Principale / Faringite

Cosa devi fare per primo quando tonsillite purulenta

Faringite

Il mal di gola è come il fuoco

La tonsillite acuta batterica provoca stafilococco e streptococco. È per questo motivo che la risposta alla domanda: cosa fare in caso di tonsillite purulenta è ovvio - prendere antibiotici. Solo loro aiuteranno a rimuovere i sintomi acuti della malattia, oltre a inibire (inibire) la diffusione dell'infezione.

Vale la pena notare che i farmaci sono prescritti dal medico su base individuale. La scelta di un antibiotico viene effettuata in base al quadro clinico del paziente. Inoltre, ci sono molte sfumature nel trattamento dei farmaci antibatterici. Pertanto, solo un medico sarà in grado di prescrivere una terapia adeguata, che non aggraverà il quadro clinico generale, ma porterà ad una pronta guarigione.

Sintomi e cause della malattia

Sintomi generali di tonsillite purulenta

  • Ipertermia rapida (fino a 40-41˚С)
  • Dolore durante la deglutizione
  • Infiammazione dei linfonodi
  • Iperemia (gonfiore) delle tonsille, parete posteriore faringea e ugola
  • Essudato purulento sulle ghiandole
  • Intossicazione generale
  • debolezza
  • Mancanza di appetito
  • mal di testa

Modo efficace per sbarazzarsi del dolore

Il fattore diretto che porta alla comparsa di tonsillite purulenta è un'infezione batterica. Spesso provocano lo sviluppo della malattia streptococchi e stafilococchi. Tuttavia, questi batteri sono normalmente presenti sulle superfici mucose e in una persona sana. Di conseguenza, ci sono una serie di fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'infiammazione purulenta nelle tonsille, tra cui:

  1. sottoraffreddamento
  2. Infezione virale
  3. Bassa immunità

Esistono tre forme di tonsillite purulenta, che differiscono l'una dall'altra nei segni e nelle caratteristiche cliniche della malattia:

  • Reflusso di angina - un processo infiammatorio nelle ghiandole, che porta alla fusione di uno di loro. Il paziente ha un'intossicazione pronunciata, l'amigdala è tesa e gonfia, i tessuti circostanti sono iperemici, i linfonodi sottomandibolari sono infiammati. C'è un forte dolore nel condotto uditivo o nel bulbo oculare. Il paziente è soggetto a ricovero immediato. Mostrato il trattamento chirurgico in ospedale.
  • Follicolare mal di gola - infiammazione purulenta si osserva nei follicoli delle ghiandole. La superficie delle tonsille è coperta da ulcere multiple. Sintomi come: intossicazione, gonfiore, dolore durante la deglutizione e febbre alta sono pronunciati. Spesso il dolore si irradia all'orecchio: una tale forma di mal di gola è pericolosa per le sue complicazioni, incluso l'avvelenamento del sangue. Dal momento che le tonsille sono molto densamente fornite di vasi sanguigni e si trovano in prossimità delle principali arterie del sangue. Inoltre, la tonsillite follicolare è spesso complicata da ascessi, poiché il pus si accumula all'interno dei tessuti funzionali.
  • Angina lacunare - infiammazione purulenta nelle lacune delle tonsille con sintomi caratteristici della tonsillite acuta. Vi è l'ipertermia, la tenerezza delle tonsille, i linfonodi ingrossati e l'intossicazione generale: una tale forma di tonsillite purulenta è spesso più facile del follicolare. Tuttavia, in assenza di un trattamento adeguato si trasforma spesso in una forma cronica di tonsillite. Inoltre, un trattamento improprio della tonsillite lacunare porta al fatto che la malattia diventa forma follicolare e quindi si sviluppa in flemmone.

Torna al sommario

Regole generali per i pazienti

Se vuoi avere un mal di gola purulento senza febbre e dolore, prendi i farmaci prescritti da un medico. Solo in questo caso è possibile prevenire possibili complicazioni e liberarsi rapidamente di tutti i sintomi della malattia.

Segui il riposo a letto

Osservando il riposo a letto con tonsillite purulenta, è possibile prevenire il verificarsi di complicazioni e accelerare il processo di guarigione! Non dimenticare inoltre la necessità di consumare una quantità sufficiente di liquido. Solo bere molti liquidi aiuterà a gestire i sintomi dell'intossicazione generale.

Il programma di trattamento della tonsillite acuta inizia con la nomina del riposo a letto. Inoltre, al paziente viene prescritta una dieta arricchita con complessi vitaminici. Il cibo dovrebbe essere morbido, anche semi-liquido, senza salse e spezie piccanti. I pasti sono caldi e non dovrebbero irritare la superficie dell'orofaringe. Assicurati di utilizzare una grande quantità di liquido per la rapida disintossicazione del corpo.

Cosa prendere con la tonsillite purulenta?

Per tutti i tipi di tonsillite purulenta, è indicata la terapia antibiotica iniettabile, che viene sostituita assumendo le pillole dieci giorni dopo. I preparati sono prescritti a seconda della forma dell'agente patogeno. Al fine di determinare il tipo di batteri, il biomateriale viene raccolto dalla superficie delle tonsille e inviato per test di laboratorio.

Qualsiasi antibiotico è prescritto solo dal medico curante! I farmaci che si prescrivono da sé sono inaccettabili e possono portare a complicazioni! Inoltre, non rischiare la tua salute e sostituire i farmaci prescritti con quelli simili in azione senza la consultazione di persona con un medico.

Come dimostra la pratica, la più efficace nel trattamento della tonsillite purulenta sono antibiotici come: "Benzilpenicillina", "Ampicillina", "Amoxicillina", "Ticarcillina" e altri. In altre parole, gli antibiotici del gruppo della penicillina (β-lattamici) sono più comunemente utilizzati nel trattamento della tonsillite acuta.

Tutti gli antibiotici β-lattamici hanno un marcato effetto battericida. Il compito dei β-lattamici è di bloccare la sintesi del peptidoglicano (mureina) - un biopolimero, che è il componente principale per la costruzione della parete cellulare batterica. La mancanza di sintesi della mureina porta alla morte del batterio.

Terapia concomitante

Insieme al trattamento con antibiotici, al paziente viene prescritta una terapia locale volta ad eliminare il gonfiore delle tonsille e la sindrome del dolore. L'orofaringe viene trattata con soluzioni antisettiche e aerosol. L'obiettivo principale di tali manipolazioni è quello di sbarazzarsi di contenuti patologici purulenti nelle tonsille o sulla loro superficie.

ENT lava le tonsille

Per questi scopi possono essere utilizzate sia composizioni già fatte che auto-risciacqui:

  • Soluzione di furacillina - due compresse per tazza di acqua calda. I risciacqui vengono tenuti ogni ora.
  • Soluzione di clorofillite - acquistata in farmacia. Il risciacquo deve essere effettuato quattro volte al giorno.
  • Soluzione di Miramistina - la concentrazione e la frequenza dei risciacqui sono prescritte da un medico, poiché il farmaco ha un forte effetto.
  • Soluzione di acido borico - un cucchiaino per tazza di acqua calda.
  • Soluzione di perossido di idrogeno - il dosaggio è lo stesso del risciacquo con acido borico.
  • Soluzioni a base di erbe medicinali.

Poiché i batteri si adattano ai cambiamenti ambientali, è necessario alternare gargarismi tra farmaci e non farmacologici. Mal di gola e alte temperature con tonsillite purulenta sono ridotti da ibuprofene o paracetamolo. Inoltre, al paziente viene prescritta una terapia antistaminica: "Fexofenadine", "Loratadine", "Clemastine", "Chloropyramine". E anche nominato fondi, ripristinando la normale microflora intestinale: "Hilak Forte", "Linex", "Eubikor" e altri.

