di Burov nel condotto uditivo, instillazione di gocce auricolari con antibiotici. Il carattere purulento della scarica dall'orecchio è un'indicazione per il lavaggio del condotto uditivo con soluzioni antibiotiche.

L'otite media esterna dell'etiologia fungina viene trattata con farmaci antifungini sistemici e topici.

Prevenzione dell'otite esterna

Per prevenire l'infezione della pelle del condotto uditivo con lo sviluppo di otite esterna, è necessario evitare di graffiare il padiglione auricolare, lesioni alle orecchie e ingestione di corpi estranei. Durante il bagno, dovresti proteggere l'orecchio dall'acqua. In nessun caso non si può provare a rimuovere il corpo estraneo dell'orecchio, poiché questo spesso causa lesioni alla pelle del condotto uditivo. Non pulire l'orecchio di zolfo da oggetti non designati: una spilla, uno stuzzicadenti, un fiammifero, una clip, ecc. Il WC dell'orecchio deve essere fatto con uno speciale auricolare ad una profondità non superiore a 0,5-1 cm dall'inizio del condotto uditivo.

Trattiamo insieme l'otite esterna negli adulti e nei bambini a casa

L'otite è una malattia accompagnata da infiammazione nell'orecchio esterno.

Passando alle statistiche mediche, si scopre che l'otite esterna è più comune nelle persone che vivono in un clima caldo. È anche noto che la malattia diventa cronica solo nel 3-5% dei casi. I bambini sperimentano l'infiammazione dell'orecchio tra i 7 ei 12 anni.

Il bambino alla reception dell'otorinolaringoiatra

L'otite esterna viene anche definita "la malattia dei sub e dei nuotatori", poiché il fluido penetra regolarmente nei condotti uditivi di queste persone.

In medicina, considera 2 tipi di malattia:

  • tipo limitato - (presentato sotto forma di infiammazione del follicolo pilifero - foruncolo);
  • tipo di natura diffusa - (la malattia infiamma l'intero canale uditivo).

La principale causa di otite dell'orecchio esterno è una lesione infettiva. Il colpevole in questo caso è il batterio "stafilococco", a causa del quale nella zona del meato uditivo si forma un punto d'ebollizione. La prossima causa della malattia è Candida.

I batteri e le infezioni penetrano attraverso abrasioni e ferite. Questo ambiente è ideale per la loro riproduzione e vita. Inoltre, i batteri possono "guadare" attraverso un canale uditivo umido, che in questo stato perde le sue funzioni protettive.

Le ragioni dello sviluppo dell'otite includono la presenza di plug solforico, che molti stanno cercando di eliminare da soli. Un tale atto sconsiderato porta a complicazioni sotto forma di otite.

Le cause secondarie della malattia possono essere:

  1. otite media di natura cronica;
  2. malattie che sono accompagnate da una diminuzione delle funzioni protettive del corpo;
  3. Il passaggio nell'orecchio è troppo stretto.

I sintomi di infiammazione dell'orecchio esterno sono considerati:

  • bruciore e prurito nell'orecchio;
  • gradualmente aumentando il dolore;
  • perdita dell'udito parziale;
  • quando si tocca il padiglione auricolare c'è un dolore acuto insopportabile;
  • linfonodi infiammati nell'orecchio;
  • scarico di liquido purulento.

Scarica dell'orecchio

Sintomatologia con infiammazione limitata dell'orecchio esterno:

  1. quando si tocca e si preme, aumenta il dolore nell'orecchio;
  2. gonfiore;
  3. dolore crescente durante la masticazione;
  4. arrossamento.

L'otite esterna diffusa è accompagnata dai seguenti sintomi:

  1. il passaggio delle orecchie si gonfia;
  2. prurito e arrossamento nella zona interessata;
  3. congestione nell'orecchio;
  4. dolore doloroso.

Se il processo infiammatorio è passato al timpano, la persona si lamenta di una scarica chiara e di una perdita dell'udito.

Medicinali per il trattamento dell'otite media dell'orecchio esterno a casa

Il trattamento dell'otite a casa viene eseguito dopo aver consultato un medico. La scelta indipendente e sbagliata delle droghe può peggiorare la situazione.

Spesso, quando la malattia viene prescritta farmaci anti-infiammatori contenenti componenti steroidi o antibiotici. Tali farmaci sono prodotti sotto forma di unguenti, gel e gocce. L'appuntamento dipende dalla forma di infiammazione e dal suo sviluppo.

