Principale / Laringite

Laringite atrofica: sintomi e trattamento

Laringite

Il linguaggio vocale è il modo più importante di comunicazione per una persona, la laringe con le corde vocali e quindi altre strutture, partecipa alla sua formazione in primo luogo. Le malattie della laringe, compresa la laringite atrofica cronica, portano a una ridotta funzionalità vocale.

Cosa succede nella laringe con laringite

La traduzione esatta del termine "laringite" significa malattia infiammatoria della laringe. Allo stesso tempo, la membrana mucosa cambia prima di tutto, perché è lei che è in contatto con sostanze e microrganismi provenienti dall'esterno. Ma gli strati sottostanti sono anche coinvolti in reazioni patologiche.

Laringite acuta e cronica Differiscono non solo in termini di sviluppo, ma anche nei processi che si verificano, che si manifestano con vari sintomi.

La forma acuta della malattia si verifica più spesso con una predominanza di edema. Nella malattia cronica si verifica anche edema, ma predominano i cambiamenti nella struttura della parete laringea e dei disturbi circolatori.

Il processo atrofico si sviluppa a lungo. Questi sono cambiamenti profondi e irreversibili, che portano al diradamento degli strati e all'interruzione della struttura tissutale. La membrana mucosa, i muri delle vene e le ghiandole stanno cambiando.

Inizialmente, l'infiltrazione infiammatoria appare negli strati esterni della parete laringea. I tessuti vengono gradualmente compattati e sostituiti da fibre di tessuto connettivo.

Il numero di ghiandole diminuisce e la qualità del muco che producono cambia.

Man mano che alcune navi smettono di funzionare, la saturazione dei tessuti con ossigeno e sostanze nutritive si deteriora. Supporta processi in corso.

La formazione di tessuto connettivo rende l'atrofia irreversibile. I cambiamenti che si verificano determinano i sintomi della laringite.

Eziologia della laringite

La laringite atrofica può avere cause esterne e interne:

  1. fattori ambientali avversi;
  2. malattie infettive delle vie respiratorie;
  3. malattie di altra localizzazione.
  4. carico vocale eccessivo.

Il contatto prolungato e regolare con sostanze nocive e la loro inalazione hanno un effetto irritante locale che porta al danneggiamento della mucosa. Possono essere composti chimici gassosi, fumo, polvere, sospensioni, aria secca. Il fumo di tabacco ha un effetto simile. I residenti di paesi caldi con polvere e tempeste di sabbia sono soggetti a questa malattia.

Si ritiene che l'uso di spezie in fiamme possa irritare non solo la gola, ma anche la laringe, creando lo sfondo per i cambiamenti nei suoi tessuti.

Spesso la laringite si sviluppa dopo tentativi suicidi con avvelenamento da acido acetico. L'inalazione dei vapori di aceto porta ad una profonda combustione chimica totale della laringe, parti inferiori e sovrastanti del sistema respiratorio. La guarigione di tale lesione si verifica con cicatrici e atrofia.

A influenze esterne possono essere attribuiti a lesioni da radiazioni. La laringe cade sotto irradiazione a raggi X nel trattamento dei tumori situati negli organi vicini.

Le infezioni possono portare a disturbi acuti ed edema, che si tradurranno in cicatrici e atrofia della mucosa. Alcuni agenti patogeni agiscono sulle pareti dei vasi sanguigni, interrompendo la nutrizione dei tessuti.

Lo stesso processo si verifica con le malattie sistemiche. Pertanto, la laringite atrofica può svilupparsi a causa di amiloidosi, sarcoidosi, artrite reumatoide, granulomatosi.

Laringite secondaria si verifica nella tubercolosi, la sifilide. In questo caso, i batteri di solito penetrano nel sangue della laringe. In queste malattie si formano focolai specifici (tubercolosi e sifilide terziaria) o lesioni diffuse della mucosa (sifilide secondaria) vicino ai vasi e sotto la mucosa.

La loro ulcerazione seguita da gravi cicatrici e portare a atrofia.

L'affetto della laringe può essere uno dei sintomi dei disordini metabolici sullo sfondo del diabete mellito e di altre patologie endocrine, insufficienza renale, così come le malattie cardiache, i sistemi digestivi e con frequenti manifestazioni allergiche.

Esofagite da reflusso a lungo esistente può essere accompagnata da laringite. Il contenuto acido dello stomaco irrita l'esofago e può cadere sulla parete posteriore della faringe e della laringe.

La presenza di un processo atrofico nella laringe richiede l'identificazione della causa non solo tra possibili fattori ambientali, ma anche una ricerca diagnostica sugli organi interni.

Quadro clinico

Laringite atrofica ha sintomi esterni e segni che si trovano durante l'esame della laringe. Inoltre, con un esame generale, possono essere identificati i sintomi che indicano danni ad altri organi. Questo potrebbe suggerire la causa dello sviluppo della laringite.

Le manifestazioni esterne manifestate nei reclami del paziente includono:

  1. sintomi di mucose secche;
  2. tosse;
  3. la voce cambia.

A causa della riduzione della produzione di muco e dei cambiamenti nella sua qualità, si notano le mucose secche. Pertanto, i reclami frequenti sono solletico, tosse, sensazione di corpo estraneo.

Nella laringite atrofica, oltre alla tosse, ci sono attacchi di tosse. È soffocante, improduttivo.

L'espettorato secreto è denso, viscoso, può essere striato di sangue. Il sangue appare dopo la separazione delle croste e in caso di danni alla mucosa durante la tosse. Questo sintomo richiede una chiarificazione del processo di localizzazione, in modo da non perdere la malattia polmonare.

Il sintomo obbligatorio è un cambiamento nella voce. Diventa rauco, rauco, appare la stanchezza della voce, il suo timbro cambia.

Caratterizzato dalla differenza di voce con i cambiamenti di umidità ambientale e aria inalata. Con l'aumentare dell'umidità, la raucedine diminuisce.

All'esame, lo spazio della laringe sembra un po 'esteso. Le corde vocali sono assottigliate, simmetriche e strettamente chiuse. Il sintomo principale della laringoscopia sono cambiamenti specifici nella mucosa.

È sottile, opaco, ruvido, con vasi traslucidi, coperto di muco denso, croste secche.

E in luoghi di separazione di croste ci possono essere emorragie e ferite minori. Se le ustioni o alcune infezioni sono state la causa della malattia, si possono osservare ulcere, cicatrici irregolari o profonde, a volte deformanti la parete laringea.

Quando rileva una laringite atrofica cronica, il medico prescrive il trattamento e dovrebbe cercare di identificare l'eziologia.

Se la malattia è irreversibile, allora come trattare?

Il processo atrofico non può essere invertito. Ma il trattamento è necessario per alleviare il benessere e ridurre la progressione dell'atrofia.

Per alleviare le condizioni del paziente, prima di tutto, è necessario identificare e minimizzare i fattori che sono irritanti per gli organi respiratori. Eliminazione dei rischi professionali, smettere di fumare, utilizzare dispositivi di protezione (respiratori).

Un buon effetto dà un trattamento termale, con la vita al mare, in una zona boscosa o montuosa.

Gli obiettivi del trattamento della laringite atrofica:

  1. peeling delle mucose;
  2. guarigione da micro-danni;
  3. idratare la superficie della laringe;
  4. stimolazione delle ghiandole;
  5. trattamento della malattia di base che ha portato alla laringite;
  6. con eziologia microbica - l'uso di agenti antibatterici.

Pertanto, il trattamento deve essere mirato ad alleviare i sintomi e correggere la causa della laringite. È obbligatorio controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Per la pulizia e l'idratazione delle mucose applicare preparazioni topiche sotto forma di inalazione, lubrificazione, irrigazione. Si tratta di soluzioni alcaline, acque minerali (anidride carbonica e idrogeno solforato), inalazioni di olio, soluzioni enzimatiche (tripsina, chimotripsina). Soluzione di olio di mentolo, soluzione Lugol è adatto per la lubrificazione.