Come fare i gargarismi correttamente?

Le erbe aiutano mal di gola

Il processo di gargarismi aiuta a rimuovere lo scarico patologico purulento dall'orofaringe, che successivamente impedisce l'ulteriore diffusione dell'infezione. Per rendere la procedura più efficace per te, è importante seguire alcune regole.

  • Regola 1: per il risciacquo, utilizzare solo acqua calda (non calda e non fredda). Una soluzione a temperatura ambiente non irriterà la gola e, quindi, darà il miglior risultato. Altrimenti, è possibile non solo provocare una bruciatura alla mucosa intestinale e infiammata, ma anche aggravare la malattia.
  • Regola 2: Nel processo di risciacquo, è importante gettare la testa all'indietro in modo che la soluzione non cada nella cavità nasale. Poiché in questa variante è possibile portare l'infezione anche sulle mucose del naso. Durante il risciacquo, pronunciare il suono "Y" - questo contribuisce ad abbassare la radice della lingua, che a sua volta porta a un lavaggio migliore delle aree interessate con la soluzione.
  • Regola 3: è vietato consumare cibo o liquidi per mezz'ora dopo il risciacquo. Poiché l'effetto del farmaco continua dopo la procedura.

Seguendo queste semplici regole, è possibile ottenere il massimo effetto dalla procedura e rimuovere rapidamente i sintomi acuti della tonsillite purulenta.

Promemoria per i genitori

Gli episodi non trattati di tonsillite purulenta nei bambini spesso portano allo sviluppo di tonsillite cronica. Per prevenire gli effetti negativi di questa malattia, è importante effettuare una terapia antibiotica. I bambini, molto più velocemente dei pazienti adulti, ritornano alla loro vita abituale e attiva. Pertanto, anche se ti sembrasse che il bambino sia già in buona salute, è impossibile interrompere il trattamento con antibiotici.

È severamente vietato cancellare gli antibiotici β-lattamici prima della fine del trattamento! Tutte le decisioni relative alla prescrizione, alla sostituzione o alla cancellazione dei farmaci sono prese solo da un medico!

L'interruzione prematura degli antibiotici porta allo sviluppo di batteri resistenti alla sostanza attiva. Diventeranno compagni del tuo bambino per molti anni, provocando lo sviluppo di patologie del cuore, delle articolazioni e degli organi endocrini.

Tonsillite purulenta e gravidanza

La tonsillite acuta è pericolosa non solo per la madre, ma anche per il feto. Le conseguenze dell'ipertermia brusca e stabile, così come la presenza di microflora patogena e l'agente causale nel corpo sono pesanti. Pertanto, se si è in una posizione e si sospetta un mal di gola, consultare immediatamente un medico.

Il trattamento della tonsillite purulenta durante la gravidanza viene effettuato con l'uso obbligatorio di antibiotici. Non temere che i β-lattamici danneggino il nascituro. Ad oggi, esiste una lista abbastanza ampia di farmaci sicuri per il feto.

Ad esempio, antibiotici come l'ampicillina, cefalazina, amoxicillina, eritromicina, azitromicina sono perfettamente sicuri per la madre e il nascituro. Il dosaggio e la prescrizione sono effettuati dal medico curante, in base al quadro clinico privato del paziente.

Prevenzione della tonsillite purulenta

Non esistono misure preventive specifiche per ridurre il rischio di tonsillite purulenta. Tuttavia, tutte le manipolazioni volte ad indurire il corpo e migliorare l'immunità - daranno sicuramente i loro risultati.

  • L'indurimento locale è un ciclo di procedure volte a migliorare la resistenza dei tessuti dell'orofaringe alle temperature estreme e all'ipotermia. Vale la pena iniziare con un cucchiaio di acqua fredda. Portare gradualmente il volume a 250 millilitri in un mese. È anche possibile abbassare gradualmente la temperatura del liquido.
  • Indurimento generale - un ciclo di attività volte a migliorare la resistenza del corpo a ipotermia e temperature estreme. L'indurimento inizia con il freddo versamento dei piedi. A poco a poco, l'area di lavaggio con acqua fredda aumenta e continua a fare una doccia contrastante.

Frequenti passeggiate in aria fresca e costante sforzo fisico contribuiscono anche all'immunità. Inoltre, è importante rimuovere le patch di batteri patogeni dal cavo orale e curare malattie come adenoidi, gengiviti croniche e danni cariosi ai denti.

Poiché la tonsillite purulenta è spesso contagiosa, il contatto non protetto con i pazienti deve essere escluso. Non usare i piatti e gli articoli per l'igiene personale di un paziente che soffre di tonsillite purulenta.

Cosa può e non può essere fatto con la tonsillite purulenta?

La tonsillite purulenta è una delle malattie diagnosticate più frequentemente. Il più delle volte si verifica durante l'infanzia. In medicina, si chiama tonsillite. Caratterizzato dalla comparsa di placca purulenta sulla gola mucosa. Se non trattato, si sviluppa in una forma cronica.

Cause di tonsillite purulenta

Il più spesso purosangue causa streptococchi

Mal di gola è una malattia infettiva causata da streptococchi di gruppo A. Inoltre, i patogeni del processo patologico possono essere stafilococchi e pneumococchi. L'infezione si verifica attraverso il contatto con persone malate.

Sulla superficie della mucosa delle tonsille ci sono sempre diversi microbi. Nel normale stato di immunità, non causano un processo infiammatorio. L'attivazione dei microrganismi e la loro rapida diffusione possono essere innescati da vari fattori:

  1. Raffreddamento eccessivo o sbalzi di temperatura.
  2. Bere bevande fredde o cibi.
  3. Danni all'integrità della mucosa delle tonsille.
  4. Insufficiente quantità di vitamine e minerali nel corpo.
  5. Processo infiammatorio che interessa le strutture vicine.
  6. Penetrazione di streptococchi da altri organi e sistemi.
  7. La presenza di malattie che causano una diminuzione dell'immunità.
  8. Infezione batterica o fungina in bocca.

In questi casi, l'immunità del corpo è significativamente ridotta, il che porta all'infiammazione delle tonsille. Quando la malattia viene trascurata, i microrganismi patogeni penetrano in profondità e causano mal di gola.

Varietà della malattia

L'infezione di solito avviene attraverso goccioline trasportate dall'aria.

La forma purulenta ha diverse varietà. A seconda della natura della manifestazione emettere:

  • Lacunare purulento. L'infezione raggiunge le mucose delle tonsille, dove si verifica l'accumulo di masse purulente. Osservata anche necrosi tessutale.
  • Follicolare purulento. Il processo patologico colpisce i follicoli di mandorla. Questo tipo di malattia può essere identificato dalla presenza di noduli gialli sulla superficie delle tonsille. Dentro di loro c'è pus. In alcuni casi, si uniscono e formano un ascesso.
  • Necrotico purulento. Il processo infiammatorio è caratterizzato da un decorso aggressivo e causa il tessuto morente delle tonsille e l'aspetto delle ulcere sulla loro superficie.
  • Tutti i tipi di tonsillite purulenta possono verificarsi in modo indipendente o misto. Distinguere anche tra patologia cronica e acuta.

La forma acuta inizia rapidamente, i sintomi sono pronunciati. Cronico è il risultato di una malattia già trasferita. Manifestato da segni comuni, il processo infiammatorio procede lentamente. È caratterizzato da periodi di esacerbazione e remissione.

