Principale / Naso che cola

Come trattare un mal di gola in un bambino di 2 anni in modo rapido ed efficace

Naso che cola

Quando tonsillite è tonsille infiammate. Di solito la malattia è purulenta.

Gli agenti causali della malattia sono vari batteri. Molto spesso la malattia si verifica a causa della comparsa di streptococchi.

Non può apparire a causa di piedi bagnati o una grande quantità di acqua frizzante ubriaca.

La tonsillite può essere infettata dal contatto con una persona malata. Come trattare il mal di gola in un bambino di 2 anni? In questo articolo cercheremo di rispondere a questa domanda e prendere in considerazione i principali segni di questa malattia.

Caratteristiche della malattia. Il mal di gola nei bambini piccoli può sembrare un comune raffreddore. È tipico per lei:

  • Il verificarsi di febbre. Può superare i 39 ° C;
  • Infiammazione dei linfonodi;
  • Deterioramento del benessere generale;
  • La comparsa di debolezza nel corpo e dolori;
  • L'aspetto della placca biancastra o grigia sulla superficie della lingua;
  • Rossore delle mucose della gola.

I bambini con la malattia diventano dolorosi per ingoiare cibo solido. Possono sviluppare lesioni pustolose sulle ghiandole.

Il pus può essere trovato sulla superficie del palato e della faringe. A volte c'è dolore all'addome e un naso che cola.

La presenza di dolore acuto non è tipica dei comuni raffreddori. Con l'angina, può essere presente per 7 giorni.

Ma se non si esegue il trattamento necessario, la malattia può protrarsi per un periodo più lungo e diventare cronica.

Tipi e caratteristiche della percolazione

Se i batteri sono la causa della malattia, si osserva spesso l'infiammazione delle tonsille e dell'ugola. Sono coperti di fioritura bianca. Ci sono anche segni di infiammazione nella lingua.

Nel mal di gola virale, i sintomi di base rimangono gli stessi, ma sulle tonsille non possono essere la placca e le ulcere.

I linfonodi possono essere di dimensioni normali. Liberarsi da una malattia virale è più facile, ma dopo che le complicanze si verificano più spesso.

I genitori pensano che il bambino abbia il raffreddore e usi i metodi tradizionali per il trattamento. Di conseguenza, la malattia si aggrava e occorre più tempo per il recupero.

La tonsillite fungina è caratterizzata da formazioni pustolose sulle ghiandole. C'è un accumulo di infezione. Dopo pochi giorni scoppiano.

Al loro posto compaiono le ferite. Per una diagnosi accurata, è necessario chiamare un medico. Solo lui può prescrivere farmaci appropriati per il trattamento.

Nel corso del trattamento è necessario aderire al corso di terapia prescritto. Se si interrompe l'assunzione di farmaci, si possono verificare complicanze indesiderate su altri organi.

In presenza di malattie respiratorie acute, le orecchie del bambino possono infiammarsi. Per evitare questo, dovrebbero essere prese alcune misure preventive.

Se viene rilevata una tonsillite batterica quando si effettua una diagnosi, la malattia viene solitamente trattata con antibiotici. La serie di penicilline più comunemente usata.

I farmaci hanno un effetto negativo sui batteri che hanno causato la malattia: lo streptococco.

Se gli antibiotici vengono fermati prima del tempo prescritto, il corpo non ha il tempo di riprendersi. Ci sarà solo una remissione temporanea.

Prendendo droghe dai bambini

Per rispondere alla domanda su come trattare un mal di gola in un bambino di 2 anni, dovresti considerare il processo dell'impatto dei farmaci sul corpo dei bambini.

È necessario selezionare correttamente il dosaggio dei farmaci per evitare l'avvelenamento. Spray e pillole per succhiare non saranno i mezzi principali usati per il trattamento.

Se il bambino rifiuta di prendere questi farmaci, non forzarlo. La cura principale per l'angina sono gli antibiotici.

È possibile eseguire procedure mediche solo in conformità con la prescrizione del medico. Per il trattamento della gola dovrebbe scegliere il farmaco giusto.

Se i genitori non sono medici, sarà difficile per loro farlo da soli. Usando i metodi tradizionali - applicando bottiglie di acqua calda, procedure di risciacquo, tè caldo con marmellata di lamponi, la malattia non può essere completamente curata.

