Principale / Faringite

Otite essudativa in un bambino e caratteristiche del suo trattamento

Faringite

L'otite è considerata una delle malattie più comuni che possono essere rilevate nei bambini di età diverse. La patologia può attraversare diverse fasi e dipendere dallo stato del sistema immunitario, dalle caratteristiche strutturali dell'apparecchio acustico e dalla presenza di reazioni allergiche.

L'otite essudativa nei bambini è una forma di otite media, che è accompagnata da accumulo di essudato nell'orecchio medio. Con questa patologia dell'orecchio, l'integrità del timpano è preservata e non c'è dolore, ma l'udito inizia a declinare. Il trattamento di questa forma di otite è abbastanza difficile e questo è dovuto al fatto che il più delle volte è possibile diagnosticare nelle ultime fasi.

Le principali cause della malattia

L'essudativo di otite è caratterizzato dall'accumulo di liquido nella cavità dell'orecchio medio

L'otite media essudativa è caratterizzata dal fatto che con l'infiammazione dell'orudato medio si accumula. Tale fluido è un mezzo favorevole per la crescita e la riproduzione di microrganismi patogeni, e il suo ritiro indipendente dalla cavità d'organo è disturbato. Nel tempo, l'essudato si ispessisce e ha già muco e pus.

La ragione principale dello sviluppo dell'otite essudativa secondaria nei bambini è considerata una violazione della funzione di ventilazione della valvola uditiva. Per tale processo è caratterizzato da una maggiore produzione di pus e muco, così come il suo lungo corso con lo sviluppo del dolore.

Spesso un tale processo patologico nel corpo di un bambino si sviluppa in conseguenza del trasferimento di infezioni virali o batteriche.

L'impatto negativo sullo stato della membrana mucosa dell'organo dell'udito indica l'uso scorretto e incontrollato di farmaci antibatterici. Ciò è spiegato dal fatto che creano un ambiente favorevole per quegli agenti patogeni che si distinguono per la loro maggiore resistenza nei loro confronti.

Gli esperti identificano i seguenti fattori, il cui impatto sul corpo del bambino può causare lo sviluppo di un'otite media essudativa:

  1. riduzione delle difese corporee
  2. rinite allergica
  3. adenoidi
  4. fumo passivo
  5. palatoschisi
  6. sinusite cronica

La pratica medica mostra che il più delle volte l'otite essudativa viene diagnosticata nei bambini da 2 a 5 anni. Ciò è dovuto allo sviluppo insufficiente della tromba di Eustachio in questa particolare epoca. Questa caratteristica della fisiologia infantile contribuisce al fatto che i patogeni penetrano rapidamente dal rinofaringe nell'orecchio medio. Spesso l'otite essudativa si sviluppa con difetti anatomici del naso, cioè con curvatura o lesione del setto. Inoltre, il fluido potrebbe penetrare nell'orecchio o una brusca pressione può causare malattie.

Sintomi e classificazione

I sintomi dipendono dallo stadio di otite

Per diagnosticare la forma essudativa di otite è abbastanza problematico, dal momento che il quadro clinico non è così pronunciato.

I seguenti sintomi di otite media essudativa acuta si distinguono:

  • perdita dell'udito progressiva
  • sentirsi soffocati nell'orecchio
  • udibilità nella testa della tua voce
  • un cambiamento nella posizione della testa è accompagnato da una sensazione di spruzzi di fluido all'interno dell'organo dell'udito
  • congestione nasale

Con questa patologia, di solito non c'è dolore, o sono di breve durata. Inoltre, non vi è alcun aumento della temperatura corporea.

Nei bambini piccoli, i sintomi di otite essudativa non sono pronunciati e la principale manifestazione di questa malattia è la compromissione dell'udito. In assenza di trattamento efficace dopo diversi anni, è possibile lo sviluppo di una perdita dell'udito persistente di 3 gradi.

Nel suo sviluppo, l'otite essudativa può attraversare diverse fasi:

  1. La fase catarrale è la fase iniziale dell'otite media essudativa e la congestione dell'orecchio dovuta al funzionamento alterato della tromba di Eustachio diventa il sintomo principale. La durata di questo stadio può arrivare a 4 settimane, mentre appaiono il disagio e l'autofonia.
  2. La fase secretoria è caratterizzata dal fatto che nel corso del prossimo anno il fluido si accumula nella cavità dell'orecchio medio. La ragione di questo processo patologico sta nel fatto che non esiste alcuna possibilità di scarico degli essudati in modo naturale. In questa fase, il bambino si lamenta di una leggera diminuzione dell'udito e del gorgoglio nell'orecchio.
  3. Lo stadio mucoso è accompagnato dalla compattazione del liquido accumulato e diventa piuttosto viscoso. Inoltre, la sensazione di gorgogliare all'interno dell'orecchio scompare gradualmente e l'udito si riduce notevolmente. Lo stadio mucoso dell'otite essudativa può durare per 1-2 anni.
  4. Lo stadio fibroso è l'ultimo stadio della malattia ed è accompagnato da un graduale abbattimento dei sintomi. Lo sviluppo di un essudato viscoso si arresta e ciò porta al fatto che inizia la distruzione dell'organo dell'udito, della sua cavità e del suo timpano. I processi distruttivi e necrotici determinano un calo della qualità dell'udito e lo sviluppo della perdita dell'udito.

In ogni bambino, l'otite è caratterizzata da un lungo corso, ei bambini non si lamentano sempre della congestione auricolare o della sordità. A seconda dell'intensità del corso e della durata della malattia, si distinguono:

  • affilato
  • subacuta
  • otite essudativa cronica

A seconda della localizzazione del processo infiammatorio, l'otite media essudativa bilaterale e unilaterale è isolata.

Diagnosi della malattia

Confermare la diagnosi può otorinolaringoiatra dopo l'ispezione

Per la diagnosi è assegnato ai seguenti studi diagnostici:

  1. esame della storia del bambino quando si parla con i genitori
  2. l'esame dell'organo dell'udito con l'uso di un otoscopio consente di valutare le condizioni del canale uditivo esterno e della membrana
  3. la timpanometria è considerata il metodo principale per diagnosticare la patologia, con la quale è possibile determinare gli indicatori di pressione nella cavità dell'orecchio
  4. studio della conduzione ossea usando le forche sintonizzanti
  5. la tomografia computerizzata dell'osso temporale viene eseguita in casi gravi di malattia dell'orecchio
  6. l'esame endoscopico aiuta a valutare lo stato dell'orifizio faringeo del tubo uditivo
  7. la timpanopuntura è una puntura della membrana per ricevere il contenuto della cavità e il suo esame successivo

È piuttosto difficile identificare l'otite media essudativa in un bambino piccolo, ma con problemi di udito, presenza di sintomi caratteristici e risultati di ricerca, è facile da fare.