Come puoi riconoscere la malattia?

Tutti i segni di patologia possono avere diversi gradi di gravità, a seconda della natura del corso e della forma di angina. Un aumento della temperatura corporea non è sempre osservato durante lo sviluppo del processo infiammatorio nelle tonsille. I sintomi principali in questo caso saranno mal di gola, gonfiore delle membrane delle tonsille e la comparsa di pustole o placca su di esse.

Focolai purulenti localizzati nelle tonsille

Il più delle volte, la tonsillite purulenta è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • Febbre e febbre fino a 40 gradi.
  • Intossicazione. In questo caso, il paziente avverte mal di testa e grave debolezza. Mancanza di appetito
  • Mal di gola acuta. Fortemente sentito quando ingoia il cibo.
  • Infiammazione e tenerezza dei linfonodi.
  • Rossore e gonfiore delle tonsille.
  • Gonfiore del collo.
  • Dolore nell'addome.
  • Eruzione cutanea sulla superficie della pelle

Formazioni purulente e placca sulle tonsille mucose. Vengono rimossi senza difficoltà con una spatola medica. Non ferisce le mucose.

Il periodo di incubazione è breve e varia da 2 a 5 giorni.

Tutti i sintomi si sviluppano rapidamente. Riconoscere l'inizio della diffusione del processo infiammatorio può essere dovuto alla comparsa di brividi, che viene rapidamente sostituita dalla febbre. La particolarità della tonsillite purulenta è il dolore nella zona della gola, che cresce e inizia dal disagio.

È necessario iniziare il trattamento della malattia immediatamente dopo la comparsa dei primi sintomi. Questo è l'unico modo per evitare lo sviluppo di complicanze e abbreviare il periodo di terapia.

Complicazioni di tonsillite purulenta

La mancanza di trattamento può causare gravi complicazioni. Possono essere locali o generali.

La tonsillite purulenta lanciata può causare paratonsonil acuto

Le complicazioni comuni includono:

  1. Reumatismi. È caratterizzato dalla diffusione dell'infiammazione delle articolazioni e del muscolo cardiaco.
  2. Miocardite. Causa la formazione di coaguli di sangue nei vasi del cuore.
  3. Endocardite. Il processo patologico influisce sul rivestimento interno del cuore. Può verificarsi sia indipendentemente che essere il risultato di reumatismi.
  4. Pericardite. L'infiammazione colpisce il pericardio e il rivestimento esterno del muscolo cardiaco.
  5. Pielonefrite. Si riferisce alla malattia renale. La causa è un alto contenuto di composti proteici nel sangue del paziente in caso di tonsillite.
  6. Sepsi. È considerato una delle conseguenze più gravi e pericolose della malattia. In questo caso l'infezione purulenta si diffonde con il sangue in tutto il corpo.

Le complicanze locali includono:

  • Infiammazione flemma Il processo patologico si sviluppa nei muscoli e nei tendini.
  • Abstsedirovanie. È caratterizzato dall'apparizione di diverse formazioni purulente all'interno delle tonsille. La chirurgia è prescritta per il trattamento.
  • La sconfitta del timpano o dell'orecchio medio. Si riferisce alle manifestazioni di otite acuta. La mancanza di terapia causa la perdita dell'udito e la formazione di aderenze.
  • Edema laringeo Provocano difficoltà a respirare. Le conseguenze possono essere l'asfissia e la morte.
  • Tonsille sanguinanti. È una complicazione della forma purulento-necrotica mentre l'ulcera penetra negli strati più profondi del tessuto e danneggia i vasi sanguigni.

Il pericolo di tonsillite purulenta sta nelle sue conseguenze. Ecco perché la comparsa dei primi segni della malattia dovrebbe immediatamente contattare uno specialista.

Farmaci e antibiotici

La terapia farmacologica consiste in farmaci antibatterici

Il trattamento della tonsillite purulenta dovrebbe avvenire con l'aiuto di antibiotici e altri gruppi di farmaci.

Quando si diagnostica una malattia, vengono prescritte aminopenicilline semisintetiche, come "Amoxiclav" o "Augmentin". Possono essere usate anche cefalosparine di 2a o 3a generazione.

Ceftriaxone e Cefotaxime sono i più efficaci. Se il paziente è allergico ai componenti dei farmaci del gruppo delle penicilline, è indicata la somministrazione di macrolidi. Viene mostrato il ricevimento di "Azithromycin" o "Macropen".

Inoltre, quando si stabilisce una forma purulenta di angina, sono prescritti:

  • Antistaminico e antinfiammatorio. Aiutano ad alleviare il gonfiore e ad arrestare il mal di gola. Quando li si usa, è anche possibile ridurre le manifestazioni tossiche. Più comunemente, sono prescritti Tavegil, Claritin, Paracetamol, Nurofen o Erius.
  • Impatto locale Dovrebbe essere escluso qualsiasi effetto sulle formazioni purulente. Ciò è dovuto al fatto che un effetto diretto sulle tonsille infiammate provoca il processo di penetrazione di prodotti tossici nel sangue. Si raccomanda di fare dei gargarismi delicatamente con soluzioni antisettiche. Possono anche essere usate compresse di assorbimento, come Trachisan o Yoks.
  • Terapia di disintossicazione. In presenza di gravi intossicazioni o complicanze, sono indicati ormoni glucocorticoidi come Idrocortisone, Metilprednisolone o Desametasone.
  • Profilassi di bitsillina Viene eseguito dopo la rimozione dei segni di esacerbazione. Usato "Bicillin 5". "Il farmaco appartiene al gruppo delle penicilline di breve durata.

Rinviare il trattamento per lo sviluppo di tonsillite purulenta è severamente vietato. Si sconsiglia inoltre di utilizzare i metodi della medicina tradizionale senza consultare un medico. L'automedicazione o la mancanza di terapia può portare allo sviluppo di gravi conseguenze o alla trasformazione della malattia in una forma cronica.

Metodi e ricette popolari

Propoli - un rimedio utile ed efficace per l'angina

Quando si diagnostica una forma purulenta di mal di gola, il trattamento può essere effettuato a casa con l'aiuto della medicina tradizionale. Utilizzare metodi e ricette dovrebbero essere solo dopo aver consultato il medico.

I mezzi più popolari ed efficaci sono:

  1. Propoli. Usato nella sua forma pura per succhiare. Mangiare dopo un pasto o sciacquare più di un cucchiaino al giorno. È necessario dissolvere ogni porzione per mezz'ora.
  2. Decotti. Per la preparazione di decotti medicinali applicare camomilla e calendula. Le piante hanno un effetto calmante, alleviano irritazione, disagio e prurito. Camomilla e calendula sono considerate medicine tradizionali, ma sono anche ampiamente utilizzate nella medicina tradizionale. Di loro fanno una varietà di crema. I brodi con uso regolare contribuiscono alla rimozione delle masse purulente, riducono i segni di malattia e migliorano le condizioni generali.
  3. Soda e soluzioni saline. È usato per inalazione, risciacquo e impacchi. Hanno un effetto riscaldante e creano un ambiente sfavorevole per i microbi. Inoltre, possono rimuovere l'espettorato che si accumula sulle pareti della mucosa della gola.
  4. "Furatsilinom". È usato sotto forma di soluzione per irrigazione e gargarismi.

Le ricette popolari sono usate solo per alleviare i sintomi. Per curarli con tonsillite purulenta è impossibile. Utilizzare i metodi di terapia dopo il sollievo della fase acuta.