  • gocce, che contengono glucocorticoidi ("Garazon", "Polydex", "Anuaran");
  • farmaci con effetto antibatterico ("Normaks", "Cipromed");
  • monopreparazioni che contengono componenti anti-infiammatori non steroidei (Otipaks, Otinum).

"Normaks". Per curare l'otite auricolare, la maggior parte dei medici consiglia l'uso di questo farmaco. Il farmaco ha proprietà antibatteriche. "Normaks" è inteso per il trattamento dell'infiammazione suppurativa dell'orecchio esterno, così come la malattia in una forma cronica.

"Otipaks". Il farmaco è dotato di effetti antinfiammatori e analgesici. Il farmaco ha un minimo di effetti collaterali, quindi i medici raccomandano l'otite terapia nei bambini a casa, così come nelle donne in gravidanza, con l'uso di Otipaks.

"Anuaran". Il farmaco è approvato per adulti e bambini. Ha proprietà anti-infiammatorie.

Quando la malattia viene utilizzata attivamente farmaci topici. Tra questi, "Dimeksid". Dimexide con otite è spesso raccomandato dai medici. Il farmaco ha un effetto antinfiammatorio e analgesico. "Dimexide" è in grado di penetrare nel tessuto ed eliminare i batteri.

Quando l'infiammazione dell'orecchio esterno, il farmaco viene diluito con acqua (secondo le istruzioni). Turunda (o ovatta) viene immersa nella soluzione preparata e inserita nel condotto uditivo per 30-40 minuti. Si sconsiglia di usare "Dimexide" nella sua forma pura, dato che si può bruciare.

Per il dolore grave, utilizzare Naproxen, Aspirina, acetaminofene, Nurofen per l'otite.

Trattamento antibiotico

Il trattamento dell'otite con antibiotici negli adulti viene effettuato con una forma grave della malattia. In altri casi, puoi fare uso di droghe con un effetto più lieve.

Gli antibiotici inibiscono l'attività vitale dei microbi, eliminano il processo infiammatorio e hanno un effetto analgesico.

Non è consigliabile selezionare i farmaci da soli, poiché tali farmaci hanno molti effetti collaterali e controindicazioni.

Quindi, quali farmaci vengono usati per trattare l'otite esterna?

  1. "Nistatina". Il farmaco è disponibile in forma di pillola. Consentito di prendere i bambini da 1 anno. "Nistatina" inibisce la crescita dei funghi Candida.
  2. "Ampicillina". Progettato per l'ingestione.
  3. "Azitrometsin". Ha effetto antibatterico e analgesico. Disponibile in forma di pillola.

Durante il trattamento, le gocce auricolari vengono anche utilizzate per l'otite esterna con un antibiotico. Questo è "Candibiotik" (uno dei farmaci più efficaci nella lotta contro la malattia). Il farmaco mira a eliminare funghi e microbi. Non consentito ai bambini sotto i 6 anni.

"Klacid" ben dimostrato per l'otite nei bambini. Disponibile in sospensione. È considerato il farmaco meno tossico.

Nel caso di forme croniche della malattia, vengono utilizzati Sparflo e Avelox. Sono prescritti con un consumo parallelo di farmaci antifungini. Il corso del trattamento e la dose determinata dal medico curante.

Il farmaco sulla base dell'antibiotico "Ciprofloxacina" ha un effetto negativo su entrambi i microbi attivi e inattivi. Disponibile in forma di pillola.

Otite - quello che è, i tipi, i sintomi negli adulti, il trattamento delle otiti dell'orecchio

L'otite è una malattia ENT che è un processo infiammatorio nell'orecchio. Si manifesta con dolore nell'orecchio (pulsazione, tiro, dolore), aumento della temperatura corporea, deficit uditivo, tinnito, scarico muco-purulento dal canale uditivo esterno. La gravità del processo patologico dipende interamente dalla virulenza dei microrganismi e lo stato della difesa immunitaria della persona gioca un ruolo importante.

Che cos'è, quali sono i primi segni e sintomi di otite e come trattare negli adulti senza conseguenze per l'orecchio, esamineremo ulteriormente l'articolo.

Cos'è l'otite media?

L'otite è una lesione infiammatoria della parte interna, media o esterna dell'orecchio umano, che procede in forma cronica o acuta. La malattia è caratterizzata da un danno alle strutture dell'orecchio esterno, medio o interno, mentre i pazienti formulano reclami specifici. I sintomi negli adulti dipendono dall'area dell'infiammazione, dall'aggiunta di complicanze locali o sistemiche.

