Principale / Tosse

Il miglior antibiotico per mal di gola per bambini, adulti e donne in gravidanza

Tosse

Un mal di gola o una tonsillite acuta è una malattia infettiva facilmente infetta dal contatto con una persona malata. Puoi avere mal di gola a qualsiasi età, ma nei bambini può essere più difficile e portare a gravi complicazioni. In primo luogo, quando la tonsillite colpisce le tonsille. Gli agenti patogeni più comuni sono i batteri, quindi il trattamento raramente passa senza antibiotici.

Trattamento del mal di gola - quando viene prescritto un antibiotico?

Gli antibiotici sono prescritti se l'angina è stata causata da un'infezione batterica.

Il trattamento dell'angina, che procede senza complicazioni, viene effettuato a casa, in regime ambulatoriale. Il ricovero richiede solo casi molto gravi. Il trattamento di angina, di regola, complesso, include un numero di misure. Il medico prescriverà farmaci e dosaggio, prescriverà un ciclo di trattamento. Oltre ad aderire alle raccomandazioni del medico, il paziente stesso può contribuire alla sua pronta guarigione.

In caso di mal di gola, il paziente deve osservare il riposo a letto, mangiare correttamente, evitare cibi grassi che sovraccaricano lo stomaco, sciacquare e lavare costantemente la gola, non raffreddare eccessivamente.

Prima di iniziare il trattamento, il medico (ENT o terapeuta) determinerà la causa della malattia. Se un mal di gola è causato da un virus, vengono prescritti farmaci antivirali (Ingavirina, Kagocen, Ergoferon, Rimantadina). In questo caso, non è richiesto un trattamento antibiotico. In caso di infezione virale, i farmaci antibatterici non sono solo inefficaci, ma anche pericolosi, dal momento che assumere antibiotici senza motivo produce loro immunità.

A seguito di un trattamento improprio all'atto dell'accesso di un'infezione batterica, gli antibiotici non agiscono più sull'agente causale, che può causare gravi complicazioni (cardiopatie, ascessi, linfadenite).

Prescrivere antibiotici e raccogliere il farmaco dovrebbe essere solo il medico curante dopo il sondaggio.

L'assunzione di antibiotici per l'angina richiede il rispetto di alcune regole:

  • Gli antibiotici possono essere prescritti solo se l'infezione è batterica. Con un'infezione batterica, la temperatura aumenta, una placca purulenta o pustole si formano sulle tonsille, ma di solito non c'è rinite e tosse.
  • Il corso dura 5-7 giorni. È necessario bere fino alla fine del corso, anche se c'è stato un miglioramento. L'interruzione del corso può portare alla ricorrenza della malattia e allo sviluppo di immunità nei batteri.
  • È necessario assumere antibiotici contemporaneamente, regolarmente, per mantenere il livello di concentrazione del farmaco nel sangue.
  • Annullare il farmaco, sostituirlo con un altro e ridurre, aumentare il dosaggio può solo il medico curante.

Oltre agli antibiotici, il medico può prescrivere farmaci antipiretici, spray locali e medicine tradizionali.

Mal di gola: cause e sintomi

Mal di gola, arrossamento delle tonsille e febbre alta - segni di tonsillite

Un mal di gola può essere una complicanza del comune raffreddore o può verificarsi come una malattia indipendente. Gli agenti causali della malattia possono essere funghi, virus, batteri. Se i virus sono l'agente causale della malattia, allora i sintomi di un mal di gola assomigliano a un raffreddore, la temperatura non sale, non c'è placca purulenta, ma le tonsille si gonfiano e si arrossano. Questo tipo di mal di gola si chiama catarrale.

La causa dell'angina può essere anche i batteri coccali (solitamente streptococchi, stafilococchi e pneumococchi). Spesso causano processi purulenti nel palato superiore, tonsille. Questi tipi di tonsillite sono chiamati lacunari, follicolari o semplicemente purulenti.

Il miglior antibiotico per l'angina è determinato dal medico. Innanzitutto, è auspicabile prelevare il muco dalla gola per l'analisi, determinare in modo affidabile l'agente eziologico della malattia, la sua sensibilità ai farmaci e quindi determinare il più efficace di essi.

I sintomi di un mal di gola possono variare a seconda della sua varietà, ma ci sono anche segni comuni che si osservano con qualsiasi mal di gola:

  • Mal di gola Quando l'angina colpisce le tonsille, si gonfiano, diventano rosse e infiammate. La gola diventa molto dolorosa. Fa male al paziente deglutire, parlare. Il mal di gola può manifestarsi all'inizio della malattia prima dell'inizio di altri sintomi e continuare per un lungo periodo.
  • Aumento della temperatura corporea. Il mal di gola inizia spesso con la febbre, la temperatura corporea può raggiungere i 39 gradi. In caso di mal di gola batterica, di norma, sono presenti solo febbre, mal di gola e placca purulenta, e non vi sono altri segni di infezione.
  • Debolezza generale e mal di testa. A causa dell'elevata temperatura, spesso compaiono dolori muscolari, mal di testa, grave debolezza, sonnolenza e mancanza di appetito. I bambini piccoli possono rifiutarsi di mangiare affatto.
  • Linfonodi ingrossati. Quando l'angina aumenta i linfonodi sottomandibolari, diventa dolorosa con la palpazione.
  • Se visto dalla gola, puoi vedere una placca purulenta sotto forma di film o singole ferite (follicoli). Le tonsille aumentano significativamente di dimensioni, diventano rosso-marrone.

Efficaci antibiotici per il mal di gola

I farmaci antibatterici per l'angina sono prescritti da un medico a seconda dell'età e dei sintomi del disturbo.

Per le lesioni purulente delle tonsille e la febbre alta prolungata, il medico deve prescrivere un farmaco antibatterico. È molto difficile curare un mal di gola purulento con solo rimedi popolari, l'infezione può entrare nel sangue e portare ad altre malattie degli organi interni.

L'antibiotico e il dosaggio sono selezionati in base alla gravità delle condizioni del paziente. I farmaci antibatterici del gruppo della penicillina sono considerati i più efficaci per il mal di gola. Il più efficace è il trattamento iniziato nei primi giorni della malattia. Durante questo periodo vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro.

Il medico deve scegliere non solo il farmaco più efficace, ma anche il più sicuro con un minimo di effetti collaterali.

  • Amoxicillina. L'antibiotico più comune prescritto per tonsillite. La sua efficacia è stata a lungo dimostrata. Questo è un antibiotico semi-sintetico del gruppo delle penicilline che combatte attivamente i batteri streptococco e stafilococco. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse e polvere per sospensione. L'amoxicillina viene assunta 3 volte al giorno per 5-7 giorni. Il farmaco può causare effetti collaterali come nausea e vomito, diarrea, non è raccomandato per le persone con malattie del tratto gastrointestinale.
  • Amoxiclav. Il preparato contiene amoxicillina e acido clavulanico, che potenzia l'azione dell'antibiotico. Le compresse sono disponibili in diversi dosaggi, da assumere 2-3 volte al giorno, il farmaco è disponibile anche sotto forma di sospensione e soluzione per somministrazione endovenosa.
  • Flemoksin. Antibiotico a base di amoxicillina Questo farmaco appartiene alla categoria dei più sicuri. Viene anche spesso prescritto per mal di gola, sinusite, otite e altre malattie infettive. Il farmaco non è prescritto durante la gravidanza e l'allattamento. Gli effetti collaterali sono estremamente rari, non è consigliabile combinare un ciclo di antibiotici e alcol.
  • In alcuni casi, prescrivere farmaci della categoria dei macrolidi, ad esempio Sumamed. Possono non essere sempre efficaci, ma avere un minimo di effetti simili.

Antibiotici per mal di gola nei bambini

Mal di gola nei bambini piccoli può essere particolarmente difficile, portando ad adenoidi e rimuovere chirurgicamente le tonsille.

Un antibiotico deve essere selezionato da un pediatra o da un medico ENT. Ai bambini fino a 3 anni viene prescritta una sospensione. Spesso, un ciclo di antibiotici causa la disbatteriosi in un bambino piccolo, quindi i medici non raccomandano di interrompere l'allattamento al seno per il periodo di trattamento e allo stesso tempo prescrivono un probiotico (ad esempio, Bifidumbakterin, Atsipol).