Come e cosa può fare i gargarismi?

Gargarismi con un decotto di fiori di camomilla

I pazienti che soffrono di tonsillite purulenta sono raccomandati per fare i gargarismi con soluzioni che hanno un effetto antisettico. Il più delle volte nominato "Furacilin" o "Givalex". Fai dei gargarismi circa 6 volte al giorno per diversi minuti. Puoi anche applicare spray, come "Ingalipt" o "Geksoral".

Il risciacquo della gola può essere eseguito utilizzando i seguenti mezzi:

  • Infuso di fiori di calendula, eucalipto e camomilla. La raccolta della droga nella quantità di un cucchiaio versa un bicchiere d'acqua bollente. Frullare il composto, quindi raffreddare e fare i gargarismi.
  • Soluzione di sale e soda Mescolare un cucchiaino di soda e sale, aggiungere cinque gocce di iodio e diluire con un bicchiere di acqua tiepida. Mescola tutto accuratamente.
  • Infuso di Iperico, Calendula e Camomilla. Tutti gli ingredienti si mescolano in quantità uguali e un cucchiaio della miscela risultante versa un bicchiere di acqua bollente. Insistere per due o tre ore e fresco.

Il risciacquo con procedure regolari aiuta ad alleviare il mal di gola ed evitare lo sviluppo di varie complicazioni.

Cosa non puoi fare con la tonsillite purulenta?

Nelle fasi iniziali dello sviluppo, un mal di gola viene trattato con successo con l'aiuto del riscaldamento. Potrebbe essere un compressore o un'inalazione. Ma quando il processo infiammatorio passa in forma purulenta, si osserva un aumento della temperatura corporea. Allo stesso tempo, la procedura di riscaldamento è assolutamente impossibile.

Le controindicazioni alle compresse per inalazione o stadiazione includono:

  1. Malattie vascolari
  2. La presenza di danni sulla pelle al posto della formulazione proposta di un impacco.
  3. Disturbo della coagulazione del sangue
  4. Tromboflebite.
  5. Inoltre, è vietato eseguire procedure di riscaldamento in caso di un'infezione acuta come malattia concomitante.

Mettere le compresse con tonsillite purulenta è proibito!

Al fine di eliminare il verificarsi di complicazioni, è necessario osservare un certo numero di regole. Quando è vietato il mal di gola purulento:

  • Mangia cibi speziati, piccanti, in salamoia e usa i condimenti.
  • Per fare compresse e inalazioni.
  • Prendi cibi molto freddi o caldi.
  • C'è una borsa asciutta.
  • Consuma cibi solidi.
  • Non prendere antibiotici e altri farmaci prescritti da un medico.

Inoltre, quando si stabilisce una tonsillite purulenta, si consiglia ai pazienti di osservare il riposo a letto e il riposo. È necessario prendere un congedo per malattia e non impegnarsi in uno sforzo fisico eccessivo.

La tonsillite purulenta non è una malattia abbastanza grave, ma può causare lo sviluppo di conseguenze pericolose per la vita e la salute. Ecco perché la malattia è meglio prevenire che curare.

Le ricette più popolari per la tonsillite si possono trovare nel video:

Come misura preventiva è raccomandato:

  1. Vesti solo secondo il tempo. Non ne vale la pena in autunno, la primavera nella stagione invernale, si cammina senza un copricapo. La gola dovrebbe anche essere coperta con una sciarpa o un colletto caldo.
  2. Non nuotare in acque aperte, dove l'acqua è ancora abbastanza fredda.
  3. Evitare l'ipotermia.
  4. Non essere in bozze.
  5. Non bere bevande o pasti troppo freddi durante la stagione invernale. In autunno e primavera, è anche vietato mangiare il gelato o bere bevande fredde all'esterno.
  6. Durante l'indurimento a freddo, allenare il corpo gradualmente. Per fare questo, è possibile utilizzare una doccia a contrasto e svolgere attività sportive all'aperto.
  7. In tempo per curare carie e altre malattie del cavo orale.
  8. Mangia La dieta dovrebbe includere verdure, frutta e bacche, in quanto contengono un gran numero di vitamine, minerali e sostanze nutritive.
  9. Abbandona le cattive abitudini. Fumare e bere alcolici influiscono negativamente sulla salute.
  10. Non contattare i malati. Se c'è una persona che soffre di tonsillite purulenta in casa, dovrebbe essere isolata da membri sani della famiglia. Anche per lui per assegnare piatti e oggetti per l'igiene personale. Il resto deve indossare speciali bende di garza e ventilare l'appartamento ogni 2 ore.
  11. Nei periodi autunnale e primaverile, l'incidenza di patologie infettive aumenta. Per proteggere il tuo corpo dall'angina, dovresti assumere regolarmente complessi vitaminici. Aiuteranno a rafforzare il sistema immunitario.

Il mal di gola purulento con terapia tempestiva passa senza lasciare traccia. Ma la mancanza di trattamento può causare conseguenze gravi e pericolose. Ecco perché è necessario proteggere la gola e contattare lo specialista quando compaiono i primi segni. L'automedicazione non porterà risultati positivi.

Tonsillite purulenta: sintomi e trattamento

Tonsillite purulenta - sintomi principali:

  • mal di testa
  • debolezza
  • Dolore alle articolazioni
  • Linfonodi ingrossati
  • temperatura elevata
  • nausea
  • Perdita di appetito
  • brividi
  • diarrea
  • Mal di gola
  • Dolore durante la deglutizione
  • Imbavagliare
  • Diffondere dolore ad altre aree
  • Tonsille ingrandite
  • Apertura spontanea dell'ascesso
  • Rossore delle tonsille
  • Placca purulenta su tonsille
  • Un ascesso sulla superficie della tonsilla

La tonsillite purulenta è una malattia di natura infettiva, che inizia a progredire come risultato di un aumento dell'attività dei microrganismi patogeni, come lo streptococco, lo stafilococco e così via. La patologia è caratterizzata dalla formazione di specifici focolai purulenti sulle tonsille. La malattia non ha restrizioni riguardo al sesso e all'età. Viene diagnosticata con la stessa frequenza sia negli adulti che nei bambini. Ma vale la pena notare che la malattia del bambino è più grave e spesso le complicanze si sviluppano dopo di essa.

Il mal di gola purulento è una malattia abbastanza contagiosa, quindi un bambino o un adulto a cui è stata diagnosticata una patologia è necessariamente isolato dalle persone sane. Questa è una misura preventiva obbligatoria che impedirà l'ulteriore diffusione dell'infezione.

La principale via di infezione è nell'aria, ma non è esclusa la trasmissione di microrganismi patogeni e la via di contatto familiare (ad esempio, attraverso i piatti usati da un bambino malato o da un adulto). L'incidenza aumenta con il periodo primaverile e autunnale.

Questo disturbo è una condizione molto pericolosa che richiede un trattamento in condizioni di degenza, soprattutto se progredisce in un bambino. Ma con il permesso del medico curante, la terapia può essere eseguita anche a casa.

eziologia

La tonsillite purulenta nei bambini e negli adulti inizia a progredire a causa della penetrazione di microrganismi patogeni nel corpo. Il più delle volte, lo streptococco emolitico agisce come principale agente causale. Ma affinché diventi attivo e provochi lo sviluppo della patologia, sono necessarie condizioni favorevoli. Una sorta di "spinta" possono essere tali fattori:

  • ipotermia;
  • diminuzione della sensibilizzazione e della reattività dell'organismo;
  • uso eccessivo di bevande alcoliche;
  • tonsille traumatizzate;
  • lunga permanenza nella stanza dove fumano;
  • la presenza di focolai con infezione nella cavità orale. Come tale, ci possono essere denti cariati, stomatiti e così via;
  • situazione ecologica sfavorevole nell'area in cui vive la persona.