Puoi anche guardare un video su questo argomento:

Nel processo della malattia è necessario monitorare costantemente le condizioni del bambino. Se compaiono nuovi sintomi o se cambiano quelli vecchi, è necessario consultare nuovamente un medico.

Parallelamente ai farmaci prescritti, devi costantemente fare gargarismi con le composizioni disinfettanti.

Questa sarà la distruzione dei microbi che si trovano sulla superficie delle tonsille e accelerano la guarigione delle ulcere, che è apparso dopo che le ulcere si sono scoppiate.

Non puoi mettere impacchi e scaldare la gola. Come risultato di queste azioni, l'infezione si diffonderà attraverso il resto dei sistemi del corpo.

La necessità di ricovero in ospedale

Al momento di decidere come trattare un mal di gola in un bambino di 2 anni, è necessario prendere in considerazione la possibilità di situazioni in cui è richiesto il ricovero in ospedale:

  • Le tonsille possono aumentare notevolmente in termini di dimensioni e chiusura. Un bambino in questi casi ha difficoltà a respirare, è difficile per lui dormire;
  • Ghiandole infiammate e suppurate, numerose ulcere si formano sulla loro superficie;
  • C'è la possibilità di complicazioni;
  • La malattia diventa cronica.

Se si decide di ammettere, potrebbe essere necessario rimuovere le tonsille.

Utilizzando misure preventive per prevenire le malattie

Affinché un bambino soffra di raffreddore in meno, è necessario seguire le regole generali:

  • Il bambino dovrebbe essere più naturale, indurito e impegnato in giochi all'aperto;
  • Dovrebbe essere nutrito razionalmente. I prodotti devono contenere la quantità necessaria di vitamine;
  • Devi andare a letto e svegliarti allo stesso tempo;
  • Evitare il contatto con persone malate;
  • Se hai mal di gola, completa l'intero ciclo di trattamento;
  • In caso di emergenza ricorrere alla rimozione delle tonsille.

Recentemente, i medici hanno sviluppato una nuova tecnica che previene le malattie ricorrenti di angina. È ancora controverso e non completamente verificato.

Secondo questo metodo, il corpo sviluppa resistenza agli effetti degli streptococchi quando il trattamento viene ritardato per 2 giorni.

L'obiettivo principale del trattamento dei processi infiammatori nelle tonsille è quello di prevenire l'infezione dall'entrare in altri sistemi del corpo.

La tonsillite è una malattia indipendente. Ma segnala la possibilità di gravi complicazioni.

Adeguati interventi terapeutici

In caso di malattia, è necessario limitare l'attività motoria del bambino. Dovrebbe passare la maggior parte del tempo a letto.

Con la sua maggiore mobilità, una temperatura elevata può aumentare e il trattamento rallenta. In situazioni di ipertermia, ai bambini vengono prescritti farmaci antipiretici. È meglio usarli sotto forma di candele.

Nel processo di trattamento è necessario consumare più liquidi. L'uso di latte caldo con miele dovrebbe essere evitato. Si può verificare un riflesso del vomito.

Bere bevande non dovrebbe irritare il mal di gola. Le procedure di risciacquo devono essere eseguite ogni 3 ore.

La malattia viene trattata non solo con agenti antivirali e antibatterici, ma anche con farmaci che hanno un effetto antistaminico.

Questi farmaci riducono la possibilità di effetti collaterali e hanno un effetto anti-infiammatorio. Dopo che i sintomi della malattia scompaiono, il corso della terapia si interrompe.

Gli effetti di vari farmaci

Il trattamento della malattia può essere effettuato con l'uso di varie medicine. Possono avere un diverso orientamento farmacologico e influenzare la causa della malattia in modi diversi.

Consigliato per la visualizzazione di video:

Per il trattamento dell'angina può essere utilizzata una terapia complessa. Gli agenti antivirali e gli antibiotici avranno gli effetti più dannosi su un'infezione batterica.

Possono prevenire gravi complicazioni. I farmaci antibatterici non daranno origine a batteri nocivi.

Nella fase iniziale, la malattia viene trattata con penicilline semisintetiche. Con la ricorrenza della malattia utilizzando penicilline.

Se un bambino ha una reazione allergica all'uso di questi farmaci, i macrolidi vengono aggiunti alla composizione di agenti terapeutici complessi.

