Principale / Laringite

Sintomi di angioedema (edema laringeo)

Laringite

L'improvvisa comparsa di edema locale sul corpo senza alcun motivo apparente è chiamata edema di Quincke (edema angioedema, orticaria gigante). Una caratteristica distintiva di questa condizione patologica è la sua rapida comparsa e non meno rapida cessazione con un trattamento adeguato.

Meccanismo di sviluppo

Qual è la causa dell'edema di Quincke? Esistono diversi meccanismi principali di sviluppo:

  • Tipo allergico È il risultato del contatto con vari allergeni. Come è stato scientificamente stabilito, droghe, prodotti alimentari, polvere, fiori, punture di insetti, ecc possono giocare il ruolo di allergeni.I meccanismi immunologici sono la base delle reazioni allergiche che provocano angioedema.
  • Tipo non allergico Tuttavia, in un certo numero di casi, l'angioedema ha un'origine anallergica. La sua presenza è associata a varie patologie dell'apparato digerente, disfunzione degli organi endocrini, focolai cronici di infezione, invasioni parassitarie e malattie sistemiche e di altro tipo. Inoltre, l'angioedema può essere causato da fattori chimici (tossine, veleni) e fisici (temperatura, pressione).
  • Tipo combinato In alcuni pazienti, diversi fattori possono influenzare l'insorgenza dell'angioedema. Tutto ciò richiede un attento studio dello stato immunologico del paziente, senza il quale è impossibile raggiungere il successo nel trattamento.

Distinguere separatamente l'angioedema vibratorio ereditario. L'esatto meccanismo di sviluppo non può ancora essere stabilito. Allo stesso tempo, si nota un certo modello. Sotto l'influenza della vibrazione ha rivelato un aumento del livello di istamina. Questo tipo di angioedema è ereditato in modo autosomico dominante.

Determinare immediatamente il tipo di angioedema è abbastanza difficile, in modo che i medici agiscano secondo il regime di trattamento standard, cercando di far uscire il paziente da una condizione critica il più rapidamente possibile.

Quadro clinico

È stato scientificamente dimostrato che il quadro clinico di qualsiasi angioedema è causato da una ridotta permeabilità a livello dei vasi sanguigni più piccoli (microvascolatura). Come accennato in precedenza, la malattia può svilupparsi improvvisamente senza alcuna ragione ovvia. Sintomi clinici dell'angioedema:

  • Molto spesso, il gonfiore è localizzato sul viso, ma può diffondersi alla mucosa orale e al tratto digestivo.
  • In apparenza, l'edema sul viso o sul collo spesso assomiglia a una sorta di "tumore". I cambiamenti patologici sono solitamente asimmetrici.
  • Casi registrati ripetutamente di lesioni degli organi genitali esterni.
  • Secondo la pratica clinica, l'edema di Quincke è spesso accompagnato da segni e sintomi di orticaria (arrossamento, prurito, ecc.), Ma possono anche fungere da malattie indipendenti.
  • Con il gonfiore della laringe, la voce del paziente diventa rauca, compare una tosse che abbaia e rumori sibilanti. Progredisce bruscamente l'insufficienza respiratoria. La condizione generale è bruscamente peggiorata, la pelle è pallida. In futuro, appare l'aspetto cianotico degli arti (tinta bluastra della pelle a causa della mancanza di ossigeno nel corpo).

Il sintomo più pericoloso di angioedema è l'edema della laringe, del collo o della cavità orale, che può portare a gravi disturbi respiratori (asfissia), che è spesso fatale se il primo soccorso medico fallisce.

Grado di insufficienza respiratoria

Nei casi di angioedema, l'edema laringeo (alla gola) è sempre accompagnato da una ridotta funzionalità respiratoria. La determinazione della gravità del paziente consentirà a uno specialista qualificato di navigare nei principi e nei metodi per fornire assistenza medica professionale. Una valutazione errata delle condizioni del paziente può portare a conseguenze fatali. Dato il quadro clinico, distinguere condizionatamente i seguenti gradi di insufficienza respiratoria, che possono verificarsi con gonfiore laringeo (gola) a causa dello sviluppo dell'edema di Quincke:

  • Primo grado Il paziente ha compensato la respirazione. Per la natura di alcuni approfonditi. La pausa tra inalazioni ed esalazioni si riduce notevolmente. Battito cardiaco ridotto Indici di pressione sanguigna invariati.
  • Secondo grado Caratterizzato da una compensazione incompleta del respiro. Per eseguire un respiro normale, il paziente deve fare uno sforzo. Respira abbastanza rumoroso. L'inalazione e l'espirazione possono essere udite a distanza. È difficile non notare come, al momento dell'inalazione, le fosse soprannaturali e subclaviane, gli spazi intercostali e l'area sotto il processo xifoideo siano attratti. Pelle pallida La pressione del sangue è alta, il polso è teso.
  • Terzo grado Respiro decompensato, frequente e superficiale. La pelle è pallida e umida. Appare allora una sfumatura cianotica della pelle sugli arti - su tutto il corpo (carattere diffuso). Il paziente è in una posizione forzata - seduto e con la testa rovesciata all'indietro. L'impulso non è quasi definito. La pressione sanguigna si riduce drasticamente. Ritmo cardiaco disturbato
  • Quarto grado Terminal. Sono stati osservati vari tipi di respirazione patologica (rara, superficiale, con un aumento periodico della profondità e un ulteriore indebolimento, ecc.). Grave pallore della pelle è visibile ad occhio nudo. Impulso difficile da sondare. La pressione sanguigna scende ai numeri critici. Gli alunni sono in una condizione espansa. Paziente incosciente Minzione involontaria e movimenti intestinali possono essere osservati.

Pronto soccorso

Indipendentemente dalla gravità dell'angioedema, questa condizione patologica dovrebbe essere considerata molto pericolosa e spesso pericolosa per la vita del paziente (in particolare per l'edema laringeo). Molti esperti stanno cercando di sviluppare un unico algoritmo ottimale per il primo soccorso in caso di angioedema nella fase preospedaliera. Tuttavia, dovrebbe essere riconosciuto che tutti i loro tentativi sono ancora vani. Il fatto è che è quasi irreale prevedere lo sviluppo e il decorso dell'angioedema. Allo stesso tempo, è necessario menzionare alcune raccomandazioni utili che possono aiutare significativamente un paziente che si trova improvvisamente di fronte a una condizione patologica così grave:

  • La prima cosa da fare è contattare immediatamente la stazione dell'ambulanza per chiamare i medici specialisti.
  • Isolare il paziente dalla possibile fonte di allergeni che ha portato a una condizione simile.
  • L'edema può essere innescato dalla somministrazione di un farmaco o di una puntura d'insetto (animale). In questi casi, si consiglia di utilizzare una benda di pressione. Si trova sopra il punto in cui è stata effettuata l'iniezione (morso).
  • Se per vari motivi è impossibile usare una benda, dovresti usare un impacco freddo. Riducendo il lume e la permeabilità dei vasi sanguigni, rallenterai il processo di diffusione dell'allergene in tutto il corpo.
  • Per facilitare il respiro del paziente, sciogliere o rilassare i vestiti.
  • Se possibile, assicurare un flusso d'aria abbondante al paziente.
  • In caso di grave edema laringeo, quando il paziente non è in grado di respirare, viene mostrata una conicotomia di emergenza che consente di ripristinare le vie aeree. È necessario sezionare la trachea in una certa area e inserire il tubo, che assicurerà il libero flusso d'aria. Una conicotomia viene eseguita da un medico o da uno specialista medico che ha una conoscenza approfondita di questa tecnica.