Sintomi comuni

La durata del periodo di incubazione per tonsillite purulenta va da uno a due giorni. L'insorgenza del disturbo è sempre acuta. Il paziente ha mal di gola quando prova a deglutire, dolore alle articolazioni, brividi e ipertermia. Di norma, la temperatura dura 2-6 giorni. La clinica della malattia dipende dalla sua forma.

Forme di malattia

Follicolare purulento

Si sviluppa più spesso in un bambino che in un adulto. Tale tonsillite purulenta senza temperatura può verificarsi, ma è più probabile che si tratti di un'eccezione rispetto a un caso frequente. L'ipertermia severa è di solito osservata.

Mentre la patologia progredisce, l'apparato follicolare delle tonsille è interessato. Tonsille gonfie e iperemiche a causa di un forte processo infiammatorio. Un deposito purulento si accumula sulla loro superficie (ha una colorazione giallastra). Può essere facilmente rimosso con una spatola. Se il trattamento della tonsillite purulenta non viene eseguito in questa fase, questi focolai patologici con pus si fondono tra loro e formano ascessi.

Il bambino e l'adulto hanno una forte sindrome da dolore quando cercano di deglutire. A volte il dolore può irradiarsi all'orecchio. La clinica è completata da mal di testa, debolezza.

Se la malattia progredisce in un bambino, i seguenti sintomi spesso si uniscono al quadro clinico descritto:

  • nausea e bavaglio;
  • diarrea;
  • irritazione delle meningi (segni di meningismo).

Se si esamina la gola, è possibile identificare l'iperemia del palato e le tonsille. I punti sulle tonsille hanno una tonalità giallo-biancastra.

Forma lacunare purulenta

Questa forma di tonsillite purulenta è quasi identica follicolare, ma ha ancora le sue caratteristiche. Innanzitutto, vi è marcata ipertermia nel bambino o nell'adulto. Il dolore alla gola è così forte che i pazienti rifiutano acqua e cibo.

Il processo patologico riguarda solo le lacune. Durante l'ispezione della gola si possono notare iperemia ed edema delle tonsille. La placca fibrosa-purulenta si accumula nell'area del palato molle. Ha un colore giallo-bianco. Con una spatola, è facilmente separato dalla mucosa della gola. La durata della patologia - da 5 a 7 giorni.

Phlegmonous mal di gola

Questa forma è rara. Di solito si sviluppa se un trattamento a tutti gli efetti delle prime due forme del disturbo non è stato eseguito tempestivamente. Vale la pena notare che in questo caso c'è un'infiammazione di una sola tonsilla.

Mentre la malattia progredisce, l'ascesso formato aumenta di dimensioni e l'epitelio sopra di esso diventa più sottile. Se esaminate la gola, si può notare che una piccola macchia di colore giallo apparve sull'amigdala. Dopo un po 'di tempo, un tale ascesso si apre spontaneamente e il purulento essudato da esso scade nella cavità orale. Pus ha un colore giallo o verde, nonché un odore sgradevole.

Dopo la guarigione nel sito di localizzazione dell'ascesso rimane una cicatrice. È particolarmente pericoloso se una tale patologia progredisce in un bambino. Se non si esegue un trattamento adeguato e completo della tonsillite purulenta in modo tempestivo, possono insorgere complicazioni quali sepsi, meningite, pielonefrite, miocardite e così via.

Eventi medici

Molte persone sono interessate a come curare rapidamente un mal di gola? È impossibile curare rapidamente una tale patologia in un bambino o in un adulto. Deve essere trattato qualitativamente per evitare la progressione di complicazioni pericolose. Le principali direzioni della terapia:

  • Trattamento della tonsillite purulenta raccomandato in ospedale. Ma il trattamento a casa non è escluso. Il paziente è mostrato riposo a letto;
  • per ridurre l'irritazione della gola, prendere solo cibo tritato e bere più liquidi;
  • sono richiesti antibiotici per tonsillite purulenta. I più efficaci sono i farmaci del gruppo delle penicilline. Questi includono cefalosporine 1, 2 e 3 generazioni, amoxicillina altro;
  • terapia locale. Un agente farmaceutico efficace per il trattamento della gola è il bioparox. Inoltre è indicato per dissolvere le preparazioni della compressa che contengono gli antibiotici - septolete, stopangin, ecc.;
  • Si raccomanda di fare i gargarismi con soluzioni antisettiche. Per il risciacquo usare Givalex, furatsilin e altro. Anche un buon effetto è l'uso di spray con sostanze antisettiche;
  • Coldrex, Nurofen, Paracetamolo sono usati per ridurre la temperatura. Con tonsillite purulenta senza temperatura, questo articolo è escluso;
  • significa per stimolare il sistema immunitario.

Ricette popolari

Per eliminare i sintomi della tonsillite purulenta a casa, puoi ricorrere ai mezzi della medicina tradizionale. Vale la pena notare che l'automedicazione non è consentita qui, in quanto si può solo aggravare la condizione. Per essere trattati a casa è possibile solo con il permesso del medico curante. Anche l'utilizzo di qualsiasi fondo deve essere d'accordo con lui.

Rimedi popolari per il trattamento di adulti e bambini a casa:

  • decotto per gargarismi di camomilla, foglie di eucalipto e calendula. Devono fare i gargarismi 6 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 30 giorni;
  • gargarismi possono succo di barbabietola;
  • la propoli è un trattamento efficace per la tonsillite purulenta a casa;
  • miele.

Fare i gargarismi a casa dovrebbe essere il più spesso possibile, in modo da rimuovere i microrganismi dalla gola. Dopo questa procedura, è necessario utilizzare spray speciali o sciogliere le compresse con antibiotici.

Se pensi di avere una tonsillite purulenta e i sintomi caratteristici di questa malattia, allora puoi essere aiutato dai medici: otorinolaringoiatra, pediatra.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

L'angina lacunare è una malattia acuta di natura infettiva, caratterizzata dall'infiammazione locale di uno o più elementi dell'anello lymphadenoid della faringe. Tipicamente, l'infiammazione copre le tonsille, ma anche il danno alla laringe e alla faringe è possibile. I microrganismi patogeni possono provocare una tale malattia, inclusi meningococchi, streptococchi, bacilli emofilici e altri. La malattia non ha restrizioni riguardo al sesso e all'età.

Lo streptococco emolitico è un batterio gram-positivo con una forma specifica. Appartiene alla famiglia dei lattobacilli. Spesso coesiste contemporaneamente con lo Staphylococcus aureus. Il batterio può infettare il corpo di qualsiasi persona, sia un adulto che un bambino piccolo.

Catarrale mal di gola (tonsillofaringite acuta) è un processo patologico causato da microflora patogena e colpisce gli strati superiori della membrana mucosa della gola. Questa forma, secondo la terminologia medica, è anche chiamata eritematosa. Di tutte le forme di mal di gola, questo è considerato il più semplice, ma non significa che non è necessario essere trattato. Come trattare correttamente l'angina catarrale può solo dire un medico qualificato dopo una diagnosi completa. Vale anche la pena notare che non è sempre richiesto il trattamento della malattia per usare farmaci antibatterici.