Metodi per l'eliminazione della patologia

Otite essudativa - una malattia grave che richiede un trattamento complesso

Il trattamento dell'osteite essudativa ha lo scopo di risolvere i seguenti compiti:

  • eliminazione della causa che ha provocato lo sviluppo della patologia
  • rimozione di gonfiore e restauro del lume della tromba di Eustachio
  • sollievo del processo infiammatorio e blocco dell'accumulo di essudato liquido

Il trattamento dell'otite media è finalizzato al ripristino del lume della tromba di Eustachio e per questo scopo viene prescritto l'uso di gocce di vasocostrittore. Devono essere instillati nel naso del bambino e non nell'organo dell'udito. I seguenti farmaci sono più comunemente prescritti per facilitare la respirazione nasale:

Inoltre, è possibile utilizzare una soluzione salina fisiologica per pulire il naso. Questo lavaggio aiuta a rimuovere il muco dai seni paranasali e crea le condizioni per il suo rapido deflusso attraverso il tubo uditivo. Il trattamento dell'osteite essudativa può essere effettuato con l'aiuto di agenti antiallergici che aiutano a eliminare l'edema. L'uso di farmaci come Claritin, Suprastin ed Erius dà un buon effetto.

Per diluire l'essudato, possono essere prescritti mucolitici, che dovrebbero essere assunti entro 2 settimane. Nel caso in cui venga rilevata la genesi batteriologica dell'otite, il trattamento viene effettuato con l'uso di farmaci antibatterici. Inoltre, per aumentare le difese del corpo, vengono prescritte vitamine. È possibile prevenire l'infezione batterica con l'aiuto di agenti immunostimolanti e il rappresentante più famoso di questo gruppo è Viferon. Il suo uso aiuta a prevenire lo stadio purulento di infiammazione e ad accelerare il recupero del bambino.

Ulteriori informazioni sulla patologia possono essere trovate nel video:

Per la rapida rimozione del liquido dalle trombe di Eustachio e la prevenzione delle infezioni purulente, sono prescritte le seguenti procedure fisiologiche:

  • ultrasuono
  • terapia laser
  • pneumomassage di membrane
  • terapia magnetica
  • elettroforesi degli steroidi

In alcuni casi, si ricorre al trattamento chirurgico di otite essudativa e il timpano viene perforato per rimuovere il liquido in eccesso. Nel decorso cronico della malattia, viene utilizzato uno shunt, attraverso il quale l'essudato si drenerà durante il trattamento e verranno iniettati i farmaci necessari.

Possibili complicazioni

L'otite media essudativa avviata può portare alla perdita dell'udito in un bambino.

L'otite media essudativa è considerata una malattia complessa che richiede un trattamento obbligatorio. Quando non si esegue una terapia efficace o un intervento chirurgico si possono sviluppare gravi conseguenze:

  1. otite purulenta
  2. sordità grave
  3. perforazione patologica del timpano
  4. ritrarre la membrana nella cavità dell'orecchio

È importante un trattamento tempestivo delle patologie che possono causare la formazione di essudato. Un'importante misura preventiva per eliminare le malattie degli organi dell'udito è il rafforzamento dell'immunità e il trattamento tempestivo delle infiammazioni nasofaringee.

Se il bambino è soggetto a frequenti malattie delle orecchie, potrebbe essere necessario rimuovere le adenoidi e di volta in volta dovrebbe essere sottoposto a un esame profilattico da parte di un otorinolaringoiatra. Con il trattamento tempestivo dell'otite essudativa, la prognosi è positiva e, con la terapia ritardata, le conseguenze possono essere disastrose.

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Otite media essudativa bilaterale nei bambini

Otite essudativa o sedativa

L'otite media essudativa (ESS) è una malattia otorinolaringoiatrica non purulenta caratterizzata da accumulo di liquido (essudato sieroso) nella cavità timpanica. Le manifestazioni cliniche della malattia sono lievi, a causa dell'assenza di flora patologica nei tessuti interessati e perforazioni nel timpano. L'essudato sieroso contiene nella sua composizione molte proteine, quindi col tempo la sua consistenza diventa più densa, il che complica l'evacuazione del liquido dalla cavità dell'orecchio.

Una caratteristica distintiva del catarro dell'orecchio medio è un corso indolore. Nel 70% dei casi, i pazienti si rivolgono a un otorinolaringoiatra durante lo sviluppo di processi infettivi infiammatori nelle membrane mucose del processo mastoideo e nella cavità timpanica, che sono accompagnati da dolori "da tiro" e perforazione della membrana dell'orecchio.

eziologia

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo dell'otite sedativa, che sono convenzionalmente divise in due categorie: locale e generale. Tra i primi vi sono la disfunzione della tromba di Eustachio, dovuta al suo danno meccanico o ipertrofia delle tonsille faringee. Di conseguenza, le funzioni di drenaggio e ventilazione del tubo sono compromesse, il che porta alla comparsa di una pressione negativa nella cavità dell'orecchio e, di conseguenza, alla formazione di una quantità eccessiva di contenuto sieroso nell'orecchio medio.

Le cause comuni di otite sierosa includono:

  • malattie infettive;
  • disturbi endocrini;
  • reattività ridotta del corpo;
  • Eustachiti e adenoiditi;
  • reazioni allergiche.

Nel 30% dei casi, lo sviluppo della patologia ORL nei bambini è promosso da un'infezione adenovirale che colpisce la mucosa rinofaringea e la bocca della tromba di Eustachio.

patogenesi

Lo sviluppo della patologia è dovuto alla ridotta ventilazione della cavità dell'orecchio, che porta alla comparsa di un vuoto basso in essa. La pressione negativa stimola l'attività delle cellule caliciformi situate nella mucosa dell'orecchio. Ciò porta ad un'ipersecrezione di essudato sieroso, che nel tempo diventa appiccicoso a causa dell'aumento del contenuto proteico.

Il meccanismo di sviluppo dell'otite essudativa otitativa è giocato da uno scarso svuotamento della cavità dell'orecchio, che è associato all'ostruzione della tromba di Eustachio. Il blocco può essere dovuto all'otturazione della bocca da parte delle vegetazioni adenoidee, dalla formazione di tumori benigni o maligni nel rinofaringe, dall'iperplasia delle tonsille o dall'edema di tessuto allergico.

In rari casi, il catarro dell'orecchio medio si verifica a causa di una diminuzione del turgore dei tessuti che rivestono la superficie interna della tromba di Eustachio. La loro inelasticità porta ad un restringimento del diametro del tubo, che è irto della formazione di bassa pressione nella cavità dell'orecchio.

Fasi e forme di otite

Il trattamento tardivo di infiammazione acuta non infettiva provoca otite media essudativa cronica. La patologia dell'orecchio è quasi asintomatica, a causa della mancanza di manifestazioni locali della malattia. A seconda del luogo di localizzazione dei focolai di infiammazione, l'otite media è divisa in due tipi:

  • unilaterale - infiammazione unilaterale non infettiva dell'orecchio destro o sinistro solo;
  • bilaterale - catarro in entrambe le orecchie.

Secondo le statistiche, l'otite media essudativa del lato sinistro o del lato destro si sviluppa solo nel 10% dei casi. Spesso, i processi infiammatori si verificano immediatamente in entrambe le orecchie.

Se il trattamento non viene prontamente trattato, l'otite media essudativa può diffondersi, il che porta allo sviluppo di perdita dell'udito conduttivo (udito).