Non è raccomandato somministrare al bambino antibiotici senza esame e consultazione con un medico. La scelta del farmaco deve essere affrontata con cautela:

  • Amoxicillina. Questo farmaco è prescritto per il bambino solo in assenza di una reazione allergica alla penicillina. I bambini sotto i 3 anni ricevono una sospensione, ai bambini più grandi possono essere somministrate pillole. Il dosaggio è determinato in base al peso del bambino. È necessario prendere 3 volte al giorno per 5-10 giorni. La durata del corso è determinata dal medico. Non puoi interrompere il corso da solo quando compaiono i primi miglioramenti.
  • Supraks. La droga dal gruppo di cefalosporine. Disponibile sotto forma di polvere o capsule per la preparazione di sospensioni e compresse. Suprax è prescritto se i batteri sono resistenti alle penicilline. Il dosaggio dipende dall'età e dal peso del paziente. La convenienza è che basta 1 ingresso al giorno. Il corso dura 5-7 giorni.
  • Augmentin. Il farmaco è una miscela di amoxicillina e acido clavulanico, migliorando la sua azione. L'acido clavulanico riduce la resistenza dei batteri all'antibiotico. I bambini sono la medicina raccomandata nella forma di una sospensione. La polvere viene diluita con acqua e completamente scossa. Il farmaco viene somministrato al bambino ogni 12 ore. I bambini sotto i 2 anni di solito non sono nominati.
  • Macrofoams. Questo è un antibiotico macrolide. Ha un effetto limitato sul corpo e praticamente non causa effetti collaterali. Il farmaco è disponibile come sospensione per i bambini. Viene assunto prima dei pasti in un dosaggio di 50 mg per kg di peso corporeo. Il farmaco non è raccomandato per le persone con gravi malattie del fegato.

Angina durante la gravidanza e gli antibiotici

Solo un medico può prescrivere un antibiotico sicuro per le donne in gravidanza con angina con rischio minimo per il feto.

Durante la gravidanza, il sistema immunitario è notevolmente indebolito, quindi la donna diventa particolarmente vulnerabile agli effetti di virus e batteri. L'angina non è una malattia comune durante la gravidanza, ma può verificarsi, specialmente se nella famiglia ci sono spesso bambini più grandi.

Trattare un mal di gola con i rimedi popolari durante la gravidanza può essere pericoloso. Qualsiasi infezione, soprattutto batterica, comporta una potenziale minaccia per il feto. Può portare a infezione intrauterina del feto, morte intrauterina o parto prematuro. La terapia antibatterica rimane il trattamento più efficace di angina, tuttavia, nel primo trimestre di gravidanza, qualsiasi farmaco può danneggiare il feto.

Solo un medico dovrebbe determinare il trattamento e determinare il trattamento. Parlare della presenza di antibiotici sicuri per il feto è difficile. Ci sono farmaci, lo studio di cui non ha rivelato effetti negativi sul feto, tuttavia, e sono raccomandati principalmente in 2 e 3 trimestri.

Nel primo trimestre di gravidanza, è preferibile evitare di assumere farmaci, in particolare antibiotici, ma con un forte mal di gola non si evita il trattamento, poiché l'assenza di trattamento è ancora più pericolosa.

I farmaci antibatterici che sono relativamente sicuri durante la gravidanza includono amoxicillina e azitromicina. È anche possibile assumere alcune cefalosporine (Cefazolin, Ceftriaxone) durante la gravidanza.

Un medico dovrebbe osservare una donna incinta mentre assume antibiotici. Con un deterioramento del benessere, il farmaco viene sostituito da un altro. Un antibiotico può rallentare la crescita del bambino, influenzare lo sviluppo di denti e ossa. Dopo il trattamento, la donna deve donare il sangue per l'analisi, viene eseguita un'ecografia per verificare le condizioni del feto.

Puoi saperne di più su quali farmaci per curare un mal di gola si possono trovare nel video:

È impossibile interrompere il corso degli antibiotici senza il permesso del medico, poiché i segni di miglioramento non indicano la completa distruzione dell'infezione. La malattia può tornare, ma in una forma più acuta, dal momento che i batteri saranno resistenti al farmaco, il che può danneggiare il bambino.

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Antibiotici per mal di gola: quale è meglio?

In questo articolo, consideriamo le caratteristiche degli antibiotici per l'angina negli adulti e nei bambini.

Devo prendere antibiotici per il mal di gola?

Come è noto, un mal di gola (tonsillite) è un'infezione batterica acuta, che colpisce principalmente la membrana mucosa dell'orofaringe con l'infiammazione delle tonsille.

Poiché l'angina è causata da batteri streptococchi o stafilococchi, il trattamento farmacologico principale per questo deve essere l'uso tempestivo e obbligatorio di antibiotici - farmaci che contribuiscono alla morte di microrganismi patogeni (batteri) che sono sensibili a loro.

Il trattamento della tonsillite dovrebbe essere complesso e tempestivo, poiché la fase facile e intermedia della malattia quando si utilizzano antibiotici efficaci, di regola, passa abbastanza velocemente senza sviluppare altre complicazioni gravi (tracheite, bronchite, polmonite).

Nella forma severa di angina, il trattamento viene spesso eseguito nell'unità di degenza con il paziente ricoverato in ospedale, mentre al paziente viene somministrata una terapia antimicrobica intensiva, che contribuisce alla morte locale dell'infezione con antibiotici ad ampio spettro contro una varietà di batteri e virus infettivi.

La nomina di agenti antibatterici è possibile solo dopo aver esaminato il paziente da un medico O terapeuta qualificato, se il paziente ha i seguenti segni principali di tonsillite:

  • grave e costante mal di gola;
  • ampia placca purulenta (locale) sulle tonsille, che di solito è causata da tonsillite purulenta o lacunare;
  • un significativo aumento della temperatura corporea superiore a 38-39 ° C, che viene costantemente tenuto nel paziente per 3-4 giorni;
  • dolori e linfonodi ingrossati (inguinale o cervicale);
  • debolezza costante, stanchezza o letargia.

Ricorda: per tutti i sintomi di cui sopra, è necessario consultare il proprio medico, che prescriverà il trattamento anti-batterico necessario, a seconda della gravità della malattia. L'uso e l'auto-prescrizione di antibiotici per la tonsillite sono strettamente controindicati, poiché ciò può portare a complicazioni indesiderate piuttosto serie.

Rispondendo alla domanda se sia necessario assumere antibiotici per il mal di gola, si può tranquillamente e con sicurezza dire di sì, dal momento che l'uso di agenti antibatterici è obbligatorio, sia con il trattamento iniziale e più completo di questa malattia piuttosto grave, che, in assenza di trattamento tempestivo e completo, può provocare lo sviluppo di complicazioni molto gravi, sia da parte del cuore e dei reni, sia di molti altri organi e sistemi del corpo umano.

Cosa prendere gli antibiotici per il mal di gola?

Per il trattamento complesso dell'angina con antibiotici, possono essere utilizzati molti agenti antimicrobici diversi, la cui selezione viene effettuata esclusivamente dal medico curante, a seconda del grado di sensibilità di un determinato tipo di antibiotico ai batteri che hanno causato la malattia infiammatoria.
Esistono diversi gruppi di agenti antibatterici ad ampio spettro più efficaci, i principali dei quali sono:

  • penicilline (amoxiclav, amoxicillina, amoksil, penicillina, ospamox, ampicillina, augmentina) sono antibiotici molto sensibili, contro una varietà di batteri e virus che causano mal di gola. Il più delle volte, il medico curante prima di tutto prescrive un antibiotico del gruppo delle penicilline. I farmaci antibatterici possono essere prodotti, sia sotto forma di compresse per i pre-interni, sia nelle iniezioni per la somministrazione intramuscolare con fasi più severe e complicate del decorso della malattia. Il decorso e la dose del medicinale antimicrobico è prescritto esclusivamente dal medico curante, a seconda della situazione, mentre la dose giornaliera media è di circa 1 te 2-3 p. un giorno almeno 5-7 giorni;
  • I macrolidi (Sumamed, Erythromycin, Azithromycin, Clarithromycin, Chemocin, Roxithromycin) sono prescritti il ​​più spesso nel caso di intolleranza individuale, così come insensibilità di batteri o virus che hanno causato l'angina a antibiotici di penicillina. Gli agenti antimicrobici di questo gruppo hanno un'elevatissima precisione di distruzione contro un gran numero di microrganismi patogeni, mentre gli antibiotici hanno una bassa tossicità, che è anche molto importante. Si consiglia di assumere antibiotici per 1 te 1-2 p. al giorno, rigorosamente prescritto dal medico curante;
  • Le cefalosporine (ceftriaxone, cefotaxime, cefabol, cetaclor) sono agenti antibatterici che hanno un forte e diffuso effetto antimicrobico su molti batteri e virus patogeni. Le cefalosporine sono principalmente prescritte per il trattamento della tonsillite da moderata a grave, spesso complicata dallo sviluppo di processi infiammatori secondari (laringotracheite). È necessario prescrivere questi antibiotici con estrema cautela, perché a causa del loro uso prolungato in un paziente, può verificarsi dipendenza dal farmaco. Gli antibiotici sono prescritti esclusivamente dal medico curante (iniezioni o compresse a seconda della gravità del decorso della malattia) e il corso medio del trattamento è di almeno 5-7 giorni.