Ciclo di trattamento consigliato con estratto di Aloe, Bogomolets siero, Flogenzima.

Per il trattamento della tosse, è necessario migliorare lo scarico dell'espettorato con l'aiuto dei mucolitici. Farmaci adatti a base di carbocisteina, Mukaltin.

Utilizzare la fisioterapia - applicazioni inductothermy UHF, darsonval, fango.

La laringite atrofica non minaccia la vita del paziente, ma ne altera significativamente la qualità. La cura non sarà completa, sebbene la terapia aiuti ad alleviare significativamente le condizioni del paziente.

Come curare la laringite e ripristinare la voce con l'aiuto di ricette popolari sarà suggerito dal phytotherapeutist, il professor Sergey Kisilev:

Laringite cronica

L'autore dell'articolo è Olga Petrovna Chuklina, medico generico, terapeuta. Esperienza lavorativa dal 2003.

La laringite è un processo infiammatorio a lungo termine nelle mucose della laringe. A proposito del decorso cronico della laringite si dice quando la malattia dura più di tre settimane.

Curare la laringite cronica è molto più difficile della forma acuta della laringite. Molto spesso, la laringite si verifica in concomitanza con faringite cronica, tracheite.

motivi

Laringite cronica si sviluppa negli adulti sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • presenza di focolai di infezioni croniche (streptococchi, stafilococchi, pneumococchi) - sinusiti, adenoiditi, lesioni cariose di denti, riniti, faringiti;
  • ipotermia frequente;
  • malattie infiammatorie acute frequenti del tratto respiratorio superiore;
  • violazioni della respirazione nasale dovute alla curvatura del setto nasale, polipi (respiro costante della bocca);
  • esposizione a polveri industriali in industrie pericolose;
  • vivere in grandi aree metropolitane industriali;
  • carichi vocali elevati, ad esempio, lavoro come relatore o insegnante;
  • fumo eccessivo prolungato;
  • malattie del tratto gastrointestinale (esofagite da reflusso);
  • lunga permanenza nelle camere con aria secca

Le infezioni virali possono anche provocare una esacerbazione della laringite cronica.

Esistono tre tipi di laringite cronica negli adulti:

  • catarrale;
  • atrofica;
  • ipertrofica.

Ulteriori informazioni sulle funzionalità di ciascun tipo - nella sezione "Sintomi".

Si verificano tutti i tipi di laringite cronica con periodi di esacerbazioni e remissioni di questa malattia.

I sintomi della laringite cronica

Le principali manifestazioni cliniche della laringite cronica sono i seguenti sintomi:

  • sensazione di mal di gola;
  • raucedine;
  • tosse;
  • sentimento asciutto;
  • diminuzione della voce la sera, fino all'afonia.

Le manifestazioni di laringite cronica dipendono in larga misura dal tipo di malattia.

Laringite cronica catarrale

Quindi la forma catarrale della laringite cronica si sviluppa con laringite acuta frequente negli adulti.

In un paziente, tutti i sintomi non sono espressi, forse:

  • leggera tosse secca;
  • sensazione di solletico, solletico nella laringe;
  • c'è una leggera iperemia della mucosa della laringe;
  • abbassando il tono della voce di sera.

Con lo sviluppo della laringite catarrale acuta in un adulto, tutti i segni di laringite acuta si verificano, tosse, afonia e secrezione di muco quando la tosse si intensifica.

Forma atrofica

Per il tipo atrofico di laringite cronica è caratteristica, lo sviluppo di assottigliamento delle mucose della laringe. Questa forma si sviluppa a lungo.

Il paziente sviluppa una costante sensazione di secchezza e solletico nella laringe, a causa della secchezza delle mucose, vi è una tosse frequente.

Quando si tossisce, l'espettorato viscoso e difficile da separare può risaltare.

I seguenti sintomi possono essere trovati nella laringe sulle mucose:

  • tonalità grigio-rossastra delle mucose;
  • aree di iperemia sulla superficie delle corde vocali;
  • croste con una sfumatura giallastra;
  • durante la separazione delle croste si verificano delle mucose erose;
  • possono verificarsi chiazze di emorragie di piccolo punto.

Forma ipertrofica

Il tipo ipertrofico di laringite cronica è caratterizzato dalla presenza di tali sintomi:

  • sensazione di un oggetto estraneo nella laringe;
  • dolore alla laringe durante una conversazione;
  • raucedine pronunciata;
  • tosse;
  • laringe mucosa all'ombra di colore grigio-rosso;
  • ispessimento delle corde vocali;
  • l'ispessimento delle mucose della laringe nella regione subgillatoria può svilupparsi;
  • si formano noduli, tubercoli sulle mucose della laringe.

La laringite cronica ipertrofica è una malattia precancerosa, molto spesso porta allo sviluppo del cancro laringeo.

diagnostica

Se si riscontra uno qualsiasi dei segni di laringite cronica, è necessaria una consultazione obbligatoria di un otorinolaringoiatra.

Le seguenti misure sono prese per la diagnosi:

  • laringoscopia: esame delle mucose della laringe con l'aiuto di specchi e dispositivi endoscopici;
  • specifica lo sviluppo della malattia;
  • sono determinati i fattori che contribuiscono allo sviluppo della laringite cronica;
  • in presenza di alterazioni ipertrofiche delle corde vocali, viene effettuata una biopsia dei noduli, delle collinette, delle aree di ispessimento della mucosa laringea;
  • se necessario, è possibile eseguire l'imaging a risonanza magnetica o computazionale.

Se vi è il sospetto di un processo maligno della laringe, il paziente viene indirizzato per la consultazione a un oncologo.

Trattamento della laringite cronica

Nel trattamento della laringite cronica svolge un ruolo importante processo patologico.

Ci sono linee guida generali per il trattamento di qualsiasi tipo di laringite cronica:

  • il resto della voce per il tempo espresso cambia, e quindi riducendo il carico sull'apparato legamentoso legamentoso;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • evitare l'inalazione di sostanze nocive nella produzione industriale, l'uso di dispositivi di protezione individuale;
  • trattamento tempestivo di tutte le malattie infiammatorie del rinofaringe, dei denti e degli organi del tratto gastrointestinale;
  • ventilazione regolare della stanza;
  • l'uso di umidificatori per mantenere la normale umidità dell'aria inalata;
  • eliminazione di cibi caldi, taglienti, salati e freddi.

Prima di tutto, in presenza di laringite cronica, è necessario escludere tutti gli impatti negativi.

La terapia antibatterica è effettuata principalmente solo con lo sviluppo di esacerbazioni, con questo scopo, i mezzi seguenti sono usati:

Per ripristinare la normale microflora in presenza di un tipo catarrale di laringite, è possibile utilizzare:

Per le riacutizzazioni si usano anche gli antisettici locali:

Bene aiutare nel trattamento di inalazione laringite cronica utilizzando un nebulizzatore con i seguenti mezzi:

Con laringite atrofica

Con lo sviluppo della laringite atrofica, vengono utilizzate inalazioni con tripsina e chimotripsina, che aiutano a ripristinare la mucosa laringea.

Inoltre, se vi sono segni di atrofia, viene utilizzato anche il seguente trattamento:

Nella laringite ipertrofica

Con lo sviluppo della laringite ipertrofica, un trattamento conservativo viene effettuato utilizzando i mezzi sopra descritti e gli effetti vengono utilizzati per arrestare la crescita dei tessuti. Questi includono l'uso dei seguenti strumenti:

  • solfato di zinco;
  • collargol;
  • olio di olivello spinoso;
  • farmaci ormonali.

Con l'inefficacia del trattamento conservativo della laringite cronica ipertrofica, viene effettuato un trattamento chirurgico.

Attualmente esegue la rimozione laser di tutte le formazioni sulle mucose della laringe. Se le crescite sono massicce, diffuse, vengono parzialmente rimosse (le aree più spesse).