I pazienti con angioedema, specialmente se c'è edema della laringe (gola), devono essere immediatamente ospedalizzati.

trattamento

Le misure terapeutiche per l'angioedema dovrebbero essere eseguite in più fasi successive:

  • Prima di tutto, è necessario affrontare efficacemente la condizione acuta.
  • Eliminazione di fattori causali.
  • Terapia sintomatica
  • Terapia di base
  • Prevenzione delle esacerbazioni.

Va ricordato che lo sviluppo di angioedema su viso, collo, cavità orale e laringe può provocare il soffocamento (asfissia) in un paziente. In tali situazioni, gli interventi terapeutici del medico dovrebbero essere abbastanza rapidi, qualificati ed efficaci. Spesso, la prima procedura per edema laringeo da edema di Quincke è un'intubazione di emergenza o tracheotomia (inserimento di un tubo speciale per facilitare la respirazione). Inoltre, il semplice sospetto di edema delle vie respiratorie, che porta a difficoltà di respirazione, è un'indicazione diretta per l'ospedalizzazione del paziente.

La terapia di base per angioedema di qualsiasi localizzazione, natura e gravità è l'uso di antistaminici. La scelta del medicinale, il dosaggio e la frequenza di somministrazione sono selezionati esclusivamente dal medico curante. Se l'uso di antistaminici non dà il risultato desiderato o la condizione del paziente con angioedema è troppo grave, si raccomanda di prendere la terapia con glucocorticoidi con cicli brevi. Di norma, viene prescritto prednisolone o desametasone per via endovenosa.

Alcuni autori considerano l'angioedema una forma più grave di orticaria.

Caratteristiche dei farmaci antistaminici

Come mostra la pratica clinica, gli antistaminici sono spesso coinvolti nel trattamento dell'angioedema, tra cui:

  • Fexofenadine.
  • Desloratadina.
  • Loratadine.
  • Cetirizina.
  • Acrivastina.
  • Clemastine.
  • Chloropyramine.
  • Hydroxyzine.
  • Clorfeniramina.

Nelle forme leggere e moderate della malattia, di solito si preferisce la fexofenadina. L'eliminazione dei sintomi clinici di allergia si verifica circa 60 minuti dopo l'uso del farmaco. L'effetto antistaminico massimo si osserva dopo 2-3 ore e persiste per almeno 12 ore. L'effetto adrenolitico o sedativo del farmaco non ha. L'assorbimento dal tubo digerente avviene abbastanza rapidamente e quasi completamente. Fexofenadina in presenza di ipersensibilità ai componenti del farmaco non viene utilizzata ed è anche controindicata per la somministrazione a bambini di età inferiore a 6 anni. Limitato all'uso in pazienti con insufficienza renale e / o epatica cronica.

Un altro farmaco antistaminico chiamato Loratadina ha una buona efficacia. Oltre agli effetti antiallergici, questo medicinale ha un effetto antiprurito ed antiedematoso. Inizia ad agire circa 60-90 minuti dopo la somministrazione. L'effetto terapeutico dura circa un giorno. Non influisce sul funzionamento del sistema nervoso centrale e del cuore. Caratterizzato da un debole effetto broncodilatatore. Il periodo di parto è una restrizione da usare. Controindicato nelle madri che allattano e nei bambini fino a due anni. È stato clinicamente dimostrato che l'uso a lungo termine non sviluppa tolleranza. In altre parole, la risposta del corpo alla somministrazione ripetuta di Loratadina non viene ridotta.

Tutti i pazienti con una storia di angioedema sono consigliati di indossare un braccialetto medico speciale, che contiene informazioni sulla malattia.

Trattamento della causa della malattia

La forma della malattia determina l'ulteriore trattamento dell'angioedema. Se è determinato in modo affidabile che la causa della malattia è una vera reazione allergica, è necessario proteggere il paziente da un allergene stabilito (domestico, epidermico, pollinico, cibo, medicina, funghi, ecc.) Con tutti i mezzi possibili. Se ciò non può essere fatto, la terapia di base sarà inefficace.

Il trattamento dell'angioedema di origine non allergica deve essere effettuato dopo aver condotto un esame clinico dettagliato del paziente. Inoltre, è obbligatorio trattare le malattie somatiche identificate, vale a dire:

  • Foci croniche di infezione (ad esempio, tonsillite).
  • Invasioni parassitarie (elmintiasi).
  • Tireodity.
  • Malattie croniche del fegato e della cistifellea.
  • Correzione della disbiosi del tratto digestivo.

Vorrei sottolineare che qualsiasi patologia somatica che contribuisca all'emergere di pseudoallergia richiede un trattamento. Inoltre, al fine di evitare recidive, si raccomanda che a tali pazienti venga prescritta una dieta ipoallergenica non specifica. La loro dieta dovrebbe essere limitata agli alimenti che contengono molta istamina, tiramina e di istamina (cioccolato, noci, pesce, maiale, fragole, salsiccia, prosciutto, ecc.).

Se l'angioedema si ripresenta spesso ed è cronico, viene prescritta una terapia sintomatica. Quando c'è una debole risposta terapeutica all'uso degli antagonisti del recettore H1, devono essere usati i seguenti tipi di farmaci:

  • Ranitidina o famotidina.
  • Montelukast.
  • Nifedipina.

Edema di Quincke e forma ereditaria

Va notato che l'angioedema ereditario (NAO) presenta differenze fondamentali nell'approccio al trattamento, rispetto all'angioedema. Nella maggior parte dei casi, se non fosse possibile riconoscere la NAO in modo tempestivo e condurre una terapia adeguata, tutto può finire con la morte. Caratteristiche caratteristiche del NAO, a differenza di edema di Quincke:

  • Molto raramente vengono rilevate altre malattie atopiche.
  • Non esiste un link che indichi l'effetto dell'allergene.
  • Nel sangue, ha aumentato il numero di eosinofili.
  • Non c'è arrossamento della pelle e prurito.
  • Orticaria non è rilevato
  • Gli antistaminici e i glucocorticosteroidi non aiutano.
  • La ciclicità è spesso nota.

Il periodo acuto di angioedema ereditario viene eliminato dalla nomina di plasma fresco, che consente di sostituire la carenza dell'inibitore C1 del sistema del complemento. L'acido tranexamico o aminocaproico viene anche somministrato per via endovenosa. Può applicare Danazol o Stanozolol. Se l'edema pronunciato si trova su viso e collo, si consiglia di usare Lasix e desametasone.

Angioedema della laringe - sintomi e trattamento

L'angioedema, o angioedema, è acuto a causa di una reazione allergica, gonfiore della mucosa, della pelle e del tessuto sottocutaneo.

Ci sono molte cause di angioedema della laringe, le più comuni sono:

  • Allergeni fungini (funghi, spore fungine)
  • Allergeni pollini (polline, fioritura di varie piante)
  • Cibo (cioccolato, uova)
  • Allergeni domestici
  • Farmaci (soprattutto singolarmente)
  • Allergeni domestici (individualmente)
  • Bevande alcoliche
  • Insetti e parassiti (morsi)

Inoltre, l'irradiazione ultravioletta o l'ipotermia può provocare la transitorietà dell'edema.

Molto spesso, l'angioedema appare sul viso e può diffondersi alle braccia e al torace, la diffusione è più spesso asimmetrica, vale a dire. il gonfiore può verificarsi, ad esempio, su una metà del corpo. Inoltre, il gonfiore può colpire metà della faccia e metà del collo, ma può catturare tutte le aree. Meno comunemente, il gonfiore colpisce lo stomaco, l'esofago e l'intestino. Il più pericoloso è l'angioedema della laringe.

La pelle sopra l'edema ha spesso un aspetto normale e naturale, ma c'è un gonfiore o un'eruzione vescicolare. La palpazione (pressione) è accompagnata da deboli sensazioni dolorose. Il gonfiore può durare da alcune ore a diversi giorni.