Antibiotici per l'angina per adulti

L'accettazione di antibiotici per il trattamento dell'angina negli adulti dovrebbe essere obbligatoria e completa, con una rigorosa selezione del farmaco antimicrobico più sensibile ai batteri che hanno causato la malattia.

Per prescrivere antibiotici dovrebbe essere un medico generico qualificato o ENT, dopo un esame completo del corpo del paziente con la presenza dei principali sintomi della malattia (febbre alta, mal di gola grave, placca sulle tonsille, linfonodi ingrossati).

Il corso e la dose dell'antibiotico necessario per la tonsillite sono prescritti dal medico curante, in base allo stadio e alla forma della malattia, mentre in media la durata del trattamento è di almeno 5-7 giorni e si raccomanda vivamente di non interrompere in anticipo l'uso di droghe.

Poiché l'uso a lungo termine di antibiotici in generale ha un effetto negativo sulla microflora intestinale (causa la morte di normali batteri intestinali), è imperativo utilizzare i probiotici in parallelo - speciali sostanze biologiche (Linex, bio-yogurt) che aiutano a ripristinare la vecchia microflora intestinale del corpo.

Molti medici iniziano prima di tutto il trattamento dell'angina con antibiotici tipo penicillina (amoxicillina, amoxil), poiché è questo gruppo di farmaci che esibisce il più sensibile e ampio spettro di azione antimicrobica contro una varietà di batteri patogeni.

Nella maggior parte dei casi, gli antibiotici possono essere usati per trattare l'angina, sia sotto forma di compresse e iniezioni, mentre l'iniezione del farmaco è più efficace, meno irritante per la mucosa gastrica rispetto alla somministrazione orale (interna) di compresse.

I migliori antibiotici per l'angina negli adulti

  • L'amoxiclav è un farmaco antibatterico molto efficace che presenta una vasta gamma di azione antimicrobica. Può essere prescritto come farmaco principale nel complesso trattamento dell'angina e delle sue possibili complicanze (bronchite, tracheite, infiammazione). Il farmaco è disponibile sia sotto forma di compresse che in sciroppo, mentre il medico curante sceglie se stesso la forma necessaria del medicinale. Il corso principale del trattamento dipende dalla gravità della malattia e dalla media di almeno 7-10 giorni;
  • Il bioparox è uno degli antibiotici più popolari e ampiamente usati per il trattamento dell'angina. Il farmaco ha un'eccellente e ampia gamma di azione antibatterica. L'antibiotico viene prodotto principalmente sotto forma di un inalatore per spruzzare la sostanza medicinale sulle tonsille infiammate. Il ciclo di trattamento medio è di 5-7 giorni, 1-2 spruzzi di 3-4 p. al giorno;
  • L'amoxicillina è un antibiotico ad ampio spettro abbastanza forte e diffuso che viene utilizzato attivamente per trattare l'infiammazione del cavo orale (mal di gola, laringite, faringite acuta). Il farmaco causa pochi effetti collaterali, mentre ha un'ottima efficacia antimicrobica. Il ciclo medio di trattamento con amoxicillina è di almeno 4-6 giorni, mentre la vite media giornaliera è di 1 tonnellata, 1-2 r. un giorno dopo i pasti. Il corso e la dose del farmaco devono essere prescritti dal medico curante individualmente per ciascun paziente, mentre l'auto-trattamento in questo caso è assolutamente controindicato;
  • Sumamed è il migliore e uno degli antibiotici più forti per il trattamento della tonsillite batterica (purulenta, follicolare). Il farmaco può essere utilizzato, sia sotto forma di compresse che sotto forma di iniezioni per la spruzzatura nella cavità orale. L'antibiotico è ampiamente usato in una varietà di malattie infiammatorie del tratto respiratorio superiore, tra cui mal di gola. Il farmaco ha un ampio spettro di azione contro una varietà di batteri patogeni che causano mal di gola. Il corso medio del trattamento farmacologico è di 5-7 giorni, mentre la dose giornaliera media è di 1-2 spruzzi di 2-3 p. al giorno Prima di prendere un antibiotico, è necessario consultare un medico;
  • L'eritromicina è un antibiotico forte e sufficientemente efficace per il trattamento dell'angina negli adulti. Il farmaco ha un ampio spettro di azione antimicrobica contro un gran numero di batteri patogeni. Il corso e la dose del farmaco sono prescritti dal medico curante e sono di circa 1 te 1-2 p. al giorno per 5-7 giorni, a seconda della gravità della malattia.

Avvertenza: l'assunzione di antibiotici per il trattamento dell'angina negli adulti è necessaria solo dopo una consultazione obbligatoria con un medico qualificato, poiché l'auto-trattamento e la scelta di un antibiotico inefficace possono solo complicare significativamente l'ulteriore progressione della malattia.

Antibiotici per mal di gola per i bambini

La scelta del farmaco antibatterico necessario per il bambino deve essere sempre affrontata con serietà, mentre il pediatra presente nel complesso dovrebbe nominare il bambino per fare una semina in laboratorio dello striscio di orofaringe per una diagnosi dettagliata e per identificare il batterio o il virus che ha causato il mal di gola.

Solo dopo la semina laboratorio ed i risultati ottenuti, il pediatra può prendere un bambino ha bisogno un antibiotico che sarà sensibile ai batteri (principalmente streptococchi o stafilococchi) causare malattia.

Gli antibiotici sono selezionati per i bambini in base all'età, al peso e anche alla presenza o all'assenza di una reazione allergica acuta a uno specifico farmaco antibatterico.

Gli antibiotici tipo di penicillina (augmentina, amoxicillina, azitromicina, amoxiclav, flemossina) sono i più sensibili all'angina, quindi il trattamento della malattia è meglio iniziare con l'assunzione di questi medicinali.

Il corso e la dose dell'antibiotico sono prescritte esclusivamente dal pediatra individualmente per ciascun bambino, a seconda della gravità della malattia, nonché della presenza di complicazioni secondarie (bronchite, laringotracheite). In media, la dose giornaliera di farmaci è di 1 tonnellata, 1-2 p. dopo aver mangiato per 5-7 giorni.

Solo una delle caratteristiche della penicillina antibiotico è che essi sono per lo più bassa tossicità, che appena sufficiente è importante, soprattutto nel trattamento di angina nei bambini piccoli (1-2 anni di vita), e in modo che il sistema immunitario è molto debole.

Se i risultati del trattamento dell'angina con antibiotici penicillina non danno i risultati necessari, e se il bambino è allergico agli antibiotici della serie di penicilline, il pediatra può selezionare gli agenti antibatterici ceftriaxone per il trattamento, principalmente per la somministrazione intramuscolare (cefotaxime, ceftriaxone, cefazaxazolo)..

Il corso medio di trattamento continuo dell'angina con antibiotici nei bambini è di circa 5-7 giorni, mentre può essere esteso dal pediatra a seconda della situazione o dell'esacerbazione della malattia.

Il trattamento dell'angina con antibiotici per l'auto-designazione è categoricamente controindicato, poiché ciò può portare solo all'esacerbazione della malattia o allo sviluppo di gravi complicanze da altri organi e sistemi corporei del bambino.

È possibile curare un mal di gola senza prendere antibiotici?