Dopo il trattamento chirurgico, i siti di tessuti rimossi sono necessariamente esaminati, questo viene fatto per escludere il processo oncologico.

complicazioni

Le complicanze nella laringite cronica sono rare, solo in assenza di trattamento e la continuazione dell'impatto di fattori negativi:

  • paresi delle corde vocali (l'attività motoria dei muscoli della laringe è disturbata);
  • il verificarsi di soffocamento con un significativo grado di restringimento del lume della glottide;
  • perdita della voce;
  • la formazione di neoplasie benigne e maligne della laringe.

prevenzione

Per prevenire la formazione di laringiti croniche, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • smettere di fumare;
  • esclusione di alcolici, cibi caldi, caldi, freddi;
  • trattamento di focolai cronici di infezione;
  • carichi di conformità sulle corde vocali;
  • aumento dell'immunità;
  • equipaggiamento protettivo personale per la produzione del tratto respiratorio.

Diagnosi dei sintomi

Scopri le tue possibili malattie e quale dottore dovresti visitare.

Sintomi e trattamento della laringite iperplastica e atrofica

La mucosa laringea soffre spesso di atrofia o ipertrofia. Le 2 più comuni malattie non infettive della mucosa: laringite atrofica e ipertrofica. Queste due malattie sono principalmente croniche, cioè non vi è laringite ipertrofica acuta atrofica o acuta. Inoltre, secondo la classificazione internazionale delle malattie, la laringite ipertrofica può anche essere definita iperplastica.

Atrofia e ipertrofia: che cos'è?

1 - laringe sana, 2 - laringite cronica

Atrofia e ipertrofia (iperplasia) sono due lati opposti dello stesso processo.

Nei processi ipertrofici il muco cresce, si ispessisce, si ricopre di escrescenze e protuberanze. Ogni cellula cresce, il volume della sostanza intercellulare aumenta. Se il processo ipertrofico è accompagnato non solo dalla crescita, ma anche dalla proliferazione cellulare, stanno parlando di iperplasia. Perché l'ipertrofia della membrana mucosa si sviluppa nella laringe? Il più delle volte è il risultato di un processo infiammatorio prolungato, reazioni allergiche, meno spesso a causa di una lunga permanenza di un corpo estraneo.

L'atrofia è il diradamento, secchezza della mucosa. Ci sono processi atrofici nella laringe dovuti all'esposizione prolungata a sostanze nocive, alla mancanza di vitamine, a cambiamenti legati all'età. Alcune malattie, come la granulomatosi di Wegener e lo scleroma, causano anche atrofia della mucosa.

Laringite iperplastica

La base di questa malattia è l'ipertrofia o iperplasia della membrana mucosa della laringe, cioè crescite, protrusioni, ispessimenti compaiono sulla membrana mucosa della laringe. Gli oncologi chiamano tutti questi processi volumetrici "plus tissue". Molto spesso, il processo è localizzato sulle corde vocali, a volte ci sono formazioni nello spazio tra le cartilagini a forma di squame.

sintomi

  • Cambio di voce Molto spesso, nella laringite iperplastica, la voce diventa rauca, rauca, grossolana e può scomparire completamente. In alcuni casi, la voce al contrario acquisisce note "sottili", squittie. I polipi sulla "gamba lunga" possono cadere nella glottide e causare un blocco completo delle corde vocali e, di conseguenza, l'afonia (completa mancanza di voce).
  • Tosse. La tosse è un satellite non permanente di laringite iperplastica. Molto spesso, i pazienti sono preoccupati per il solletico continuo, la sensazione che ci sia una specie di oggetto estraneo nella gola. Ci sono molte differenze tra la tosse nel processo iperplastico e la tosse in caso di malattie dei bronchi e dei polmoni e altre malattie della laringe (vedi tabella 1).
  • Emottisi. L'emottisi nella sua forma pura, cioè tosse di sangue puro o sangue mescolato con espettorato, con laringite iperplastica è rara. A volte c'è una scarica di sangue con la saliva in una tosse tesa e persistente (specialmente con polipi delle corde vocali). Sforzi prolungati di tosse provocano microtraumi alla mucosa della laringe e un leggero sanguinamento capillare. Un eccesso di tosse nel sangue è un segno prognostico sfavorevole. E dice sulla malignità del processo o l'adesione di malattie dei bronchi o dei polmoni (cancro ai polmoni, tubercolosi).
  • Il mal di gola non è tipico del processo iperplastico. Di per sé, la laringite iperplastica non è una malattia infettiva, non è accompagnata da infiammazione attiva, quindi, la gola non fa male.

Tabella 1: caratteristiche della tosse in varie malattie del tratto respiratorio superiore

Tipi di cambiamenti laringei nella laringite ipertrofica

  • Polipi delle corde vocali - piccole crescite spesso non appaiate sulla superficie della membrana mucosa delle corde vocali o spazio mezhpalpalovidnogo. Possono essere su una base ampia o su un gambo sottile. Tutti i polipi della laringe sono soggetti a rimozione obbligatoria e esame istologico. È anche necessario rimuoverli a causa del pericolo della loro separazione, che può causare sanguinamento e asfissia. L'operazione è fatta in ospedale. Viene eseguito più spesso in anestesia generale. Se è impossibile eseguire l'anestesia, puoi anche rimuoverli in anestesia locale. Quando viene rimosso in anestesia locale, non è sempre possibile rimuovere completamente il "tessuto più". L'operazione in anestesia generale è chiamata laringoscopia diretta di supporto con il restauro del lume laringeo. Allo stesso tempo, un laringoscopio rigido viene inserito nella laringe e le eventuali escrescenze sulle pieghe vengono rimosse con l'aiuto di una pinza endoscopica o di un laser. Il tessuto rimosso viene inviato per esame istologico.
  • Le cisti delle corde vocali - sono cavità piene di aria. Di solito si trovano in una sola piega, non abbinati. Il principio del trattamento delle cisti è lo stesso dei polipi: la membrana viene asportata e inviata per l'esame. Dopo la conferma istologica della diagnosi, il paziente viene dimesso sotto la supervisione di una clinica ORL. Successivamente, una persona dovrebbe sottoporsi a osservazione dispensaria 1-2 volte all'anno.
  • Pachydermia della laringe non è una vera neoplasia, ma piuttosto uno stato simile a un tumore. In questo caso, le pieghe diventano spesse, collinose, non completamente chiuse. A causa della chiusura incompleta delle corde vocali, la voce cambia e l'afonia periodica può disturbare. Pachydermia è trattata in modo conservativo. I metodi conservativi di trattamento della laringite iperplastica verranno discussi in seguito.
  • Noduli o urlatori cantanti sono noduli della laringe. Come suggerisce il nome, i nodi screamer si trovano in coloro che gridano molto o parlano. Molto spesso, i noduli cantanti si trovano nei bambini, specialmente nei ragazzi; insegnanti, emittenti radiotelevisive, cantanti professionisti, operatori di riferimento e di call center. I noduli delle corde vocali non sono un vero tumore, è un ispessimento simmetrico dello strato mucoso e submucoso. A causa della tensione costante, i "corns" peculiari si formano sulle pieghe. Se durante l'esame il medico ha rivelato un nodulo, sicuramente un altro crescerà per incontrarlo. I noduli vengono rimossi in casi estremamente rari, più spesso questa malattia viene trattata con il riposo vocale, inalazioni e infusioni gutturali.

Trattamento conservativo

È possibile trattare questa condizione in modo conservativo solo dopo che è stata esclusa la probabilità di natura oncologica del tumore. Qualsiasi trattamento fisioterapico, inalazioni, farmaci può provocare una crescita se il tumore è maligno.

La base del trattamento conservativo della laringite iperplastica è il riposo vocale. Quando esacerbare il processo, non si dovrebbe parlare, gridare, soprattutto sussurrare. Se hai bisogno di dire qualcosa, è meglio parlare in silenzio che sussurrare.

