Principale / Naso che cola

Cause di Staphylococcus aureus nel naso e il suo trattamento

Naso che cola

Lo stafilococco è un gruppo di batteri trovati ovunque. Mostrano una buona stabilità in varie condizioni ambientali: tollerano il congelamento, l'essiccazione, non muoiono in assenza di aria.

Lo Staphylococcus aureus vive nella fauna selvatica, nelle nostre case, nelle istituzioni, sulla nostra pelle e anche sulla pelliccia dei nostri animali domestici. È possibile curare lo stafilococco nel naso, tuttavia, il suo habitat onnipresente rende il periodo stafilococco molto breve.

Tra tutti gli stafilococchi, la variante aurea (Staphylococcus aureus) è la più "malevola". Staphylococcus nel naso - che cos'è?

Cause di Staphylococcus aureus nel naso

L'interazione tra l'organismo e l'ambiente a livello microbiologico è controllata dalla nostra immunità. L'immunità reagisce alla penetrazione delle sole minacce microbiologiche, innescando un complesso di reazioni difensive. Per gli altri, rimane passivo.

Nel primo caso dicono che i microbi sono patogeni. Nel secondo, condizionatamente patogeno, cioè, che causa la malattia solo in una combinazione di determinate condizioni.

Sfortunatamente, per una persona nella vita ordinaria è impossibile creare condizioni completamente sterili. Siamo in costante contatto con dozzine e centinaia di batteri opportunisti. Staphylococcus aureus tra loro è uno dei più comuni.

L'immunità è individuale, determinata da geni, stile di vita, "esperienza della comunicazione" con i microbi:

  • Nell'80% delle persone, lo Staphylococcus aureus ha un habitat permanente o episodico nel naso;
  • solo il 20% possiede tale immunità, che non gli consente di stabilirsi sulla mucosa nasale.

Allo stesso tempo, il 100% delle persone ha lo stafilococco sulla pelle.

E 'possibile avere un'infezione da stafilococco?

Staphylococcus nel naso - è contagioso? La domanda non è del tutto corretta, perché 8 persone su 10 hanno già questa "infezione" in una forma inattiva e le restanti 2 persone sono resistenti. Otteniamo stafilococco in modi diversi, tra i quali i più frequenti sono:

  • Inalazione di aria con particelle di polvere, compresa la polvere di casa;
  • tocchi, abbracci, baci - i batteri vivono sulla pelle del viso, delle mani;
  • impegnarsi nel sesso orale (in un ruolo attivo) - Staphylococcus aureus ama molto l'area inguinale;
  • l'uso di alimenti termicamente non trasformati (bollente uccide stafilococco).

Quindi, ottenere lo stafilococco non è difficile. Preoccuparsi per questo argomento non dovrebbe essere. Evitare "l'infezione" è impossibile. Lo stato condizionatamente patogeno del batterio non lo rende pericoloso per gli abitanti permanenti del nostro naso.

Più rilevante è un'altra domanda:

Perché lo stafilococco, costantemente o occasionalmente "vivente" nel naso, a volte entra improvvisamente nella fase patogenica con lo sviluppo di un processo infettivo a tutti gli effetti?

C'è una sola ragione: la condizione immunosoppressiva che si manifesta sullo sfondo di un'infezione virale.

Una caratteristica di tutti i virus, incluso quello che viene definito un "raffreddore", è la loro capacità di sopprimere l'immunità bloccando la produzione di interferone da parte delle cellule immunitarie. Lo fanno per essere in grado di penetrare le cellule sane del corpo e avviare il processo di auto-replicazione in esse. I batteri, tra cui lo Staphylococcus aureus, godono dello stato di immunità oppresso. Penetrano più a fondo nelle mucose, più in basso nel tratto respiratorio, possono essere nell'orecchio medio.

In caso di localizzazione del processo di infezione nel naso, i seguenti virus sono da biasimare:

  • Tutti i virus respiratori (SARS, influenza, ecc.);
  • l'herpes virus come uno dei più immunosoppressori;
  • virus dell'immunodeficienza.
ai contenuti ↑

Qual è il tasso di Staphylococcus aureus nel naso?

Il contenuto normale di Staphylococcus aureus nel naso nella coltura batterica prelevata: 10 * 2 gradi; -10 * 3 gradi; CFU / ml.

Parlando del tasso di Staphylococcus aureus nel naso, dovrebbe essere chiaro che la sua presenza in qualsiasi quantità non significa nulla.

Sintomi principali

L'infiammazione purulenta è il principale segno dell'attività di Staphylococcus aureus nel naso, così come molti altri batteri.

Infezione di Staphylococcus aureus nel naso del bambino

Staphylococcus aureus, che vive nel naso, quando passa allo stato patogeno, provoca i seguenti sintomi:

  • Alta temperatura (fino a 39 ° C e oltre);
  • naso che cola;
  • congestione nasale;
  • secrezione mucosa purulenta dal naso;
  • accumulo di pus nei seni paranasali;
  • dolore nei seni frontali e mascellari;
  • mal di testa;
  • intossicazione generale.

L'infezione può diffondersi ulteriormente - alla mucosa della faringe, attraverso la tromba di Eustachio nella cavità dell'orecchio medio. I processi purulenti sono localizzati, rispettivamente.

Infezione di Staphylococcus aureus nel naso negli adulti

I sintomi di stafilococco nel naso negli adulti (sotto forma di un processo infettivo) sono simili a quelli osservati nei bambini.

In generale, l'immunità di un soggetto adulto con uno stile di vita sano e l'assenza di patologie è più perfetta e "allenata" rispetto ai bambini. Pertanto, anche se si sviluppa un'infezione da stafilococco, i sintomi generali di intossicazione (febbre, dolore, debolezza) saranno meno pronunciati. In presenza di antritis cronico, lo stafilococco causerà una esacerbazione della malattia.

Metodi diagnostici

In termini di manifestazioni cliniche, l'infezione da stafilococco è simile ad altre infezioni batteriche causate da streptococchi, pneumococchi, bacillo emofilico, ecc. Idealmente, una scarica purulenta dal naso viene inviata per l'analisi al fine di identificare un agente patogeno specifico. Questa analisi è fatta alcuni giorni.

Il problema è che il processo infettivo non consente un'attesa così lunga. Se non viene fatto nulla, l'infezione si svilupperà più forte, passerà ai tessuti e agli organi vicini e darà complicazioni. Pertanto, nella maggior parte dei casi, non viene eseguita alcuna semina e viene immediatamente prescritto un trattamento antibatterico standard.

Spesso un'infezione da stafilococco che si è manifestata non è limitata esclusivamente alla cavità nasale. Colpisce l'intero tratto respiratorio, può penetrare nel tratto gastrointestinale, essere trasportato dal sangue a tutti gli organi, ad es. il processo diventa generalizzato. Per identificare la diffusione del processo infettivo, viene condotto un esame fisico completo e un paziente viene intervistato, vengono prescritti un esame del sangue e altri test necessari.

Come e cosa trattare lo stafilococco nel naso?

Dovrebbe essere chiaro che non è necessario trattare lo Staphylococcus aureus nel naso. Trattare solo staphylococcus patogeno, che, ricordiamo, si manifesta con due sintomi obbligatori:

  • Infiammazione purulenta;
  • febbre alta

Trattamento domiciliare

Per il trattamento dello Staphylococcus aureus nel naso negli adulti, vengono utilizzati diversi gruppi di farmaci:

  • antibiotici;
  • immunostimolanti;
  • antistaminici (se necessario).

Gli antibiotici sono farmaci tradizionali nella lotta contro le infezioni batteriche. Prima di tutto si usa la penicillina sintetica con clavulanato (Amoxiclav, Panklav, Flemoklav, ecc.). Lo stafilococco può mostrare resistenza agli antibiotici di un certo tipo. Se il miglioramento non si verifica entro 2 giorni, è necessario sostituire lo strumento con uno più efficace. Questi possono essere agenti antibiotici dal gruppo di cefalosporine o macrolidi.

Agenti immunostimolanti per l'infezione da streptococco nel naso:

  • Batteriofago streptococco - il farmaco è sepolto nel naso, distrugge i batteri;
  • IRS-19 - inalato in ogni passaggio nasale più volte al giorno;
  • vitamine complesse - un elemento indispensabile della terapia immunostimolante.

Con una significativa soppressione del sistema immunitario, possono essere prescritti schemi di immunostimolazione complessi, inclusi, ma non limitati a:

  • Peptidi immunoregolatori (es. Taktivin);
  • immunomodulatori sintetici (ad es. Polyoxidonium);
  • immunoglobulina antistaphylococcal.