La patologia può svilupparsi in qualsiasi momento dell'anno, ma il picco delle visite all'ospedale cade in autunno e in inverno, quando le persone non hanno il tempo di passare dal caldo al freddo.

motivi

Le cause e i sintomi dell'otite media dipendono dal tipo di malattia, dallo stato immunitario e dai fattori ambientali. Gli elementi fondamentali nella formazione della malattia sono l'effetto della temperatura dell'aria, la purezza dell'acqua utilizzata per l'igiene e il periodo dell'anno.

Le cause dell'otite sono:

  • Penetrazione dell'infezione da altri organi ENT - come complicazione di una concomitante malattia virale infettiva;
  • Varie malattie del naso, seni e rinofaringe. Questo include tutti i tipi di rinite, la curvatura del setto nasale, le adenoidi (vegetazione adenoidea);
  • Lesioni al padiglione auricolare;
  • Ipotermia e immunità indebolita.

Tra le condizioni che aumentano significativamente il rischio di sviluppare la malattia includono:

  • le allergie;
  • infiammazione delle prime vie respiratorie;
  • stati di immunodeficienza;
  • condurre operazioni chirurgiche nell'area del rinofaringe o della cavità nasale;
  • infanzia, età dei bambini.
L'otite negli adulti è una malattia che deve essere presa sul serio, essere consapevoli dei suoi sintomi, conseguenze e trattamento.

Tipi di otite

La struttura dell'orecchio umano è divisa in tre parti correlate, che hanno i seguenti nomi:

A seconda di quale parte specifica del corpo ha luogo il processo infiammatorio, in medicina è consuetudine distinguere tre tipi di otite:

Otite esterna

L'otite esterna può essere limitata o diffusa, in alcuni casi si estende al timpano, è più comune nei pazienti anziani. Si verifica in seguito a lesioni meccaniche o chimiche all'orecchio. Un paziente con otite esterna si lamenta di un dolore pulsante nell'orecchio, che dà al collo, ai denti e agli occhi, aggravato parlando e masticando.

Lo sviluppo contribuisce a due fattori:

  • Infezioni con un oggetto appuntito (forcina, stuzzicadenti);
  • Umidità e accumulo nel condotto uditivo esterno.

Si verifica spesso se l'orecchio è costantemente in contatto con l'acqua, ad esempio durante il nuoto, quindi viene chiamato "l'orecchio del nuotatore".

Otite media orecchio

Con l'otite media, il processo infiammatorio si verifica nella cavità timpanica. Ci sono molte forme e varianti del corso di questa malattia. Può essere catarro e purulento, perforato e non perforato, acuto e cronico. Quando l'otite può sviluppare complicanze.

Otite interna

Questo tipo è anche chiamato labirintite, i suoi sintomi possono variare in gravità (dai polmoni al pronunciato).

I sintomi dell'otite sono simili in tutte le forme della malattia, ma la loro intensità e alcune caratteristiche dipendono dalla specie.

In base alla natura del decorso della malattia, si distinguono le seguenti forme:

  • Acuta. Si verifica improvvisamente, ha sintomi pronunciati.
  • Cronica. Il processo infiammatorio continua per molto tempo, ha periodi di esacerbazione.

Secondo i metodi di manifestazione dell'otite, si distinguono le seguenti forme:

  • Purulenta. Il pus si accumula dietro il timpano.
  • Febbre catarrale degli ovini. C'è gonfiore e arrossamento dei tessuti, non c'è scarico liquido o purulento.
  • Essudativa. Nell'orecchio medio si accumula liquido (sangue o linfa), che è un terreno fertile eccellente per i microrganismi.

Come e come trattare l'otite otorinolaringoiatrica, determina il tipo e l'estensione della malattia.

Sintomi di otite negli adulti

Il quadro clinico dell'otite dipende direttamente dalla posizione del processo patologico.

  • mal d'orecchio. Questo sintomo disturba costantemente ed è il principale che porta il maggior disagio. A volte il dolore spara nei denti, nella tempia, nella mandibola. La ragione per lo sviluppo di questa condizione nell'otite è considerata una maggiore pressione nella cavità dell'orecchio;
  • arrossamento del condotto uditivo, cambiamento di colore del padiglione auricolare;
  • il progressivo deterioramento dell'udito causato dall'apertura di ascessi e il riempimento del condotto uditivo con masse purulente;
  • febbre - il più delle volte un aumento della temperatura corporea, tuttavia, è anche una caratteristica opzionale;
  • lo scarico dall'orecchio con l'otite esterna è quasi sempre. Dopotutto, nulla impedisce al liquido infiammatorio di emergere.