Nel processo di sviluppo, la malattia attraversa diverse fasi principali, vale a dire:

  • quello iniziale è l'infiammazione nella tromba di Eustachio, che contribuisce allo sviluppo del drenaggio e della disfunzione della ventilazione. Il paziente avverte una leggera diminuzione dell'udito e della risonanza della voce nella testa (autofonia);
  • secretoria - l'accumulo di versamento sieroso nella cavità dell'orecchio, innescato da una violazione del deflusso del fluido a causa dell'ostruzione del tubo uditivo. Di norma, i pazienti lamentano un aumento della congestione nelle orecchie e una perdita uditiva significativa;
  • mucosa - il processo di aumento della viscosità della secrezione liquida, la cui manifestazione sta aumentando la perdita dell'udito. A questo stadio di sviluppo dell'otite essudativa bilaterale, la sensazione di trasfusione costante della secrezione di liquidi nell'orecchio scompare;
  • alterazioni degenerative - trofiche nei tessuti del timpano e delle mucose dell'orecchio medio, che portano alla perdita dell'udito e allo sviluppo della forma adesiva della malattia.

La diagnosi della malattia è spesso accidentale, quindi la comparsa dei più piccoli segni di patologia (congestione, autofonia, perdita dell'udito) è un motivo per sottoporsi all'esame di un otorinolaringoiatra.

diagnostica

Per diagnosticare la patologia dell'orecchio, viene effettuato un esame audiologico, a causa del quale il tipo di disturbi nella trasmissione dei segnali sonori è determinato dagli ossicini uditivi. Con un decorso ricorrente della malattia, la tomografia computerizzata è obbligatoria, il che consente di determinare il livello di accumulo di versamento sieroso nell'orecchio. Durante la visita medica da uno specialista, vengono eseguiti i seguenti tipi di procedure:

  • otomicroscopia: lo studio della cavità dell'orecchio mediante microscopio, che consente di determinare il grado di retrazione della membrana intelligente nella cavità dell'orecchio medio;
  • audiometria è un metodo per determinare la sensibilità acustica di un apparecchio acustico a onde di varie lunghezze (frequenze);
  • riflessi acustici - un metodo per determinare il grado di resistenza delle strutture dell'orecchio a suoni molto forti;
  • endoscopia - una valutazione dello stato visivo del buco erotico della tromba di Eustachio
  • timpanometria - determinazione del livello di mobilità della membrana dell'orecchio e degli ossicini uditivi.

Se l'otite media essudativa bilaterale viene diagnosticata in tempo e viene prescritto un trattamento adeguato, i processi patologici nell'orecchio possono essere eliminati entro 10-12 giorni. Ignorare il problema porta a una perdita dell'udito persistente, che è causata dal verificarsi di aderenze negli ossicini uditivi e nella membrana dell'orecchio.

I principi di base del trattamento

La tattica di trattamento delle malattie otorinolaringoiatriche è determinata dallo stadio di sviluppo dei processi infiammatori e dalla presenza di cambiamenti morfologici nei tessuti interessati. Le forme senza etichetta di patologia auricolare sono suscettibili di trattamento medico. Per eliminare l'edema della mucosa e ripristinare la funzione di ventilazione della tromba di Eustachio, vengono utilizzati decongestionanti e farmaci mucolitici. Il primo rimuove il gonfiore e le seconde effusioni nell'orecchio, che contribuisce alla loro evacuazione.

In caso di infezione batterica o fungina, il catarro dell'orecchio medio viene trattato con antibiotici e agenti antifungini della serie di penicillina e cefalosporine. Fermano l'infiammazione e inibiscono la sintesi delle strutture cellulari patogene, che porta ad una diminuzione del loro numero.

Con l'inefficacia delle procedure di fisioterapia prescritte dal trattamento farmacologico. La maggior parte di essi mira a migliorare il trofismo dei tessuti e ad accelerare i processi di rigenerazione. Ciò contribuisce all'eliminazione dei processi infiammatori e, di conseguenza, ad un aumento del diametro interno della tromba di Eustachio.

Il trattamento chirurgico dell'otite media essudativa bilaterale è prescritto solo in caso di alterazioni purulento-distruttive nei tessuti dell'epitelio mucoso. La puntura della membrana dell'orecchio con successiva aspirazione di contenuti purulenti aiuta a eliminare l'infiammazione e l'ulteriore diffusione di lesioni nell'orecchio interno.

L'intervento chirurgico è irto di formazione di aderenze nell'orecchio, che influenzano l'acutezza dell'udito. Pertanto, l'intervento chirurgico è fatto ricorso solo in casi estremi.

Caratteristiche della farmacoterapia

In più del 50% dei casi, l'infiammazione non purulenta dell'orecchio medio è di natura asettica, pertanto non è sempre consigliabile usare antibiotici quando si usano farmaci di farmacoterapia. In assenza di batteri patogeni nell'essudato sieroso, il loro uso porterà ad una diminuzione dell'immunità locale. Ma se la malattia si è sviluppata come complicazione di una comune infezione, di solito si trovano funghi e batteri nell'effusione.

Per alleviare i sintomi della patologia ed eliminare l'infiammazione, vengono utilizzati i seguenti tipi di farmaci:

  • multivitaminici ("Centrum", "Biovital") - accelerano il metabolismo cellulare, che contribuisce all'epitelizzazione delle mucose colpite;
  • mucolitici ("Acestin", "Deflegmin") - diluire l'essudato viscoso nell'orecchio, che contribuisce alla sua evacuazione;
  • antistaminici ("Loratodin", "Erius") - alleviano il gonfiore, ripristinando così la normale pressione nell'orecchio;
  • biostimolanti ("Asparkam", "Befungin") - aumentano l'immunità generale e locale, che impedisce lo sviluppo di agenti patogeni;
  • I FANS (Indoprofen, Oxaprozin) arrestano l'infiammazione, che porta all'eliminazione dell'edema della membrana mucosa della tromba di Eustachio;
  • antibiotici ("Augmentin", "Baktistin") - inibiscono l'attività dei batteri patogeni, eliminando così le manifestazioni di intossicazione generale del corpo.

Lo schema di trattamento farmacologico di otite media purulenta deve essere determinato solo da uno specialista dopo un appropriato esame. L'automedicazione o l'interruzione irragionevole della terapia possono portare allo sviluppo di complicazioni.

Postato da: Huseynova Irada

In che modo l'otite media essudativa viene diagnosticata e curata in un bambino?

L'otite essudativa in un bambino è molto pericolosa, perché può portare non solo al deterioramento dell'udito, ma anche ad altre spiacevoli conseguenze. Dovresti conoscere i principali sintomi della malattia al fine di diagnosticare in tempo e consultare un medico per lo scopo del trattamento.

Che cos'è una malattia

Essudativo o otite media nei bambini è l'infiammazione dell'orecchio medio e l'aspetto del liquido nel timpano. Questa malattia colpisce spesso bambini molto piccoli di età compresa tra 3 e 7 anni, un po 'meno spesso - all'età di circa 15 anni.

Ogni bambino ha una piccola quantità di fluido (essudato), ma attraversa canali speciali. Quando il processo di escrezione dell'essudato è disturbato, il liquido viene trattenuto, diventa muco, portando alla comparsa di pus e infiammazione. Nei bambini, l'orecchio medio è organizzato in modo leggermente diverso rispetto agli adulti, pertanto è più probabile il ristagno di liquidi, inoltre, la debole immunità del bambino non può sempre resistere alla malattia.