  • Tensione dell'edema
  • Difficoltà a deglutire cibo e liquidi
  • Difficoltà respiratoria
  • Gonfiore della lingua
  • Perdita parziale della voce
  • Compromissione della vista (con la diffusione di edema nell'area degli occhi)

Vale la pena ricordare che l'angioedema della laringe si sviluppa molto rapidamente, in appena un'ora il gonfiore può diffondersi su tutto il viso, collo, petto e mani. Pertanto, ai primi sintomi o persino sospetti, dovresti chiamare immediatamente un medico o andare in ospedale da solo. In poche ore, si può verificare una grave mancanza di respiro, gonfiore delle vene del collo, perdita di coscienza, convulsioni e persino asfissia (soffocamento). Senza un aiuto tempestivo e professionale, la probabilità di morte è molto alta. Con la rapida progressione di tale edema laringeo, il medico conduce urgentemente una tracheotomia e l'intubazione.

L'angioedema della laringe (edema vitreo) causato da una reazione allergica apparentemente semplice a prima vista può causare la morte improvvisa. Molti si chiedono - i denti del giudizio per guarire o rimuovere. Qui puoi trovare la risposta.

Edema della gola: sintomi e trattamento

L'angioedema allergico può manifestarsi con edema laringeo, lingua ed è caratterizzato da tutti i sintomi caratteristici di qualsiasi edema in queste aree.

L'edema di Quincke (angioedema) ha una natura allergica della malattia nella maggior parte dei casi, ma può verificarsi anche edema di Quincke pseudoallergico.

È caratterizzato dalla comparsa di edema della laringe mucosa, lingua, labbra, viso, collo, molto raramente il tratto gastrointestinale, le mucose del cervello.

Perché appare la patologia?

Come già accennato, l'angioedema è diviso in:

Considera l'opzione allergica. In questo caso, la reazione appare dopo che il corpo è in contatto con allergeni. Le persone più suscettibili sono quelle che hanno una storia di malattia allergica.

Le manifestazioni di queste malattie possono essere asma bronchiale, diatesi nell'infanzia, rinite stagionale, congiuntivite.

L'allergia si sviluppa durante il contatto secondario del corpo con gli allergeni, quando ha già anticorpi.

Le cause dell'edema allergico sono divise in natura infettiva e non infettiva. Cause di natura infettiva:

  • Malattie virali;
  • Malattie fungine;
  • Malattie batteriche

Cause di genesi non infettiva:

  • rifiuti di origine animale;
  • a causa di punture di insetti;
  • esposizione al polline da una varietà di piante;
  • farmaci;
  • esposizione ad allergeni alimentari (cioccolato, uova, agrumi, miele);
  • esposizione alla polvere industriale.

Le ragioni per lo sviluppo dell'angioedema non allergico sono la presenza di patologie nel sistema di complimento, che è responsabile della formazione di una risposta allergica. È rappresentato da un complesso di proteine.

Questo sistema viene attivato in caso di anomalie congenite in modo indipendente, senza che un allergene entri nel corpo.

La reazione può iniziare dall'esposizione al freddo, stress.

I seguenti fattori possono contribuire allo sviluppo di angioedema:

  • la presenza di danno epatico cronico;
  • malattie dello stomaco, intestino, pancreas, cistifellea;
  • la presenza di vermi e parassiti nel corpo.

Manifestazioni cliniche

I sintomi dell'angioedema progrediscono molto rapidamente. Entro dieci minuti si può sviluppare gonfiore dei tessuti a contatto con sostanze allergeniche.

Prima di tutto si sviluppa l'edema della lingua, le mucose del naso, la congiuntiva, le labbra, la pelle del viso.

I seguenti sintomi sono caratteristici:

  • aumento della lingua;
  • naso che cola;
  • violazione della respirazione nasale;
  • gonfiore delle labbra;
  • lacrimazione, gonfiore intorno agli occhi.

In caso di marcato gonfiore della lingua, potrebbe anche esserci difficoltà a deglutire e, se il gonfiore della lingua è molto pronunciato, potrebbe esserci difficoltà a respirare.

In futuro, il gonfiore può diffondersi alla laringe mucosa, trachea. Questi sintomi compaiono:

  • diminuzione del timbro vocale;
  • la raucedine può essere sostituita da afonia (mancanza di voce), poiché colpisce non solo la laringe mucosa, ma anche le corde vocali;
  • la comparsa di tosse secca, "abbaiare" la natura;
  • disagio al collo;
  • solletico nell'area della gola;
  • mancanza di respiro. Man mano che l'edema laringeo aumenta, i sintomi aumentano e la respirazione diventa più difficile. Il paziente si lamenta che è difficile respirare;
  • all'esame rivelato gonfiore delle mucose.

Quanto più pronunciato è il gonfiore della laringe e della lingua, tanto più pronunciati i sintomi dell'insufficienza respiratoria.

Nella fase iniziale dell'insufficienza respiratoria, i sintomi sono i seguenti:

    • cianosi del triangolo naso-labiale;
    • aumento della frequenza cardiaca (tachicardia);
    • cianosi della punta delle dita;
    • aumento dei movimenti respiratori.

Con la progressione dell'angioedema, i sintomi dell'insufficienza respiratoria acuta si sviluppano:

      • la frequenza cardiaca cade;
      • il movimento respiratorio è ridotto;
      • durante l'inalazione, si verificano spazi intercostali;
      • ci può essere confusione e quindi perdita di coscienza.

La comparsa di insufficienza respiratoria acuta è un segno sfavorevole di angioedema.

La condizione richiede un trattamento di emergenza.

Per i sintomi comuni di angioedema sono:

      • Pallore della pelle;
      • Ansia del paziente;
      • Ovunque sia il gonfiore, si distingue per la sua densità e tensione tissutale pronunciata;
      • Spesso c'è l'azzurro nell'area del gonfiore.

I sintomi che caratterizzano l'aspetto di angioedema sugli organi del tratto gastrointestinale:

      • dolore nell'addome;
      • può essere nausea, vomito;
      • sindrome diarrea.

Spesso questi sintomi sono confusi con le malattie acute del tratto gastrointestinale.

I seguenti sintomi sono caratteristici di una lesione con sviluppo di edema sulle mucose delle meningi:

      • la presenza di forti mal di testa;
      • disturbi del riflesso motorio;
      • raramente sviluppa la sindrome convulsiva;
      • il riflesso vomitante, la nausea amplifica;
      • il paziente si lamenta di girare in testa, occhi.

In questo caso è necessaria la consultazione del neurologo per chiarire la diagnosi.

Inoltre, quando una reazione allergica può essere una reazione sistemica sotto forma di comparsa di orticaria, prurito cutaneo.

I più pericolosi sono gonfiore della lingua, laringe e mucose delle meningi, poiché questi tipi di malattie sono complicate dallo sviluppo di gravi complicanze.

Il trattamento dell'angioedema dovrebbe essere rapido.

Cosa fare

Per un risultato favorevole della malattia è necessario ai primi segnali chiamare un'ambulanza.

Prima dell'arrivo della squadra di ambulanza, l'auto-trattamento dovrebbe iniziare.

In primo luogo per svolgere attività di primo soccorso, questi includono:

Evitare il contatto con l'allergene. In presenza di allergia ai cibi o ai farmaci, è necessario il trattamento con enterosorbenti: Polysorb; enterosgelem; Carbone attivo; Smecta.

Il trattamento con questi farmaci consente di interrompere l'assorbimento delle sostanze nel tratto digestivo, contribuisce alla rapida rimozione dell'allergene dal corpo.

Per ridurre il gonfiore del tessuto, attaccare qualcosa di freddo sul luogo dell'edema. Riduce anche l'assorbimento in caso di allergie da contatto.