Certo, molti iniziano a trattare l'angina con vari rimedi popolari, oltre a prendere farmaci antinfiammatori, ma dovresti sempre ricordare che l'angina è un'infezione acuta infettiva o batterica, il cui trattamento con una forma purulenta o follicolare è quasi impossibile senza un efficace agente antibatterico che contribuisce alla morte di patogeni batteri che hanno causato la malattia.

Il più delle volte, il trattamento dell'angina senza antibiotici è possibile nella fase lieve della malattia, che non è accompagnata da un forte dolore alla gola, così come da un'alta temperatura corporea, superiore a 38,5 - 39 ° C.

Un trattamento completo di un mal di gola con una forma lieve del corso dovrebbe iniziare come un complesso, immediatamente con lo sviluppo dei primi sintomi della malattia. Le principali fasi di trattamento dell'angina senza l'uso di antibiotici dovrebbero includere:

  • rigoroso riposo a letto, poiché il mal di gola può spesso causare gravi complicazioni alle prestazioni degli organi interni (principalmente cuore e reni);
  • Consumo regolare di una quantità sufficiente di liquido: acqua, composta, succo, succo, minerale, acqua non gassata (un adulto dovrebbe bere almeno 2-2,5 litri al giorno);
  • il cibo dovrebbe essere abbastanza delicato e liquido in modo da non danneggiare la mucosa tonsillare già infiammata. Il cibo dovrebbe contenere abbastanza vitamine che sono buone per il corpo (verdure, frutta) per rafforzare ulteriormente l'immunità del corpo;
  • Gargarismi frequenti con soluzioni antisettiche di furacilina, clorexidina, propoli o sale e soda comuni hanno ottime proprietà antimicrobiche (1 cucchiaino di acqua calda richiede 1 cucchiaino di soda e 1 cucchiaino di sale + 1 q di iodio), e lo stesso brodo di calendula, camomilla, salvia. Gargarismi con antisettici dovrebbero essere regolari, almeno 5-6 p. al giorno;
  • ricevono antipiretici - acido acetilsalicilico (aspirina), panadol Nurofen, Efferalgan, paracetamolo, ibuprofene con un significativo aumento della temperatura corporea superiore ai 38 ° C. Ad una temperatura non è raccomandato 38 ° C di temperatura inferiore, poiché si ritiene che a tali temperature il corpo combatte infezione da solo;
  • aerosol spray ricezione (ingalipt, orasept, Joks, angileks, hepilor, bioparoks, propoli, clorofillina) ha buona attività antibatterica nel trattamento di angina. Si consiglia di utilizzare aerosol almeno 4-6 p. al giorno 1-2 spruzzi brevi sulla membrana mucosa infiammata dell'orofaringe;
  • le compresse antibatteriche per succhiare (faringeo, streptococchi, streptocidi, pharington, clorofilici, antiangina) devono essere assunte regolarmente, si dissolvono durante il giorno, è preferibile ogni 2-3 ore I farmaci hanno eccellenti proprietà antisettiche che causano la morte di molti batteri patogeni;
  • Le inalazioni di vapore hanno eccellenti proprietà antinfiammatorie. Per respirare vapore caldo con l'aggiunta di soda (1 cucchiaino.) E sale (1 cucchiaino.) È necessario almeno 2-3 p. al giorno per 5-7 giorni. Condurre l'inalazione consente di accelerare la rimozione del processo infiammatorio nelle tonsille palatine;
  • Si raccomanda che i piedi giornalieri salgano in acqua calda con l'aggiunta di sale marino, grazie al quale l'effetto terapeutico antinfiammatorio è notevolmente migliorato.

Se per tutti i metodi sopra elencati di trattare un mal di gola senza antibiotici, il benessere generale del paziente non migliora per un lungo periodo, quindi è necessario consultare un medico tempestivamente.

In questo articolo, abbiamo scoperto quali antibiotici dovrebbero essere presi per trattare l'angina.

I migliori antibiotici per la bronchite

La necessità di antibiotici per la bronchite spesso causa polemiche tra medici e pazienti. Negli ospedali russi, vengono iniziati ad essere utilizzati immediatamente dopo l'ammissione, senza attendere i risultati di bakposev. In alcuni casi, questo approccio previene le complicazioni della malattia, in altri provoca ulteriori danni alla salute. Quanto è giustificato l'uso di antibiotici per la bronchite e quando è impossibile farne a meno?

Come funzionano gli antibiotici

Per capire se è necessario utilizzare il farmaco, è necessario sapere quale effetto ha. Gli antibiotici è il nome abbreviato del gruppo di farmaci antibatterici. Queste sostanze distruggono i germi che causano la malattia e quindi sono molto efficaci nel trattare molte condizioni.

Tuttavia, va ricordato che gli antibiotici hanno un effetto dannoso su non tutti i microbi, ma solo su batteri, sia patogeni che benefici. I farmaci antibatterici sono inefficaci contro i virus, il che rende insensato il loro uso in malattie virali non complicate.

Indicazioni per la terapia antibiotica

Gli antibiotici sono prescritti solo per le infezioni batteriche, che possono apparire come una malattia indipendente o essere una complicazione di un'altra condizione. Non esiste un unico regime di trattamento e indicazioni generali per tutti gli antibiotici. Per ogni farmaco, le istruzioni contengono le malattie e lo spettro dei microrganismi per i quali è attivo.

Nel caso della bronchite, il trattamento antibiotico avviene in presenza di flora batterica o alta probabilità di insorgenza. Le indicazioni per la nomina di questo gruppo di farmaci sono condizioni in cui:

  1. Il paziente è una persona anziana la cui immunità è indebolita. In questa situazione, l'antibiotico aiuterà ad evitare complicazioni e l'aggiunta di un'infezione batterica, la cui probabilità è molto alta.
  2. C'è stata una esacerbazione della forma cronica di bronchite.
  3. La forma acuta di infiammazione dell'albero bronchiale è stata ritardata e il recupero non si verifica più di 3 settimane.
  4. La bronchite è causata da danni alle mucose, come le ustioni alle vie respiratorie.
  5. Gli agenti causali sono la clamidia o il micoplasma, poiché sono difficili da trattare in modo diverso.

Come scegliere una droga

La regola principale nella scelta dell'antibiotico è che deve essere attivo in relazione all'agente patogeno desiderato. Con ogni malattia c'è una lista di lecito per il trattamento dei farmaci. Non è possibile acquistare il primo antibiotico disponibile e iniziare il trattamento.

Un punto importante nella scelta è la natura della distribuzione del farmaco nei tessuti del corpo. Se l'agente patogeno è localizzato nei polmoni e la maggiore concentrazione del farmaco si trova nel tratto urinario, è meglio scegliere un altro mezzo.

Le raccomandazioni generali per il trattamento della bronchite sono le seguenti:

  1. I primi giorni di bronchite vengono trattati senza l'uso di antibiotici. L'eccezione sono i pazienti con un'alta probabilità di complicanze batteriche. La preferenza è data a un gruppo di farmaci legati alle penicilline.
  2. Il processo infiammatorio cronico ad alta probabilità è accompagnato dalla presenza di flora batterica, quindi il medico può prescrivere un farmaco dal gruppo di macrolidi o cefalosporine.
  3. In relazione all'infezione da clamidia, i macrolidi, i fluorochinoloni e le tetracicline saranno efficaci. Quando micoplasmico - macrolidi.
  4. La forma ostruttiva, in particolare la presenza di espettorato purulento, può essere un'indicazione per la nomina di macrolidi, fluorochinoloni o farmaci a cui la coltura dell'espettorato ha rivelato la sensibilità dell'agente patogeno.

Calcolo dei dosaggi

I dosaggi dell'antibiotico sono calcolati tenendo conto dell'età del paziente e della gravità della malattia. Gli intervalli consentiti della norma per ciascun farmaco sono noti al medico e sono anche riportati nelle istruzioni. Per ogni ingrediente attivo ha la sua assunzione giornaliera e non equivale al dosaggio di altri antibiotici.

Di norma, per prima cosa determinare la dose giornaliera del farmaco e poi dividerlo nel numero richiesto di dosi. Anche la frequenza e la durata del corso sono determinate dal medico. Nella terapia antibiotica, è molto importante osservare intervalli uguali tra le dosi del farmaco al fine di garantire una concentrazione stabile del principio attivo nel sangue.

Gruppi di antibiotici per bronchite

Tutti gli antibiotici sono suddivisi in diversi gruppi, a seconda dell'attività delle sostanze, della loro distribuzione nei tessuti e del meccanismo d'azione.