I gargarismi per laringite iperplastica (e per laringite in generale) non sono efficaci, poiché non "cadono" sotto la faringe e non influenzano i tessuti.

Le inalazioni sono usate in isolamento e in combinazione con infusioni intraguttali. I tipi più comuni di inalazione sono:

  • Fitoinalazioni: camomilla, calendula, salvia.
  • Inalazione alcalina con acqua minerale.
  • Inalazione con Dioxidina, clorexidina, Miramistina.
  • Inalazione con Sofradex.
  • Inalazione di ascorbina-dimedrolo.

Che tipo di inalazione è prescritto, decide il medico. Possono essere fatti in ospedale o a casa, se c'è un nebulizzatore. Non è possibile per nessuna laringite respirare a vapore, soda o patate. Il vapore caldo brucia le mucose danneggiate, tali procedure non si concludono bene. Un prerequisito per l'inalazione a casa dovrebbe essere un moderno nebulizzatore, che produce una "nebbia" e non vapore.

Infusioni intra-laringee, "tra le persone" - riempie, il metodo conservativo più efficace per il trattamento della laringite iperplastica. È riempito solo da un dottore, usando una siringa speciale e una lunga cannula laringea. Come nel solito esame, il medico inserisce una cannula ricurva dalla radice della lingua, parallela alla parte posteriore della gola e senza toccarla, in modo da non provocare un riflesso di vomito. Il paziente respira profondamente attraverso la bocca, quindi, al comando del medico, pronuncia il suono di "IIIII", con le corde vocali in chiusura. Il principio attivo viene versato sulle pieghe chiuse della cannula.

Per le infusioni laringee usare:

  • Collargol. Più spesso è usato. Il collagene è un composto d'argento con un effetto cauterizzante e antisettico pronunciato. Le infusioni di Collargol riducono i polipi e le cisti già esistenti, servono come misura preventiva per la crescita di quelli nuovi. Tale trattamento è indispensabile per il trattamento della pachidermia laringea e dei noduli vocali. Il collagene è abbastanza caustico, quando entra in contatto con il tessuto, lascia macchie marroni non visibili. A differenza della Lyapis (un altro composto d'argento), il colletto non causa ustioni alla pelle o alle mucose.
  • Dioxidina, soluzione all'1%. La soluzione di diossidina è usata per inalazione e per infusione. Questo è un forte antisettico, serve a prevenire l'infiammazione della laringe, esacerbazione della laringite.
  • Sofradex, una soluzione oleosa di vitamina A o E. Sofradex contiene una soluzione acquosa dell'ormone desametasone, che rimuove bene il gonfiore locale dei tessuti; gramicidina e frametina - farmaci antibatterici locali. Una soluzione oleosa di vitamina A o E è necessaria per la rigenerazione completa del tessuto, addolcimento, idratazione. Tali infusioni dopo la rimozione chirurgica di polipi o cisti sono particolarmente popolari.

Le infusioni di collagene e diossidina sono controindicate per i bambini sotto i 18 anni di età e Sofradex per le donne in gravidanza e in allattamento. Quale soluzione usare per le infusioni intra-gutturali viene decisa dal medico.

Laringite atrofica

Il rovescio della laringite iperplastica (ipertrofica) è l'atrofia della mucosa. Laringite atrofica si sviluppa come la fase successiva della faringite atrofica, cioè la sconfitta della parete faringea posteriore, o come una malattia indipendente. Si sviluppa spesso in persone che hanno lavorato in condizioni dannose:

  • Hot shops (produzione di acciaio, produzione del vetro e così via).
  • In un'atmosfera dannosa (termisti).

Anche la laringite atrofica colpisce gli anziani. Sfortunatamente, il corpo umano sta invecchiando completamente, la laringe è anche soggetta a cambiamenti legati all'età.

La laringite atrofica si manifesta con tosse ossessiva prolungata, mal di gola, secchezza e un cambiamento nella voce.

Metodi di trattamento

  • Posa della voce al momento della riacutizzazione.
  • Terapia vitaminica È particolarmente importante ingerire le vitamine A, E, gruppo B, acidi grassi insaturi. Tra i complessi vitaminici, il farmaco Neurobex (o Neurobex Neo) si è raccomandato bene, contiene tutti i componenti necessari. Puoi anche assumere preparazioni di olio di pesce, come Akulayf o farmaci simili.
  • Trattamento locale Le infusioni più efficaci di Sofradex + soluzioni oleose di vitamine A / E. È possibile utilizzare spray per la gola a base di olio da soli, come Faringspray. Questo prodotto contiene olio di olivello spinoso, calendula e bergamotto. È anche raccomandato per i processi atrofici della faringe e della laringe da bere a piccoli sorsi o per seppellire l'olio di oliva, di girasole o di pesca nel naso. Tutti i preparati a base di olio idratano, ammorbidiscono, nutrono la mucosa, riducono la manifestazione di processi atrofici.
  • Con una tosse ossessiva, è possibile assumere farmaci antitosse che sopprimono il riflesso della tosse, come il Libexin. Questo farmaco è anche rilevante per la laringite ipertrofica. Bere pillole espettoranti e sciroppi è inutile, dal momento che il processo non è accompagnato dalla formazione di espettorato.

In caso di laringite atrofica, è impossibile effettuare inalazioni a caldo, risciacquare la bocca con soda, in quanto ciò aumenta solo la secchezza delle mucose.

Vigilanza del cancro

Sia la laringite iperplastica che atrofica sono condizioni precancerose opzionali. Ciò significa che una persona che soffre di una malattia laringea cronica ha maggiori probabilità di contrarre il cancro laringeo. In nessun caso si deve considerare che ogni laringite cronica degenera in cancro.

Dato il costante aumento del numero di malattie oncologiche del cavo orale, della gola e della laringe, i pazienti con laringite cronica dovrebbero essere cauti, consultare un medico in modo tempestivo e non ritardare con la diagnosi e il trattamento.

I pazienti con diagnosi di "laringite iperplastica cronica (ipertrofica)" o "laringite atrofica" devono essere visitati da un medico ENT 2 volte l'anno, anche in assenza di disturbi o riacutizzazioni.

Video: sul trattamento dei metodi tradizionali della laringite

Laringite atrofica e ipertrofica sono abbastanza comuni. In caso di disturbi e persistenza a lungo termine dei sintomi, è necessario consultare un medico. Un trattamento conservativo tempestivo può curare completamente le manifestazioni iniziali della malattia, eliminare la necessità di un intervento chirurgico. Dopo aver stabilito la diagnosi, è necessario essere controllati regolarmente da un otorinolaringoiatra, seguire le raccomandazioni, non auto-medicare in modo da non peggiorare la condizione della laringe e il vostro benessere.

Laringite atrofica cronica

La laringite atrofica cronica è una forma di infiammazione aspecifica della laringe, accompagnata da assottigliamento della mucosa, sclerosi dei capillari regionali, muscoli laringei e ghiandole. I sintomi principali sono raucedine o raucedine della voce, secchezza, bruciore alla gola, sensazione di corpo estraneo, tosse secca. Una caratteristica caratteristica è l'esacerbazione delle manifestazioni durante l'inalazione di aria secca. Nella diagnosi vengono utilizzati i dati dell'anamnesi, i reclami dei pazienti, i risultati della laringoscopia indiretta, i test di laboratorio, il computer e la risonanza magnetica. Il trattamento è conservativo, compresa l'eliminazione dei fattori eziologici, la farmacoterapia e la fisioterapia.

Laringite atrofica cronica

La laringite atrofica cronica è la variante più rara dell'infiammazione laringea - fino al 10% del numero totale di casi. Le lesioni infiammatorie di questo organo occupano il primo posto nella struttura dei disturbi della voce nella popolazione adulta. La laringite cronica rappresenta il 31-47% di tutte le malattie della laringe e il 2-7% di tutte le malattie degli organi ENT. La più alta incidenza si osserva nelle persone in età lavorativa - da 21 a 45 anni. Negli uomini, la patologia si verifica 1,2-1,5 volte più spesso rispetto alle donne. Allo stesso tempo, le donne sono più inclini alla disfonia - i disturbi pronunciati della voce sono rilevati in più del 90% dei pazienti.