Gli antistaminici (Diazolin, Tavegil, ecc.) Sono tradizionalmente utilizzati per alleviare un forte edema della mucosa e altre reazioni irritanti.

Un ruolo significativo nel trattamento dello stafilococco nel naso ha procedure locali eseguite nella seguente sequenza:

  • http://www.pulmonologiya.com/preparaty/bol-v-gorle/hlorgeksidin.htmlZakapyvanie gocce di vasocostrittore;
  • risciacquare il naso con acqua salata;
  • lavaggio nasale con clorexidina;
  • instillazione della soluzione di clorofillite.

La clorexidina è un antisettico antimicrobico ad ampio spettro.

Il clorofillone è un rimedio a base di estratto di foglie di eucalipto, attivo contro gli streptococchi. Una soluzione oleosa di clorofillite viene instillata 3-5 gocce tre volte al giorno durante la settimana.

Si consiglia di applicare un unguento antibatterico da staphylococcus nel naso se ci sono aree di infiammazione purulenta nei passaggi nasali. Usa un unguento di Fuziderm al 2%. Applicare sulle aree visibili nel naso, la crema viene applicata tre volte al giorno per una settimana. Solo direttamente sulle aree interessate: espressioni, ulcere.

Rimedi popolari per lo stafilococco

L'uso di rimedi popolari per il trattamento dello stafilococco nel naso ha senso solo ai fini dell'immunostimolazione. Senza il trattamento antibiotico, tutti i rimedi popolari saranno inefficaci.

Tradizionalmente, le piante con azione immunostimolante includono:

  • Echinacea (fiori);
  • rosa selvatica (frutta, fiori);
  • Erba di San Giovanni (foglie, fiori);
  • biancospino (frutti, fiori, radici).

Dalle materie prime di queste piante fanno le infusioni (mono o più erbe) al ritmo di 1 cucchiaio. l. 200 ml di acqua. Viene ingerito 100 ml. 2 volte al giorno.

Come trattare nei bambini?

Il trattamento di Staphylococcus aureus nel naso di un bambino non è fondamentalmente diverso dalle misure sopra descritte. Il dosaggio deve essere ridotto in base all'età (peso) del bambino.

Il trattamento di Staphylococcus aureus nel naso nei bambini non è consigliabile in assenza di un processo infettivo (cioè, solo con il trasporto).

Caratteristiche del trattamento durante la gravidanza

Gli antibiotici sono farmaci indesiderati durante la gravidanza. Tuttavia, se una donna sviluppava Staphylococcus aureus nel naso durante la gravidanza (sotto forma di un processo infettivo), allora dovrebbero essere utilizzati. Altrimenti, i batteri si moltiplicheranno attivamente, saranno in grado di penetrare nel sangue e causare complicazioni pericolose.

Il trattamento di Staphylococcus aureus in donne in gravidanza comporta procedure e attività standard volte a sradicare l'infezione e ad aumentare le funzioni protettive del corpo.

Cosa evitare?

  1. Area del naso caldo

Con uno scarico freddo e purulento dal naso, è impossibile riscaldare il naso, la fronte e le guance (la regione mascellare). Soprattutto, se nelle localizzazioni menzionate c'è una sensazione dolorosa.

  1. Surriscalda il corpo

È necessario evitare non solo il surriscaldamento locale, ma anche il generale: non si dovrebbe fare una doccia o un bagno caldi, andare in bagni turchi o saune.

  1. supercool

Oltre al surriscaldamento, l'ipotermia è anche dannosa. Se il riscaldamento stimola la riproduzione accelerata dei batteri, quindi il raffreddamento eccessivo delle parti generali e individuali del corpo (ad esempio, gambe, testa) porta ad un indebolimento del sistema immunitario e, di conseguenza, a una diminuzione della resistenza del corpo all'ulteriore diffusione dei batteri.

Prevenzione dell'infezione da stafilococco

Poiché nella maggior parte dei casi la transizione dello stafilococco dallo stato patogeno a quello patogeno è associata allo stato depressivo del sistema immunitario, è di fondamentale importanza nella prevenzione di:

  • Stile di vita sano;
  • una corretta alimentazione, compreso il consumo per tutto l'anno di frutta e verdura;
  • trattamento obbligatorio delle malattie respiratorie con farmaci antivirali;
  • somministrazione profilattica di farmaci immunostimolanti nel periodo di aumento stagionale delle infezioni virali;
  • trattamento obbligatorio di "raffreddore sulle labbra" (questa è una malattia grave che porta allo sviluppo di una specifica immunodeficienza);
  • supporto vitaminico - 2 corsi all'anno.

Non sarà superfluo osservare le regole igieniche di base:

  • Lavarsi le mani frequentemente con sapone;
  • lavorazione nei prodotti a base di acqua saponata che non sono sottoposti a calore prima dell'uso;
  • mantenimento della pulizia e ordine nel soggiorno - ventilazione periodica, pulizia a umido.

conclusione

Staphylococcus aureus nel naso si trova nella maggior parte delle persone.

Nel solito senso della parola, lo stafilococco nel naso non è contagioso, cioè Non ci ammaliamo quando siamo in contatto con un paziente con un'infezione da stafilococco.

La transizione di questo batterio nella fase patogenica è associata a un deterioramento del sistema immunitario e di solito si verifica sullo sfondo di una malattia respiratoria virale.

All'inizio, un'infezione da stafilococco tende a progredire rapidamente e si diffonde dalla cavità nasale ai seni nasali, alla gola, nell'orecchio medio, ecc. Lo Staphylococcus aureus può infettare qualsiasi organo.

Il trattamento dell'infezione da Staphylococcus aureus nel naso è antibatterico e immunomodulatore.

Osserva la tua salute, cura i raffreddori e lo Staphylococcus aureus che vive nel tuo naso non causerà mai problemi.

Trattamento di Staphylococcus aureus

DATI STATISTICI

Nel naso di un adulto, o piuttosto sulla superficie della sua membrana mucosa, ci sono sempre diverse varietà innocue di questo batterio. Un tipo di batterio più pericoloso per l'uomo è il batterio Staphylococcus aureus, che, esposto alla mucosa nasale, inizia un processo attivo di riproduzione, avvelenando il corpo di una persona infetta con tossine, che porta allo sviluppo di numerosi processi infiammatori.

Statistiche sulle malattie:

  • Solo il 5% della popolazione della terra ha tale immunità, in cui la mucosa nasale è completamente libera da questi batteri patogeni condizionatamente.
  • Il numero di portatori permanenti di questo batterio è di circa il 20%.
  • Il 60% delle persone durante la vita almeno una volta è diventato portatore di questo microrganismo opportunista.
  • La maggior parte dei portatori di batteri Staphylococcus aureus sono professionisti medici.
  • La forma nasale della malattia è diagnosticata nel 99% dei neonati.
  • Lo Staphylococcus aureus ha una resistenza molto elevata alle influenze ambientali. Il batterio non muore sotto l'influenza del perossido di idrogeno, ma muore sotto l'azione di vernici del gruppo anilina.
  • Il batterio Staphylococcus aureus provoca lo sviluppo di oltre 100 pericolose malattie umane.

MOTIVI E SINTOMI

Nel naso, lo Staphylococcus aureus si forma principalmente a causa di violazioni acute nel meccanismo del sistema di difesa del corpo.

Fattori che influenzano lo sviluppo di infezione:

  • Grave sovraraffreddamento.
  • Periodo di acclimatazione difficile e adattamento insufficiente alle nuove condizioni.
  • Trattamento di malattie infettive simultaneamente attuali con antimicrobici, che si presentano sotto forma di gocce.
  • Selezione errata di antibiotici nel trattamento delle malattie.

Le persone che spesso usano mezzi che contribuiscono al restringimento dei vasi sanguigni nel naso, sono inclusi nel gruppo di rischio principale per Staphylococcus aureus, e con sovracapacità nervosa costante, stress psicologico ed emotivo e stress, la probabilità di infezione è massima.

Inoltre, la malattia può iniziare lo sviluppo attivo dopo il contatto con la mucosa nasale di un gran numero di batteri patogeni (quando a contatto con il paziente), così come l'uso di cose che sono igieniche e comuni con una persona infetta.