Mal di gola è una malattia di natura infettiva, a seguito della progressione di cui si verifica l'infiammazione acuta delle tonsille e altre formazioni linfoidi della faringe. I seguenti agenti patogeni possono provocare lo sviluppo di patologie: virus, batteri e funghi. Nella letteratura medica, questa condizione è anche chiamata tonsillite acuta. Vale la pena notare che questa è una malattia abbastanza comune che può iniziare a progredire sia negli adulti che nei bambini.

Follicolare mal di gola - una malattia caratterizzata da infiammazione purulenta dei follicoli delle tonsille. Nel caso della progressione di una tale malattia, il pus si trova sulla superficie delle formazioni linfoidi della faringe sotto forma di lesioni puntiformi separate. Il processo patologico può interessare le tonsille faringee, palatali, tubariche e linguali. La progressione dell'angina follicolare è accompagnata da linfadenite regionale e grave ipertermia.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Come trattare la quinsy purulenta

L'angina, o tonsillite acuta, è chiamata una malattia infettiva acuta che colpisce i tessuti delle tonsille. Secondo la classificazione patologica, questa malattia può manifestarsi in diverse forme: catarrale, follicolare, lacunare e necrotica. Le ultime 3 forme differiscono dal primo in presenza di secrezione purulenta nelle tonsille, in modo che siano unite dal nome comune: tonsillite purulenta.

Eziologia della tonsillite acuta

La causa della malattia è un'infezione batterica. L'agente patogeno entra nelle tonsille dall'esterno o da focolai di infezione cronica nel corpo. Il numero schiacciante di casi di tonsillite acuta è causato da un batterio chiamato streptococco β-emolitico di gruppo A, e solo il 20% della malattia è causato da stafilococchi e dalla loro associazione con streptococchi.

I fattori di rischio per lo sviluppo di tonsillite purulenta sono:

  • l'ipotermia del corpo è generale o locale (nella gola);
  • stato immunitario ridotto;
  • sbalzi di temperatura improvvisi;
  • polvere e gas, aria secca eccessiva;
  • cattive abitudini (fumare).

epidemiologia

La tonsillite acuta è una delle più comuni malattie del tratto respiratorio superiore. Colpisce principalmente bambini da 5 anni e adulti in età lavorativa. La malattia ha una pronunciata stagionalità - il picco di incidenza si verifica nel periodo autunno-primavera.

La fonte di infezione è una persona con mal di gola e un portatore asintomatico di streptococco. La principale via di trasmissione è in volo, ma non è escluso il ruolo dei meccanismi di contatto familiare (cioè attraverso articoli per la casa) e alimentare (con cibo). Questa è un'infezione altamente contagiosa, in particolare un'alta suscettibilità ad esso è osservata nei bambini e negli individui con focolai di infezione cronica nella cavità orale.

Sintomi di tonsillite acuta

Questa malattia di solito inizia in modo acuto ed è piuttosto difficile. Il periodo di incubazione (dal momento dell'infezione fino alla comparsa dei primi segni della malattia) è di 1-2 giorni. Segni di intossicazione generale del corpo vengono alla ribalta:

  • grave debolezza;
  • letargia;
  • perdita di appetito;
  • aumento della temperatura a numeri febbrili (38-40 C);
  • sudorazione;
  • dolori muscolari e articolari.

Sullo sfondo della sindrome da intossicazione, il paziente ha mal di gola, inizialmente non intenso, ma con il tempo diventano più forti, raggiungendo un massimo di 3-4 giorni dall'esordio della malattia. In questa fase, il dolore espresso, infastidisce il paziente giorno e notte, rendendo difficile il sonno e rendendo impossibile l'atto della deglutizione - il paziente non può mangiare.

Spesso c'è un'infiammazione dei linfonodi regionali - aumentano di dimensioni, fanno male durante la deglutizione, dolorosi quando vengono toccati.

diagnostica

La diagnosi di tonsillite acuta viene effettuata sulla base delle lamentele del paziente (quadro clinico tipico), dei dati dell'anamnesi (esordio acuto) e dei dati dell'esame dell'orofaringe - faringoscopia. In questo studio, il medico determinerà quale forma di tonsillite purulenta nel suo paziente:

  • follicolare (le tonsille sono ingrossate, iperemiche, bruscamente edematose, sulla loro superficie si visualizzano formazioni giallo-bianche di 2-3 mm di diametro - follicoli suppurativi, queste formazioni si aprono spontaneamente, formando un deposito purulento sulla superficie delle tonsille);
  • lacunare (le tonsille sono luminosamente iperemiche, edematose, le loro lacune sono ingrandite, contengono contenuti di carattere purulento, che, sporgendo oltre le lacune, forma piccoli fuochi o film sulla superficie delle tonsille, questi film sono facilmente e completamente rimossi con una spatola);
  • necrotiche (le tonsille sono iperemiche e bruscamente gonfie, coperte da depositi di colore verde o grigio sporco, con la rimozione dei quali rimane un profondo difetto di sanguinamento, la necrosi può estendersi oltre le tonsille, diffondendosi alla parte posteriore della faringe, ugola).

Il conteggio ematico completo mostrerà un aumento del numero di leucociti - leucocitosi, un passaggio alla formula dei leucociti di sinistra, un aumento dell'ESR a volte fino a 40-50 mm / h.

È importante sapere che la sconfitta delle tonsille potrebbe non essere necessariamente primaria - in alcuni casi si verifica sullo sfondo di malattie infettive così gravi come la difterite e la mononucleosi infettiva. In casi dubbi, al paziente possono essere assegnati specifici esami del sangue per determinare l'agente causale o l'esame batteriologico della placca prelevata dalla superficie delle tonsille. Al fine di prevenire la diffusione dell'infezione, il paziente può essere ricoverato in ospedale in un ospedale infetto.

Trattamento della tonsillite purulenta negli adulti

Il trattamento dell'angina deve essere effettuato esclusivamente sotto la supervisione di un medico! Un trattamento inadeguato e prematuro può portare a gravi complicazioni che possono persino portare alla morte. Il trattamento della tonsillite acuta per mezzo di medicine esclusivamente tradizionali è inaccettabile!

Poiché la tonsillite acuta di solito si manifesta con intossicazione pronunciata del corpo, nel periodo acuto della malattia il paziente mostra riposo a letto con contatto limitato con gli altri e osservanza del riposo vocale.

Per evitare traumi alla mucosa infiammata, il cibo consumato dal paziente durante il periodo di malattia deve essere morbido e caldo, e per migliorare lo stato immunitario del corpo del paziente - vitaminizzato. Al fine di eliminare più rapidamente le tossine, il paziente è indicato bere abbondante, naturalmente, sotto forma di calore: bevande di frutta e verdura, tè verde al limone, latte con miele, acqua minerale alcalina senza gas - queste bevande dovrebbero diventare praticamente la base del mal di gola del paziente.

Il trattamento farmacologico include misure terapeutiche come il risciacquo e l'irrigazione del cavo orale con soluzioni antisettiche, inalazione di farmaci, farmaci per via orale (cioè forma orale-compressa) e / o parenterale (per iniezione e infusione).

Il componente principale del trattamento della tonsillite acuta era, è e sarà sempre la terapia antibiotica. Non c'è modo di trascurare questo momento, dal momento che un'infezione batterica può diffondersi dalle tonsille agli organi vitali: il cuore e i reni. Amoxicillina-clavulanato (Amoxiclav, Augmentin), fenossimetilpenicillina, cefalosporine di II - III generazioni (Cefuroxime, Zinnat, Ceftriaxone, Cefix) e macrolidi (Azithromycin, Erythromycin) sono prevalentemente utilizzati. L'antibiotico deve essere assunto entro 3 giorni dopo la normalizzazione della temperatura corporea e solo dopo questo periodo il farmaco può essere annullato.