Cause della laringite atrofica cronica

Di regola, la patologia si sviluppa sullo sfondo delle lesioni infettive e infiammatorie precedentemente trasferite del rinofaringe o è combinata con esse. Una forma isolata è estremamente rara. Tenendo conto delle ragioni della formazione e dei fattori che contribuiscono, si distinguono le seguenti varianti della malattia:

  • Trofonevrotichesky. Si verifica sullo sfondo di frequenti infezioni virali respiratorie acute, una tendenza alle allergie, un gran numero di laringiti acute acute, malattie infettive specifiche (difterite, scarlattina, tubercolosi, sifilide), patologie delle strutture nervose e vascolari che innervano e forniscono sangue alla laringe.
  • Funzionale. A causa dell'invecchiamento naturale dei tessuti e della diminuzione della capacità rigenerativa legata all'età, nonché del deterioramento della respirazione nasale a causa di difetti nel setto nasale, crescita di vegetazioni adenoide, polipi e malformazioni nasofaringee.
  • Ormone. L'atrofia della mucosa della laringe contribuisce alla disfunzione ormonale della tiroide e del pancreas, in particolare il diabete. Un effetto simile ha l'uso di glucocorticoidi per via inalatoria nel trattamento dell'asma bronchiale.
  • Il cibo. Per provocare l'emergere di questa variante della laringite è possibile la cachessia di varie eziologie, l'avitaminosi, l'uso di grandi quantità di forti bevande alcoliche. Esperienza a lungo termine distinta del fumo come una delle cause più significative di atrofia della mucosa.
  • Professional. Eccessiva secchezza, temperatura troppo alta, il contenuto di polvere dell'aria inalata o il contenuto di vapori chimici in esso hanno un effetto negativo diretto sulle mucose delle vie respiratorie e causano la loro atrofia. I fattori di rischio professionali includono anche una tensione vocale costante, caratteristica tipica dei cantanti e delle persone che lavorano in condizioni di rumore forte e costante.

patogenesi

L'atrofia è un processo patologico che è accompagnato da una diminuzione del volume e della perdita di funzione dei tessuti, la loro sostituzione fibrosa. Con lo sviluppo della forma atrofica della laringite cronica, la metaplasia del normale epitelio cilindrico ciliato si verifica nella cheratinizzazione piatta. Ipotrofia e fibrosi osservate dei vasi sanguigni della microvascolatura, del sistema muscolare e delle ghiandole mucose. Di conseguenza, il segreto si asciuga rapidamente e si trasforma in croste asciutte che coprono le pieghe vocali atrofizzate.

L'atrofia correlata all'età è il risultato di normali processi di invecchiamento, in cui viene ridotta la capacità di recupero dei tessuti e aumenta la sensibilità agli effetti di altri fattori patogeni. La variante trophaneurotica si manifesta con una lesione delle arterie regionali (più spesso aterosclerotiche) e / o delle terminazioni nervose, che riduce le capacità riparative e funzionali della laringe. La mancanza di nutrienti, vitamine e patologie endocrine porta ad una diminuzione dell'immunità locale e delle forze protettive generali del corpo, che aumenta la probabilità di sviluppo di cambiamenti infiammatori. I rischi professionali e il fumo di tabacco hanno un effetto citotossico diretto sulle cellule epiteliali, causando la loro atrofia.

Sintomi di laringite atrofica cronica

Il primo sintomo della malattia è un cambiamento nella voce - disfonia. I pazienti lamentano raucedine o raucedine, che inizialmente sono state osservate solo dopo il risveglio e alla fine della giornata lavorativa. Nel tempo, questi sintomi diventano permanenti, la loro gravità aumenta con il carico della voce, condizioni meteorologiche avverse e durante le mestruazioni. Quindi si manifestano secchezza, solletico, bruciore, sensazione di muco accumulato o corpo estraneo in gola. Il paziente cerca invano di tossire, il che provoca l'aggravarsi di altri sintomi della patologia. Nei fumatori e nelle persone che lavorano in industrie pericolose, c'è la comparsa di tosse secca da hacking al mattino. Una caratteristica della malattia è una brusca esacerbazione di tutti i sintomi esistenti durante un soggiorno in ambienti con aria secca e la loro riduzione in condizioni di elevata umidità.

complicazioni

La principale complicazione della laringite atrofica cronica è la stenosi laringea, che ha diversi meccanismi di sviluppo. Può essere un risultato diretto dell'atrofia delle corde vocali o della contrattura spastica dei muscoli della voce, causata dai costanti tentativi del paziente di schiarirsi la voce. La formazione di stenosi è la causa del persistente cambiamento della voce o della sua completa perdita, della comparsa di una grave mancanza di respiro, sensazione di mancanza d'aria. La metaplasia del tegumento epiteliale derivante da questa forma di lesione laringea è un prerequisito per lo sviluppo di tumori. Vi sono sia tumori benigni (polipi, papillomi, angiofibromi) che processi tumorali, incluso il sarcoma.

diagnostica

La diagnosi si basa sul confronto tra informazioni anamnestiche e dati di esame fisico, metodi di ricerca strumentali e di laboratorio. Quando intervista un paziente, un otorinolaringoiatra si concentra sulla sequenza di insorgenza di sintomi, malattie precedentemente trasferite del tratto respiratorio superiore, la presenza di altri fattori predisponenti. Successivamente, al fine di esaminare esaurientemente il paziente sono:

  • Laringoscopia indiretta. Un esame obiettivo della laringe determina la sua moderata espansione, secchezza, assottigliamento e lucentezza patologica delle mucose. Le mucose diventano spesso rosso scuro, attraverso cui vengono visualizzati i vasi sanguigni. Sulla superficie delle corde vocali iperemiche e atrofizzate, ci sono croste secche, giallastre o marroni, che, se respinte, lasciano aree di emorragia.
  • Test di laboratorio In generale, un esame del sangue è determinato da un leggero aumento del livello dei leucociti con uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra, un aumento di ESR. Sullo sfondo di patologie allergiche, si verifica eosinofilia. Per una verifica affidabile della forma della laringite, può essere eseguito uno studio patomorfologico di campioni della mucosa laringea.
  • Metodi diagnostici hardware. Se è impossibile condurre una diagnosi differenziale a tutti gli effetti, viene utilizzata la TC del collo con enhancement del contrasto, che consente di visualizzare la lesione dei vasi regionali, escludendo la presenza di formazioni tumorali, corpi estranei. Per uno studio dettagliato di tutte le strutture regionali, viene mostrata la risonanza magnetica dei tessuti molli del collo.

La diagnosi differenziale viene effettuata con tumori, corpi estranei, laringe di ozono primaria. A favore di un tumore benigno o maligno indica la gravità dei sintomi, da un lato, la presenza di un'educazione densa in base ai risultati della palpazione del collo, radiografia, risonanza magnetica e TC. Quando un corpo estraneo colpisce, i sintomi compaiono improvvisamente, completati da una sensazione di deficienza o stridore. Sulla radiografia in tali casi, un oggetto si trova situato sulle corde vocali. Quando la laringe di ozena nel respiro del paziente è determinata da uno specifico odore fetido, e la gravità dei sintomi soggettivi dipende poco dalle condizioni ambientali.