Vie di trasmissione:

  • Airborne.
  • Contatto e famiglia
  • Alimentare.
  • L'artificiale.
  • Polvere d'aria

I sintomi di Staphylococcus aureus nel naso sono più spesso persistenti naso che cola (rinite) e difficoltà di respirazione.

sintomi:

  • La secrezione di un segreto sotto forma di muco trasparente all'inizio della malattia, che nel corso della malattia diventa più denso a causa delle impurità del pus.
  • Un forte cambiamento di voce: diventa nasale e rauco.
  • Un forte salto della temperatura corporea a 38, e talvolta fino a 39 gradi.
  • La comparsa di ulcere e arrossamento della pelle nella zona intorno al naso.
  • Perdita di opportunità di annusare.

La malattia è caratterizzata dalla costante respirazione della bocca, che spesso porta all'insonnia e, a seguito di questa condizione, a un'elevata irritabilità.

I sintomi sotto forma di malattie specifiche:

  • Sinusite: naso chiuso, naso che cola grave, brividi, dente grave e mal di testa, edema palpebrale.
  • Fronte: grave debolezza e aumento della fatica, frequenti capogiri, mal di testa intollerabili.
  • Atrofia delle mucose del naso: una sensazione di prurito e grave secchezza.

MALATTIE PROVVISTE DALLO STAPHILOCOCCOM DORATO

Dopo che i sintomi dello Staphylococcus aureus si sono sviluppati e si sono diffusi in tutto il corpo, possono verificarsi le seguenti malattie.

Tra le complicanze più frequenti, ci sono malattie della cavità nasale, come rinite, faringite, sinusite e sinusite.

Altre malattie comuni:

  • Laringite.
  • Bronchite.
  • Osteomielite.
  • Polmonite.
  • Pyoderma.
  • Intossicazione alimentare acuta

DIAGNOSTICA E TRATTAMENTO

Per curare lo stafilococco nel naso, l'autodiagnosi non sarà sufficiente. I primi sintomi della malattia - una ragione per contattare lo specialista appropriato. Solo i test di laboratorio possono determinare con il 100% di probabilità la presenza nel corpo umano di batteri pericolosi di Staphylococcus aureus nel naso.

Metodi diagnostici:

  • Microscopia di uno striscio prelevato dalla mucosa nasale.
  • Brodo di peptone di carne.
  • Agar peptone di carne.
  • Agar sangue.
  • Agar di sale
  • BAK-semina.
  • Antibiotikogrammy.

Tutti questi metodi rivelano la presenza di batteri Staphylococcus aureus nel corpo umano e aiutano anche a determinare con precisione quali antibiotici sono più resistenti a questi batteri.

Antibiotici, a cui il batterio è resistente:

  • Teicoplanina.
  • Meticillina.
  • Penicillina.
  • Vancomicina.

Poiché il precedente Staphylococcus aureus veniva trattato solo con penicillina, il batterio sviluppava uno speciale enzima che scinde le molecole antibiotiche - le penicillinasi.

Nel naso, negli adulti, lo stafilococco viene trattato principalmente con antibiotici dopo un antibiogramma obbligatorio.

trattamento:

  • lavare le cavità nasali con soluzioni antisettiche;
  • eritromicina e pomate tetracicline per il naso;
  • instillazione del naso con soluzioni oleose;
  • terapia immunomodulatoria;
  • apertura chirurgica di ascessi con trattamento antisettico;
  • gocce con moderata funzione vasocostrittrice;
  • antistaminici;
  • complesso di minerali e vitamine;
  • plasma antistaphylococcal e immunoglobulin;
  • tossoidi.

Per il trattamento di Staphylococcus naso in donne in gravidanza (che sono contatore agenti antibiotici) utilizzati batteriofago antistaphylococcal, che ha una vasta gamma di applicazioni (dal locale al endovenosa).

Va ricordato che questo batterio può essere mortale per l'uomo, quindi qualsiasi metodo popolare nel trattamento di questa malattia è inaccettabile. La mancanza di trattamento tempestivo e coerente con il medico può causare sepsi, coma e morte!

PREVENZIONE E PREVISIONE

Che lo Staphylococcus aureus sia pericoloso è una questione alla quale la medicina da tempo ha dato una risposta positiva e ha sviluppato un'intera gamma di misure preventive, la cui osservanza ridurrà quasi a zero il rischio di esposizione a questa malattia infettiva.

La cosa più importante è l'osservanza delle regole di igiene personale e il trattamento tempestivo di eventuali malattie infettive e catarrale.

Per quanto possibile, si dovrebbe evitare qualsiasi contatto con pazienti con Staphylococcus, e agli operatori sanitari è raccomandata la vaccinazione obbligatoria e la stretta osservanza delle regole per la diagnosi e il trattamento degli infetti.

Gli antibiotici e gli agenti antimicrobici dovrebbero anche essere presi con estrema cautela.

Per contrastare la comparsa di qualsiasi segno di Staphylococcus aureus, è necessario rafforzare costantemente il sistema immunitario - terapia vitaminica, uno stile di vita sano, terapia fisica.

Se almeno uno dei membri della famiglia è stato infettato, tutti quelli che vivono con lui devono sottoporsi a una diagnosi obbligatoria di laboratorio per la presenza di batteri.

Tra le importanti misure preventive si possono distinguere l'assunzione di cibo sano e il rifiuto totale delle cattive abitudini.

Negli adulti, i sintomi della malattia nel naso scompaiono una settimana dopo l'inizio del trattamento. Se il trattamento è accompagnato da procedure volte a rafforzare la funzione protettiva del corpo, la malattia è completamente guarita in 10-14 giorni. Le ricorrenze sono rare. Le prestazioni sono ripristinate completamente.

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

Staphylococcus aureus (latino Staphylococcus aureus.) - è i microrganismi più pericolosi e patogeni compresi famiglia stafilococco, in grado di esistere in ossigeno.

Metodi di trattamento dello stafilococco nel naso negli adulti e nei bambini

sintomi

È possibile essere infettati da una persona infetta, in un ospedale, in un ospedale per la maternità e in altre strutture mediche. Il naso e le sue cavità sono uno dei luoghi preferiti di questo agente patogeno. I seguenti sintomi possono causare una sospetta infezione da stafilococco:

  • Iperemia mucosa;
  • Naso che cola e congestione nasale;
  • Febbre alta e grave intossicazione, malessere, che può causare una grave condizione di un adulto e un bambino;
  • Una caratteristica caratteristica - pustole, infiammazione delle aree cutanee del vestibolo nasale.

Nel naso, l'agente patogeno può causare sinusite, naso che cola e otite.

Qual è il pericolo

L'agente patogeno ha un'alta attività, una rapida riproduzione. Lo scarico, che scorre lungo la parte posteriore della faringe, entra facilmente nel tratto gastrointestinale, in cui un'infezione può causare gastrite, pancreatite, enterocolite.

  • endocardite;
  • osteomielite;
  • grave intossicazione;
  • lesione cutanea;
  • la meningite;
  • avvelenamento del sangue.

Il problema

Un'infezione da stafilococco dopo la scoperta di antibiotici penicillina ha acquisito una mutazione. E oggi, la maggior parte dei batteri ha resistenza agli antibiotici di questo gruppo. Penicillina modificata chimicamente - la metsillina divenne ampiamente usata per la lotta. Tuttavia, sono stati formati ceppi di stafilococchi resistenti sia a mecillina che a vancomicina e glicopeptide.

Come trattare

La base del trattamento è antibiotici e trattamento nasale con antisettici. Con una malattia asintomatica nel naso, il trattamento antibatterico può essere posticipato e si dovrebbe prestare maggiore attenzione alla corretta alimentazione, rafforzando il sistema immunitario.

Antibiotici in gocce

Ci sono due antibiotici locali per un'infezione da stafilococco del naso. Questo è un unguento di Mupirocin e gocce di Fusafungin:

  1. Mupirocina (Baktroban) - pomata nasale, usata per trattare lo stafilococco, inclusa la meticillina resistente. L'unguento viene iniettato due volte alla vigilia del naso, tre volte al giorno per una settimana.
  2. Fusafungin (Bioparox) - gocce, aerosol. A causa delle piccole dimensioni delle gocce di aerosol, Fusafungin è in grado di penetrare facilmente anche nei seni paranasali. Oltre a un forte antibatterico, il farmaco ha un effetto anti-infiammatorio.

Azione sistemica degli antibiotici

Gli antibiotici sono prescritti in pillole o iniezioni per uccidere i batteri e i segni della malattia. I più efficaci sono:

Per una cura completa, è necessario assumere farmaci per un lungo periodo di tempo. Solo un medico può prescrivere una dose e un corso. Raccomandiamo vivamente di rifiutare l'auto-trattamento, e ancor più il trattamento dei bambini, questa infezione molto grave.