Nelle forme più gravi della malattia si ricorre all'uso di cefalosporine. In nessun caso non è possibile interrompere autonomamente il corso del trattamento con antibiotici.

Questo può portare alla comparsa di forme di batteri resistenti e alla recidiva della malattia.

Dì ai tuoi amici di questo articolo nel sociale. reti!

Mal di gola in un bambino: sintomi e trattamento. Suggerimenti per pediatra

La tonsillite acuta o tonsillite è una malattia infettiva acuta caratterizzata da lesioni delle tonsille, febbre, intossicazione e la reazione dei linfonodi vicini.

L'angina è una malattia comune nei bambini durante la stagione fredda. Può essere un caso singolo o una malattia di gruppo di bambini in gruppi. Angina è influenzata da bambini di diverse età. Nel primo anno di vita, la tonsillite acuta è molto rara, ma differisce nel suo corso severo.

motivi

Nei bambini sopra i 5 anni, il 90% della tonsillite è un'infezione batterica. L'agente causativo più comune in essi è lo streptococco beta-emolitico. Ogni 5 ° bambino ha un mal di gola con stafilococco o un'infezione combinata di streptococco con stafilococco.

Il mal di gola nei bambini sotto i 3 anni è più spesso virale.

Può causare:

  • adenovirus;
  • virus dell'herpes;
  • citomegalovirus;
  • Epstein - Barr virus (patogeno infettivo della mononucleosi);
  • virus respiratorio sinciziale.

L'angina può anche causare funghi, pneumococchi, spirochete.

La fonte dell'infezione è un paziente con angina (nel periodo acuto della malattia o nella fase di recupero) o un portatore "sano" di streptococco beta-emolitico. La trasmissione dell'infezione si verifica spesso attraverso goccioline trasportate dall'aria, ma è possibile l'infezione con percorsi di contatto (attraverso piatti, giocattoli, asciugamani) o alimenti infetti.

Il paziente contagioso viene dai primi giorni di malattia. Senza trattamento, il periodo infettivo dura fino a 2 settimane. Il trattamento antibiotico per il mal di gola batterico riduce questo periodo a 2 giorni dall'inizio del farmaco.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'angina:

  • ipotermia;
  • stanchezza;
  • scarsa nutrizione;
  • bere bevande fredde;
  • la presenza della fonte di infezione nel corpo (sinusite, carie, otite media, ecc.);
  • infezioni virali trasferite alla vigilia;
  • immunità ridotta.

Tipi di angina nei bambini

  • primario - una malattia indipendente;
  • secondaria - che sorge sullo sfondo di un'altra malattia - infettiva (difterite, mononucleosi infettiva, scarlattina) o non infettiva (malattia del sangue, leucemia).

Per tipo di agente patogeno, l'angina è batterica, virale, fungina.

Dalla gravità di un mal di gola può

  • Bluetongue;
  • follicolare;
  • a cassettoni;
  • necrotico ulcerativo.

sintomi

Il periodo di incubazione dura da alcune ore a diversi giorni. L'inizio è caldo. Indipendentemente dal tipo di angina, le sue manifestazioni caratteristiche sono:

  • febbre alta (fino a 39 ° C e più alta) con brividi;
  • mal di gola (durante la deglutizione, poi persistente);
  • sintomi di intossicazione: mal di testa, debolezza, mancanza di appetito, pianto e stati d'animo in un bambino;
  • arrossamento e gonfiore delle tonsille, degli archi e del palato molle;
  • linfonodi sottomandibolari ingrossati e dolorosi.

In caso di intossicazione grave, si possono notare i sintomi del sistema cardiovascolare: aumento della frequenza cardiaca, diminuzione della pressione sanguigna, segni di ipossia miocardica su un ECG. I bambini più grandi possono lamentare dolori al petto.

Nell'analisi del sangue nell'angina batterica, un numero maggiore di leucociti e una VES accelerata compaiono, nell'analisi degli eritrociti e delle proteine ​​isolate dall'urina.