In caso di grave ansia da paziente, somministragli sedativi:

Per accedere alle finestre aperte con ossigeno. Il posto delle punture di insetti si sovrappone anche al freddo, contribuisce alla violazione dell'assorbimento dell'allergene.

In presenza di gonfiore delle mucose nasali applicare il trattamento con gocce di vasocostrittore:

Il trattamento con antistaminici è indicato per tutti i pazienti:

All'arrivo, il team dell'ambulanza sta trattando le forme di iniezione di farmaci.

Al paziente viene somministrata un'iniezione intramuscolare di un farmaco antistaminico:

In caso di grave gonfiore dei tessuti, vengono eseguiti trattamenti ormonali: Prednisone e Desametasone.

Per la rimozione dell'allergene, viene prescritta la terapia di disintossicazione e vengono prescritti farmaci diuretici. Successivamente, il paziente viene ricoverato in ospedale nel reparto allergico, dove viene sottoposto ad ulteriore trattamento.

Nel reparto allergico, sono sicuri di scoprire le cause dello sviluppo di una malattia allergica. Esegui test cutanei con allergeni e scopri cosa è allergico a una persona.

Per l'intero periodo di trattamento viene prescritta una dieta ipoallergenica, ad eccezione di cioccolato, miele, uova, agrumi e bacche.

In parallelo, vengono prescritti farmaci che aumentano il tono del sistema nervoso simpatico:

Gli antistaminici sono prescritti per almeno 10-14 giorni. I farmaci ormonali sono prescritti per 5-10 giorni.

Per ridurre la permeabilità della parete vascolare viene assegnato Askorutin.

In presenza di un tipo di edema non allergico, vengono prescritti farmaci che normalizzano il sistema di complimento.

Quali possono essere le complicazioni

La complicazione più grave è l'insufficienza respiratoria acuta. Può svilupparsi molto rapidamente se il processo si trova nella regione del rinofaringe.

Per impedirne lo sviluppo è necessario un pronto soccorso tempestivo e competente. Questa condizione con un'assistenza intempestiva e non competente può essere fatale.

All'insorgenza dell'insufficienza respiratoria acuta, una persona subisce una tracheotomia. Un'incisione percutanea viene effettuata nella trachea e viene posta una tracheotomia. Quindi viene mostrato il ricovero di emergenza.

Misure preventive

La regola più importante nel prevenire lo sviluppo di edema allergico è l'eliminazione di tutti i possibili allergeni.

Conformità con una dieta ipoallergenica, ad eccezione di tutti i prodotti che possono causare allergie

Un'attenta introduzione alla dieta dei nuovi alimenti Rimuovi tutti i cuscini di piume, le coperte, i piumini da casa.

Effettuare la pulizia a umido regolare nell'appartamento. Evitare l'aria interna secca. Per aumentare l'umidità nella stanza aiuterà umidificatore ad ultrasuoni.

Ci sono anche umidificatori con funzione di purificazione dell'aria, che è importante per le allergie alle polveri domestiche.

Se un paziente ha un'allergia stagionale alla fioritura di varie piante, si consiglia di prendere antistaminici per questo periodo.

Inoltre, le persone che hanno malattie allergiche dovrebbero sempre avere antistaminici con loro. E se si sviluppa un edema, prendi immediatamente un antistaminico, mettendolo sotto la lingua.

La medicazione sublinguale è equivalente all'effetto dell'iniezione intramuscolare.

È imperativo trattare le malattie croniche, specialmente quelle infettive, poiché aumentano il rischio di sviluppare reazioni ad un allergene.

Aumento della sensibilizzazione del corpo Cosa può portare allo sviluppo di edema allergico e non allergico.

La prognosi dell'angioedema è favorevole, subordinata alla fornitura di pronto soccorso tempestivo e competente e al rispetto delle misure preventive in futuro.

angioedema

L'angioedema (angioedema) è una condizione acuta caratterizzata dal rapido sviluppo dell'edema locale della mucosa, del tessuto sottocutaneo e della pelle stessa. Si verifica spesso sul viso (lingua, guance, palpebre, labbra) e molto meno frequentemente colpisce le mucose degli organi urogenitali, il tratto gastrointestinale, le vie respiratorie.

L'angioedema è una patologia comune. Si verifica almeno una volta in ogni vita in ogni quinta persona, e in metà dei casi è combinato con orticaria allergica.

Attenzione! Foto di contenuti scioccanti.
Per visualizzare, clicca sul link.

motivi

Nella maggior parte dei casi, l'angioedema è una manifestazione di una reazione allergica di tipo immediato in risposta all'ingestione di allergeni (veleni di insetti pungenti, droghe, allergeni alimentari).

Una volta nel corpo, gli allergeni attivano la reazione "antigene-anticorpo", che è accompagnata dal rilascio nel sangue di serotonina, istamina e altri mediatori di allergia. Queste sostanze hanno un'alta attività biologica; in particolare, sono in grado di aumentare notevolmente la permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni situati nello strato sottomucoso e nel grasso sottocutaneo. Di conseguenza, la parte liquida del sangue inizia a sudare dal lume dei vasi, il che porta allo sviluppo di angioedema, che è sia locale che diffuso.

L'angioedema può anche essere una manifestazione di una reazione pseudo-allergica, che si basa sull'ipersensibilità individuale a determinati farmaci o alimenti. Ma in questo caso, non esiste uno stadio immunologico nel meccanismo patologico dello sviluppo dell'edema.

Per la prevenzione dell'angioedema re-allergico, il paziente deve seguire una dieta ipoallergenica, non assumere farmaci senza prescrizione medica.

L'angioedema può svilupparsi come complicanza della terapia con ACE-inibitori o antagonisti del recettore dell'angiotensina II. Tale forma viene solitamente diagnosticata negli anziani. La base per lo sviluppo di edema nella situazione designata è il blocco dell'enzima di conversione dell'angiotensina. Di conseguenza, la distruzione della bradichinina viene rallentata e l'attività dell'angiotensina II diminuisce, il che porta a una dilatazione persistente dei vasi sanguigni e ad un aumento della permeabilità delle loro pareti.

Un altro motivo per lo sviluppo dell'angioedema è una carenza di un inibitore C1 che regola l'attività delle proteine ​​del sangue responsabili dei processi di coagulazione, controllando l'attività dei processi infiammatori e il livello di pressione sanguigna, dolore. Una deficienza dell'inibitore C1 nel corpo deriva dalla sua sintesi insufficiente, che di solito è associata a disordini genici. Altre cause di un deficit di C1-inibitori possono essere la sua distruzione e il consumo accelerati. Questi processi sono causati da alcune malattie infettive, neoplasie maligne e patologie autoimmuni. Carenza di C1 inibitore ereditaria o ereditaria porta ad un aumento della formazione di C2-chinina e bradichinina - sostanze che aumentano la permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni e promuovono lo sviluppo di angioedema.

A seconda della durata del processo patologico, si distingue l'angioedema acuto e cronico. La transizione dallo stato alla forma cronica è indicata dalla sua durata superiore a 1,5 mesi.

L'angioedema può essere combinato con l'orticaria o essere isolato.

Sulla base delle caratteristiche del meccanismo di sviluppo, si distinguono i tipi ereditari e acquisiti di angioedema. Acquisita, a sua volta, sono divisi come segue:

  • le allergie;
  • pseudoallergy;
  • associato all'uso di ACE-inibitori;
  • associato a processi autoimmuni e malattie infettive.

Nel 50% dei casi, l'angioedema allergico e pseudoallergico è accompagnato dallo sviluppo di orticaria, shock anafilattico.

C'è anche una forma idiopatica. Ne parlano quando non è possibile stabilire la causa della permeabilità patologica della parete vascolare.