Trattamento della laringite atrofica cronica

Il trattamento principale è conservativo. Il suo obiettivo è quello di alleviare i sintomi della malattia, ripristinare la normale funzione vocale e prevenire possibili complicazioni. Ciò si ottiene diluendo il muco, idratando le mucose e stimolando i processi di proliferazione. Il programma terapeutico include:

  • Trattamento farmacologico Implica l'uso di mucolitici e secretolitici, uso locale di iodglicerolo, soluzioni Lugol, ioduro di potassio, mentolo, estratto di aloe. Sono mostrati biostimolanti, inalazioni di una miscela di soluzione salina e tintura di iodio, agenti alcalino-oleosi. Al fine di prevenire le complicanze batteriche, sono prescritti antibiotici cefalosporinici.
  • Trattamento patogenetico. Comporta l'eliminazione dei potenziali meccanismi di formazione della malattia. A seconda dell'eziologia, viene prescritto un trattamento completo di aterosclerosi, alterazioni della ghiandola tiroidea, diabete mellito, complessi vitaminici, acido folico. Vengono utilizzate procedure fisioterapeutiche - UHF, diatermia, irradiazione con la lampada Sollux e altri. Se necessario, vengono eseguite misure terapeutiche per ripristinare la respirazione nasale.

Prognosi e prevenzione

La prognosi per laringite atrofica cronica è favorevole. Con la diagnosi precoce e il trattamento di qualità, è possibile interrompere la maggior parte dei sintomi della malattia, per prevenire lo sviluppo di complicanze. Prevenzione specifica non esiste Le misure preventive non specifiche includono l'aderenza ad un adeguato regime vocale, il trattamento completo delle patologie infiammatorie del rinofaringe e delle forme acute di laringite, malattie cardiovascolari ed endocrine, l'eliminazione dei fattori professionali, il rifiuto di cattive abitudini, la correzione precoce dei disturbi respiratori nasali.

Come trattare la laringite cronica

Laringite cronica è un'infiammazione della membrana mucosa della laringe che dura più di 3 settimane. La diagnosi tempestiva e il trattamento adeguato di questa patologia sono estremamente importanti, dal momento che si tratta di un problema sociale che porta alla disabilità delle persone che parlano di professioni vocali e vocali - vocalisti, attori, insegnanti, guide turistiche. La malignità delle cellule laringee infiammate può verificarsi, cioè la loro degenerazione in un tumore del cancro.

Cause della laringite cronica

Il ruolo nello sviluppo dell'infiammazione cronica nella laringe è giocato da:

  • laringite acuta frequente;
  • focolai cronici di infezione di altra localizzazione (sinusite, faringite, tonsillite, otite, carie);
  • microflora condizionatamente patogena della cavità orale;
  • patologia somatica concomitante, in particolare GERD (con questa malattia, il contenuto acido dello stomaco del paziente viene gettato nell'esofago, bruciando la mucosa, che crea condizioni favorevoli per la riproduzione in quest'area di microrganismi);
  • malattie metaboliche (in particolare, diabete);
  • polvere, cibo, allergeni chimici;
  • carichi eccessivi regolari sull'apparato vocale;
  • lavorare o vivere in condizioni di grave inquinamento atmosferico con polvere o prodotti chimici;
  • sbalzi di temperatura improvvisi;
  • fumare e bere;
  • ridotta resistenza complessiva del corpo.

Laringite cronica: sintomi e diagnosi

Il sintomo principale di infiammazione cronica della laringe è un cambiamento nel tono della voce, la sua raucedine. La malattia può manifestarsi come costante sensazione di secchezza, solletico, fastidio alla gola, senso della presenza di un corpo estraneo o coma in esso. I pazienti sono preoccupati per una tosse di varia intensità - dalla tosse costante alla tosse parossistica. Durante la remissione, i sintomi di cui sopra sono lievi e, quando esacerbati, la loro intensità aumenta, la temperatura corporea sale al numero di subfebbrili e possono comparire disturbi di debolezza, affaticamento e mal di testa.

La diagnosi di laringite acuta viene effettuata sulla base delle lamentele del paziente, tenendo conto della storia medica della malattia e della vita, confermata durante un laringeo o video endoscopia - un semplice esame dell'area laringea o il suo esame con un video endoscopio. In alcuni casi, ai fini di una diagnosi accurata, viene utilizzata la microlaringoscopia (esame della mucosa laringea al microscopio). Se si sospetta un tumore maligno durante un esame laringoscopico, viene effettuata una biopsia con puntura - un ago speciale viene prelevato da una cellula malata per il successivo esame istologico.

A seconda dei cambiamenti morfologici della mucosa laringea e dei sintomi prevalenti della malattia, la laringite acuta può essere suddivisa in 3 forme: catarrale, ipertrofica e atrofica.

Nelle forme catarrali di laringite cronica, la membrana mucosa della laringe è diffusamente ispessita, moderatamente iperemica, ei vasi sanguigni sono visualizzati sulle corde vocali edematose. Durante la fonazione, la glottide non è completamente chiusa. Questa forma della malattia si manifesta con raucedine costante, sensazione di formicolio alla gola e rapida affaticamento della voce. Inoltre, i pazienti di volta in volta si sono preoccupati di una tosse di intensità moderata con espettorato trasparente o biancastro.

Laringite ipertrofica cronica può essere diffusa o limitata. Nella forma diffusa, la membrana mucosa della laringe è uniformemente gonfia, con un'area limitata delle corde vocali, vengono visualizzati tubercoli del tessuto connettivo simmetricamente localizzati (i noduli dei cantanti sono negli adulti, i nodi degli screamers sono nei bambini). Un caratteristico segno clinico di laringite ipertrofica è la raucedine pronunciata della voce, fino alla sua completa assenza - afonia.

Nella forma atrofica di infiammazione cronica della laringe, la sua membrana mucosa è secca, assottigliata, ricoperta da muco denso e croste. Dal punto di vista clinico, la malattia si manifesta con una costante sensazione di solletico e secchezza nella gola, una tosse secca e hacking, in cui le croste con striature di sangue si ritirano. Durante un giorno, la raucedine della voce è espressa in modo diverso: al mattino è più forte, dopo aver tossito - diminuisce.

Laringite cronica: trattamento

Sfortunatamente, è impossibile eliminare completamente questa malattia, quindi il trattamento della laringite cronica negli adulti dovrebbe mirare a ridurre le sue manifestazioni e migliorare la qualità della vita del paziente.

Di grande importanza nel trattamento dell'infiammazione cronica della laringe sono metodi non farmacologici:

  • smettere di fumare;
  • riposo della voce;
  • cibo parsimonioso (cibo caldo, morbido, neutro nel gusto, ad eccezione di piatti piccanti, caldi e freddi, bevande gassate);
  • bevanda abbondante (acque minerali alcaline ("Naftusya", Borjomi), latte caldo con miele);
  • prevenire l'ipotermia;
  • aerare la stanza in cui il paziente vive, per 10 minuti ogni ora;
  • adeguato microclima (temperatura e umidità) nella stanza.

Una componente importante del trattamento della laringite cronica è il trattamento tempestivo della patologia di accompagnamento (riabilitazione dei focolai cronici di infezione, correzione dei livelli di glucosio nel sangue, trattamento della MRGE).

Ulteriori aspetti della terapia sono diversi per le diverse forme della malattia, quindi considereremo ciascuno di essi separatamente.

Trattamento della laringite catarrale cronica

Questa forma della malattia è molto ben curabile. Oltre alle misure non farmacologiche di cui sopra, viene utilizzata anche la terapia farmacologica:

  • farmaci antivirali (induttori di interferone, Groprinosina);
  • se necessario, antibiotici sistemici (Amoxiclav, Moexipril);
  • inalazioni di petrolio e alcaline;
  • antitosse (codeina);
  • espettoranti (preparati di Althea, Edera, Piantaggine) e mucolitici (Acetil-, Carbocysteine, Ambroxol, Bromhexin);
  • farmaci antinfiammatori e analgesici locali (pastiglie Isla, Neo-Angin, Dekatilen, spray Angilex, Thera-flu, Ingalipt);
  • farmaci antibatterici locali (Bioparox);
  • preparazioni multivitaminiche (Duovit, Multitabs);
  • immunomodulatori (Resibron, Ribomunil);
  • preparati contenenti lisati batterici (IRS-19).