I cambiamenti locali nella gola dipendono dal tipo di angina:

  1. Il mal di gola catarrale è caratterizzato da gonfiore e arrossamento delle tonsille, sintomi di intossicazione e aumento dei linfonodi sottomandibolari. Alcuni esperti considerano queste manifestazioni come faringite (infiammazione della mucosa faringea), negando l'esistenza di un tale tipo di mal di gola.
  2. Mal di gola lacunare: oltre alle manifestazioni elencate, la secrezione purulenta delle lacune o degli isolotti di pus sulla superficie delle tonsille è di colore bianco-giallo, che può essere facilmente rimosso con una spatola.
  3. La tonsillite follicolare è caratterizzata dalla formazione di pustole fino a 1-2 mm di diametro nello strato sottomucoso delle tonsille, che sono chiaramente visibili se osservate dalla faringe sotto forma di punti rotondi purulenti. L'immagine nella gola è paragonata al cielo stellato.
  4. Tonsillite ulcera-necrotica (ulcerosa-membranosa): sulla superficie delle tonsille si formano aree di necrosi di colore grigio sporco. Dopo la separazione del tessuto morto, le ulcere profonde si formano con bordi e fondo frastagliati.
  5. Una varietà di angina da film ulceroso è un mal di gola Simanovsky-Plaut-Vincent, che si verifica in bambini debilitati. È caratterizzato da un danno unilaterale alle tonsille con la formazione di un difetto ulceroso con un fondo liscio sullo sfondo di lieve rossore ed edema delle tonsille, con lieve intossicazione. Allo stesso tempo si possono notare manifestazioni di stomatite ulcerosa.
  6. Il mal di gola virale è caratterizzato dal fatto che i sintomi catarrali compaiono prima (naso che cola, tosse, mal di gola e congiuntivite), e le variazioni delle tonsille compaiono sullo sfondo: rossore e gonfiore, depositi bianchi sciolti sulla superficie. Sul retro della gola scorre la melma. In caso di herpetic mal di gola, piccole vescicole sono visibili sul palato e tonsille.

diagnostica

Nella diagnosi di angina vengono utilizzati:

  • sondaggio di genitori e figli;
  • esame dello specchio gutturale della faringe;
  • un tampone dalla faringe e il naso sulla bacchetta di Leflera (per escludere la difterite);
  • tampone faringeo per esame batteriologico al fine di isolare l'agente patogeno e determinarne la sensibilità agli antibiotici;
  • emocromo completo e urina.

trattamento

Se manifesti sintomi di angina, dovresti consultare un medico. Il pericolo di auto-trattamento del bambino sta nel verificarsi di complicazioni o nella cronologia del processo con un trattamento improprio. Inoltre, è impossibile determinare il tipo di angina, per escludere una malattia così pericolosa come la difterite.

A causa della situazione sfavorevole della morbilità della difterite in alcune regioni, tutti i bambini con angina sono trattati in ospedale. I bambini dei primi 3 anni di vita, i bambini con gravi comorbidità come diabete, malattie renali e disturbi della coagulazione del sangue sono soggetti ad ospedalizzazione obbligatoria.

Durante il trattamento a casa, si raccomanda di isolare il bambino dagli altri bambini, di fornirgli piatti separati e articoli per l'igiene. Al momento della febbre viene assegnato il riposo a letto. È necessario fornire bevande abbondanti per ridurre la tossicità.

Il trattamento complesso di angina include:

  • effetti sul patogeno - terapia antibiotica o farmaci antivirali e antimicotici;
  • agenti antistaminici (antiallergici);
  • farmaci antipiretici;
  • probiotici;
  • trattamento locale (gargarismi, irrigazione a spruzzo, lubrificazione delle tonsille, compresse riassorbibili);
  • modalità di risparmio.

Il trattamento dipende dal tipo di agente patogeno. Se le manifestazioni cliniche non sono sufficienti per determinare il tipo di angina, il medico può prescrivere un trattamento sintomatico per 2 giorni (fino ad ottenere i risultati dell'analisi batteriologica dello striscio della faringe).

In caso di mal di gola virale, il medico selezionerà farmaci antivirali (Viferon, Anaferon, Kipferon, ecc.). Farmaci antifungini (nistatina, fluconazolo, ecc.) Saranno utilizzati per le infezioni fungine. Nel caso del mal di gola di Simanovsky, lo stesso trattamento viene eseguito come nel caso del mal di gola batterico.