Cosa può essere elaborato il naso

Per creare condizioni sfavorevoli per l'allevamento di batteri, il naso deve essere processato:

  1. Hlorofilliptom. Rimedio molto efficace, distruggendo lo stafilococco, promuovendo la guarigione delle lesioni della mucosa nel naso. Puoi mettere il naso in cotone idrofilo inumidito con olio clorofillipti o soluzione preparata da compresse. Per il trattamento di un bambino, è possibile utilizzare olio clorofilolitico, divorziato a metà con olio vegetale.
  2. Zelenka. Sicuro per i bambini. Lo stafilococco è molto sensibile all'ordinario Zelenka. Ha raccomandato di trattare le aree della pelle danneggiate all'esterno, la zelenka mucosa può bruciare.
  3. Batteriofago da stafilococco. Il trattamento dello stafilococco ha cominciato a svolgere con successo utilizzando il batteriofago dello stafilococco. Questo farmaco è nella forma di un liquido che contiene virus batterici. I virus Phage distruggono lo Staphylococcus aureus, compresi quelli resistenti agli antibiotici. I batteriofagi possono essere combinati con antibiotici, ma è comunque consigliabile assumere antibiotici dopo il corso. Il batteriofago dello stafilococco non ha controindicazioni ed effetti collaterali. È possibile usare all'interno e nello stesso tempo fare applicazioni con un tampone di cotone nella cavità nasale. Il trattamento viene effettuato entro 7-10 giorni.
  4. 1-3% di perossido di idrogeno. Agente battericida, aiuta a combattere le ulcere. Per l'applicazione alla mucosa nasale, è necessario portarlo a una concentrazione dello 0,25% - diluire il 3% di perossido di idrogeno con acqua in un rapporto di 1:11. Getto a naso o tampone inumidito.
  5. Unguento di Vishnevsky. Usato come agente di guarigione.

Terapia combinata

Staphylococcus aureus impoverisce il corpo. Pertanto, per rafforzare le forze protettive, è necessario prendere immunomodulatori - Immunal, Broncho-munal, Derinat e IRS-19 (gocce nel naso). Gli immunomodulatori rafforzano le forze immunitarie, ripristinano le proprietà protettive del corpo.

Con lo sviluppo di Staphylococcus aureus nel naso, il paziente è inoltre raccomandato di assumere additivi biologicamente attivi, preparati multivitaminici con l'aggiunta di elementi micro e macro di base. Aumentano la vitalità, rafforzano il corpo impoverito della malattia.

Rimedi popolari

Per combattere lo stafilococco nel naso, anche nei bambini, aiuta i rimedi popolari. Sono sicuri, convenienti e convenienti per il trattamento domiciliare. Particolarmente efficace per i prodotti immunitari contenenti vitamina C - è l'infusione di composta di rose selvatiche, tè e ribes nero. Con lo stesso scopo, è utile mangiare albicocche fresche, cavoli broccoli, crauti crauti, frutta acida, agrumi e mirtilli rossi.

Il trattamento dell'infezione causata da stafilococco in casa può essere fatto in diversi modi. Le medicine possono essere consumate all'interno, utilizzate sotto forma di inalazioni o lozioni.

  1. Inalazione di vapore con aggiunta di aceto nell'acqua
  2. Affrontare il processo infettivo e pus nel naso aiuterà a utilizzare all'interno del infuso consolida medicinali, succo di radici di prezzemolo e sedano.
  3. Nel naso, puoi seppellire un decotto di radice di bardana (bardana).
  4. Aumentare l'immunità può essere mangiata usando l'echinacea.
  5. Risciacquare il naso con camomilla, decotto di salvia, calendula.
  6. In caso di grave processo purulento, l'inefficacia dell'uso di antibiotici sia in un adulto che in un bambino è raccomandata per usare una mummia. È necessario diluire il prodotto con acqua in un rapporto di 1:20. Assumere prima dei pasti 50 ml, adulti 2 volte, per un bambino è sufficiente 1 volta al giorno. Il trattamento deve essere continuato per 2 mesi.

Età dei bambini e gravidanza

In entrambi i bambini e le donne in gravidanza, la scelta della terapia dovrebbe tendere verso metodi delicati e delicati. Infusi di erbe e preparati con attività antibatterica per il lavaggio del naso e della gola. Gli antibiotici sono raccomandati per i bambini in gocce e unguenti.

Il trattamento antibiotico in gravidanza è prescritto solo in caso di malattia grave, quando l'effetto patogeno è pronunciato. I mezzi per l'uso all'interno delle donne incinte dovrebbero essere ridotti al minimo.

Per i bambini, l'infezione è molto pericolosa - in breve tempo può diffondersi nell'intestino e in altri tessuti, causando sepsi. Pertanto, è necessario trattare anche un bambino appena nato. Per i bambini, non sono i batteri stessi a causare più danni, ma le loro tossine. Più spesso lo stafilococco appare dopo l'infezione da citomegalovirus e herpes trasmessa dal bambino.

prevenzione

Per prevenire la malattia, è necessario diagnosticare il sito dell'infezione nel tempo - carie, congiuntivite, adenoidi - e procedere al suo trattamento. Un punto importante è il mantenimento dell'immunità. Agli effetti dell'infezione da stafilococco sono le persone resistenti che mangiano correttamente, praticano sport, seguono le regole igieniche.

Se si riscontra un'infezione in un bambino, tutti i membri della sua famiglia devono sostenere il test. Un risultato positivo significa che hanno bisogno di un trattamento simultaneo. Dopo 3 mesi, viene eseguita un'analisi di controllo. Successivamente, è necessario prendere una macchia ogni primavera e autunno. La salute del bambino e dell'intera famiglia è nelle tue mani.

In conclusione, vorrei sottolineare che il trattamento di Staphylococcus aureus può causare grandi difficoltà e richiedere molto tempo. La natura patogena dell'infezione è dovuta alla produzione relativamente rapida di alta resistenza ai batteri da parte degli antibiotici utilizzati durante il trattamento. Pertanto, nel corso del trattamento, è necessario effettuare costantemente strisci sulla sensibilità dello stafilococco agli antibiotici.

Primo medico

Sintomi nasali di Staphylococcus aureus

Staphylococcus è il nome comune per un gruppo di batteri. Ad oggi, ci sono 27 specie conosciute di questi microrganismi, 14 dei quali si trovano sulle mucose e sulla pelle umana.

Molti stafilococchi sono completamente innocui - per essere più precisi, solo 3 tipi causano malattie. Il più pericoloso di loro è lo Staphylococcus aureus.

Cos'è lo Staphylococcus aureus?

Questo è un batterio gram-positivo condizionatamente patogeno di forma rotonda.

È l'agente eziologico di tutta una serie di malattie, comprese entrambe completamente leggere (imperio, acne, foruncolo) e mortali (meningite, polmonite, shock tossico, sepsi).

I luoghi più frequenti di localizzazione dello stafilococco sono i passaggi nasali e le cavità ascellari. Stranamente, i principali vettori del microrganismo sono i dipendenti delle istituzioni mediche.

Lo Staphylococcus aureus ha una notevole vitalità: non muore se essiccato, può rimanere attivo sotto la luce solare diretta per più di 12 ore, sopravvive per circa 10 minuti ad una temperatura di 150 gradi, e anche in alcool etilico puro. Il microrganismo non solo non viene distrutto quando esposto al perossido di idrogeno, ma inizia anche a produrre catalasi - un enzima speciale che ha un effetto di fissione sulle molecole di perossido di idrogeno. L'ossigeno rilasciato durante questo processo viene assorbito dallo stafilococco stesso.

Il batterio può vivere in una soluzione forte di cloruro di sodio - sale. Pertanto, egli sopravvive perfettamente nel sudore salato dell'uomo.

Il microrganismo sintetizza uno speciale enzima - la lipasi, che abbatte i grassi e distrugge il tappo sebaceo situato nella bocca del follicolo pilifero. Di conseguenza, le formazioni purulente sulla pelle, i carbuncoli, i foruncoli,

La "debolezza" di Staphylococcus aureus è l'ipersensibilità agli effetti dei coloranti all'anilina, compreso il verde brillante.

Stafilococco nel naso

L'habitat preferito di Staphylococcus aureus è la cavità nasale. Inoltre, può essere trovato in persone perfettamente sane. Molti per lungo tempo sono semplicemente portatori dei batteri patogeni.