I sintomi di otite sono spesso accompagnati da un naso che cola, che porta al gonfiore della mucosa nasale e alla congestione del tubo uditivo.

  • Nel caso dello sviluppo di otite esterna esterna purulenta acuta (foruncolo nel condotto uditivo), il paziente lamenta mal d'orecchi, che sono aggravati dalla pressione o tirandolo addosso.
  • C'è anche una bocca di apertura tenerezza e dolore quando somministrato a l'imbuto orecchio per l'ispezione del condotto uditivo esterno.
  • Esternamente, il padiglione auricolare è edematoso e arrossato.
  • L'otite media purulenta acuta contagiosa acuta si sviluppa a causa dell'infiammazione dell'orecchio medio e della sua suppurazione.
  • febbre alta;
  • dolore all'orecchio (palpitante o dolorante);
  • diminuzione della funzione uditiva, che, di regola, viene ripristinata entro pochi giorni dopo le prime manifestazioni dei sintomi;
  • nausea, malessere generale, vomito;
  • scarico purulento dalle orecchie.
  • tinnito,
  • vertigini,
  • nausea e vomito
  • disturbo dell'equilibrio
  • perdita dell'udito.
  • Il sintomo principale della forma acuta è un forte dolore nell'orecchio, che i pazienti descrivono come spasmi o spari.
  • Il dolore può essere molto intenso, aumentando di sera.
  • Uno dei segni di otite è la cosiddetta autofonia - la presenza di rumore costante nell'orecchio, non associato ai suoni dall'esterno, c'è una congestione dell'orecchio.

L'otite media acuta deve essere sempre trattata fino alla fine, poiché il pus inizierà a diffondersi all'interno del cranio.

  • Perdita dell'udito
  • Secrezione purulenta periodica dall'orecchio.
  • Vertigini o acufeni.
  • Il dolore compare solo durante i periodi di peggioramento.
  • La temperatura può aumentare

Se hai sintomi di otite, devi consultare urgentemente un medico che ti diagnostichi correttamente e ti dica come trattare l'infiammazione.

complicazioni

Non pensare che l'otite sia un raffreddore innocuo. Oltre al fatto che a lungo mette a dura prova una persona, riducendo la sua capacità di lavorare per almeno 10 giorni, è possibile che si verifichino cambiamenti irreversibili con deterioramento persistente o completa perdita dell'udito.

Le seguenti complicanze possono verificarsi quando la malattia inizia a fluttuare:

  • rottura del timpano (di solito ci vogliono 2 settimane per guarire il buco formato);
  • cesostomia (sovrasfruttamento tissutale del timpano, deficit uditivo);
  • distruzione degli ossicini uditivi dell'orecchio medio (incudine, malleus, stapes);
  • mastoidite (infiammazione del processo mastoideo dell'osso temporale).

diagnostica

Un medico competente diagnostica l'otite acuta senza adattamenti speciali e tecnologie innovative. Un esame regolare del padiglione auricolare e del condotto uditivo con un riflettore montato sulla testa (uno specchio con un foro al centro) o un otoscopio è sufficiente per diagnosticare l'otite.

Come metodo per confermare e chiarire la diagnosi, può essere assegnato un esame del sangue generale, in cui vengono rilevati segni di infiammazione (aumento della VES, aumento del numero dei leucociti e altri).

Dai metodi strumentali che utilizzano la radiografia, la tomografia computerizzata delle aree temporali.

Come trattare l'otite media negli adulti?

I farmaci antibatterici (antibiotici, sulfonamidi, ecc.) Svolgono un ruolo speciale nel trattamento dell'otite. Il loro uso ha una serie di caratteristiche: la medicina non dovrebbe agire solo sui batteri che hanno causato l'otite, ma anche penetrare bene nel timpano.

Il trattamento dei cambiamenti infiammatori nel padiglione auricolare inizia con il riposo a letto. Antibiotici, farmaci anti-infiammatori, farmaci antipiretici sono prescritti contemporaneamente. La combinazione di farmaci può trattare efficacemente la patologia.

Trattamento completo di otite dell'orecchio

Non è un segreto di come trattare l'otite acuta negli adulti - le gocce nelle orecchie. Questo è il rimedio più comune per l'otite. A seconda del tipo di malattia che usa diversi farmaci. Le gocce per le orecchie possono contenere solo un farmaco antibatterico o essere combinate - per contenere un antibiotico e una sostanza antinfiammatoria.