Segni di

Nella maggior parte dei casi, l'angioedema si sviluppa in modo acuto entro 3-4 minuti. L'aumento di angioedema per 2-5 ore è molto meno comune.

Di solito è localizzato nell'area delle labbra, guance, palpebre, cavità orale e negli uomini, anche nello scroto. Il quadro clinico è in gran parte determinato dal sito di localizzazione. Quindi, quando un paziente ha uno strato sottomucoso del tratto gastrointestinale, il paziente presenta i seguenti sintomi:

In caso di angioedema della laringe, il paziente sviluppa caratteristiche di respirazione stadorotica, disturbi del linguaggio e raucedine.

Il più grande pericolo è l'angioedema della laringe, che può causare l'asfissia e la morte del paziente.

Molto meno comuni sono angioedema di altri siti:

  • pleura (caratterizzata da debolezza generale, difficoltà di respirazione, dolore al petto);
  • la parte inferiore del sistema urinario (comporta minzione dolorosa, ritenzione urinaria acuta);
  • cervello (segni diagnosticati di circolazione cerebrale transitoria);
  • articolazioni;
  • muscoli.

Nel 50% dei casi, l'angioedema allergico e pseudoallergico è accompagnato dallo sviluppo di orticaria, shock anafilattico.

Segni distintivi di angioedema ereditario e acquisito:

Edema laringeo

L'edema laringeo è considerato una manifestazione di una malattia o condizione patologica, ma non una malattia indipendente. È estremamente pericoloso, in quanto può portare al soffocamento se non viene fornito tempestivamente al paziente.

Cause dell'edema laringeo

L'edema laringeo è infiammatorio e non infiammatorio. Nel primo caso, può verificarsi come una condizione associata all'angina laringea, laringite flemma, ascesso dell'epiglottide, suppurazione nella radice della lingua, rachide cervicale, faringe, cavità orale.

Le cause non infiammatorie dell'edema laringeo possono essere scatenate da:

  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • malattia renale;
  • una reazione a droghe o cibo (edema laringeo allergico);
  • disturbi circolatori nella laringe dovuti alla compressione dei vasi e delle vene linfatiche;
  • cirrosi epatica.

Nei bambini, l'edema laringeo può verificarsi a causa dell'ingestione di cibo troppo caldo. Può anche essere causato da un danno meccanico alla laringe da parte di un corpo estraneo o da un intervento chirurgico.

Angioedema della laringe

Se il gonfiore della laringe è causato da un allergene, di solito è accompagnato da orticaria e gonfiore del viso e delle estremità. Questa condizione è chiamata angioedema, si riferisce a reazioni che si sviluppano immediatamente.

Il più delle volte, l'angioedema si verifica dopo l'assunzione di medicinali contenenti vitamine B, iodio, aspirina, penicillina, ecc. A volte questa reazione allergica provoca:

  • polline delle piante e veleno di insetti;
  • prodotti alimentari, tra cui emulsionanti, coloranti e altre sostanze che attivano il rilascio di istamina e, di conseguenza, l'edema;
  • polveri industriali, cosmetici, prodotti chimici per la casa, vernici, vernici.

L'angioedema della laringe è spesso causato da infezioni parassitarie e virali (giardiasi, invasioni da elminti, epatite, ecc.), Nonché da malattie del sistema endocrino.

Il rilascio di istamina provoca alcol, perché i pazienti con edema laringeo vengono aggiunti durante le vacanze. Inoltre, la suscettibilità all'angioedema può essere ereditaria.

Manifestazioni di edema laringeo

L'edema laringeo è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • raucedine;
  • "Abbaiare" tosse;
  • aumento del soffocamento;
  • carnagione bluastra.

All'inizio è difficile per il paziente inalare, quindi inalare ed espirare. All'esame, si può vedere che il palato molle, la lingua e le tonsille palatali sono gonfie. Il paziente è lacerato, il suo respiro diventa fischiettando. Se c'è un angioedema, i sintomi sopra riportati sono solitamente accompagnati da gonfiore del viso e delle mani (il paziente ha un occhio che nuota in pochi minuti, il labbro si gonfia, le dita, ecc.).

Pronto soccorso per edema laringeo

Al primo segno di edema laringeo, è necessario chiamare un'ambulanza, altrimenti il ​​paziente soffocherà. In attesa di un medico, se possibile, devono essere prese le seguenti misure:

  • rimuovere le cose che impediscono la respirazione del paziente (aprire il colletto, allentare la cravatta, togliere la sciarpa);
  • fermare l'allergene se l'edema è provocato da esso (smettere di mangiare, bere, prendere medicine, rimuovere la puntura di un insetto);
  • immergere i piedi o le mani del paziente in un bagno caldo (39 - 40⁰С);
  • Irrigare la laringe con una soluzione di epinefrina cloridrato (0,1%);
  • gocciolare nel naso gocce vasocostrittore (naftintina);
  • inserire antistaminici intramuscolari (difenidramina, suprastin, pipolfen, tavegil).

Se l'edema laringeo è causato da un'iniezione o da una puntura d'insetto in un braccio o una gamba, un laccio emostatico deve essere posizionato sopra il sito dell'allergene.

Trattamento dell'edema laringeo

Il trattamento ha lo scopo di eliminare la malattia sottostante o l'azione dell'allergene. Nell'edema infiammatorio della laringe si apre un ascesso e si prescrive una terapia antiinfiammatoria. Quando l'edema allergico della laringe viene prescritto un ciclo di antistaminici e glucocorticosteroidi.

Angioedema della laringe

La membrana mucosa della gola è simile all'epitelio, che è rivestito con il tubo digerente. Può gonfiarsi con una gamma piuttosto ampia di malattie e condizioni. I più comuni sono difterite, manifestazioni allergiche, shock anafilattico, lesioni infiammatorie, in cui il gonfiore è la risposta del corpo a danno o irritazione. Il restringimento del lume delle vie respiratorie impedisce il normale flusso di aria nei polmoni. La condizione aumenta gradualmente, accompagnata da segni come raucedine, dolore, soffocamento. È necessario l'aiuto di un medico.

Perché la gola si gonfia?

Un processo spiacevole può verificarsi per diversi motivi. Ma è importante distinguere il gonfiore del collo e della gola. Questo determinerà ulteriori azioni terapeutiche.

Le strutture relative al collo sono i muscoli, i vasi sanguigni grandi, la ghiandola tiroidea. La loro infiammazione o danno è spesso fuorviante, associato ad edema all'interno della gola (ad esempio, quando si forma un gozzo tireotossico). Una diagnosi errata vale la pena di essere vissuta: quando si tratta di una reazione allergica improvvisa che si è manifestata in una persona, il tempo conta per un minuto. La letalità dei casi dovuta all'assistenza prematura fornita è grande. Per escludere la malattia del collo, dovresti sapere un punto importante: una gola gonfia non può mai essere percepita superficialmente.

Ci sono questi tipi di infezioni che possono causare ghiandole gonfie:

  • Mal di gola causato da batteri streptococco.
  • Bollire o ascessi.
  • Infezioni virali, come il mollusco contagioso, una malattia della pelle caratterizzata da edema bianco rotondo; trasmesso da un corriere o da una persona malata, il più delle volte in bambini o adulti con compromissione della funzione immunitaria.
  • Rosolia.
  • Varicella.
  • Parotite o parotite.
  • AIDS.
  • Mononucleosi infettiva
  • Artrite di calce.
  • Sifilide.

Inoltre, la mucosa faringea si gonfia quando entra un corpo estraneo. Ciò si verifica principalmente nei bambini in età prescolare, che richiede un'azione immediata da parte dei genitori.