I primi sintomi di otite media stanno ascoltando perdita e l'acufene, ma spesso i genitori non prestano attenzione a tali reclami, e la malattia passa inosservato. La condizione generale del paziente di solito è normale come la temperatura del corpo e, quindi, senza segni visibili di malattia. Molti bambini sono molto giovani di età (5 anni) non si lamentano di disagio o dolore, a questo proposito, la presenza di colla orecchio ottenere determinato solo durante le scansioni pianificate in un otorinolaringoiatra.

I bambini più grandi, oltre alla perdita dell'udito, possono lamentare congestione nasale, difficoltà a respirare, una sensazione di gorgoglio nella testa, un suono insolito della sua voce. Dovresti essere attento a tali lamentele e visitare il medico quando si presentano.

I genitori possono notare i sintomi degli effetti indiretti, quando il bambino chiede continuamente tutto, fraintende, rende il suono della TV più forte del solito.

Questa malattia può verificarsi per diversi motivi:

  • a causa di cattive condizioni ambientali;
  • effetti di sostanze pericolose sul corpo del bambino;
  • frequente trasferimento di raffreddori e malattie infettive;
  • indebolire l'immunità del bambino dopo una grave malattia o a causa di malattie croniche;
  • allergia.

Quasi un terzo dei casi di otite essudativa nei bambini si verifica a causa di infezione adenovirale. Se gli organi dell'udito sono scarsamente ventilati, il processo di ritiro dei liquidi è disturbato, le tonsille aumentano o si verifica una reazione allergica a qualcosa, quindi c'è un'alta probabilità di accumulo di liquidi, che porta alla malattia.

Diagnosi e trattamento

A causa dell'assenza di segni esterni della malattia, solo un medico è in grado di diagnosticarlo definitivamente. L'otorinolaringoiatra può parlare con il bambino, condurre un esame delle orecchie e rinofaringe, fare una serie di studi per rendere la diagnosi accurata. Prima di trattare i sintomi della malattia, è necessario comprendere il motivo della sua insorgenza. Per fare questo, il medico deve escludere le adenoidi, i polipi del coanale e riorganizzare i seni paranasali.

Quando è stata identificata la causa dell'otite essudativa, è necessario rimuovere il liquido accumulato dall'orecchio medio del bambino. Per migliorare la permeabilità, vengono utilizzati vari metodi:

  • fisioterapia (elettroforesi, stimolazione del palato, terapia magnetica);
  • correnti diadinamiche;
  • timpani soffianti (metodo Politzer);
  • fibroscopia.

L'uso di correnti e soffiaggio è efficace solo nelle fasi iniziali della malattia, inoltre, se il bambino è molto piccolo, allora è quasi impossibile eseguire tali procedure, poiché è richiesta la sua partecipazione attiva. La fibroscopia ha un enorme vantaggio, poiché la procedura viene eseguita sotto controllo video, che consente di ripristinare facilmente l'udito anche al bambino più piccolo.

Molto spesso, nei bambini c'è una otite media bilaterale, che è pericoloso non solo per il rapido deterioramento dell'udito, ma anche rallentare lo sviluppo delle capacità vocali. Per evitare conseguenze spiacevoli medico può consigliare il bypass, cioè l'introduzione di uno shunt speciale nel timpano. Attraverso di essa fluido può essere emesso dall'orecchio medio, per fornire medicine, muco assottigliamento e pus. Questa tecnica è molto efficace, perché l'orecchio medio viene rapidamente eliminato dal fluido e muco accumulato, ma infligge danno al timpano del bambino, per cui i medici di solito cercano di fare a meno di questo trattamento.

Trattamento farmacologico e rimedi popolari

Qualsiasi tipo di trattamento deve essere prescritto al bambino da un medico, altrimenti possono verificarsi spiacevoli conseguenze non solo dall'otite essudativa non trattata, ma anche da un trattamento scorretto. Solitamente gli otorinolaringoiatri non prescrivono farmaci, tranne quando l'otite è causata da una reazione allergica. In questo caso, il medico può prescrivere un antistaminico in piccoli dosaggi che devono essere rigorosamente seguiti. Il trattamento con antistaminici può essere accompagnato da vitamina A.

Nel caso della malattia di un bambino, un otorinolaringoiatra può prescrivere sussidi nell'espettorato - mucolitici. Il più efficace comprende farmaci contenenti acetilcisteina, si consiglia di prenderli per circa 2 settimane. Di norma, i medici non raccomandano l'uso di antibiotici per l'otite media nei bambini, poiché la malattia è asettica. Ma succede che nel corpo del bambino c'è un'infezione che sopprime la sua immunità e promuove lo sviluppo dell'infiammazione, quindi vengono prescritti agenti antibatterici. Quando si assumono questi farmaci, viene solitamente prescritto un antistaminico, che riduce gli effetti dannosi degli antibiotici sul corpo.

Se un bambino ha una grave congestione nasale, l'otorinolaringoiatra può prescrivere gocce nasali, ma non deve essere assunto per più di pochi giorni.

L'uso indipendente dei rimedi popolari è altrettanto pericoloso del farmaco, perché il corpo del bambino è debole e qualsiasi medicina applicata in modo analogo può danneggiarlo. Prima di utilizzare la ricetta popolare, è necessario consultare il proprio medico.

Per il trattamento, è possibile utilizzare la camomilla, in un decotto che viene abbassato un batuffolo di cotone, e quindi iniettato nell'orecchio. La camomilla aiuta a ridurre l'infiammazione. Una tintura di menta è buona, per la preparazione di cui 2 cucchiai di pianta vengono versati con vodka e infusi per 7 giorni. 3 gocce di tintura filtrata vengono instillate nel bambino 3-4 volte al giorno ogni poche ore.

Complicazioni e prevenzione

Non puoi trattare questa malattia con leggerezza, nonostante il fatto che il primo anno o anche di più, possa essere abbastanza facilmente tollerato da un bambino. Se si inizia la malattia e non si cura per diversi anni, il bambino può rimanere senza udito per sempre a causa dello sviluppo di una perdita uditiva irreversibile. È impossibile ripristinare l'udito nei casi avanzati a causa del fatto che il timpano del bambino viene aspirato, atrofizzato, e appaiono su di esso buchi, cicatrici e crescite. Se la malattia viene riconosciuta nelle fasi iniziali, il trattamento sarà il più semplice e non causerà alcun danno all'organismo, perché tali metodi come la chirurgia di bypass vengono utilizzati solo nei casi estremi in cui la malattia si è già sviluppata.

È quasi impossibile proteggere completamente un bambino dall'insorgenza dell'otite essudativa, ma bisogna monitorare attentamente la sua salute. In qualsiasi processo infiammatorio alle orecchie, è necessario contattare immediatamente gli specialisti e non cercare di far fronte da soli.

Non possiamo trascurare gli esami programmati e preventivi all'otorinolaringoiatra dopo aver sofferto di gravi malattie a freddo o infettive.

Se il bambino è malato troppo spesso, dovrebbe essere prestata particolare attenzione al miglioramento della sua immunità. Per questo possono essere utilizzati complessi vitaminici, nutrizione sana, indurimento e sport.

(Nessun voto) Caricamento.