Ci sono i seguenti tipi di gocce:

  • glucocorticosteroidi (Garazon, Sofradeks, Dexon, Anauran);
  • avendo nella sua composizione agenti anti-infiammatori non steroidei (Otinum, Otipaks);
  • antibatterico (Otofa, Tsipromed, Normaks, Fugentin).

Il corso del trattamento richiede 5-7 giorni.

  1. In combinazione con gocce auricolari per otite, otorinolaringoiatri spesso prescrivono vasocostrittori gocce nasali (naftilina, nasolo, galazolina, estrina, ecc.), Grazie ai quali è possibile rimuovere il gonfiore della membrana mucosa della tromba di Eustachio e quindi ridurre il carico sul timpano.
  2. Oltre alle gocce nel complesso, gli antistaminici (antiallergici) possono anche essere prescritti, perseguendo lo stesso obiettivo - la rimozione di edema della mucosa. Questi possono essere Loratadine, Suprastin, Diazolin compresse, ecc.
  3. Per ridurre la temperatura e ridurre il dolore all'orecchio, vengono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei a base di paracetamolo (panadol), ibuprofene (nurofen), nise.
  4. Gli antibiotici per l'otite negli adulti sono associati al trattamento della forma moderata acuta nello sviluppo dell'infiammazione purulenta. L'uso di Augmentin si è dimostrato efficace. Rulido, Amoxiclav, Cefazolin sono anche efficaci.

Oltre a queste misure, vengono utilizzate le procedure di fisioterapia:

  • UHF per l'area del naso;
  • terapia laser per la bocca del tubo uditivo;
  • pneumomassaggio orientato verso la regione del timpano.

Se tutte le azioni di cui sopra non hanno portato alla regressione del processo, o il trattamento è iniziato nella fase di perforazione del timpano, allora prima di tutto è necessario assicurare un buon deflusso di pus dalla cavità dell'orecchio medio. Per fare ciò, effettuare una regolare pulizia del condotto uditivo dalla scarica.

Durante la manipolazione usando l'anestesia locale. Nel timpano con un ago speciale fare una puntura, attraverso il quale viene rimosso il pus. L'incisione cresce in modo indipendente dopo la cessazione della scarica del pus.

raccomandazioni

Le raccomandazioni del medico devono essere rigorosamente osservate:

  • Non è possibile auto-prescrivere farmaci, scegliere il dosaggio, interrompere la somministrazione di farmaci quando i sintomi di otite scompaiono.
  • Azioni scorrette eseguite a loro discrezione, possono essere dannose per la salute.
  • Prima di andare da un medico, puoi prendere solo una pillola di paracetamolo per ridurre il dolore. Questo farmaco è efficace e ha poche controindicazioni. Se usato correttamente, il paracetamolo causa raramente effetti collaterali.

prevenzione

L'obiettivo principale dell'osteite profilassi negli adulti è che la tromba di Eustachio non sia ostruita da un muco denso. Questo non è un compito così facile. Di regola, la rinite acuta è accompagnata da secrezioni liquide, ma nel processo di trattamento il muco diventa spesso molto più spesso, ristagnando nel rinofaringe.

  1. I focolai di infezione cronica - tonsillite, faringite aumentano il rischio di otite.
  2. Dopo il bagno, soprattutto in mare aperto, è necessario asciugare accuratamente le orecchie per impedire all'acqua di entrare con i batteri all'interno. Soprattutto per le persone soggette a otite, sviluppate gocce antisettiche, che sono sepolte nelle orecchie dopo ogni nuotata.
  3. Pulire regolarmente le orecchie dalla sporcizia e dallo zolfo, per mantenere l'igiene. Ma è meglio lasciare un minimo di zolfo, poiché protegge il condotto uditivo dall'ingresso di microbi patogeni.

In conclusione, vale la pena notare che l'otite media è una malattia molto spiacevole. Non pensare che tutti i sintomi passeranno da soli. Assicurati di contattare il medico quando compaiono i primi segni. Spesso le persone trattano l'otite media con frivolezza irragionevole, senza rendersi conto che le complicazioni di questa infezione possono portare alle conseguenze più terribili.

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Che cos'è la tonsillite cronica e come affrontarla?

Laringite

La tonsillite cronica è un processo infiammatorio a lungo termine nei tessuti tonsillari, che è accompagnato da un'alterazione del tessuto tonsillare e da un complesso effetto negativo su molti organi e tessuti del paziente.

Suggerimenti per i genitori: come e cosa trattare l'angina nei bambini

Rinite

L'angina o la tonsillite acuta sono una malattia infettiva acuta in cui si osservano cambiamenti patologici nel tessuto linfoide della faringe.