L'indebolimento delle proprietà protettive dell'organismo è un fattore favorevole per la rapida crescita e riproduzione dello stafilococco nella mucosa nasale. La conseguenza di questo può essere un numero di malattie: rinite cronica, sinusite, atrofia della mucosa nasale, sinusite frontale.

Le malattie possono verificarsi a seguito di una diminuzione non solo in generale, ma anche nell'immunità locale. Questo è facilitato da una serie di fattori:

ipotermia; infezione di eziologia virale; mancanza di adattamento; uso di gocce nasali antibatteriche; uso a lungo termine di gocce nasali vasocostrittrici; prendendo antibiotici ad ampio spettro.

diagnostica

Per determinare la presenza di stafilococco e la sua patogenicità, è necessario isolare questi batteri in coltura pura seminando su mezzi nutrienti densi di un campione del materiale di prova.

Sintomi principali

In alcuni casi, lo stafilococco dimora pacificamente nella mucosa nasale, senza alcuna manifestazione. Se ci sono fattori favorevoli, inizia lo sviluppo di questa o quella patologia. I sintomi della presenza di un patogeno variano a seconda della malattia che causa.

febbre; sintomi di intossicazione; arrossamento della pelle nel naso; la comparsa di pustole.

Se lo Staphylococcus aureus porta allo sviluppo di sinusite, malessere generale, brividi, congestione nasale, naso che cola, starnuti aderiscono a questi sintomi. Man mano che la malattia progredisce, le palpebre si gonfiano e diventano rosse, ci sono sensazioni dolorose sul viso, che danno alla fronte, ai denti, al naso. Premendo, il dolore si diffonde nella regione infraorbitale.

Staphylococcus nel naso provoca spesso rinite cronica. In questo caso, i sintomi sono la respirazione nasale, la congestione nasale espressa in una metà del naso, una scarica mucosa moderata, che durante l'esacerbazione può aumentare e diventare purulenta.

Se un patogeno porta a atrofia della mucosa nasale, congestione nasale, una sensazione di prurito, secchezza nella cavità nasale, anosmia risultante dall'atrofia dei recettori olfattivi e passaggi nasali sono significativamente aumentati.

Lo stafilococco aureo è spesso la causa della sinusite frontale. In questo caso, il risultato della sua presenza nella mucosa nasale sono mal di testa ad alta intensità, localizzati principalmente sopra le sopracciglia e nella fronte. Il dolore aumenta con l'inchino. Possono verificarsi debolezza generale, affaticamento, vertigini. La secrezione nasale è particolarmente abbondante al mattino. Di notte sono pochi, ma la pressione sulla fronte aumenta.

La riproduzione violenta e l'alta attività di Staphylococcus aureus lo aiutano a resistere con successo alle cellule immunitarie. L'infezione al naso è accompagnata dallo sviluppo di un processo purulento. Una parte del pus può defluire nel sistema digestivo, che porta ad un aumento del carico sugli organi del tratto gastrointestinale e una serie di conseguenze negative - specialmente se ci sono ulteriori fattori di rischio: nutrizione inadeguata o inadeguata, farmaci prolungati, tensione nervosa e stress. In questi casi, lo stafilococco può provocare malattie come gastrite, enterite, duodenite, colite, colecistite, colangite, epatite tossica, infiammazione della vescica e dei reni.

Trattamento di Staphylococcus aureus

Il trattamento è necessario solo nei casi in cui la presenza di Staphylococcus aureus porta allo sviluppo di un processo infiammatorio nella mucosa nasale o alla comparsa di alcune malattie: sinusite, rinite, otite, ecc.

La difficoltà sta nel fatto che lo stafilococco viene attivato sullo sfondo di una diminuzione delle difese del corpo e ha un alto livello di resistenza ai preparati di penicillina.

Prima del trattamento, considerare le seguenti circostanze:

Lo stafilococco sviluppa facilmente resistenza a determinati antibiotici; l'uso frequente di antibiotici può portare alla comparsa di un ceppo ultra-resistente di Staphylococcus aureus; con la scelta sbagliata dell'agente antibatterico, l'effetto è invertito: l'infezione è amplificata e diffusa attraverso il sistema circolatorio in tutto il corpo; un trattamento scorretto o incompleto porta a una serie di gravi complicanze: lesioni cutanee purulente, osteomielite, endocardite, intossicazione intestinale, sepsi da stafilococco, meningite.

Prima del corso, determinano certamente la sensibilità del microrganismo a specifici antibiotici.

I farmaci più comunemente usati sono dicloxacillina, oxacillina, ceftriaxone, vancomicina, ofloxacina, amoxiclav, unazina.

Come è stato detto, con la resistenza eccessiva agli antibiotici più forti, lo Staphylococcus aureus è molto sensibile al verde brillante. È ampiamente usato per rimuovere pustole formate sulla pelle.

I microorganismi possono anche essere soppressi con l'aiuto di batteriofagi, un mezzo liquido abitato da virus in grado di neutralizzare gli stafilococchi.

Per migliorare l'immunità, vengono utilizzati immunomodulatori, complessi vitaminici e minerali, oltre a regolare il sonno e il riposo e preparare una dieta appropriata.

Trattamenti fatti in casa

Per il trattamento delle malattie causate da Staphylococcus aureus, è possibile utilizzare diverse ricette fatte in casa.

Preparare impacchi, bagni caldi, applicare impacchi sterili sul naso. Si consiglia di aggiungere all'acqua 70 g di aceto e di aspirare il vapore che proviene da esso. Dalle formazioni infettive, il pus nella cavità nasale aiuta perfettamente l'infusione consolidata. Cuocere un decotto di bardana (bardana) e seppellire nel naso. Aumentare la resistenza del corpo all'assunzione di acido ascorbico (vitamina C). L'immunità può anche essere migliorata usando la tintura di Echinacea. Uno strumento eccellente per aumentare le difese del corpo - il cane. È sufficiente bere 100 ml di brodo di frutta due volte al giorno. Anche la polpa di albicocca è eccellente. In caso di malattia grave, si consiglia di utilizzare la mummia: sciogliere ½ grammo di prodotto in 200 ml di acqua, assumere 50 ml prima dei pasti. Durata del corso - 2 mesi.

Lo stafilococco è un gruppo di batteri trovati ovunque. Mostrano una buona stabilità in varie condizioni ambientali: tollerano il congelamento, l'essiccazione, non muoiono in assenza di aria.

Lo Staphylococcus aureus vive nella fauna selvatica, nelle nostre case, nelle istituzioni, sulla nostra pelle e anche sulla pelliccia dei nostri animali domestici. È possibile curare lo stafilococco nel naso, tuttavia, il suo habitat onnipresente rende il periodo stafilococco molto breve.

Tra tutti gli stafilococchi, la variante aurea (Staphylococcus aureus) è la più "malevola". Staphylococcus nel naso - che cos'è?

Cause di Staphylococcus aureus nel naso

L'interazione tra l'organismo e l'ambiente a livello microbiologico è controllata dalla nostra immunità. L'immunità reagisce alla penetrazione delle sole minacce microbiologiche, innescando un complesso di reazioni difensive. Per gli altri, rimane passivo.

Nel primo caso dicono che i microbi sono patogeni. Nel secondo, condizionatamente patogeno, cioè, che causa la malattia solo in una combinazione di determinate condizioni.

Sfortunatamente, per una persona nella vita ordinaria è impossibile creare condizioni completamente sterili. Siamo in costante contatto con dozzine e centinaia di batteri opportunisti. Staphylococcus aureus tra loro è uno dei più comuni.

L'immunità è individuale, determinata da geni, stile di vita, "esperienza della comunicazione" con i microbi:

Nell'80% delle persone, lo Staphylococcus aureus ha un habitat permanente o episodico nel naso; solo il 20% possiede tale immunità, che non gli consente di stabilirsi sulla mucosa nasale.

Allo stesso tempo, il 100% delle persone ha lo stafilococco sulla pelle.

Quindi, Staphylococcus aureus appare nel naso semplicemente perché vive ovunque, e non c'è motivo per cui non dovrebbe stabilirsi sulla mucosa nasale insieme ad altri batteri opportunistici.

E 'possibile avere un'infezione da stafilococco?

Staphylococcus nel naso - è contagioso? La domanda non è del tutto corretta, perché 8 persone su 10 hanno già questa "infezione" in una forma inattiva e le restanti 2 persone sono resistenti. Otteniamo stafilococco in modi diversi, tra i quali i più frequenti sono:

Inalazione di aria con particelle di polvere, compresa la polvere di casa; tocchi, abbracci, baci - i batteri vivono sulla pelle del viso, delle mani; impegnarsi nel sesso orale (in un ruolo attivo) - Staphylococcus aureus ama molto l'area inguinale; l'uso di alimenti termicamente non trasformati (bollente uccide stafilococco).