Otite essudativa nei bambini e negli adulti - sintomi e trattamento

colla orecchio - questa è una delle manifestazioni di infiammazione dell'orecchio medio, che è considerato il più delle volte alla complicazione delle precedenti forme di malattia. La malattia suscettibile di adulti e bambini, ma si stima che entro il collante orecchio predisposto per lo più i 3-7 anni di età: secondo le statistiche, il 60% dei pazienti soffre di malattia a questa età, mentre tra 12-15 anni, paziente in afflizione rivela 10% dei casi.

La malattia è estremamente sgradevole in termini di diagnosi e trattamento - questa forma difficilmente può turbare la persona dolore all'orecchio o altri segni evidenti di otite media. Ma qui sta tutto il pericolo della malattia: la maggior parte dei pazienti si lamentano solo per una leggera diminuzione nel sentire di qualità che non tutti percepito come una "luce verde" per andare dal medico, otorinolaringoiatra (Loru).

La natura dell'otite essudativa

Questa manifestazione di otite è ben studiata dalla medicina moderna. È noto che l'infiammazione essudativa nell'orecchio - una delle forme di otite media, che possono derivare dalla mancanza di un adeguato trattamento di infiammazione delle tube di Eustachio (evstahiita). A causa del fatto che la raccolta nel tubo di Eustachio (uditivo) non riceve fluido uscire dai canali dell'orecchio interno, forma infiammazione acuta gradualmente erosione, che scorre in essudativa.

Come è il caso con otite media convenzionale per lo sviluppo di forme essudative di questa malattia prerequisito è sempre nelle infezioni dell'orecchio cavità di rinofaringe in varie malattie. Ci sono casi in cui questa forma di otite media sviluppate indipendentemente, senza la sua prima otite media acuta: una malattia caratterizzata da un accumulo di fluido nell'orecchio medio (liquido appiccicoso) e il tessuto dell'orecchio medio, compreso il rigonfiamento del tubo di Eustachio. Sullo sfondo di infiammazione dell'orecchio, e segreta efflusso sostanzialmente più complicato che è generato nell'orecchio durante il normale funzionamento continuo.

È interessante notare che la presenza di infiammazione, questo segreto viene generato ancora più intenso, ma a causa della impossibilità di deflusso si accumula nell'orecchio medio. Tutto questo è un terreno di coltura ideale per batteri e virus nell'orecchio: un deposito liquido, in assenza di trattamento può fluire in una condizione purulenta, che è irto con il paziente come la perdita dell'udito e la distruzione apparecchio acustico dei tessuti, e pericolose complicazioni, alcuni dei quali sono anche mortali - ogni anno da otite circa 28.000 persone muoiono nel mondo.

sintomi

Essudativa otite media, sintomi e trattamento che in ogni caso sarà diverso dal supporto di solito più comune otite catarrale, quasi non manifestarsi esternamente. L'eccezione può essere casi in cui il paziente è molto attento alla propria salute - nel caso dei bambini dovrebbe visitare otorinolaringoiatra per eventuali reclami insoliti sulle orecchie a causa di queste denunce possono essere "terreno essudativa" quel bambino a causa della loro età non sono sempre in grado di riconoscere se stessi.

I sintomi principali di una simile malattia nascosta sono:

  • diminuzione della qualità dell'udito;
  • apparso sensazione di congestione nelle orecchie;
  • maggiore udito della propria voce al momento della comunicazione;
  • a volte - tinnito;
  • sensazione di un ambiente acquoso nell'orecchio: il paziente può sentire che l'orecchio "gorgoglia" o "scorre" ogni volta che cambia la posizione della testa;
  • la presenza di muco denso nei passaggi nasali.

È interessante notare che la congestione nasale con questa malattia non si verifica sempre. I pazienti generalmente possono lamentare una perdita dell'udito parziale, che di solito è accompagnata, secondo le loro sensazioni, da un senso di flusso di fluido nell'orecchio medio. Il dolore acuto non è caratteristico della malattia.

Fasi della malattia

A differenza dell'otite catarrale, che trasmette sensazioni estremamente dolorose a chi la indossa, il decorso dell'infiammazione essudativa può durare mesi - senza un trattamento imputato, la malattia può persino causare una perdita dell'udito irreversibile. E sebbene il trattamento dell'otite essudativa non sia difficile, il compito principale del medico e del paziente è quello di identificare la presenza di un tale processo infiammatorio nel tempo.

Gli otorinolaringoiatri distinguono 4 stadi essudativi della malattia.

  1. Elementare. È caratterizzato da una leggera menomazione dell'udito. In questa fase, la malattia può durare fino a 4 settimane, il quadro clinico dell'infiammazione essudativa iniziale è il seguente: a causa del deterioramento della ventilazione nel tubo uditivo (Eustachiano), peggiora gradualmente e la circolazione dell'aria nell'orecchio intero - il paziente può sentire la propria voce più chiaramente, ma inizia a peggiorare ascolta gli interlocutori.
  2. Secretoria. Questo stadio è caratterizzato dall'accumulo di una secrezione patologica nell'orecchio medio: sotto l'influenza di un'infezione nell'orecchio, la secrezione aumenta e il numero delle cellule caliciformi e delle ghiandole secretorie cresce. Accumulando, il liquido appiccicoso può dare al paziente una sensazione di spruzzi d'acqua nell'orecchio medio, che è accompagnato da un miglioramento a breve termine dell'udito. Lo stadio può procedere nel periodo di 1-12 mesi, nell'orecchio in questo momento si può già sentire un aumento della pressione.
  3. Mucose. Il penultimo stadio di infiammazione dell'orecchio essudativo descrive il processo quando il fluido che si accumula nell'orecchio diventa vischioso, riempie completamente la cavità dell'orecchio medio. Stage può procedere 12-24 mesi. I suoni del palcoscenico mucoso non sono tipici dello spruzzo del liquido, perché a questo punto diventa così denso che potrebbe persino aderire agli strumenti ENT durante la pulizia. Tra i sintomi evidenti vi è un aumento della perdita dell'udito.
  4. Fibroso. Lo stadio finale dell'otite essudativa, sfortunatamente, porta a cambiamenti nella struttura dell'apparecchio acustico: sullo sfondo della deformità della membrana mucosa si verifica un danno agli ossicini uditivi e il timpano cambia forma. Nell'orecchio in questa fase, la produzione di muco si ferma quasi, e dopo un po 'si ferma completamente: l'orecchio riceve trasformazioni irreversibili. La fase può procedere nel periodo da 24 mesi.

È importante! L'otite essudativa acuta continua per 1-2 mesi, mentre il successivo sviluppo della malattia è caratterizzato in ambiente medico da otite media essudativa cronica (la malattia dura più di 2 mesi).

Inoltre, nei bambini di età inferiore a 7 anni, si verifica spesso otite media essudativa bilaterale. L'ordine di un tale dottore significa che l'infiammazione, che è caratterizzata dall'accumulo di essudato nell'orecchio medio, ha inghiottito sia l'orecchio destro che quello sinistro. Tipicamente, questa forma della malattia è osservata e trattata in modo stazionario - ai pazienti vengono prescritte procedure che comportano lavaggio, soffiatura e smistamento di entrambe le orecchie.