Edema di Quincke: cause, caratteristiche di sviluppo, trattamento

L'edema di Quincke è una condizione causata da stimoli esterni o interni. Lo sviluppo si verifica dopo l'ingestione dell'allergene nel corpo: da diverse ore a secondi. Mentre procede, l'edema copre il fondo della bocca, della lingua, della laringe, della parte palatina, della faringe. Provoca dolore. Se le cure mediche non vengono fornite tempestivamente, la causa dell'asfissia è il gonfiore delle ghiandole linfatiche.

Ci sono molti fattori che possono causare questa condizione. Includono:

  • sensibilità a determinati alimenti o droghe (dagli alimenti - uova, cioccolato, fragole, pomodori, noci, le droghe sono più spesso rappresentate da antibiotici);
  • esposizione a fattori ambientali - caldo o freddo (surriscaldamento o sovraraffreddamento);
  • lieve danno alla mucosa orale o direttamente alla gola (spesso durante un esame diagnostico);
  • trasfusioni di sangue incompatibili con il fattore di gruppo o Rh, e anche se è stata recuperata una massiccia perdita di sangue e la procedura è stata eseguita in condizioni accelerate.

Un esame del sangue è di solito il modo migliore per determinare la predisposizione allo sviluppo di angioedema. Manifestazioni di questa condizione - mancanza di respiro (il paziente letteralmente sussulta per aria), pelle blu, pallore del viso, sudore, protrusione degli occhi, lacrimazione. Oltre a questi segni, c'è un fenomeno mentale ragionevole come la paura della morte.

Il trattamento dovrebbe seguire immediatamente. Poiché il più delle volte questo fenomeno patologico si verifica a seguito dell'iniezione del farmaco, a cui una persona ha intolleranza individuale, è necessario interrompere la somministrazione del farmaco. Fornire aria fresca - sbottonare il colletto della camicia, aprire la finestra, la porta. Senza perdere tempo, al paziente viene somministrato un farmaco antistaminico - difenidramina, suprastin. Dopo alcuni minuti, le sue condizioni tornano normali. Ridurre il grado di manifestazione di gonfiore aiuterà l'introduzione di un farmaco diuretico - Furosemide, Lasix.

Per aumentare il livello di pressione del sangue, eseguire l'iniezione intramuscolare di una sostanza ormonale - desametasone o prednisolone. Il dosaggio è calcolato tenendo conto dell'età e del peso del paziente. Collegare il sistema con soluzioni saline e vitamine. Questo è seguito dall'ospedalizzazione in ospedale.

Angina (tonsillite)

L'infiammazione dell'anello faringeo linfatico è sempre dolorosa: questo è dovuto al gran numero di recettori che si trovano nella sua mucosa. La malattia può svilupparsi a causa dell'ipotermia della faringe, ma più spesso ha un'origine batterica ed è accompagnata da un complesso di sintomi:

  • febbre;
  • tonsille allargate;
  • brividi;
  • gonfiore e arrossamento della faringe;
  • dolore durante la deglutizione;
  • raucedine.

Le azioni del paziente dovrebbero essere limitate al contatto con il medico ORL - è esclusa l'opzione di un trattamento non autorizzato, perché può danneggiare la salute e causare una serie di complicazioni. Lo specialista prescriverà antimicrobici per la somministrazione intramuscolare e raccomanderà anche gargarismi con soda calda o altra soluzione antisettica. Se le tonsille sono coperte da pellicole o ulcere purulente, il medico esegue il trattamento locale con un disinfettante usando una pinzetta e una garza tagliata piegata per un uso conveniente.

La terapia viene eseguita su base ambulatoriale, ma se il paziente ha una temperatura elevata per più di 5 giorni al momento del trattamento, allora è in ospedale. L'eliminazione dell'edema e il ripristino della voce si verificano solo quando si riceve un trattamento adeguato.

laringite

La laringe è infiammata a causa di raffreddori virali. Per lo sviluppo di indisposizione, è sufficiente per sovraraffreddare, essere in una stanza piena di fumo o abusare del fumo. Una causa comune è la tensione dell'apparato vocale, difterite, scarlattina, pertosse. L'edema della gola in questo caso sarà acuto o cronico (se non trattato per più di due settimane). La malattia è accompagnata da sintomi come:

  • Solletico dentro la gola, sensazione immaginaria di un corpo estraneo.
  • Dolore durante la deglutizione.
  • Debolezza, distorsione o completa mancanza di voce.
  • Arrossamento e gonfiore marcato della membrana mucosa della faringe, in alcuni casi si ha una leggera fuoriuscita di sangue.
  • Tosse - prima asciutta, poi - con abbondante espettorato.

Spesso, solo una laringoscopia in combinazione con una mancanza di voce in un paziente è sufficiente per fare una diagnosi preliminare. Il trattamento viene eseguito da un medico ENT, è consigliabile ospedalizzare il paziente solo quando lo sviluppo della malattia è causato da un processo infettivo, e non dalle circostanze (interruzione della voce, consumo banale di una bevanda fredda).

Il trattamento prevede la nomina di farmaci antivirali e sieri antitossici (nel caso di laringite contro difterite, scarlattina, pertosse). Al paziente è vietato parlare affatto - è inaccettabile sforzare le corde vocali; È importante evitare l'esposizione all'aria fredda. Non è consigliabile mangiare cibi piccanti, caldi o refrigerati. Per lo scarico indolore dell'espettorato vengono prescritti farmaci antitosse.

L'effetto benefico sarà Bioparox - un antibiotico, la cui praticità ed efficacia viene raggiunta attraverso l'uso sotto forma di spray. Spruzzare sulla superficie mucosa della faringe fino a 4 volte al giorno per 10 giorni. Il farmaco ha effetti antimicrobici e antinfiammatori. Dovrebbe essere usato con cautela, poiché esiste un'alta probabilità di laringismo. Oltre agli scopi principali, al paziente verrà prescritta una visita a una procedura fisioterapeutica.

Principi generali di trattamento

Alla vigilia dell'inizio del trattamento dell'infezione, la semina batterica viene eseguita sulla sensibilità dell'agente patogeno agli antibiotici. Per fare questo, un paziente viene preso un tampone sulla flora dalle tonsille. L'agente patogeno identificato determina il tipo e la classe di antibiotico che verrà trattato. Se la malattia è virale, i farmaci antimicrobici non solo sono inutili, ma anche dannosi perché distruggono la microflora intestinale naturale. Quando i batteri causano la malattia, uno specialista prescrive antibiotici ad ampio spettro: flebo endovenoso o intramuscolare.

Per la prevenzione dei disturbi del tratto digerente, il medico ENT prescriverà farmaci - Linex, Acilact, nistatina, polibatterina. Contribuiranno a rafforzare le pareti del tubo digerente, proteggendo dal possibile sviluppo di diarrea.

Edema faringeo causato da difterite, fermata dall'introduzione di un siero antitossico speciale. L'eliminazione della placca purulenta è impossibile senza il trattamento locale dell'area interessata. L'opzione migliore è quella di risciacquare la gola con un bicchiere di acqua calda con sale aggiunto e tre gocce di iodio (nella preparazione della soluzione, è importante utilizzare una pipetta medica in modo da non superare la quantità di sostanza che causa una bruciatura della mucosa).

Affrontare l'infezione aiuterà l'assunzione del complesso vitaminico, immunomodulatori, così come un sacco di bevande calde e una dieta equilibrata. La normalizzazione del bilancio idrico è un aspetto importante della terapia: il volume giornaliero di fluido consumato dovrebbe raggiungere i 2 litri.

Se l'edema è causato dal contatto della mucosa della gola con un corpo estraneo, è necessario chiamare un'ambulanza e prima del suo arrivo cercare di rimuovere un oggetto estraneo. Oltre alla chiamata di emergenza, il paziente riceve un farmaco antistaminico da bere (suprastin, diazolina) e fornisce l'accesso all'aria.