Quindi, ottenere lo stafilococco non è difficile. Preoccuparsi per questo argomento non dovrebbe essere. Evitare "l'infezione" è impossibile. Lo stato condizionatamente patogeno del batterio non lo rende pericoloso per gli abitanti permanenti del nostro naso.

Più rilevante è un'altra domanda:

Perché lo stafilococco, costantemente o occasionalmente "vivente" nel naso, a volte entra improvvisamente nella fase patogenica con lo sviluppo di un processo infettivo a tutti gli effetti?

C'è una sola ragione: la condizione immunosoppressiva che si manifesta sullo sfondo di un'infezione virale.

Una caratteristica di tutti i virus, incluso quello che viene definito un "raffreddore", è la loro capacità di sopprimere l'immunità bloccando la produzione di interferone da parte delle cellule immunitarie. Lo fanno per essere in grado di penetrare le cellule sane del corpo e avviare il processo di auto-replicazione in esse. I batteri, tra cui lo Staphylococcus aureus, godono dello stato di immunità oppresso. Penetrano più a fondo nelle mucose, più in basso nel tratto respiratorio, possono essere nell'orecchio medio.

Pertanto, l'infezione virale è il catalizzatore che può causare la transizione di stafilococco da uno stato condizionatamente patogeno a uno patogeno e causare un'infezione da stafilococco nel naso.

In caso di localizzazione del processo di infezione nel naso, i seguenti virus sono da biasimare:

Tutti i virus respiratori (SARS, influenza, ecc.); l'herpes virus come uno dei più immunosoppressori; virus dell'immunodeficienza. ai contenuti ↑

Qual è il tasso di Staphylococcus aureus nel naso?

Il contenuto normale di Staphylococcus aureus nel naso nella coltura batterica prelevata: 10 * 2 gradi; -10 * 3 gradi; CFU / ml.

Parlando del tasso di Staphylococcus aureus nel naso, dovrebbe essere chiaro che la sua presenza in qualsiasi quantità non significa nulla.

Se una persona non ha sintomi di un processo infettivo respiratorio, allora è assolutamente irrilevante quanti di questi batteri "vivano" nel naso.

Sintomi principali

L'infiammazione purulenta è il principale segno dell'attività di Staphylococcus aureus nel naso, così come molti altri batteri.

Infezione di Staphylococcus aureus nel naso del bambino

Staphylococcus aureus, che vive nel naso, quando passa allo stato patogeno, provoca i seguenti sintomi:

Alta temperatura (fino a 39 ° C e oltre); naso che cola; congestione nasale; secrezione mucosa purulenta dal naso; accumulo di pus nei seni paranasali; dolore nei seni frontali e mascellari; mal di testa; intossicazione generale.

L'infezione può diffondersi ulteriormente - alla mucosa della faringe, attraverso la tromba di Eustachio nella cavità dell'orecchio medio. I processi purulenti sono localizzati, rispettivamente.

Infezione di Staphylococcus aureus nel naso negli adulti

I sintomi di stafilococco nel naso negli adulti (sotto forma di un processo infettivo) sono simili a quelli osservati nei bambini.

In generale, l'immunità di un soggetto adulto con uno stile di vita sano e l'assenza di patologie è più perfetta e "allenata" rispetto ai bambini. Pertanto, anche se si sviluppa un'infezione da stafilococco, i sintomi generali di intossicazione (febbre, dolore, debolezza) saranno meno pronunciati. In presenza di antritis cronico, lo stafilococco causerà una esacerbazione della malattia.

Metodi diagnostici

In termini di manifestazioni cliniche, l'infezione da stafilococco è simile ad altre infezioni batteriche causate da streptococchi, pneumococchi, bacillo emofilico, ecc. Idealmente, una scarica purulenta dal naso viene inviata per l'analisi al fine di identificare un agente patogeno specifico. Questa analisi è fatta alcuni giorni.

Il problema è che il processo infettivo non consente un'attesa così lunga. Se non viene fatto nulla, l'infezione si svilupperà più forte, passerà ai tessuti e agli organi vicini e darà complicazioni. Pertanto, nella maggior parte dei casi, non viene eseguita alcuna semina e viene immediatamente prescritto un trattamento antibatterico standard.

Spesso un'infezione da stafilococco che si è manifestata non è limitata esclusivamente alla cavità nasale. Colpisce l'intero tratto respiratorio, può penetrare nel tratto gastrointestinale, essere trasportato dal sangue a tutti gli organi, ad es. il processo diventa generalizzato. Per identificare la diffusione del processo infettivo, viene condotto un esame fisico completo e un paziente viene intervistato, vengono prescritti un esame del sangue e altri test necessari.

Come e cosa trattare lo stafilococco nel naso?

Dovrebbe essere chiaro che non è necessario trattare lo Staphylococcus aureus nel naso. Trattare solo staphylococcus patogeno, che, ricordiamo, si manifesta con due sintomi obbligatori:

Infiammazione purulenta; febbre alta

Se hai sintomi del raffreddore standard, o, per esempio, un naso che cola a episodico lieve, allora lo stafilococco non ha nulla a che fare con questo.

Trattamento domiciliare

Per il trattamento dello Staphylococcus aureus nel naso negli adulti, vengono utilizzati diversi gruppi di farmaci:

antibiotici; immunostimolanti; antistaminici (se necessario).

Gli antibiotici sono farmaci tradizionali nella lotta contro le infezioni batteriche. Prima di tutto si usa la penicillina sintetica con clavulanato (Amoxiclav, Panklav, Flemoklav, ecc.). Lo stafilococco può mostrare resistenza agli antibiotici di un certo tipo. Se il miglioramento non si verifica entro 2 giorni, è necessario sostituire lo strumento con uno più efficace. Questi possono essere agenti antibiotici dal gruppo di cefalosporine o macrolidi.

Agenti immunostimolanti per l'infezione da streptococco nel naso:

Batteriofago streptococco - il farmaco è sepolto nel naso, distrugge i batteri; IRS-19 - inalato in ogni passaggio nasale più volte al giorno; vitamine complesse - un elemento indispensabile della terapia immunostimolante.

Con una significativa soppressione del sistema immunitario, possono essere prescritti schemi di immunostimolazione complessi, inclusi, ma non limitati a:

Peptidi immunoregolatori (es. Taktivin); immunomodulatori sintetici (ad es. Polyoxidonium); immunoglobulina antistaphylococcal.

Gli antistaminici (Diazolin, Tavegil, ecc.) Sono tradizionalmente utilizzati per alleviare un forte edema della mucosa e altre reazioni irritanti.

Un ruolo significativo nel trattamento dello stafilococco nel naso ha procedure locali eseguite nella seguente sequenza:

http://www.pulmonologiya.com/preparaty/bol-v-gorle/hlorgeksidin.htmlZakapyvanie gocce di vasocostrittore; risciacquare il naso con acqua salata; lavaggio nasale con clorexidina; instillazione della soluzione di clorofillite.

La clorexidina è un antisettico antimicrobico ad ampio spettro.

Il clorofillone è un rimedio a base di estratto di foglie di eucalipto, attivo contro gli streptococchi. Una soluzione oleosa di clorofillite viene instillata 3-5 gocce tre volte al giorno durante la settimana.

Si consiglia di applicare un unguento antibatterico da staphylococcus nel naso se ci sono aree di infiammazione purulenta nei passaggi nasali. Usa un unguento di Fuziderm al 2%. Applicare sulle aree visibili nel naso, la crema viene applicata tre volte al giorno per una settimana. Solo direttamente sulle aree interessate: espressioni, ulcere.

Rimedi popolari per lo stafilococco

L'uso di rimedi popolari per il trattamento dello stafilococco nel naso ha senso solo ai fini dell'immunostimolazione. Senza il trattamento antibiotico, tutti i rimedi popolari saranno inefficaci.

Tra gli immunostimolanti di piante si deve prima notare l'estratto di Eleuterococco. Questo è un adaptagen di origine naturale. È acquistato in farmacia senza prescrizione medica.

Tradizionalmente, le piante con azione immunostimolante includono:

Echinacea (fiori); rosa selvatica (frutta, fiori); Erba di San Giovanni (foglie, fiori); biancospino (frutti, fiori, radici).

Dalle materie prime di queste piante fanno le infusioni (mono o più erbe) al ritmo di 1 cucchiaio. l. 200 ml di acqua. Viene ingerito 100 ml. 2 volte al giorno.