La nomina di un antibiotico locale Bioparox con tonsillite purulenta non è meno importante della conduzione di una terapia antibiotica sistemica. Questo farmaco agisce direttamente sul sito di infiammazione, uccidendo i batteri immediatamente, localmente.

Inoltre Bioparox può essere assegnato spray per uso topico e losanghe, in possesso di anti-infiammatori e analgesici proprietà: Dekatilen, Trachisan, Neo-angina Ingalipt, Faringosept, Septolete, Tantum Verde, Kameton - questi farmaci sono molti, e ogni medico deve prendere alcuni strumenti molto preferiti per il trattamento di mal di gola.

Anche i gargarismi con tonsillite purulenta hanno senso. A questo scopo, vengono utilizzate soluzioni di vari antisettici (furatsillina, Stomatidina, alcol clorofilico), decotti di erbe (camomilla, spire). Più spesso gargarismi con questa malattia, maggiore sarà l'effetto notevole. 3-4 risciacqui al giorno non hanno senso, è importante fare i gargarismi almeno ogni ora, preferibilmente ogni 30 minuti. Le soluzioni utilizzate possono essere alternate.

Viene spesso utilizzata anche la soluzione di Lugol, o nel Lugol popolare, con tonsillite purulenta. Come soluzione per il risciacquo non viene utilizzato, ma viene applicato con un tampone di cotone direttamente sulle tonsille, mentre contemporaneamente rimuove le pellicole purulente da esse. Oltre a Lugol, la soluzione di olio di clorofillite può essere utilizzata a questo scopo.

Le inalazioni per tonsillite purulenta sono meno rilevanti, tuttavia, questa procedura che utilizza acque minerali alcaline, soluzioni di erbe antisettiche o solo una soluzione fisiologica ammorbidisce la mucosa infiammata e migliora lo scarico dell'espettorato.

Al fine di ridurre il gonfiore delle tonsille, gli antistaminici possono essere prescritti al paziente (Aleron, Erius, Zodak).

Nel caso di linfadenite regionale, vengono prescritti compresse riscaldanti (ad esempio semi-alcolici) e compresse con farmaci nell'area dei linfonodi colpiti (possono includere antibiotici, farmaci antiallergici, antinfiammatori, soluzioni antisettiche e Dimexide).

Nella fase di recupero, al paziente vengono mostrate le procedure fisioterapeutiche - UHF nella regione delle tonsille, elettroforesi.

Complicazioni di tonsillite acuta

Con un trattamento inadeguato o tardivo, la tonsillite purulenta può causare una serie di complicanze, che sono condizionatamente divise in anticipo e in ritardo.

I primi sono causati dalla diffusione di infezioni agli organi e ai tessuti adiacenti alle tonsille. Questi sono ascesso paratonsillare, otite, sinusite, linfoadenite purulenta dei linfonodi regionali. Queste condizioni richiedono un trattamento di emergenza e di solito vanno via senza lasciare traccia.

Le complicazioni tardive si verificano in genere 3-4 settimane dopo aver sofferto di tonsillite acuta. Questi includono la cardiopatia reumatica (malformazione), la glomerulonefrite post-streptococcica, l'artrite. Queste malattie richiedono un trattamento a lungo termine, a volte permanente e possono portare alla disabilità del paziente.

Prevenzione della tonsillite purulenta

La prevenzione specifica della tonsillite acuta non esiste.

Al fine di prevenire una malattia, si dovrebbe prestare la massima attenzione alla propria salute: mangiare razionalmente, riposare completamente e condurre uno stile di vita attivo. Importante diagnosi tempestiva e riabilitazione di focolai di infezione cronica nel corpo, nonché indurimento.

Per evitare la diffusione dell'infezione, è necessario isolare il paziente il più possibile, offrirgli piatti individuali e prodotti per l'igiene personale. Inoltre, è necessario regolare regolarmente l'aria e eseguire la pulizia a umido della stanza in cui si trova il paziente.

Tonsillite purulenta

La tonsillite purulenta è il nome che unisce due forme purulente di tonsillite (tonsillite acuta) - follicolare e lacunare. Queste forme di angina hanno un andamento generale e locale simile: in un paziente, i segni di entrambe le forme di angina possono manifestarsi simultaneamente. Spesso il processo patologico si svolge nelle tonsille, in casi più rari sono interessate le tonsille linguali, nasofaringee e laringee.

La tonsillite più spesso purulenta viene diagnosticata nei bambini in età prescolare e scolare. Nei bambini sotto i 5 anni, e anche negli adulti, i virus spesso agiscono come agenti infettivi, nella fascia di età 5-15 anni, la tonsillite purulenta dell'eziologia batterica è più comune.

Cause di tonsillite purulenta e fattori di rischio

La causa della tonsillite purulenta sono agenti patogeni infettivi. Gli agenti infettivi per tonsillite purulenta sono di solito batteri e virus, in alcuni casi funghi microscopici o parassiti possono causare la malattia. Nei bambini, di regola, le tonsille dell'anello faringeo sono affette da streptococchi (85% di tutti i casi). Tonsillite purulenta negli adulti si verifica spesso sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute.

agenti infettivi sono in grado di penetrare nel tessuto tonsillare esogeno (da goccioline paziente umano, domestico o rotta alimentare) o endogena (di denti cariati, infezioni respiratorie acute e altri processi infettivi nel corpo). Nelle persone con un sistema immunitario indebolito, la malattia può essere causata da microrganismi condizionatamente patogeni che sono costantemente presenti sulla mucosa orale o della faringe e in condizioni normali non provocano infiammazione.

I fattori di rischio per lo sviluppo di tonsillite purulenta includono:

  • ipotermia sia dell'organismo nel suo complesso che della gola (ad esempio, quando si consumano gelati, acqua troppo fredda, ecc.);
  • processi infettivi nel corpo;
  • lesione alle tonsille;
  • inquinamento atmosferico;
  • alta umidità nella stanza;
  • cambiamento climatico;
  • esposizione prolungata al corpo della radiazione solare;
  • cibo e altre intossicazioni;
  • scarsa nutrizione;
  • cattive abitudini;
  • grave esaurimento;
  • situazioni stressanti;
  • immunodeficienza.

Forme della malattia

In totale, a seconda della natura del processo infiammatorio, si distinguono 4 forme di angina, una delle quali è purulenta:

  • catarrale (lesione superficiale delle tonsille, assenza di placca purulenta);
  • erpetica (vescicole subepiteliali piene di essudato sieroso sulle tonsille);
  • purulenta (caratteristica placca purulenta, che si rimuove facilmente senza danneggiare la superficie sottostante);
  • necrotico (fioritura densa di colore verde-grigio-giallo, dopo la rimozione di cui espone la superficie sanguinante).

Una rara ma pericolosa complicazione della tonsillite purulenta può essere un forte gonfiore delle tonsille, fino allo sviluppo di asfissia (anche in un sogno).

La tonsillite purulenta, a sua volta, può essere follicolare (principalmente i follicoli delle tonsille sono colpiti, le isole purulente si trovano sulle tonsille, così come la placca purulenta sulla membrana mucosa delle ghiandole, che viene rilasciata dai follicoli) e lacunare (caratterizzata dall'accumulo di pus nelle lacune delle tonsille).

A seconda della localizzazione del processo patologico, un mal di gola può essere unilaterale (raramente, di solito solo all'inizio della malattia, quindi il processo si estende su entrambi i lati) e bilaterale.