Macrolidi. Bloccano la sintesi proteica nella cellula batterica, che porta alla sua morte. Molto usato per la bronchite, soprattutto persistente. Alte concentrazioni si trovano nelle vie aeree, il che spiega la loro efficacia. Un rappresentante classico è l'azitromicina.

Penicilline. Distruggono le membrane cellulari dei batteri e sono spesso i farmaci di scelta nella terapia antibiotica per le malattie respiratorie. Hanno un elevato profilo di sicurezza, ma lo svantaggio sono le frequenti reazioni allergiche che si verificano a questi farmaci. Tra i rappresentanti della serie delle penicilline si possono distinguere amoxicillina - Augmentin, Amoxiclav, Flemoklav.

Tetracicline. Conosciuti come antibiotici ad ampio spettro, tuttavia, la resistenza dei batteri a loro è in costante aumento. L'uso di farmaci in questo gruppo per le infezioni respiratorie sta diventando sempre meno anche a causa del gran numero di effetti collaterali.

I fluorochinoloni. Distruggi il DNA dei batteri. Il vantaggio dei farmaci è che mostrano una vasta gamma di attività e sono prescritti per varie malattie. Tra gli svantaggi si può notare il frequente sviluppo della disbiosi. Rappresentanti - ofloxacin, levofloxacin.

Cefalosporine. Antibiotici abbastanza forti, ma che spesso causano allergie. Hanno un ampio spettro di azione. I rappresentanti sono Ceftriaxone, Cefazolin, Cefalexin.

Carbapenemi. Forti antibiotici, resistenti all'azione degli enzimi distruttivi dei batteri. Usato solo come farmaci di backup.

Forme di dosaggio antibiotico

La via di somministrazione è determinata dalla gravità della malattia e dall'età del paziente. Il medico può prescrivere un antibiotico:

  1. In compresse La forma più conveniente, che viene utilizzata per gravità lieve e moderata della malattia. Le compresse sono raccomandate per i pazienti da 6 anni. Per i più giovani, i produttori producono forme di dosaggio liquide, che vengono anche prese per via orale (per via orale).
  2. Iniezione. Le iniezioni vengono fatte in ospedale. Sono indicati per i pazienti con malattia grave, così come per quelli che per qualche motivo non possono prendere la medicina per via orale.
  3. L'inalazione. Un modo efficace per combattere l'infezione nelle malattie respiratorie, in particolare la bronchite. Le inalazioni sono prescritte quando il processo patologico è localizzato nel tratto respiratorio e l'infezione non si è diffusa ad altri organi. Le inalazioni danno un risultato rapido e buono del trattamento e non hanno praticamente effetti collaterali.

I farmaci più efficaci

I seguenti sono gli antibiotici descritti, che sono più spesso prescritti dai medici per la bronchite:

Biseptol. Agente antibatterico economico ed efficace, che appartiene al gruppo di farmaci sulfa. Non si applica ai farmaci moderni, è stato usato per molto tempo, ma spesso diventa la scelta dei medici. Utilizzato per infezioni del tratto respiratorio superiore, vie respiratorie, vie urinarie. Può avere un effetto negativo sullo stato del fegato, dei reni e del sistema sanguigno.

Flemoksin-Soljutab. Una compressa che può essere ingerita o dissolta in acqua. Ha un sapore gradevole. Il farmaco è resistente all'azione del succo gastrico. Bene aiuta con le infezioni del tratto respiratorio, del tratto gastrointestinale e del sistema genito-urinario. Uno dei farmaci più sicuri.

Augmentin. Ha un ampio spettro d'azione, è prescritto per bronchiti, polmoniti, processi infiammatori nei reni, tessuti molli. Si riferisce a penicilline protette, che sono spesso prescritte dai medici. L'amoxiclav ha un effetto simile.

Ofloxacin. Efficace con infezioni della cavità addominale, organi ENT, tratto urinario. Non assegnato a donne in gravidanza e bambini fino a 15 anni.

Azitromicina. Bene e rapidamente aiuta con bronchite e polmonite. Richiede un breve corso di trattamento in adulti e bambini. Uno dei farmaci più popolari ed economici che trattano le malattie respiratorie. Le controindicazioni sono ipersensibilità al farmaco.

Cefazolina. Disponibile in fiale. Il farmaco deve essere trattato in un ospedale. Appartiene alla prima generazione di cefalosporine. Efficace con polmonite, infezioni della pelle, ossa, peritonite, endocardite.

Sumamed. Azitromicina originale. Il prezzo del farmaco è superiore ai suoi analoghi. Con l'infiammazione batterica delle vie respiratorie non è meno efficace di molti altri farmaci più recenti dell'ultima generazione. È usato in tutte le malattie causate da microbi sensibili all'azitromicina.

Fusafungina. È anche attivo contro i funghi. È usato sotto forma di un aerosol per le infezioni delle vie respiratorie superiori e dei passaggi nasali. Viene rilasciato senza prescrizione medica.

Oltre agli antibiotici nel trattamento della bronchite, i mucolitici sono ampiamente usati (Fluimucil, ACC per la bronchite), così come i farmaci espettoranti e broncodilatatori (Ascoril). Aiutano ad alleviare i sintomi e accelerano il recupero.

Metodi tradizionali di trattamento della bronchite

Nelle fasi iniziali della malattia, la medicina tradizionale non è inferiore ai suoi effetti sugli agenti medicinali. Procedure di riscaldamento, inalazioni con olii essenziali, decotti di erbe medicinali si sono dimostrati efficaci. Gli antibiotici naturali sono cipolle e aglio. Vale anche la pena sottolineare i prodotti delle api, che combattono in modo efficace virus e batteri, oltre a ridurre il processo infiammatorio.

Antibiotici per donne incinte e bambini

Gli antibiotici durante la gravidanza sono prescritti solo in casi estremi. Nel primo trimestre è possibile utilizzare i farmaci moderni dal gruppo delle penicilline. Dal secondo trimestre è consentito l'uso di alcune cefalosporine. I fluorochinoloni e le tetracicline sono severamente vietati. La scelta migliore per il trattamento della bronchite è l'uso di fusafungin o di altre forme inalate.

Per i bambini, le aminopenicilline protette sono considerate le più sicure. Sono approvati per l'uso fin dalla tenera età. Tuttavia, è molto importante calcolare correttamente il dosaggio dell'antibiotico, in base al peso del bambino. Se sei allergico a questo gruppo, possono essere prescritti macrolidi o cefalosporine.

Il numero di fattori che devono essere considerati quando si prescrive un farmaco per la bronchite è abbastanza grande. Solo un medico può scegliere quale antibiotico è meglio per un adulto o un bambino. Quanto deve bere il farmaco per la polmonite o per la tosse leggera deve essere determinato da uno specialista. Non auto-medicare - può non solo essere inefficace, ma anche causare ulteriori danni alla salute.

Elenco di antibiotici ad ampio spettro per bambini

Gli antibiotici sono un gruppo di forti droghe naturali o sintetiche che possono inibire la crescita di alcuni microrganismi o provocarne la morte. Senza l'uso di tali sostanze in caso di malattie gravi nei bambini con una natura batterica: sinusite, tonsillite, tonsillite, bronchite, otite, sinusite, pertosse, polmonite, meningite, ecc.

Quando dare

Non tutte le malattie infettive sono trattate con antibiotici. Quindi, l'agente eziologico della difterite, delle malattie fungine, del tetano e del botulismo nei bambini sono tossine. La causa della sinusite e delle malattie infiammatorie della mucosa bronchiale. Le infiammazioni dei seni paranasali, delle orecchie e della gola, accompagnate da condizioni febbrili, sono più spesso causate dall'azione dei batteri. Gli antibiotici colpiscono solo i microrganismi più semplici e sono inutili per le malattie virali come l'influenza, l'epatite, la varicella, l'herpes, la rosolia e il morbillo.

Pertanto, se un bambino ha appena iniziato un naso che cola, ha mal di gola o febbre, non deve usare immediatamente antibiotici. Inoltre, dopo il corso di uno dei farmaci di una certa serie nel corpo, la resistenza (resistenza) dei patogeni al farmaco e la sensibilità debole all'intera serie sono gradualmente sviluppati. Pertanto, la nomina di antibiotici per la SARS nei bambini è giustificata solo se la flora batterica si è unita all'infezione, e questo di solito accade non prima di 3-4 giorni di malattia.

nomi

Tuttavia, i medici non hanno sempre questa opportunità, perché i risultati degli strisci possono essere attesi solo 3-7 giorni dopo il parto, e le condizioni critiche del bambino sono già prescritte in questo caso, antibiotici ad ampio spettro.