L'edema faringeo nei pazienti con AIDS viene trattato prescrivendo farmaci diuretici. Se lo sviluppo della malattia non è dovuto a un'infezione virale o batterica, non è necessario prescrivere antibiotici o agenti antivirali. Si raccomanda inoltre di sciacquare la superficie infiammata con una soluzione antisettica.

Si deve ricordare che l'edema faringeo non si verificherà mai in una persona sana - un segno che segnala una violazione nel corpo. È importante consultare uno specialista e ottenere informazioni affidabili sulla condizione della gola in modo che il disturbo non diventi cronico.

Gonfiore della gola

contenuto:

La localizzazione di edema è più spesso sottomucosa fibra friabile della laringe. Include:
• pieghe vestibolari o cherpalonadgoltae;
• spazio sotto le pieghe;
• superficie dell'epiglottide dal lato della lingua.

L'edema è di origine infiammatoria o non infiammatoria.
Edema infezione infiammatoria causata da tossigeni, non infiammatoria -.. malattie diverse, la cui base sono processi allergiche, disordini metabolici, ecc) Nel primo caso, l'essudato contiene una grande quantità di elementi del sangue (eritrociti). Nel caso di edema non infiammatorio, i tessuti e le fibre sono impregnati di contenuto sieroso, sono separati da accumuli di transudato liquido.

Secondo le sue proprietà, l'edema può essere diverso:
• gonfiore limitato - un leggero aumento del tessuto;
• edema diffuso - la laringe si restringe a tal punto che diventa difficile per il paziente respirare.

In caso di edema fuoriuscito c'è una minaccia diretta per la salute e anche la vita di una persona, quindi è necessario consultare immediatamente un medico!

Il più spesso, la laringe si gonfia in uomini 18 - 35 anni.
Meno comunemente, l'edema laringeo si verifica nelle persone anziane o nei bambini.

Le principali cause di gonfiore acuto della gola

• purulente (infiammatori) processi faringe, lo spazio intorno alla faringe, radice della lingua, tonsille nel cielo, i tessuti del pavimento orale, la regione cervicale (hondroperihondrit, podskladochny laringiti, laryngotracheobronchitis acuta);
• infiammazione del pericondrio o della cartilagine laringea;
• malattie infettive acute (morbillo, scarlattina, tifo, influenza, ecc.);
• infezioni batteriche (difterite, epiglottite, ascesso peritonsillare e occipitale);
• malattie infettive croniche (tubercolosi, sifilide);
• tumori laringei (benigni o maligni);
• infortuni (meccanici - per ingestione di un corpo estraneo, ingestione dell'oggetto o come risultato di un intervento chirurgico, chimico);
• corpo estraneo;
• allergie;
• processi patologici negli organi e nei sistemi adiacenti (tumori dell'esofago, mediastino, ghiandola tiroidea, collo di flemmone e ascesso faringeo);
• ingestione di cibi eccessivamente caldi (specialmente nei bambini) - si verifica un'ustione e i tessuti si infiammano;
• uso di bevande contenenti alcol;
• fumare;
• conseguenza dell'esame a raggi X o radioterapia di organi localizzati nell'area del collo.

Cause non infiammatorie del gonfiore della gola

• malattie cardiovascolari;
• disordini circolatori a livello locale, derivanti da spremitura delle vene, vasi linfatici;
• malattia renale;
• cirrosi epatica;
• laringite flemma;
• Allergia - forte sensibilità a determinati prodotti, droghe, fattori esterni (polline delle piante, peli di animali, polvere, altre sostanze irritanti).

Laringite edematosa (gonfiore infiammatorio della laringe)

Questa patologia si trova spesso alla vigilia della laringe, nei bambini - nello spazio sotto il deposito. L'insorgenza di tale edema è principalmente associata a tossine che producono streptococchi.
Laringite edematosa si verifica più spesso in pazienti debilitati che hanno malattie comuni (diabete, carenza di vitamine, uremia, cachessia) o in pazienti che sono malati di malattie infettive (influenza, scarlattina).

Il processo infiammatorio può assumere diverse forme:
• gonfio;
• catarrale;
• fibrino-necrotico;
• infiltrativo.

Le prime due specie sono di solito virali o di natura allergica. Passano rapidamente con una terapia adeguata. Le altre due forme sono caratterizzate dall'aggiunta di un'infezione batterica.

Il lume della laringe può restringersi a causa del gonfiore dei tessuti e dovuto all'accumulo di muco denso e appiccicoso.

Tale stenosi può anche essere complicata dalla presenza di croste emorragiche, pus, sovrapposizioni necrotiche e fibrose.

Manifestazioni cliniche di edema della gola

Col tempo, il lume della laringe o della trachea può restringersi in vari modi:
• fulmineo (colpo di corpo estraneo, spasmo);
• acuta (processi allergici, malattie infettive);
• cronicamente (si sviluppa sullo sfondo di un tumore).
La clinica dipende da quanto il lume della laringe si restringe e da quanto rapidamente si sviluppa la stenosi: più questo avviene, più è pericoloso la stenosi.

Segni di edema di origine infiammatoria:
• mal di gola;
• peggio durante la deglutizione;
• sensazione di essere nella faringe;
• cambiamento di voce (raucedine);
• tosse "che abbaia";
• la respirazione è difficile;
• dispnea prima di tipo inspiratorio (l'inalazione è difficile), poi - di tipo inspiratorio-espiratorio (l'inspirazione e l'espirazione sono difficili);
• respirazione rumorosa (con un fischio);
• tonalità cianotica (cianotica) della carnagione, più tardi il viso diventa pallido;
• il paziente è irrequieto, correndo;
• La stenosi acuta della laringe si può sviluppare quando l'edema passa sulla membrana mucosa delle pieghe gengivali squamose, cartilaginose, scoopediali e sottospinale. La stenosi mostra un grave soffocamento, una tale condizione è pericolosa per la vita.

Quando l'esame laringoscopico rivelava edema della membrana mucosa della laringe (reparti: palato molle, ugola, tonsille palatine). L'edema è sotto forma di gonfiore acquoso o gelatinoso. L'epiglottide è bruscamente ispessita; Possibili elementi di arrossamento. Il processo patologico si sposta alla cartilagine antifungosa.

Con l'edema, la glottide si restringe bruscamente, l'edema nello spazio sub-vocale è simile alla protrusione bilaterale sotto forma di cuscino.

Quando si verifica l'origine infiammatoria dell'edema, si osservano reazioni di varia gravità, i vasi della mucosa vengono iniettati, la mucosa stessa è iperemica. Quando l'origine non-infiammatoria di edema hyperaemia, di regola, non è osservata.

Nei casi più gravi, se non c'è sollievo normale, il paziente può morire per asfissia.
Con edema lieve o moderato può durare da un'ora a un giorno. Quando il periodo acuto si attenua, il dolore nella laringe, la raucedine e la difficoltà di respirazione rimangono per qualche tempo.

Edema allergico

Il gonfiore delle allergie è causato da una serie di fattori. Il corpo può reagire a cibo, droghe, polvere domestica ordinaria, accumuli di peli di animali.
Se l'irritante penetra nel tratto respiratorio, la stenosi si trova nella zona dell'epiglottide e dei tessuti laringei. Se l'allergene viene ingerito attraverso l'esofago, la reazione apparirà nell'area della cartilagine cartilaginea.
L'edema allergico nell'area della gola è pericoloso, poiché è per lo più fulminante. Tale stato di cose è una minaccia per la vita, poiché è irto di soffocamento.

angioedema

L'angioedema è acuto, causato da una reazione allergica, gonfiore della mucosa, della pelle e del tessuto sottocutaneo, che è causato da una reazione allergica.