Sintomi di tonsillite purulenta

Il periodo di incubazione dura da 12 ore a tre giorni. La malattia fa il suo debutto bruscamente, con un aumento della temperatura a valori febbrili di 39-40 ° C, brividi, mal di testa, debolezza e dolori muscolari e articolari compaiono. Ha rilevato un forte dolore alla gola, peggio quando la deglutizione, e durante la conversazione, linfonodi cervicali sono ingranditi, dolorosa alla palpazione. Le tonsille palatali e i tessuti adiacenti sono iperemici ed edematosi, in alcuni casi l'edema è talmente significativo da rendere difficile la respirazione.

Segni comuni di tonsillite purulenta in forma follicolare sono aree di fusione purulenta sulla superficie delle tonsille, che hanno l'aspetto di vescicole bianche o giallastre, che, in combinazione con la tonsilla iperemica, fornisce un sintomo caratteristico del cielo stellato. Quando la forma lacunare di pus si trova nelle bocche delle lacune delle tonsille, con l'apparenza di film o bande di colore giallo-biancastro che possono estendersi oltre le lacune. Come con la forma lacunare e follicolare, la placca viene facilmente rimossa, senza la presenza di una superficie sanguinante sotto di essa - questo sintomo distingue la tonsillite purulenta da altre forme della malattia simili ad essa.

Caratteristiche della malattia nei bambini

La tonsillite purulenta nei bambini ha un decorso rapido. La malattia inizia con un forte aumento della temperatura (fino a 40 ˚C), il bambino diventa lunatico e sonnolento, a causa del solletico e grave mal di gola si rifiuta di mangiare e bere. Aumento dei linfonodi regionali, spesso si sviluppa tachicardia. In alcuni casi, nei casi di mal di gola purulento nei bambini, si verifica un gonfiore così pronunciato delle tonsille che iniziano a esercitare pressione sulle trombe di Eustachio, causando l'otturazione delle orecchie e la loro rumorosità, e talvolta l'infezione da diffondere all'orecchio.

diagnostica

Per fare una diagnosi di tonsillite purulenta, vengono raccolte la storia e i reclami di un paziente, così come la faringoscopia. Di regola, è abbastanza per affermazione della diagnosi. Se necessario, viene eseguita un'analisi generale del sangue e delle urine, nonché un esame batteriologico con un antibiogramma di un tampone faringeo. Nell'analisi generale del sangue, vi è un aumento del numero di leucociti con uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra. La velocità di eritrosedimentazione aumenta, raggiungendo 40-50 mm / h (la norma è 1-15 mm / h). In alcuni casi, per identificare l'agente infettivo, è richiesto un esame ematico sierologico, nonché la determinazione del DNA dell'agente causale mediante il metodo della reazione a catena della polimerasi.

La diagnosi differenziale con difterite, mononukleoz infettivo è necessaria.

La tonsillite più spesso purulenta viene diagnosticata nei bambini in età prescolare e scolare.

Trattamento di tonsillite purulenta

Il trattamento della tonsillite purulenta viene di solito effettuato a casa, l'ospedalizzazione è indicata solo nei casi più gravi e i bambini fino a 3 anni. Il principale metodo di trattamento è la terapia antibiotica, con la corretta selezione del farmaco e il dosaggio, le condizioni del paziente migliorano già dal secondo giorno dall'inizio del trattamento, ma il ciclo della terapia antibiotica deve essere completamente completato per evitare lo sviluppo di forme di microflora resistenti agli antibiotici e la comparsa di complicanze. Poiché vi è la necessità di un avvio urgente del trattamento, vengono solitamente utilizzati antibiotici ad ampio spettro.

Con un aumento significativo della temperatura, vengono utilizzati agenti antipiretici (la loro necessità, di regola, si verifica solo nei primi 1-3 giorni). La terapia generale è completata da frequenti risciacqui della gola con soluzioni antisettiche e decotti di erbe, che consentono di rimuovere il pus dalla mucosa della cavità orale e della faringe. Oltre al risciacquo, i farmaci topici possono essere prescritti sotto forma di spray (l'irrigazione con spray nel trattamento della tonsillite purulenta ha sostituito la lubrificazione utilizzata in precedenza, poiché sono più confortevoli e meno dolorosi).

Finché la temperatura corporea rimane alta, i pazienti richiedono un riposo a letto rigoroso. Mostra una dieta salva e bere pesante. Durante il periodo delle manifestazioni più acute, rifiutiamo l'assunzione di cibo, ma un regime di bere intensivo è obbligatorio.

A volte, abbondante pus liquido, localizzato nelle bocche delle lacune delle tonsille, scarsamente asportato dal risciacquo. In questo caso, un effetto positivo può garantire il lavaggio delle tonsille, che viene eseguito dall'otorinolaringoiatra.

Possibili complicazioni di tonsillite purulenta e conseguenze

Sullo sfondo della tonsillite purulenta, possono svilupparsi complicazioni precoci e / o tardive. Le prime complicazioni sono causate dalla diffusione di un processo infettivo-infiammatorio agli organi e ai tessuti vicini: sinusite, otite, infiammazione suppurativa dei linfonodi, infiammazione del tessuto mediastinico (mediastinite), ascesso paratonsillare. Una rara ma pericolosa complicazione della tonsillite purulenta può essere un forte gonfiore delle tonsille, fino allo sviluppo di asfissia (anche in un sogno).

Le complicazioni tardive si sviluppano in 3-4 settimane dal momento dell'insorgenza della malattia. Questi includono glomerulonefrite, insufficienza renale, miocardite, artrite settica, febbre reumatica acuta, danno reumatico alle articolazioni, sepsi.

Nel caso di frequenti recidive di tonsillite purulenta, l'infiammazione diventa cronica e si sviluppa una tonsillite cronica. La presenza costante di un agente infettivo nelle tonsille porta al suo ingresso nel sangue, e con il flusso sanguigno si diffonde ad altri organi e sistemi. La rimozione delle ghiandole malate è raccomandata per prevenire lo sviluppo di complicanze, così come in assenza di un effetto positivo dalla terapia conservativa. Il trattamento chirurgico non è indicato per i pazienti con difetti cardiaci (2 e 3 gradi di gravità), diabete mellito grave, emofilia.

prospettiva

Con una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato, la prognosi è favorevole. Nel caso dello sviluppo di complicanze, così come di tonsillite purulenta frequentemente ricorrente, la prognosi peggiora.

Prevenzione della tonsillite purulenta

Al fine di prevenire lo sviluppo di tonsillite purulenta raccomandato:

  • diagnosi tempestiva e trattamento delle invasioni helminthic;
  • regolari, almeno due volte l'anno, visite preventive dal dentista;
  • rafforzamento dell'immunità generale e locale (indurimento del corpo, alimentazione razionale, prevenzione dell'ipotermia, ecc.);
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • igiene personale;
  • Evitare il contatto con pazienti con infezioni respiratorie.

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Erythromycin in mal di gola: l'effetto dell'antibiotico e le regole per il suo uso

Naso che cola

Mal di gola - infiammazione delle tonsille, causata da vari tipi di batteri. La causa della diffusione del processo infiammatorio può diventare virus e funghi.

L'uso di aloe in mal di gola

Naso che cola

L'angina è un'infezione acuta che è accompagnata da infiammazione delle tonsille. A volte la patologia colpisce il tessuto linfoide della faringe, la laringe. La malattia si sviluppa quando esposta ai batteri (stafilococchi, pneumococchi o streptococchi).