Trattamento della malattia

Le statistiche mediche sono deludenti: questo tipo di malattia è raramente possibile diagnosticare nella sua stessa origine, anche l'otoscopia visiva non sempre aiuta a identificare la malattia. Al fine di evitare la distruzione irreversibile della cavità dell'orecchio, che è irto di perdita uditiva e persino completa perdita dell'udito, i medici ricorrono a un metodo più informativo di identificazione e descrizione della malattia - timpanometria, che consente al medico la situazione reale in tale otite.

È dopo questa procedura che l'otorinolaringoiatra può prescrivere il trattamento, che di solito è complesso - procedure fisiche e mediche.

L'otite essudativa nei bambini è considerata più frequente rispetto agli adulti. Affinché il paziente eviti una serie di complicazioni, di solito viene prescritta una terapia intensiva.

  • Vitamine. Al paziente vengono assegnate vitamine per l'immunità generale;
  • Antibiotici. In molti casi, la malattia è la genesi batterica, che richiede il trattamento con antibiotici, ma nel caso di bambini piccoli, questi farmaci sono prescritti più spesso al fine di evitare gravi complicazioni;
  • Gocce nasali vasocostrittore. Poiché la malattia è caratterizzata da congestione nasale, il medico può prescrivere gocce nasali, che sono raccomandate per i bambini per circa 5 giorni;
  • Farmaci anti-infiammatori;
  • Mucolitici. Questi farmaci sono assunti per via orale, sono progettati per iniziare il processo di diluire il muco accumulato nell'orecchio;
  • Gocce nell'orecchio. I farmaci vengono iniettati direttamente attraverso l'orecchio, hanno un effetto antibatterico.

È importante! Prima di tutto, i medici locali cominciano a eliminare la ragione per cui è sorta un'infezione all'orecchio di un bambino - questa tattica è corretta, perché in assenza di un irritante, la malattia è meglio curabile.

adulti

Il trattamento dell'otite essudativa negli adulti da un punto di vista medico non è molto diverso dal bambino - i pazienti ricevono gli stessi farmaci, ma in una forma più "aggressiva". L'otorinolaringoiatra prima di tutto elimina la malattia che ha provocato l'otite e quindi procede alle procedure fisioterapiche e farmacologiche, stabilendo lo stadio del processo infiammatorio nell'orecchio. Di solito gli adulti sono prescritti:

  • Antibiotici per la distruzione di infezioni che colpiscono l'orecchio;
  • Antistaminici che facilitano l'intossicazione generale del corpo con farmaci;
  • Gocce nell'orecchio, che combatteranno la componente batterica dell'otite media;
  • Mucolitici assunti per via orale per liquefare il liquido accumulato nell'orecchio;
  • Gocce di naso

Le procedure fisioterapeutiche indicate per questo disturbo, ma molte delle quali non possono essere prescritte ai bambini piccoli, includono:

  • soffiando su Politzer;
  • terapia laser;
  • fonoforesi;
  • elettroforesi;
  • massaggio dei timpani.

A volte negli adulti, questa malattia richiede anche un intervento chirurgico. Di norma, la decisione a favore di tale trattamento è giustificata dalla fornitura di canali che consentano all'uscita di lasciare l'orecchio - in casi estremi, ai pazienti di età diverse vengono prescritte le seguenti procedure:

  1. timpanopuntura: un tubo di polietilene viene inserito nel condotto uditivo, che fornisce un drenaggio continuo dell'orecchio. Questo tubo è anche nell'orecchio per seppellire i farmaci attraverso di essa nella cavità dell'orecchio. La rimozione del tubo (shunt) avviene dopo che il paziente avverte il miglioramento del quadro clinico della malattia;
  2. miringotomia: il medico fa un buco nel timpano dell'orecchio del paziente, attraverso il quale esce il liquido accumulato. Un tubo viene anche inserito in questo foro, ma la procedura differisce in quanto è assegnato solo per una singola rimozione del liquido accumulato nell'orecchio.

L'otite media essudativa bilaterale negli adulti è meno comune, tuttavia, i pazienti anziani talvolta manifestano manifestazioni simili della malattia. In generale, il trattamento di questa malattia non differisce dal trattamento di una forma unilaterale, ma può essere effettuato in un ospedale - entrambe le orecchie sono sottoposte a terapia farmacologica e fisica.

Pertanto, chiunque non tratti correttamente l'otite media è suscettibile di una forma infiammatoria essudativa. Il pericolo principale di una malattia è che può "guadagnare slancio" quasi asintomaticamente, ma il suo risultato finale è la distruzione irreversibile dell'apparecchio acustico. Ecco perché in questi casi è importante non trascurare il trattamento di un medico qualificato e della medicina tradizionale per dare un ruolo di sostegno.

Trattamento di otite essudativa

L'otite media essudativa nei bambini è l'infiammazione dell'orecchio medio, che appare come una complicazione di una forma più lieve di questo disturbo. Secondo le statistiche, tale diagnosi è più comune tra i bambini da 3 a 7 anni, anche se gli adulti sono anche sensibili a questo. Il principale pericolo di otite media essudativa acuta è la quasi completa assenza di sintomi. Eventuali reclami sono solo lieve perdita dell'udito sullo sfondo della completa assenza di dolore disagio caratteristico dell'infiammazione dell'orecchio medio.

Segni di

I sintomi che distinguono l'otite media essudativa acuta negli adulti e nei bambini sono completamente diversi dalla solita forma catarrale. Di conseguenza, anche questo disturbo dovrà essere trattato in altri modi. Nonostante la quasi completa assenza di dolore, ci sono alcuni segni con cui questa malattia può essere identificata.

  • Sensazione di costante congestione delle orecchie senza dolore. Allo stesso tempo, c'è una diminuzione insignificante dell'udito, che causa disagio. Ciò è particolarmente evidente durante una conversazione, quando c'è una sensazione di suono nella testa della propria voce. Ciò è particolarmente evidente in un bambino piccolo che non risponde immediatamente alla chiamata dei suoi genitori.
  • La presenza di acufene, che aumenta di sera e non passa.
  • Una sensazione di congestione può essere sostituita da una sensazione di acqua nell'orecchio, specialmente quando la testa è inclinata, appare l'effetto di "ansimare" e perdita.
  • Forse la sensazione di congestione nasale, nei corridoi di cui c'è un muco denso, non in precedenza caratteristica.

Nonostante un elenco così ampio di possibili sintomi, non è sempre possibile riconoscere l'otite media essudativa bilaterale per i bambini, poiché il dolore per questo tipo di infiammazione dell'orecchio non è affatto tipico.

palcoscenico

Ci sono diverse fasi nello sviluppo della malattia, a seconda della sua negligenza. Allo stesso tempo, ognuno di essi ha i suoi segni clinici e richiede un certo tipo di terapia.