Come trattare nei bambini?

Il trattamento di Staphylococcus aureus nel naso di un bambino non è fondamentalmente diverso dalle misure sopra descritte. Il dosaggio deve essere ridotto in base all'età (peso) del bambino.

Il trattamento di Staphylococcus aureus nel naso nei bambini non è consigliabile in assenza di un processo infettivo (cioè, solo con il trasporto).

Il Dr. Kamarovsky spiega la necessità di trattare le malattie infettive del naso in un bambino, e non la presenza dello stafilococco stesso.

Caratteristiche del trattamento durante la gravidanza

Gli antibiotici sono farmaci indesiderati durante la gravidanza. Tuttavia, se una donna sviluppava Staphylococcus aureus nel naso durante la gravidanza (sotto forma di un processo infettivo), allora dovrebbero essere utilizzati. Altrimenti, i batteri si moltiplicheranno attivamente, saranno in grado di penetrare nel sangue e causare complicazioni pericolose.

Il trattamento di Staphylococcus aureus in donne in gravidanza comporta procedure e attività standard volte a sradicare l'infezione e ad aumentare le funzioni protettive del corpo.

Cosa evitare?

Area del naso caldo

Con uno scarico freddo e purulento dal naso, è impossibile riscaldare il naso, la fronte e le guance (la regione mascellare). Soprattutto, se nelle localizzazioni menzionate c'è una sensazione dolorosa.

Surriscalda il corpo

È necessario evitare non solo il surriscaldamento locale, ma anche il generale: non si dovrebbe fare una doccia o un bagno caldi, andare in bagni turchi o saune.

supercool

Oltre al surriscaldamento, l'ipotermia è anche dannosa. Se il riscaldamento stimola la riproduzione accelerata dei batteri, quindi il raffreddamento eccessivo delle parti generali e individuali del corpo (ad esempio, gambe, testa) porta ad un indebolimento del sistema immunitario e, di conseguenza, a una diminuzione della resistenza del corpo all'ulteriore diffusione dei batteri.

Prevenzione dell'infezione da stafilococco

Poiché nella maggior parte dei casi la transizione dello stafilococco dallo stato patogeno a quello patogeno è associata allo stato depressivo del sistema immunitario, è di fondamentale importanza nella prevenzione di:

Stile di vita sano; una corretta alimentazione, compreso il consumo per tutto l'anno di frutta e verdura; trattamento obbligatorio delle malattie respiratorie con farmaci antivirali; somministrazione profilattica di farmaci immunostimolanti nel periodo di aumento stagionale delle infezioni virali; trattamento obbligatorio di "raffreddore sulle labbra" (questa è una malattia grave che porta allo sviluppo di una specifica immunodeficienza); supporto vitaminico - 2 corsi all'anno.

Non sarà superfluo osservare le regole igieniche di base:

Lavarsi le mani frequentemente con sapone; lavorazione nei prodotti a base di acqua saponata che non sono sottoposti a calore prima dell'uso; mantenimento della pulizia e ordine nel soggiorno - ventilazione periodica, pulizia a umido.

Staphylococcus aureus può essere trovato in qualsiasi persona. Gli esperti spiegano le condizioni per la manifestazione della sua patogenicità e le caratteristiche del trattamento.

conclusione

Staphylococcus aureus nel naso si trova nella maggior parte delle persone.

Nel solito senso della parola, lo stafilococco nel naso non è contagioso, cioè Non ci ammaliamo quando siamo in contatto con un paziente con un'infezione da stafilococco.

La transizione di questo batterio nella fase patogenica è associata a un deterioramento del sistema immunitario e di solito si verifica sullo sfondo di una malattia respiratoria virale.

All'inizio, un'infezione da stafilococco tende a progredire rapidamente e si diffonde dalla cavità nasale ai seni nasali, alla gola, nell'orecchio medio, ecc. Lo Staphylococcus aureus può infettare qualsiasi organo.

Il trattamento dell'infezione da Staphylococcus aureus nel naso è antibatterico e immunomodulatore.

Osserva la tua salute, cura i raffreddori e lo Staphylococcus aureus che vive nel tuo naso non causerà mai problemi.

Staphylococcus nel naso è la presenza di batteri nella mucosa nasale che possono causare malattie infiammatorie infiammatorie. Esistono più di 20 varietà di stafilococco e la maggior parte di esse sono costanti compagni umani e sono normalmente presenti sulle mucose, compreso il naso. In questo processo infiammatorio, non causano.

Tuttavia, tra tutte le specie, ci sono diversi batteri patogeni, il più pericoloso dei quali è lo Staphylococcus aureus. Normalmente, non dovrebbe essere nel corpo. Una volta all'interno, incluso, e sulla mucosa nasale, lo stafilococco inizia a moltiplicarsi, con le sue tossine che avvelenano il corpo umano e causano il processo infiammatorio.

Oltre allo Staphylococcus aureus, i processi infiammatori nella cavità nasale possono causare stafilococchi epidermici ed emolitici.

Secondo le statistiche, fino al 20% della popolazione adulta è portatore permanente di stafilococco nel naso, mentre nel 60% delle persone vive periodicamente nel nasofaringe, e solo il 5% delle persone ha una mucosa nasale che non è popolata da questi batteri, grazie all'eccellente immunità locale.

I sintomi di Staphylococcus nel naso

In alcuni casi, una persona non può sospettare che questo o quel tipo di stafilococco viva nel suo naso. Questo è un trasporto asintomatico. Ma con una serie di fattori di smaltimento, ad esempio, con una diminuzione delle forze immunitarie, con esacerbazione di malattie croniche, con ipotermia, con lesioni al naso e per altri motivi, il batterio inizia a crescere e moltiplicarsi attivamente. In alcune persone, stafilococco patogeno, immediatamente dopo il contatto con la mucosa nasale provoca infiammazione.

Ciò porta alla comparsa di un quadro clinico caratteristico:

L'aspetto del raffreddore comune, che in medicina si chiama rinite.

Aumento della secrezione mucosa, che a prima vista è trasparente, ma dopo poco tempo contiene impurità di pus.

Respirazione difficile a causa del blocco dei passaggi nasali.

Violazioni dell'olfatto, incapacità di odorare completamente.

Cambiando il tono della voce, la sua nasale e raucedine.

Respirazione attraverso la bocca, che è irto di sviluppo di complicazioni sotto forma di infiammazione della laringe, della trachea e dei bronchi.

Aumento della temperatura corporea, con rinite acuta, può raggiungere i 38 gradi. Con lo sviluppo di complicazioni - 39 gradi e più.

Violazioni del riposo notturno, difficoltà ad addormentarsi, stanchezza generale e indisposizione.

Spesso, oltre alla cavità nasale, lo stafilococco colonizza i seni nasali accessori, causando lo sviluppo di sinusite o sinusite frontale.

I bambini possono avere un'eruzione cutanea sul corpo.

Come viene trasmesso lo stafilococco nel naso?

Per evitare l'infezione, dovresti sapere come il batterio può entrare nella cavità nasale.

Tra le modalità di trasmissione più comuni, i medici hanno identificato quanto segue:

Via aerea. Cioè, una persona inala aria, che è infettata da stafilococco e cadono naturalmente nella cavità del naso, a causa della quale si verifica l'infezione. Le loro persone portatrici emettono nell'ambiente quando starnutiscono, tossiscono e parlano. Inoltre, la fonte può servire come animali domestici.

Il periodo di sviluppo intrauterino, il processo di consegna e l'allattamento. Le malattie dei bambini con infezione da stafilococco sono quasi sempre associate al fatto che la loro madre è infetta. Il feto può essere infettato da mezzi ematogeni, così come con diligenza della placenta e altre violazioni del travaglio.

Percorso aria-polvere. Questa via di infezione è strettamente correlata alle goccioline trasportate dall'aria. Cioè, quando l'organismo infetto rilascia i batteri nell'ambiente, essi, a loro volta, non cadono immediatamente sulla mucosa nasale, ma si depositano nella polvere. Una persona sana diventa infetta quando questa polvere viene inalata.

Via di infezione del contatto familiare. Quando l'infezione si verifica a causa dell'utilizzo di prodotti per l'igiene personale di qualcun altro o per contatto ravvicinato, ad esempio, il bacio o semplicemente toccando la pelle.

Infezione in ospedale.