Gruppo di penicillina

Questa è la principale categoria di antibiotici prescritti per i bambini con malattie respiratorie. Le penicilline impediscono la sintesi di sostanze basiche che fanno parte delle membrane cellulari dei batteri patogeni, causandone la morte.

  • Amoxicillina - è prescritto per le malattie batteriche del tratto respiratorio superiore, organi ENT (tonsillite, faringite, otite, ecc.), Sistema urinario (cistite), gastrico (peritonite, enterocolite), infezioni della pelle e dei tessuti molli. Può essere somministrato a bambini di età superiore a 2 anni.

Gruppo di cefalosporine

Antibiotici semisintetici che sono più resistenti agli enzimi che producono microrganismi patogeni. Il meccanismo della loro azione è di sopprimere la crescita dei batteri e la loro capacità di riprodursi. Nominato con l'inefficacia del precedente gruppo di antibiotici, per 2-3 mesi precedenti.

  • Cefuroxime è un antibiotico con un ampio effetto battericida sui ceppi di microrganismi insensibili alle penicilline. È prescritto per le malattie otorinolaringoiatriche, le infezioni delle vie respiratorie superiori, il sistema urogenitale, il tratto gastrointestinale, ecc. Può essere usato per via orale, per via endovenosa e intramuscolare sin dalla nascita.

  • Axetil è indicato per sinusite, mal di gola, otite, stomatite, infiammazione dei polmoni, tratto urinario, pelle, ecc. Il dosaggio dell'antibiotico è prescritto individualmente, in base alla gravità della malattia e alle caratteristiche del paziente. Assegnato dalla nascita.
  • Zinatsef - nominato durante l'infanzia nelle giuste quantità di peso corporeo per bronchite, polmonite, pleurite, otite, tonsillite, laringite e altre malattie. Quando si utilizza il farmaco, è necessario monitorare costantemente l'attività del fegato e dei reni, può causare disbiosi, nausea, vomito, diarrea.
  • Zinnat è un antibiotico con ampie proprietà batteriostatiche e battericide, i bambini sono prescritti in sospensione dalla nascita.

  • Ikzim - un agente antimicrobico della terza generazione. È usato per sopprimere i processi infettivi nelle patologie acute e croniche del sistema polmonare, organi ENT, tratto urinario, intestino. Permesso per l'uso da parte di bambini da 6 mesi.
  • Supraks - antibiotico per bambini oltre i 6 mesi. È prescritto per le malattie infettive e infiammatorie della gola, del naso, delle orecchie, dell'apparato respiratorio, ecc. Richiede costantemente il controllo delle funzioni renali e del fegato.
  • Ceftriaxone è prescritto per il trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore, del tratto respiratorio, della pelle, del sistema urinario, degli ascessi, per la profilassi dopo interventi chirurgici. Introdotto per via intramuscolare o endovenosa ai bambini dalla nascita.
  • ai contenuti ^

    Gruppo Macrolide

    • Sumamed è un antibiotico di nuova generazione, è prescritto a bambini in sospensione con angina, sinusite, tonsillite, scarlattina, bronchite, otite media, dermatosi infettive, ecc.

    Come prendere

    In modo che l'assunzione di antibiotici non danneggi il corpo in via di sviluppo del bambino, i genitori dovrebbero conoscere alcune regole di base per l'assunzione di questi farmaci:

    • Il corso del trattamento antibiotico è di almeno 5 giorni, massimo 14 (nei casi gravi). Se anche al terzo giorno di ammissione il bambino è molto meglio, in nessun caso deve interrompere il trattamento per almeno altre 48 ore. In caso di somministrazione impropria di farmaci (riduzione della dose non autorizzata, mancato rispetto del regime di trattamento o trattamento incompleto), muoiono solo i microrganismi più deboli, sebbene si noti un miglioramento temporaneo dello stato di salute. I batteri rimanenti si mutano, si adattano al farmaco assunto in precedenza e non reagiscono più ad esso. Devi cercare un sostituto, aumentare la dose o provare un antibiotico di una serie completamente diversa.
    • Un antibiotico deve essere assunto alla stessa ora ogni giorno. Se hai bisogno di prendere la medicina 2 volte al giorno, allora dovrebbe essere fatto esattamente ogni 12 ore.
    • Se il farmaco viene somministrato a bambini piccoli sotto forma di sospensione o gocce, il contenuto della fiala viene accuratamente agitato fino a quando il liquido diventa omogeneo e l'intero sedimento non si dissolve.
    • Praticamente tutti gli antibiotici dovrebbero essere assunti con il cibo o immediatamente dopo, lavati con abbondante acqua (non tè, succo di frutta, latte, succo o acqua minerale).
    • Per mantenere un livello normale di microflora intestinale ed evitare lo sviluppo di dysbacteriosis in un bambino, i bifidobatteri oi lactobacteria devono essere presi in parallelo (prescritto da un medico).
    • Al momento di assumere antibiotici, è opportuno mantenere il bambino a dieta: escludere cibi grassi, fritti, affumicati, frutti acidi. L'uso di antibiotici in sé inibisce notevolmente la funzione del fegato e il cibo pesante aumenta notevolmente il carico.

    Quanto spesso puoi dare

    Meno frequentemente vengono usati antibiotici per curare i bambini, meglio è. Nel tempo, qualsiasi farmaco antibatterico sviluppa resistenza nei patogeni, che può complicare il trattamento delle malattie per il resto della vita. Un altro argomento "contro" - un grande carico sul corpo in crescita del bambino.

    Alcuni consigli per i genitori sugli antibiotici:

    • se la malattia non è molto grave, l'uso di farmaci antibatterici dovrebbe essere evitato;
    • se il bambino non ha mai ricevuto antibiotici, allora la terapia deve essere iniziata con il farmaco più debole, ma il medico selezionerà il farmaco e il suo dosaggio;
    • dopo la fine del trattamento, al bambino dovrebbero essere dati per un po 'i probiotici per ripristinare la normale microflora e i farmaci assorbenti (Enterosgel o Polysorb) per rimuovere le tossine e i prodotti di decomposizione dei batteri patogeni dal fegato e dal corpo;
    • nella prossima grave malattia, il medico prescriverà un farmaco più forte al bambino;

    Che pericoloso

    • I bambini non sono raccomandati a prendere antibiotici aminoglicosidici, che hanno un effetto negativo sugli organi dell'udito e sul sistema renale del bambino. Questi includono Kanamicina e Gentamicina.
    • Ai bambini di età inferiore agli 8 anni è vietato prescrivere antibiotici del gruppo tetraciclina (doxiciclina, tetraciclina, minociclina). Quest'ultimo può contribuire al diradamento dello smalto dei denti, oltre a rallentare la crescita dello scheletro osseo.
    • Il ricevimento di chloramphenicol può condurre allo sviluppo di anemia aplastica in bambini.
    • La categoria di antibiotici vietati ai bambini comprende chinoloni fluorurati (pefloxacina, ofloxacina), che interrompono il normale sviluppo delle articolazioni cartilaginee.

    Tutti questi gruppi antibiotici sono prescritti ai bambini solo in casi eccezionali quando la malattia non è curabile con altri farmaci, ei benefici derivanti dall'assunzione dell'antibiotico superano il possibile rischio.

    Per i bambini

    Gli antibiotici sono prescritti ai bambini solo in casi estremamente difficili. Di solito vengono somministrati per via orale (considerato il metodo più delicato) sotto forma di sospensioni o gocce. La miscela finita ha una durata di conservazione limitata, quindi nelle farmacie vendute come una bottiglia di polvere per la ricostituzione. Dopo il trattamento, il farmaco non è più adatto per la conservazione a lungo termine. Se ci sono ragioni per cui un bambino non può assumere farmaci per via orale, gli verranno somministrate iniezioni.