Cause di angioedema:
• allergeni fungini (i funghi stessi e le loro spore);
• allergeni floreali (polline, piante da fiore);
• cibo (cioccolato, uova);
• allergeni domestici;
• droghe;
• insetti, parassiti (morsi);
• bevande alcoliche;
• radiazioni ultraviolette;
• ipotermia.

La maggior parte dell'angioedema si verifica sul viso. Può andare alle mani, al petto. Inoltre, la distribuzione è spesso asimmetrica. Il gonfiore può verificarsi, ad esempio, solo su una metà del corpo. L'edema può anche catturare metà della faccia e metà del collo, ma può prendere tutte le aree. Il gonfiore può colpire lo stomaco, l'esofago e l'intestino.

Il più pericoloso è l'angioedema della laringe.

Oltre l'edema, la pelle di solito ha un aspetto normale e naturale, ma c'è un gonfiore o un'eruzione vescicolare. Ci sono dolori deboli alla palpazione. Il gonfiore può durare da alcune ore a diversi giorni.

I principali sintomi di angioedema:
• stress nell'area dell'edema;
• la deglutizione del cibo è difficile;
• la respirazione è difficile;
• lingua gonfia;
• parziale perdita di voce;
• con la diffusione di edema nella zona degli occhi - visione offuscata.

L'angioedema della laringe si sviluppa rapidamente. In solo un'ora, il gonfiore può diffondersi completamente su viso, collo, petto, mani.

Pertanto, al primo minimo sintomo o sospetto, deve essere chiamata un'ambulanza.
I seguenti sintomi possono svilupparsi entro poche ore:
• gonfiore delle vene del collo;
• perdita di coscienza;
• convulsioni;
• asfissia;
• dispnea grave (soffocamento).
In una condizione pericolosa per la vita, è indicata una tracheotomia.

Gonfiore della gola con tonsillite

Se un mal di gola non viene curato in tempo o mosso sulle gambe, può verificarsi una complicazione - edema laringeo. L'edema può essere dovuto a tonsillite follicolare o tonsillite necrotica. Di norma, l'edema non va nell'area oltre l'entrata della laringe, ma può catturare le corde vocali e l'area sottostante. L'edema si sviluppa rapidamente, può causare asfissia.

Al fine di prevenire le complicazioni dell'angina, è necessario alla prima comparsa di dolore durante la deglutizione, quando si sente la mancanza di aria, quando la voce cambia, consultare un medico.

Gonfiore dell'ugola nella gola

In bocca nel palato molle c'è un processo a forma di cono, che è chiamato la lingua.
I seguenti fattori causano l'edema della lingua:
• malattie infettive;
• reazioni allergiche;
• lesioni.

Per determinare la causa del gonfiore del processo, è necessario considerare le condizioni generali di una persona. Se la causa è un'allergia, allora solo la lingua non può essere gonfia, quindi appariranno altre reazioni: gonfiore generale della gola, gonfiore delle estremità, eruzione cutanea, ecc.

Se l'edema della lingua è causato da un'infezione, la temperatura corporea sarà aumentata, ci saranno sensazioni spiacevoli nella gola quando si mangia.

Se l'appendice è gonfia a causa di lesioni alle ossa o altri oggetti appuntiti, è urgente consultare un medico.

Cosa fare con l'edema

Innanzitutto, scopri chiaramente cosa potrebbe aver causato questa reazione tissutale.
Se la stenosi è dovuta a un'allergia, è necessario rimuovere prima l'allergene, assumere un farmaco antiallergico e chiedere aiuto a una struttura sanitaria.

Se il gonfiore della gola è causato da un mal di gola, allora si dice che il processo patologico è già passato allo stadio avanzato. Sarà necessaria una terapia antibatterica. Non puoi auto-medicare.
Se il gonfiore della gola è causato da un infortunio, allora in questo caso deve essere esaminato uno specialista, perché la ferita è pericolosa con suppurazione della ferita e sepsi.

La conclusione è: in caso di gonfiore della gola, in ogni caso, è necessario fornire assistenza medica, e prima è, meglio è.

La stenosi della laringe, di regola, si sviluppa molto rapidamente, quindi qualsiasi ritardo o autotrattamento è gravato da conseguenze molto gravi per la salute e persino la vita del paziente. Per gravi difficoltà respiratorie, solo il personale medico può assistere.

diagnostica

La diagnosi di edema non è fondamentalmente difficile. La caratteristica immagine laringoscopica e vari gradi di insufficienza respiratoria consentono di identificare correttamente la malattia. È molto più difficile affrontare le cause della patologia. A volte la mucosa iperemica edematosa si sovrappone al tumore, che si trova nella laringe o in un corpo estraneo.
Oltre alla laringoscopia indiretta, in alcuni casi è necessario eseguire la broncoscopia, i raggi X della laringe, il torace e possibilmente alcuni altri studi.

trattamento

Per prima cosa ripristinare la respirazione esterna. Il trattamento deve essere fornito in ambiente ospedaliero. La scelta dei metodi di trattamento, conservativi o chirurgici, dipende dalla gravità delle manifestazioni cliniche.
Al paziente deve essere data una posizione semi-seduta o seduta.

Terapia conservativa

Utilizzato nelle fasi compensate e subcompensate della stenosi delle vie respiratorie.

Terapia conservativa:
• antibiotici (penicillina, streptomicina, ecc.);
• antistaminici (pipolfen, suprastin, difenidramina, tavegil);
• corticosteroidi (idrocortisone, prednisolone);
• inalazione (soluzione di epinephrine + soluzione di ephedrine hydrochloride + hydrocortisone);
• calcio gluconato, glucosio, acido ascorbico - per via endovenosa;
• diuretici ad azione rapida (furosemide, bumetanide, ipotiazide, veroshpiron);
• antihypoxants e antiossidanti;
• sedativi e tranquillanti (sibazon);
• ossigeno;
• pediluvi (caldi);
• cerotti alla senape ai muscoli del polpaccio.

La destenosi farmaco-indotta (eliminazione dei sintomi di stenosi acuta, miglioramento della respirazione) è precisamente la somministrazione simultanea di antistaminici, corticosteroidi e farmaci per la disidratazione.

Trattamento chirurgico

Se la terapia conservativa non porta ad un effetto, se compare la stenosi scompensata, è necessaria una tracheotomia immediata - questa è un'operazione per asportare la gola in cui si forma una bocca. Una cannula viene inserita in questa bocca per consentire la respirazione.

Durante l'asfissia, viene ripristinata la respirazione esterna (conicotomia), quindi una tracheotomia.

Eventi generali:
• dieta: alimenti liquidi e semi-liquidi di origine vegetale, a temperatura ambiente, senza spezie, aceto e altri condimenti;
• restrizione del fluido;
• modalità vocale delicata;
• limitazione dell'attività fisica.

In caso di edema laringeo, causato da malattie e intossicazioni comuni, il luogo con le misure per la riabilitazione della funzione respiratoria e insieme alla terapia farmacologica forniscono il trattamento necessario per la malattia di base che ha causato l'edema.

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Perché il muco scorre dal rinofaringe alla gola?

Mal di gola

Dopo un raffreddore, molti pazienti si lamentano del muco che scorre lungo la gola. Nella pratica medica, questo fenomeno è chiamato sindrome postnasale.

Spray per clorexidina

Naso che cola

La clorexidina è uno dei più comuni agenti antisettici e antibatterici spesso usati in odontoiatria, chirurgia e otorinolaringoiatria. Ma, quando è prescritto per curare un bambino, i genitori sono sempre interessati a sapere se questo farmaco può essere somministrato ai bambini, come e quando la clorexidina è usata nei bambini e se questo rimedio può essere pericoloso per i bambini.