In un ambiente ospedaliero, le medicine vengono anche somministrate nella laringe con una speciale siringa laringea - le cosiddette instillazioni.

Quando i sintomi di esacerbazione regrediscono, si raccomanda l'uso di metodi di trattamento fisioterapico:

Trattamento della laringite atrofica cronica

Se ci sono sintomi appropriati, vengono usati gli stessi rimedi che si raccomandano per il trattamento della forma catarrale della malattia. Una caratteristica del trattamento della laringite atrofica sono le inalazioni di enzimi proteolitici (chimotripsina, tripsina) sotto forma di aerosol.

Trattamento della laringite ipertrofica cronica

A seconda delle condizioni del paziente, il trattamento può essere conservativo (includere tutti o alcuni dei farmaci dei gruppi sopra indicati) o chirurgico. L'essenza di quest'ultimo risiede nel fatto che in anestesia locale, sotto il controllo di un microscopio da parte di un chirurgo otorinolaringoiatra, i tessuti iperplastici vengono rimossi. Il metodo non meno popolare di intervento chirurgico è la rimozione delle escrescenze dalle corde vocali usando un fascio di plasma freddo - cobalto.

Dopo l'operazione, il paziente deve osservare le seguenti raccomandazioni:

  • non mangiare per 2 ore dopo aver lasciato la sala operatoria;
  • non tossire (per evitare lesioni meccaniche di una ferita postoperatoria);
  • completo riposo della voce durante i prossimi 5-7 giorni;
  • una forte limitazione dell'attività fisica nei prossimi 7-8 giorni.
  • dieta salva;
  • evitare il contatto con il fumo di tabacco, smettere di fumare.

Prevenzione della laringite cronica

Le principali misure preventive sono:

  • trattamento tempestivo e adeguato delle malattie infettive acute e croniche e della patologia somatica;
  • osservanza di una modalità vocale adeguata (evitare sovraccarichi dell'apparato vocale);
  • osservazione regolare di persone con professioni vocali e vocali presso il foniatrista;
  • rifiuto del fumo attivo e passivo, assunzione di alcol;
  • rafforzare le forze protettive generali del corpo (camminare all'aria aperta, misurare l'attività fisica, asciugarsi con acqua fredda, pediluvi e altre attività).

Informazioni sul trattamento della laringite e su come distinguerlo da malattie simili nel programma "School of Doctor Komarovsky":

Tipi di laringiti croniche, cause, sintomi e trattamento

La laringite cronica è un'infiammazione della membrana mucosa della laringe, che si protrae per un lungo periodo di tempo con esacerbazioni occasionali. La malattia si verifica spesso in combinazione con faringite cronica. Laringite cronica colpisce circa il 10% della popolazione. Gli adulti sono malati più spesso dei bambini.

Fondamentalmente, la malattia si verifica nei fumatori, le persone impegnate in una produzione dannosa, insegnanti, cantanti, artisti. Nei bambini, lo sviluppo della malattia si verifica sullo sfondo di tonsillite cronica, adenoidite, rinosinusite.

Cause della laringite cronica

Il motivo principale è l'attivazione e l'aumento del numero di batteri opportunisti. Le infezioni frequenti e la loro esacerbazione riducono l'immunità locale e portano a danni alla mucosa faringea.

In generale, i bambini e gli adulti che sono inclini a lesioni della faringe e degli organi del tratto respiratorio superiore, così come le persone con una laringe ristretta, sono malati.

Cause predisponenti allo sviluppo della laringite cronica:

  • cattive condizioni ambientali;
  • condizioni di lavoro inappropriate;
  • cattive abitudini (fumo, alcool);
  • setto nasale storto;
  • la presenza di polipi nel naso;
  • inalazione di aria secca;
  • immunità ridotta;
  • malattie del cuore e dei vasi sanguigni;
  • patologia del tratto gastrointestinale e degli organi addominali;
  • esposizione agli allergeni;
  • malattie del sistema endocrino;
  • dieta squilibrata con carenza di vitamine;
  • malattie infettive croniche;
  • la presenza di batteri opportunisti in bocca;
  • manifestazione frequente di laringite acuta;
  • legamenti di tensione forti regolari;
  • forti fluttuazioni di temperatura;
  • bere bevande alcoliche.

Tipi, sintomi e caratteristiche della laringite cronica

Di solito è diviso nei seguenti tipi:

  • atrofica;
  • catarro (banale);
  • iperplastico (ipertrofico).

Laringite cronica atrofica

Con questo tipo di malattia che si sviluppa per un lungo periodo di tempo, i tessuti laringei e i tessuti delle cavità nasali perdono la loro funzione, e inoltre non sono in grado di inumidire l'aria mentre si inala e trattengono i virus.

sintomi:

  • la superficie mucosa della laringe diventa più sottile, e quindi c'è tosse, gola secca e malessere;
  • formazioni dense di secrezioni sono scarsamente espettorate e si accumulano nel rinofaringe, dove formano croste giallastre quando secche;
  • nel luogo della separazione delle croste appare l'erosione;
  • le mucose diventano blu-rossastre;
  • ci sono aree iperemiche sulle corde vocali;
  • possibile comparsa di aree con poco sanguinamento.

Laringite catarrale cronica si verifica con sintomi lievi:

  • il solletico;
  • leggera tosse;
  • gola secca e arrossamento;
  • voce roca con carico legamentoso.

Con l'esacerbazione della malattia compaiono segni di laringite acuta accompagnati da:

  • tosse aumentata;
  • afonia (perdita di sonorità della voce);
  • la comparsa di muco quando si tossisce.

Laringite cronica ipertrofica è divisa in due forme:

  • locale;
  • diffondere.

Nel primo caso, la patologia copre una piccola area della mucosa, nella seconda copre quasi tutta la laringe.

sintomi:

  • nella gola c'è una sensazione di abbandono e un oggetto estraneo;
  • c'è dolore durante la conversazione;
  • la voce diventa rauca;
  • esacerbazione di tosse secca acuta.
  • laringe mucosa diventa grigio-rosso;
  • corde vocali addensate;
  • i noduli appaiono sulla mucosa della laringe.

Questa forma della malattia è la più pericolosa, poiché la progressione a lungo termine può portare al cancro laringeo.

la diagnosi

Se compaiono segni di malattia, consultare un otorinolaringoiatra per un consiglio.

La diagnosi è la seguente:

  • ispezione primaria;
  • chiarimento dello sviluppo della malattia;
  • identificazione di fattori che contribuiscono allo sviluppo della patologia;
  • laringoscopia;
  • biopsia di noduli, tubercoli e ispessimento della gola mucosa;
  • imaging a risonanza magnetica o computerizzata.

Se c'è il sospetto di un tumore maligno, il paziente viene inviato per un esame da un oncologo.

Modi per trattare la patologia

Quando si sceglie come trattare la laringite cronica, si dovrebbe prendere in considerazione il tipo di malattia.

Nella laringite catarrale, il trattamento è associato alla terapia delle malattie respiratorie, dell'influenza, del morbillo, della difterite. Richiede la conformità con il regime di bere, l'esclusione dalla dieta di cibi grassi, cibi caldi e freddi, smettere di fumare.

Per il trattamento topico, le inalazioni idratanti e terapeutiche vengono applicate due o più volte al giorno. Condotto gargarismi con soda, sale marino, soluzioni a base di erbe.

Laringite iperplastica cronica è trattata in modo simile alla catarrale.

La terapia si basa su:

  • uso di azioni locali per la cauterizzazione;
  • prevenzione della crescita dei tessuti;
  • la lotta contro gli agenti patogeni infettivi.

Le azioni nel trattamento della laringite cronica atrofica mirano ad ammorbidire e ad idratare delicatamente i tessuti.

Nel periodo di esacerbazione della malattia vengono utilizzati farmaci antibatterici. Fisioterapia spesso usata (elettroforesi, laserterapia).

Durante la remissione è necessario il trattamento delle lesioni nasofaringee e orali. La stimolazione dell'immunità con farmaci immunomodulatori e vitamine viene necessariamente eseguita.