Inoltre, ci sono ulteriori rischi che contribuiscono al fatto che il batterio entra nella cavità nasale e inizia a moltiplicarsi attivamente lì:

Ipotermia, sono uno dei principali fattori scatenanti dell'infiammazione. Ciò è spiegato dal fatto che quando una persona inala aria fredda, le ciglia dell'epitelio ciliato responsabile della pulizia della cavità nasale smettono di muoversi attivamente. Di conseguenza, i microbi patogeni si depositano a lungo nella mucosa e iniziano a proliferare attivamente lì.

La SARS e l'influenza non meno spesso portano allo sviluppo della rinite stafilococcica. Contro queste malattie, l'immunità non solo locale, ma anche generale è ridotta. Pertanto, è spesso l'infezione che si risveglia proprio durante una malattia respiratoria acuta.

L'uso prolungato di goccioline che hanno la capacità di restringere i vasi sanguigni porta al fatto che una persona inizia a soffrire di rinite medica. In questo contesto, lo stafilococco è molto più facile da penetrare nella cavità nasale e inizia a moltiplicarsi.

La salute e l'età della persona. Ci sono alcuni gruppi di persone che sono più suscettibili all'infezione da stafilococco. Questi gruppi includono bambini sotto un anno, neonati, anziani e persone con gravi malattie croniche.

La suscettibilità del corpo ai batteri aumenta a causa dell'uso a lungo termine di droghe, come i farmaci citotossici e i corticosteroidi.

Esacerbazione di focolai cronici di infezione - tonsillite, adenoidite, faringite.

Stress forte e prolungato.

Qual è lo stafilococco pericoloso nel naso?

Il rischio di una reazione infiammatoria al naso causata da un'infezione da stafilococco è la possibilità che il processo si diffonda non solo alle vie respiratorie, ma anche agli organi vicini. Cioè, non solo i vicini seni nasali, la trachea, la laringe o le tonsille possono soffrire. Ematogenico o linfogeno tramite il batterio è in grado di raggiungere i polmoni, il fegato, il cuore, ecc.

Il seguente quadro clinico è spesso osservato: un paziente che ha sofferto solo di raffreddore, pochi giorni dopo, senza trattamento, inizia a notare segni di otite, tonsillite, sinusite, adenoidite, ecc. Inoltre, in una certa categoria di persone che hanno una predisposizione, per diversi giorni può causare bronchiti e tracheiti. E l'inizio è, sembrerebbe, una rinite acuta banale.

È estremamente pericoloso l'infezione da stafilococco nel naso per bambini e anziani. Hanno un batterio che può provocare non solo bronchiti e tracheiti, ma anche ascessi, lesioni massicce di polmoni, ossa, cervello, reni e cuore. Nei casi più difficili, la presenza di stafilococco nel naso può portare a un'infezione settica del sangue.

Questo è il motivo per cui l'individuazione delle infezioni da stafilococco nei neonati è la ragione del trattamento ospedaliero.

Staphylococcus aureus nasale

È la mucosa della cavità nasale che è il luogo preferito di insediamento di Staphylococcus aureus. Spesso esiste per lungo tempo in modo asintomatico, ma in presenza di fattori quali: ipotermia, infezione della SARS, uso di gocce vasocostrittive per un lungo periodo, inizia a moltiplicarsi attivamente causando una rinite acuta.

In futuro, la rinite acuta causa gravi complicanze, che sono state descritte sopra. Un altro pericolo di Staphylococcus aureus risiede nella sua bassa suscettibilità ai preparati di penicillina. Cioè, per selezionare una terapia adeguata, è necessario eseguire un anbiogramma.

diagnostica

Prima di iniziare il trattamento, è necessario condurre una diagnosi qualitativa. L'analisi principale che viene utilizzata nella pratica medica in caso di sospetta presenza di batteri patogeni è il loro isolamento mediante coltura batterica. Tuttavia, il paziente dovrà prepararsi allo studio per ottenere il risultato più affidabile.

Innanzitutto, in questo giorno, dovresti smettere di usare gocce per il naso. In secondo luogo, non sottoporsi a trattamento con agenti antibatterici per almeno una settimana. L'unico inconveniente di questo metodo è che il risultato dovrà attendere almeno cinque giorni.

Se la diagnosi deve essere impostata più rapidamente, viene in soccorso un metodo di analisi microscopica di striscio. Ma a differenza di questo, il metodo di ricerca culturale, vale a dire bakposiv consentirà non solo di chiarire i dati, ma anche di identificare il tipo specifico di batteri, nonché di integrare le informazioni con un antibiogramma.

Dopo che i risultati sono stati ottenuti e gli stafilococchi sono stati rilevati nella quantità che supera il limite massimo di 106 unità, è necessario iniziare il trattamento.

Trattamento di Staphylococcus nel naso

La medicina principale per neutralizzare lo stafilococco è antibiotici. Lo schema della loro ricezione è determinato caso per caso individualmente, così come la selezione dei mezzi.

Molto spesso, quando viene rilevato un processo infettivo nel naso, al paziente viene prescritto il farmaco sotto forma di compresse. Sebbene in alcuni casi potrebbe essere necessario iniettare:

Per il trattamento del non-Staphylococcus aureus nei farmaci antibatterici del naso della serie penicillina vengono utilizzati. Tra cui l'ampicillina è particolarmente popolare.

Se viene rilevata la presenza di Staphylococcus aureus, è consigliabile utilizzare agenti combinati, ad esempio amoxiclav o flamokla.

Inoltre, sono in grado di affrontare l'infezione: vancomicina, eritromicina, azitromicina, cefalossina, cefalotina.

Se il processo patologico nel naso non è suscettibile di correzione con antibiotici (o il loro ricevimento è impossibile) e minaccia con lo sviluppo di gravi complicanze, viene prescritto il trattamento con immunoglobulina o tossoide anti-stafilococco. Questi strumenti ti consentono di rimuovere l'intossicazione. Inoltre, è consigliabile ricevere batteriofagi anti-stafilococco.

Oltre ai mezzi di cui sopra, i medici hanno prescritto i seguenti farmaci sistemici:

immunomodulatori che sono progettati per aumentare la resistenza generale del corpo (Taktivin, Poludan, Immunorix);

farmaci antiallergici progettati per alleviare il gonfiore (Zyrtec, Tavegil, Diazolin);

complessi vitaminici con aggiunta del componente minerale (Alphabet, Supradin, ecc.).

Inoltre, per aumentare l'effetto terapeutico, il paziente deve utilizzare i mezzi per il trattamento locale:

Miramistina e clorexidina, utilizzate sotto forma di soluzioni per il lavaggio della cavità nasale, sono antisettiche.

Protargol, Polydex, Isofra, sono usati per l'instillazione nel naso, hanno un effetto vasocostrittore e antibatterico.

Eritromicina e unguento tetraciclico, che viene applicato sulla pelle intorno al naso, se ci sono ascessi su di esso.

Risciacquando il naso con Chlorfillipt o instillazione di gocce di olio a base di esso.

L'uso di immunomodulatori topici, in particolare, la droga IRS-19 o Immudon.

Se ci sono grosse ulcere sulla pelle intorno al naso, la questione dell'autopsia viene presa da un medico. Per questo, il paziente viene inviato nella sala operatoria.

Inoltre, il trattamento locale è richiesto non solo trattando la cavità nasale, ma anche trattando la gola. Possono essere prescritte pillole riassorbibili come Lizobact. Oltre a questo, la gola viene irrigata con Miramistina, si esegue il risciacquo con Furacilina, soda o perossido di idrogeno. Questo preverrà l'infezione della faringe e delle tonsille.

Non dobbiamo dimenticare le misure preventive volte a prevenire l'infezione oa frenare la crescita patologica e lo sviluppo dei batteri nel naso. Prima di tutto, è l'osservanza delle regole dell'igiene personale e il mantenimento delle forze immunitarie del corpo mediante mezzi noti a tutti i costi (rifiuto delle cattive abitudini, alimentazione razionale ed esercizio fisico).

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Come trattare la futura mamma: medicine sicure durante la gravidanza

Rinite

Mal di gola - una sensazione che è familiare a tutti. Ma se in casi generali il trattamento di questo disturbo non è un problema serio, allora per una donna incinta il processo di eliminazione del dolore può essere ritardato.

Perché la gola si schiaccia?

Laringite

Ernia dell'esofagoUno dei sintomi di un'ernia è soffocamento e disagio in gola. La sensazione di mancanza d'aria è associata all'apparizione di un organo estraneo dietro lo sterno, e la sensazione di nodulo e bruciore nella gola è dovuta al lancio del contenuto dell'ernia nell'esofago.