  1. La durata iniziale è in media non superiore a 4 settimane. Ci può essere un leggero deterioramento dell'udito dovuto all'assenza di altri possibili segni. Nel tubo uditivo, la ventilazione è disturbata, il che a sua volta porta a una diminuzione della circolazione nell'intero orecchio. Ciò causa una diminuzione generale dell'udito. Il paziente sente la sua voce meglio di qualsiasi suono esterno.
  2. La fase secretoria, la sua durata è fino a un anno, durante questo periodo c'è un accumulo di essudato - fluido segreto, che è caratteristico di questo tipo di otite. Con il suo aspetto, il bambino malato ha una sensazione di "schizzi" di acqua, che aumenta con il progredire della malattia. Forse un miglioramento a breve termine dell'udito, che, tuttavia, è falso, perché è sostituito da un peggioramento ancora maggiore in futuro.
  3. Fase della mucosa. L'essudato accumulato acquisisce una struttura viscosa, mentre riempie l'intero spazio dell'orecchio medio. La durata media di questa fase della malattia può essere fino a due anni. L'otite essudativa dell'orecchio medio in questa fase può essere caratterizzata da un aumento della perdita dell'udito, e i tentativi di pulire i canali auricolari sono sempre più difficili.
  4. Stadio fibroso. Rappresenta lo stadio finale della formazione dell'infiammazione dell'orecchio medio, che è molto pericoloso per i bambini. La deformazione della membrana mucosa comporta danni alle fosse dell'apparecchio acustico. La membrana perde la sua forma precedente, che porta alla deformazione irreversibile. Per curare l'otite media essudativa nei bambini in questa fase è quasi impossibile.

Spesso, anche gli adulti e i bambini hanno otite essudativa cronica di entrambi gli organi dell'udito, è caratterizzata da una lesione di due parti contemporaneamente e da una diminuzione praticamente completa dell'udito. Il trattamento di questa malattia è di solito effettuato solo in un ospedale.

diagnostica

Una tale diagnosi è possibile solo con la partecipazione di un medico, dal momento che non è possibile determinare l'otite media essudativa da sola. I sintomi principali che dovrebbero costringere il paziente a vedere un medico sono la congestione dell'orecchio e la perdita dell'udito. Molto spesso, il medico esamina la mappa di un piccolo paziente per essere a conoscenza delle malattie infettive che aveva precedentemente sofferto, la cui conseguenza diventa spesso un disturbo simile. Anche utilizzato è il metodo di otoscopia, che consente di determinare la presenza di deformazione nella forma del timpano. Con un forte diradamento, è possibile notare l'essudato risultante.

In un'impostazione ospedaliera, puoi utilizzare i seguenti metodi:

  • Esame del tubo uditivo per rilevare la presenza o l'assenza di ventilazione in esso, che è caratteristica della fase iniziale.
  • Studio dell'udito con audiometria.
  • Endoscopia.
  • Campionare Valsalva, con il quale è possibile determinare la mobilità della membrana.
  • Tomografia, che viene utilizzata quando è impossibile diagnosticare con precisione.
  • X-ray. Con il suo aiuto, puoi selezionare la patologia emergente delle cellule.

terapia

Il trattamento dell'osteite essudativa deve essere effettuato da un medico solo dopo una diagnosi corretta. L'autotrattamento di una malattia simile in un bambino è proibito, poiché può portare a conseguenze irreversibili. I bambini sono sottoposti a cure intensive, che comprendono i seguenti farmaci:

  • Antibiotici. La malattia nella maggior parte dei casi è di natura batterica, tuttavia, in presenza di un disturbo simile nei bambini, la prescrizione di agenti antibatterici è la pratica più comune. È necessario per un rapido sollievo dall'infezione.
  • Vitamine. Aiuteranno a rafforzare il corpo e aiutare il sistema immunitario a combattere la malattia.
  • Mucolitici. Servono a fornire una diluizione del muco accumulato nell'orecchio interessato.
  • Gocce di naso Necessario per il restringimento delle navi dei passaggi nasali, che a loro volta impediranno la loro congestione.
  • Gocce di orecchio Qui vengono usati farmaci con effetto antibatterico. Le medicine più comunemente selezionate che hanno gelato sono incluse.

Prima di tutto, un ENT qualificato dovrebbe eliminare la causa che causa la disfunzione dell'organo dell'udito. Molto spesso, una malattia dell'orecchio di questo tipo è causata da malattie del tratto respiratorio superiore o reazioni allergiche. Solo dopo dovremmo iniziare a ripristinare l'udito con la minimizzazione delle possibilità di ritorno dei processi di deformazione.

L'otite media sinistra o destra richiede anche procedure fisioterapeutiche, che includono:

  • Elettrodiasi, in cui vengono usati gli steroidi.
  • Laser terapia, mostrato solo nella fase iniziale.
  • Blowing.
  • Massaggiare membrana di tipo pneumatico.
  • Fonoforesi.

Tuttavia, molti metodi di fisioterapia non si applicano ai bambini piccoli a causa della loro incapacità di partecipare al processo.

Metodo operativo

Il trattamento conservativo mostra buoni risultati nel caso in cui non vi sia una precisa negligenza della malattia. Negli stadi successivi dell'otite essudativa, è richiesto l'intervento chirurgico in ambiente ospedaliero. Due metodi sono usati per questo scopo: timpanopuntura e miringotomia.

La timpanopuntura è la fornitura di drenaggio dell'essudato, mentre viene effettuato un ulteriore trattamento farmacologico della malattia. Uno speciale shunt in polietilene sarà posizionato direttamente nel condotto uditivo per garantire lo scarico del fluido. La rimozione del tubo è mostrata con un netto miglioramento del benessere del paziente.

In media, il drenaggio è impostato per un periodo non superiore a due settimane e l'introduzione di farmaci anti-infiammatori e agenti dimagranti è indicata anche usando un tubo.

Miringotomia comporta la creazione di un buco nel timpano, con il quale viene liberato il segreto accumulato. Per mantenere l'effetto di drenaggio, un tubo speciale viene inserito nel foro. Il metodo non è adatto per la ripetizione regolare, è preferibile usarlo una volta per rimuovere l'essudato.

Solo un medico competente sarà in grado di rispondere alla domanda su cosa sia l'otite media essudativa e lasciare il corretto regime di trattamento per il bambino. L'indisponibilità a cercare aiuto medico e una forte passione per la medicina tradizionale può portare a effetti irreversibili nel corpo del bambino. La complicazione più terribile che può causare l'otite media essudativa è una completa perdita dell'udito.

Trattamento di otite essudativa in un bambino: una malattia bilaterale e unilaterale dell'orecchio medio

Il dolore all'orecchio in un bambino è un fenomeno comune e il più delle volte si verifica a causa dell'infiammazione dell'orecchio medio. A volte la malattia si trasforma in una forma cronica, se il fluido (essudato) formatosi dopo il timpano a seguito di un processo infiammatorio acuto si ispessisce gradualmente, diventa appiccicoso e viscoso. In questo caso, parlando di otite essudativa.

Quando un bambino si lamenta del dolore all'orecchio, è necessario cercare un ENT che farà una diagnosi accurata e prescriverà un trattamento efficace.

Descrizione della malattia

L'otite media essudativa è un'infiammazione della membrana mucosa dell'orecchio interno nell'area del timpano e nella tromba di Eustachio, che è accompagnata dall'accumulo di secrezioni sierose nella cavità dell'orecchio medio. La malattia causa una compromissione della funzionalità del tubo uditivo, mentre il timpano non è perforato, pur rimanendo intatto. Col passare del tempo, l'essudato si ispessisce, diventa vischioso, il che complica enormemente il trattamento della malattia. Spesso questo tipo di malattia procede senza dolore. È anche chiamato sieroso, mucoso, secretivo.