    Farmaci approvati per l'uso nei bambini:

    • Augmentin, Amoxiclav, Cefuroxime, Ascetic, Ceftriaxone, Sumamed - dai primi giorni di vita;
    • Ikzim, Zinnat, Pancef, Hemomitsin - da 6 mesi;
    • Flemoxin: da 1 anno;
    • Amoxicillina - da 2 anni;
    • Klacid - da 3 anni.
    ai contenuti ^

    Come aumentare l'immunità dopo il trattamento

    Preparati probiotici comunemente usati:

    • Linex - ripristina la flora intestinale naturale, elimina la diarrea in un bambino dopo l'assunzione di antibiotici. Può essere nominato fin dai primi giorni di vita.
    • Bifiform - contribuisce alla colonizzazione di batteri che producono acido lattico e acetico, che impedisce la riproduzione di agenti patogeni. Approvato per l'uso nei neonati.
    • Bifidumbacterin: ripristina la flora, migliora il funzionamento del tratto gastrointestinale, ha proprietà immunomodulanti. Può essere nominato fin dai primi giorni di vita.
    • Laktiv-ratiofarm - contiene bifidobatteri e lattobacilli, ha un effetto positivo sulla microflora e sull'intero corpo del bambino. È prescritto ai bambini da 2 anni.
    • Hilak - normalizza il pH-equilibrio dello stomaco, inibisce la crescita di batteri patogeni. Nominato per i bambini dalla nascita.

    Contemporaneamente all'uso di antibiotici per bambini con ridotta immunità, viene mostrato l'uso di farmaci che aumentano la resistenza dell'organismo alle infezioni infettive e non infettive e alla rigenerazione dei tessuti.

    I principali gruppi di immunomodulatori:

    • Interferone - previene la sconfitta del corpo da infezioni, aumenta le difese. Nominato per bambini da 1 anno.
    • Immunoglobulina - contiene molti anticorpi che resistono con successo ai batteri e ai virus patogeni. Può essere assegnato ai bambini fin dai primi giorni di vita.
    • Anaferon è un immunomodulatore omeopatico che aumenta il livello di anticorpi nel corpo. Autorizzato a utilizzare da 6 mesi.
    • L'aflubina è una droga omeopatica complessa con proprietà immunostimolanti, antipiretiche, antiinfiammatorie. Nominato per i bambini dalla nascita.

    Quali antibiotici da prendere per la bronchite

    Gli antibiotici sono stati utilizzati nel trattamento della bronchite e della polmonite, sono prescritti per gli anziani e gli adulti, prescritti per i bambini fino a un anno. Spesso, il trattamento antibiotico è il modo più efficace per affrontare l'infiammazione.

    Gli agenti antibatterici sono usati direttamente contro la microflora patogena che ha causato la malattia.

    L'infiammazione può essere provocata non solo dall'infezione da virus per inalazione, ma anche da un aumento dell'attività della microflora umana causata da questa invasione nemica.

    Gruppi di antibiotici per bronchite

    La prescrizione di antibiotici può essere effettuata solo da pneumologi secondo le analisi della semina batterica dell'espettorato. Bakposev fa quando tratta un paziente, investiga a quale antibiotico la microflora mostra l'attività massima, sceglie dai nomi trovati l'antibiotico, il migliore per bronchite, il più appropriato per bambini, età adulta.

    Il risultato di questa analisi diventa noto solo dopo diversi giorni. Per non permettere che la malattia aumenti, il medico prescrive farmaci che agiscono su un ampio gruppo di batteri fino a quando non si ottengono i risultati del bakposev.

    Se è possibile mettere vasi medici di vetro per bronchite - scoprire nel nostro articolo.

    macrolidi

    I macrolidi sono considerati farmaci relativamente sicuri con un numero limitato di controindicazioni. I composti di questo gruppo sono efficaci contro i cocchi, i protozoi parassiti intracellulari - Chlamydia, Legionella, Rickettsia.

    Le medicine in questo gruppo sono consentite per i bambini fino a un anno. Eccezione - fondi contenenti claritromicina. Gli antibiotici con claritromicina sono vietati per l'uso nel trattamento della bronchite nei bambini di età inferiore ai sei mesi.

    La Josamycina, l'azitomicina, la spiromicina, la claritromicina, la midecamicina sono ampiamente utilizzate nella pratica medica. Gli antibiotici ammessi per la bronchite includono farmaci con i seguenti nomi commerciali:

    penicilline

    Nel trattamento della bronchite, viene usata l'antibiotico semi-sintetico amoxicillina. Amoxicillina - un composto che può accumularsi rapidamente nei bronchi, nei polmoni nelle quantità terapeutiche necessarie.

    In termini di efficacia, gli antibiotici di questo gruppo sono inferiori alle penicilline naturali, sono attivi nelle forme più semplici e in combinazione con forme clavulanate protette che sono resistenti all'azione distruttiva degli enzimi batterici.

    La bronchite viene trattata con amoxicilline - Ospamox, Hikontsilom, Flemoksinom. L'attività alta è mostrata da medicine che contengono amoxicillina + clavulanato - Medoclav, Panklav.

    E 'possibile scaldare il torace con la bronchite? Scoprilo nel nostro articolo.

    Serie di tetracicline

    I composti delle tetracicline mostrano proprietà antimicrobiche, inibendo la crescita della microflora, inibendo la produzione di sostanze necessarie per la riproduzione di agenti patogeni.

    L'uso di questi composti causa un gran numero di controindicazioni, con l'eccezione della doxiciclina farmaco, questo antibiotico è l'unico della serie di tetracicline che è prescritto per la bronchite.

    Unidox Solutab contenente doxiciclina è attivo contro stafilococco, protozoi intracellulari, leptospira, rickettsia.

    Gruppo fluorochinolone

    I fluorochinoloni sono usati nel trattamento della bronchite e della polmonite negli adulti. Per la forma purulenta, è prescritto un trattamento con ciprofloxacina. Questo farmaco appartiene alla 2a generazione di fluorochinoloni, è ben studiato ed è attivo contro una vasta gamma di agenti patogeni.

    Levofloxacina (Tavanic), moxifloxacina (Avelox) sono prescritti da numerosi fluorochinoloni. Questi antibiotici moderni ed efficaci raramente creano dipendenza in caso di bronchite e si distinguono per la riproduzione a lungo termine.

    È possibile camminare con la bronchite? Scoprilo nel nostro articolo.

    cefalosporine

    I farmaci in questo gruppo superano l'attività di macrolidi, penicilline, tetracicline. Le cefalosporine sono utilizzate con successo nella bronchite cronica grave in persone che soffrono di malattie del cuore, dei nervi e del tubo digerente.

    Nelle persone anziane, la malattia è spesso di natura cronica, è difficile a causa della bassa immunità. In questi casi, la cefalosporina è prescritta per 2 generazioni di cefuroxime.

    Questo antibiotico tratta non solo la bronchite, è usato per la polmonite, usato come farmaco di scelta per le esacerbazioni, il trattamento a casa.

    Le cefalosporine moderne sono prescritte per la bronchite causata da infezioni miste. Con questo tipo di infiammazione, il virus viene prima introdotto nella mucosa bronchiale, quindi viene attivata la sua microflora e l'infezione batterica si unisce al processo patologico.

    Al fine di determinare quali antibiotici di questo gruppo dovrebbero essere presi, l'espettorato viene esaminato, ma nella bronchite cronica negli adulti, il medico può immediatamente prescrivere uno dei farmaci ad ampio spettro - cefixima, cefotaxime, ceftriaxone, cephipime.

    Tuttavia, il meglio degli antibiotici sono quelli che mostrano la massima attività contro i patogeni. Il farmaco più costoso può essere impotente se i patogeni non sono sensibili ad esso.

    Per la bronchite usare cefalosporine:

    carbapenemi

    I carbapanem sono composti attivi contro i patogeni più conosciuti. Questi farmaci non creano dipendenza, sono resistenti all'azione degli enzimi.

    I moderni carbapenemi Imipenem, Meropenem utilizzati in terapia intensiva nel trattamento delle più gravi infezioni del tratto respiratorio, polmonite, bronchite.

    Quanto viene trattata la bronchite - scopri nel nostro articolo.

    Tabella degli antibiotici consentita per la bronchite

    La prescrizione di antibiotici per la bronchite è giustificata solo se raccomandata da un medico. Dovresti sempre ricordare di osservare il dosaggio del medicinale, i possibili effetti collaterali causati dall'assunzione del medicinale.