Nella forma ipertrofica e atrofica della laringite cronica della laringe, in alcuni casi è necessario un trattamento chirurgico, che consiste nel rimuovere i tessuti troppo cresciuti e ripristinare le corde vocali. L'esposizione post-operatoria richiede supervisione e riparazione specialistica.

Droghe raccomandate

Agenti antibatterici che sono prescritti per le riacutizzazioni:

  • Augmentin. L'antibiotico è disponibile sotto forma di polvere e compresse, il principio attivo è l'acido clavulanico e l'amoxicillina, che sono penicilline semisintetiche.
  • Cefixime. Agente antibatterico appartenente al gruppo delle cefalosporine di antibiotici, forma di rilascio: sospensione e compresse.
  • Flemoxin Solutab. Antibiotico semisintetico appartenente al gruppo delle penicilline, con un ampio spettro di attività antimicrobica. Disponibile sotto forma di compresse con dosaggi diversi di amoxicillina (125, 250, 500 e 1000 mg).
  • Ceftriaxone. Gruppo farmacologico - cefalosporine, antibiotico per iniezione endovenosa e somministrazione intramuscolare.
  • Hemomitsin. Il farmaco è azione battericida e batteriostatica, è disponibile sotto forma di capsule, polvere per sospensioni o infusi, compresse. Il principio attivo è l'azitromicina, che appartiene agli azaluri, un gruppo di antibiotici macrolidi recentemente sintetizzato che impedisce la proliferazione dei batteri a livello cellulare.

I seguenti farmaci sono raccomandati per la normalizzazione della microflora nella laringite catarrale cronica:

  • Lizobakt. Antisettico topico, prodotto sotto forma di losanghe. Principio attivo: piridossina e lisozima cloridrato, aumentando l'immunità locale e proteggendo la mucosa della bocca e della gola.
  • IRS - 19. Spray con azione immunostimolante.
  • Imudon. Compresse per il riassorbimento di azione immunostimolante, il cui principio attivo è una miscela di lisati batterici, cioè le cellule di un certo numero di batteri si dividono in frammenti, che molto spesso sono provocatori per lo sviluppo di malattie del tratto respiratorio superiore.
  • Bronco-Vaks. Il farmaco è di origine batterica, correlato agli immunostimolanti. Include anche lisati di batteri e eccipienti. Disponibile in capsule con due dosaggi (3,5 e 7 mg), prescritti rispettivamente per bambini e adulti.
  • Immunal. La soluzione e le compresse, il cui componente principale è l'erba Echinacea. Il farmaco ha anche un effetto immunostimolante, che aumenta il livello dei leucociti e stimola la fagocitosi, vale a dire l'assorbimento di agenti patogeni da parte loro.

Quando si esacerba la forma cronica di laringite, si raccomandano i seguenti antisettici locali:

  • Geksoral. Soluzione, modulo di rilascio di aerosol e compresse (Hexoral Tabs). Il componente principale è l'esedina, che ha un ampio spettro di attività contro funghi e batteri, oltre a un leggero effetto anestetico locale. La scelta di questo strumento è giustificata dal fatto che non causa resistenza nei batteri quando viene applicata e non viene praticamente assorbita nella mucosa della cavità orale.
  • Miramistin. Disponibile sotto forma di soluzione in contenitori da 50 a 200 ml., Con uno spray nel kit. Come parte dell'unica sostanza attiva Miramistina e acqua purificata, senza additivi aggiuntivi. Il farmaco combatte efficacemente anche quei batteri e microbi i cui ceppi sono resistenti agli antibiotici, così come i funghi patogeni che sono resistenti agli altri agenti chemioterapici. Il principio attivo non viene assorbito dalle mucose ed è praticamente assente nel sangue.
  • Ingalipt. Spruzzare con olio di menta piperita ed eucalipto, timolo, sulfamilamide e sodio sulfathiazolo, eliminando microbi patogeni, batteri e funghi, oltre ad avere un piccolo effetto anestetico.
  • Strepsils. Compresse per riassorbimento, disponibili in diverse versioni. Un agente antisettico di uso locale nelle malattie dentarie e ORL. È attivo contro un gran numero di microrganismi patogeni e, grazie agli additivi naturali, mitiga gli effetti dei processi infiammatori nella gola.
  • Falimint. Antisettico locale e analgesico, prodotto sotto forma di losanghe. Quando lo si utilizza, si dovrebbe notare che il trattamento dovrebbe essere a breve termine, a meno che non sia diversamente prescritto da un medico.

Trattamento della laringite cronica con un nebulizzatore. Per questi scopi, utilizzare:

  • Lasolvan;
  • acqua minerale;
  • soluzione salina.

Caratteristiche del trattamento della laringite atrofica.

In questo caso, le inalazioni sono indicate con i seguenti farmaci:

  • Tripsina. Questo è un farmaco enzimatico, prodotto sotto forma di polvere per preparare una soluzione, la cui azione è basata sulla proteolisi, cioè sulla scissione di varie proteine. Ha un pronunciato anti-edema e proprietà anti-infiammatorie, e divide anche le formazioni fibrinose, le mucose della pelle morta, essudati e segreti di maggiore viscosità. La tripsina è completamente sicura e non mostra attività in relazione ai tessuti sani. Le istruzioni per l'uso indicano che il farmaco può essere usato per via topica, a spruzzo, per via intramuscolare, intrapleurale e per elettroforesi.
  • Chimotripsina. Un farmaco con proprietà farmacologiche simili, è un analogo dei mezzi sopra elencati.

L'effetto positivo del trattamento si osserva quando si applica:

  • terapia laser;
  • terapia vitaminica;
  • elettroforesi.

Laringite ipertrofica

Per trattarlo, usano tutti i farmaci sopra, così come i mezzi che impediscono la crescita dei tessuti:

  • farmaci ormonali;
  • solfato di zinco;
  • collargol;
  • olio di olivello spinoso.

Se il trattamento conservativo non ha portato al risultato desiderato, un ulteriore trattamento della laringite ipertrofica viene eseguito chirurgicamente, di solito con l'aiuto di un laser.

Solo un otorinolaringoiatra può prescrivere il trattamento corretto ed efficace. L'automedicazione può aggravare la situazione.

Complicazioni della malattia

Con il trattamento sbagliato della malattia o l'assenza di azioni terapeutiche, possono verificarsi complicazioni:

  • perdita della voce;
  • paresi dei legamenti;
  • manifestazione di mancanza di respiro;
  • il verificarsi di soffocamento;
  • la formazione di fibromi e polipi;
  • sviluppo di una cisti falsa;
  • formazione di ulcere da contatto;
  • sviluppo del cancro della laringe.

Prevenzione della laringite cronica

Le principali misure preventive volte a prevenire lo sviluppo di forme croniche della malattia includono:

  • trattamento tempestivo corretto di malattie infettive;
  • evitare i carichi vocali;
  • le persone il cui lavoro è correlato al carico sulla voce, richiede un monitoraggio regolare da parte del foniatrista;
  • rifiuto di fumare e alcol;
  • rafforzare l'immunità (indurimento, educazione fisica e altri).

La tempestiva diagnosi di laringite acuta e cronica, così come il suo corretto trattamento, eviteranno serie complicazioni. È importante non perdere i primi segni della malattia.

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Qual è il modo giusto e il modo migliore per lavare il naso per un bambino con il raffreddore?

Naso che cola

Il lavaggio nasale è una procedura abbastanza efficace che ha un numero di effetti positivi. Viene effettuato in bambini e adulti per alleviare i sintomi di un naso che cola, alleviare la congestione nasale o, al contrario, ridurre la secrezione di muco.

Angina in una madre che allatta

Mal di gola

Quando mal di gola, non sempre andiamo immediatamente dal medico. All'inizio, cerchiamo indipendentemente di affrontare la malattia, il che non porta sempre a un risultato positivo.