Cause di otite essudativa

Nei bambini, il più delle volte lo sviluppo di un'otite essudativa è preceduto da un processo infiammatorio acuto caratteristico delle infezioni respiratorie. L'infiammazione dell'orecchio medio in questo caso si sviluppa come complicanza dell'influenza o ARVI. A volte l'otite media cronica si sviluppa a causa del trattamento inefficace della forma acuta della malattia. Nei bambini di età scolare e adolescenti, questa forma della malattia inizia dopo una rinite prolungata o sinusite cronica.

Inoltre, l'otite essudativa nei bambini è provocata dai seguenti fattori:

  • anomalie anatomiche dello sviluppo del tubo uditivo nell'infanzia;
  • la crescita del tessuto delle adenoidi, che porta all'ostruzione della bocca della tromba di Eustachio;
  • nuove crescite nella rinofaringe benigna o maligna.

Classificazione e sintomi

L'otite essudativa è classificata in base a diverse caratteristiche. Secondo il processo di localizzazione, può essere unilaterale e bilaterale. Secondo il decorso della malattia:

  • stadio acuto - dura 2-3 settimane;
  • subacuto - fino a 2 mesi;
  • cronico - se la malattia dura più di 2 mesi.

Il seguente tipo di classificazione si basa sui cambiamenti che si notano sulla mucosa:

  • Fase catarrale - la mucosa del tubo uditivo si infiamma, la ventilazione dell'orecchio medio si deteriora. Si forma un vuoto nella cavità, la membrana timpanica viene tirata verso l'interno, si osserva una diminuzione quasi impercettibile dell'udito. Questa fase dura non più di 1 mese.
  • Fase secretoria Durante questo periodo, la secrezione aumenta, il liquido si accumula nella cavità dietro il timpano. Il paziente può provare una sensazione di distensione nelle orecchie, con movimento attivo, si sentono clic o "schiacciamenti". La perdita dell'udito diventa più pronunciata rispetto alla fase iniziale, e di tanto in tanto l'udito diventa migliore. Il timpano viene premuto verso l'interno, il suo colore dipende dalla tonalità del liquido accumulato nella cavità - varia dal grigio al marrone scuro. Questo periodo può richiedere da 1 mese a un anno.
  • La fase mucosa differisce dalla precedente in quanto l'essudato nella cavità diventa appiccicoso. La perdita dell'udito aumenta, viene notato da altri, la sensazione di una spruzzata nelle orecchie non infastidisce il paziente. Il timpano cresce, si ispessisce e appare un rigonfiamento nel suo segmento inferiore. La durata del periodo mucoso va da 1 a 2 anni.
  • Fase fibrosa Il quarto stadio dell'otite è caratterizzato da cambiamenti degenerativi nel timpano. La produzione diminuisce e presto si ferma del tutto. La membrana mucosa del timpano viene trasformata, le sue cellule vengono sostituite da tessuto fibroso. Inizia il processo cicatriziale, nel quale sono coinvolti gli ossicini uditivi. Appare una perdita uditiva mista.
Il trattamento è prescritto in base al grado di abbandono della malattia.

diagnostica

Non è sempre possibile fare una diagnosi accurata immediatamente, poiché questo tipo di malattia è spesso quasi asintomatico. Il dolore è assente e l'ipoacusia aumenta gradualmente e il paziente si abitua a questo. L'ispezione dell'ottropia con otoscopia può non essere efficace, poiché le evidenti variazioni nel timpano non sono sempre evidenti.

Se vi è il sospetto di otite essudativa, l'otorinolaringoiatra può prescrivere uno studio speciale - impedenziometria. Completa il sondaggio con l'uso di diapason e audiometria.

Spesso questo tipo di otite è accompagnato da mastoidite, quindi viene mostrata la radiografia o TC delle ossa temporali. La procedura mostrerà cambiamenti nella cavità dell'orecchio medio, tessuto fibroso nella membrana mucosa, connessione degli ossicini uditivi, labirinto, localizzazione dell'essudato. Un esame del naso, del rinofaringe e della gola viene eseguito anche utilizzando un endoscopio, poiché la disfunzione tubulare è una delle manifestazioni della malattia.

Metodi di trattamento

Per risolvere il problema, il trattamento della malattia deve essere affrontato in modo completo. Le azioni del medico mirano a combattere le cause che hanno portato alla disfunzione della tromba di Eustachio e al ripristino dell'udito. Il trattamento dell'otite essudativa nei bambini viene prescritto individualmente e dipende dallo stadio della malattia - i metodi conservativi vengono utilizzati per i sintomi iniziali e, se necessario, viene utilizzato un intervento chirurgico.

La terapia essudativa di otite è la seguente

  • l'uso di agenti vasocostrittori (Nazivin, Sanorin), così come i mucolitici (Bromhexine, ACC, Fluimucil, Ambrobene, Lasolvan);
  • fisioterapia;
  • soffiaggio e cateterizzazione del tubo uditivo.

Se i metodi elencati non hanno alcun effetto, è prescritto un trattamento chirurgico. A seconda della causa della disfunzione del tubo, lo specialista può raccomandare la rimozione delle adenoidi, la rimozione chirurgica dei seni nasali, ecc. Dopo l'operazione, è necessario attendere che la valvola uditiva migliori. Se non vi è alcun effetto, viene assegnata una miringotomia, una timpanotomia con l'introduzione di un tubo nel condotto uditivo. Dopo 2-3 mesi, viene eseguita l'audiometria di controllo e, quando le condizioni del paziente vengono normalizzate, la provetta del paziente viene rimossa.

Previsioni e possibili complicazioni

Se la diagnosi viene fatta in tempo (nel primo o secondo stadio della malattia) e viene effettuata una terapia tempestiva, la prognosi è favorevole. In questi casi, il trattamento conservativo è abbastanza efficace e non si presentano complicazioni nel processo di terapia.

L'esposizione prolungata dell'essudato nella cavità timpanica porta a cambiamenti anatomici persistenti e perfino irreversibili nella struttura dell'orecchio. La complicazione più grave dell'otite media è la perdita dell'udito significativa.

Prevenzione dell'otite nei bambini

Secondo gli otorinolaringoiatri, è possibile mantenere la salute delle orecchie monitorando le condizioni del naso. Di norma, l'otite si verifica nei bambini, che spesso soffrono di malattie respiratorie. Ne consegue che la migliore prevenzione dell'otite media è il rafforzamento del sistema immunitario. Se il bambino è malato e ha il naso che cola, dovresti seguire la regolare igiene del naso. La respirazione nasale non dovrebbe essere disturbata nemmeno nel periodo acuto della malattia. consigliata:

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Come curare la frontite? Metodi conservatori e chirurgici

Mal di gola

rinite; infezione diretta con un'infezione della cavità del seno; trauma al cranio nella posizione dei seni frontali; reazioni allergiche; una storia di scarlattina e difterite; fuoriuscita impropria; immunità ridotta; crescita eccessiva di adenoidi e polipi nella cavità nasale.<

I farmaci antivirali sono economici ed efficaci.

Naso che cola

I virus sono organismi microscopici, quando raggiungono gli umani, invadono le cellule degli organi, si moltiplicano in essi e si nutrono del contenuto cellulare, e la cellula muore come risultato di tali azioni.