    Il segno "+" significa che il farmaco può essere utilizzato per la bronchite, il segno "±" indica che il farmaco può essere usato con alcune restrizioni.

    Trattamento antibiotico topico

    È utile conoscere i nomi dei mezzi per l'inalazione, aerosol antibiotici.

    Fluimucil antibiotico

    Tiamphenicol usato topicamente, che è incluso nel farmaco Fluimucil-antibiotico - farmaci per inalazione.

    Oltre al tiamfenicolo, l'agente include un disodio edetato composto detonante, che esibisce le proprietà di un mucolitico. L'edetato disodico contribuisce alla diluizione dell'espettorato, migliora il suo scarico dai bronchi.

    Il fluimucilom può essere trattato per inalazione, mentre il farmaco agisce direttamente sul fuoco infiammatorio.

    L'inalazione con un antibiotico fluimucilico è considerata, se, ovviamente, per non violare le istruzioni, un trattamento sicuro ed efficace per l'infiammazione delle vie respiratorie.

    Maggiori informazioni sulla procedura di inalazione nel nostro articolo Inalazione con bronchite con nebulizzatore.

    fusafungina

    Fusafungina antibiotica contenuta nella composizione dell'inalatore Bioparox, esibisce proprietà anti-fungine, batteriostatiche, elimina i segni di infiammazione nei bronchi.

    Per la bronchite, Bioparox è usato per il trattamento di bambini di età superiore a 3 anni. L'inalatore è autorizzato a essere usato durante la gravidanza.

    Trattamento per adulti

    La bronchite negli adulti può provocare polmonite, bronchiectasia, se il paziente prescrive autonomamente un trattamento. Qualsiasi appuntamento dovrebbe essere fatto da un medico, è necessario visitarlo alla reception quando compaiono le prime manifestazioni della malattia.

    Gli adulti con bronchite vengono spesso prescritti immediatamente per assumere farmaci di tipo aminopenicillino, macrolidi, augmentin, panklav, klacid vengono spesso prescritti antibiotici.

    Nella bronchite cronica purulenta in assenza dell'effetto dell'uso di macrolidi, amoxicilline, dopo 3 giorni, l'antibiotico viene sostituito con una preparazione di cefalosporina.

    Nella bronchite cronica, agli adulti viene prescritto di bere tali antibiotici, che sono meglio tollerati dai pazienti, non causano dipendenza, hanno meno effetti collaterali dannosi.

    Per un trattamento così a lungo termine, le cefalosporine di ultima generazione sono le più adatte, cefixime è il farmaco di scelta. Questo antibiotico è contenuto in preparati con i nomi commerciali Supraks, Cemidexor, Ceforal, Cefspan, Pancef.

    Le persone anziane con bronchite cronica possono prescrivere farmaci contenenti l'antibiotico cefuroxime, l'elenco dei farmaci efficaci per la bronchite comprende: Zinnat, Cefuroxime Kabi, Zinatsef.

    Per il trattamento di pazienti anziani, con una forma purulenta di infiammazione, esacerbazione della bronchite cronica, utilizzare antibiotici più forti da un certo numero di fluorochinoloni - levofloxacina, moxifloxacina.

    Le cefalosporine della quarta generazione sono prescritte, come cefepime, cefotaxime. Queste sostanze sono in grado di rimanere attive in presenza di pus, penetrare bene in grappoli di muco denso che ostruisce i bronchi.

    Trattamento antibiotico per le donne incinte

    Durante la gravidanza, diminuisce l'immunità di una donna, che aumenta la probabilità di infezioni respiratorie acute, che provocano l'infiammazione dei bronchi.

    Il trattamento con metodi tradizionali ritarda solo il periodo di malattia, rinvia il recupero. E questo è molto indesiderabile quando si trasporta un bambino.

    Con questo metodo di trattamento aumenta il rischio di transizione di infiammazione acuta in una forma protratta. Questo riduce significativamente la funzione respiratoria dei polmoni, contribuisce all'aumento dell'ipossia, al verificarsi di carenza di ossigeno nel feto

    Le donne incinte possono prescrivere un trattamento con aerosol di bioparox. L'inalazione attraverso un nebulizzatore con un antibiotico fluimucilico aiuterà a curare l'infiammazione bronchiale.

    È relativamente sicuro usare le cefalosporine sotto il controllo di un pneumologo durante la gravidanza. Non possiedono attività teratogena e non influenzano l'embrione.

    Durante la gravidanza, le cefalosporine sono considerate preparazioni accettabili contenenti come principio attivo l'antibiotico cefixime - farmaci Panzef, Supraks. Ma questi farmaci non possono essere utilizzati in modo incontrollabile, è necessario consultare un medico.

    Cos'altro hai bisogno di sapere sul trattamento del trattamento della bronchite durante la gravidanza - leggi il nostro articolo.

    Cosa non può essere assunto durante la gravidanza da bronchite

    • I fluorochinoloni non possono essere utilizzati durante la gravidanza a causa della loro capacità di penetrare il liquido amniotico attraverso la placenta, per influenzare la formazione del feto.
    • Dei macrolidi durante la gravidanza, la claritromicina è controindicata, l'azitromicina è relativamente controindicata.
    • Quando è vietato l'allattamento al seno, i macrolidi penetrano facilmente nel latte materno.

    Quando si sceglie un farmaco, il medico procede sempre dallo stato di salute della donna e dal pericolo per il bambino.

    Trattamento di bronchite nei bambini

    Nei bambini, nel 90% dei casi, si sviluppa bronchite acuta, che ha una natura virale e non è suscettibile al trattamento con antibiotici. L'eccezione è rappresentata da bambini di età inferiore a un anno, bambini sotto i 3 anni, in cui la malattia è atipica. E come capire che un bambino ha la bronchite - leggi il nostro articolo.

    Ai bambini di età superiore a 3 anni vengono prescritti farmaci antibatterici quando compaiono segni di contaminazione batterica. Il bambino viene prescritto un antibiotico se ha la febbre, non passa la tosse, la mancanza di respiro è notato a riposo, mancanza di respiro, appaiono segni di intossicazione.

    Se un bambino ha bisogno di essere trattato per la bronchite con antibiotici, gli vengono prescritte aminopenicilline o macrolidi. In caso di allergia alle aminopenicilline, vengono trattate con preparati macrolidici - Ecomed, Macropen.

    Gli antibiotici per bambini sono prodotti in forme di dosaggio che consentono di agire attivamente sul fuoco infiammatorio, ma senza causare difficoltà nel trattamento della bronchite.

    Un bambino sotto i 5 anni è difficile da spiegare quanto sia utile inghiottire le pillole amare, sopportare i colpi. È molto più facile mantenere il suo atteggiamento positivo da trattare, se usi metodi moderni di trattamento.

    Dettagli sul decorso della bronchite nei bambini e sui metodi di trattamento - leggi nel nostro articolo Sintomi, trattamento della bronchite nei bambini sotto i 5 anni di età.

    Le migliori forme di dosaggio degli antibiotici per i bambini sono losanghe masticabili, compresse effervescenti solubili, aerosol, sciroppi dal sapore gradevole. E il miglior metodo di trattamento per la bronchite è l'inalazione attraverso un nebulizzatore.

    Questo metodo è usato in bronchite acuta, bronchiolite, bronchite cronica grave, con infiammazione persistente che non è soggetta al trattamento con altri farmaci.

    Come gli adulti, i bambini con bronchite che minaccia di svilupparsi in polmonite ricevono fluorochinoloni. Questo forte antibiotico dovrebbe prescrivere, aggiustare il dosaggio, solo il medico.

    L'uso di antibiotici per la bronchite impedisce la diffusione dell'infezione dagli organi respiratori ad altri sistemi di organi del paziente. I farmaci antibatterici sono necessari per prevenire l'otite, la tonsillite.

    Per Saperne Di Più Mal Di Gola

    Spara nell'orecchio: perché e come trattare a casa?

    Tosse

    Dolore alle orecchie - una malattia con cui, forse, ognuno di noi - offre molto disagio. Inoltre, è spesso motivo di preoccupazione, soprattutto quando si tratta di dolore in un bambino.

    Iodinolo gargarismi

    Faringite

    Iodinolo è una medicina molto popolare per il mal di gola, che produce un potente effetto anti-infiammatorio e allo stesso tempo ha un prezzo basso. Il suo secondo nome è lo iodio blu.