Il mal di gola batterico di qualsiasi gravità deve essere trattato con antibiotici. Idealmente, l'antibiotico viene prescritto tenendo conto della sensibilità del patogeno isolato (streptococco, stafilococco, pneumococco). Per le infezioni da streptococco, le penicilline sono le droghe scelte in quanto sono le più efficaci e hanno scarso effetto sulla microflora intestinale.

I farmaci di prima linea includono Amoxicillina, Amoxiclav, Augmentin, Ecoclav. I farmaci sono disponibili in compresse e in sospensione (per i bambini). La dose dell'antibiotico è determinata dal pediatra. Se l'agente patogeno è resistente alle penicilline o se il bambino è intollerante a questi farmaci, vengono prescritti macrolidi (Sumamed, Azithromycin, Azitrox, Hemomycin, Macropen).

Le cefalosporine (Cefalexin, Cefurus, Cefixime-Supraks, Panzef, ecc.) Sono raramente utilizzate come alternativa alla terapia antibiotica.

Il corso del trattamento antibiotico dovrebbe durare 10 giorni per distruggere completamente gli streptococchi e prevenire le complicanze. Solo Sumamed può essere assunto in un corso di 5 giorni, poiché si tratta di un antibiotico a lunga durata d'azione.

Il medico valuterà l'efficacia dell'antibiotico prescritto dopo 3 giorni, valutando le condizioni generali, la temperatura, i cambiamenti locali nella faringe, ma è impossibile interrompere l'assunzione dell'antibiotico al bambino dopo aver migliorato la salute e normalizzato la temperatura.

Il medico può prescrivere un antibiotico locale Bioparox come spray. Non sostituisce l'antibiotico generale, che viene assegnato al bambino all'interno. I farmaci sulfonamidici per il trattamento dei bambini non si applicano.

Per prevenire il verificarsi di una reazione allergica, vengono usati antistaminici (Tsetrin, Peritol, Zyrtec, Fenistil, ecc.).

In relazione alla nomina di preparati vitaminici da esperti opinione ambigua. Alcuni di loro raccomandano di prescrivere complessi vitaminici come trattamento di rafforzamento generale (Alphabet, Centrum, Multitabs). Altri credono che le vitamine sintetiche aumentino l'umore allergico del corpo e quindi il bambino dovrebbe ricevere vitamine con il cibo. Se si decide di bere vitamine in farmacia, allora dovrebbero essere assunte solo dopo il completo recupero, perché durante il periodo di malattia il corpo rimuove più intensamente tutte le sostanze associate, l'assorbimento di oligoelementi e di altre vitamine semplicemente non accadrà.

Il trattamento con antibiotici richiede la nomina obbligatoria di probiotici (Linex, Bifidumbacterin, Biobacton, Bifiform, ecc.) Per prevenire lo sviluppo di dysbacteriosis.

La febbre con angina dura fino a quando scompaiono gli attacchi purulenti. Con un efficace trattamento antibiotico, di solito scompaiono in circa 3 giorni. Prima di questo, è necessario utilizzare farmaci antipiretici in sospensione o in supposte (Paracetamolo, Panadol, Nurofen, Efferalgan, Nimesulide, ecc.).

Suggerimenti per pediatra

Trattamento ausiliario di angina è gargarismi ripetuto (nei bambini più grandi) e l'uso di spray per i bambini durante il giorno. Si consiglia di non utilizzare lo stesso rimedio costantemente per qualsiasi malattia, ma di cambiarli.

Gli spray possono essere usati dai bambini a partire dai 3 anni e irrigare la gola con attenzione, dirigendo un flusso di farmaci sulla guancia in modo da non causare uno spasmo riflesso delle corde vocali. Per i bambini, puoi gestire lo spray fittizio. Utilizzare Hexoralspray, Ingalipt, Lugolsprey.

Imparare a fare i gargarismi può iniziare con 2 anni. Per il risciacquo, è possibile applicare Miramistina soluzione allo 0,01%, acqua ossigenata (per tazza di acqua tiepida 2 cucchiai), Furacilina (2 compresse per tazza d'acqua).

Risciacquo con decotto di erbe (se il bambino non è allergico) - camomilla, salvia, calendula dà un buon effetto. Puoi utilizzare la collezione già pronta acquistata in farmacia (Rotocan, Ingafitol, Evkar), con una soluzione salina (prendi ½ cucchiaino di acqua e sale e 5-7 gocce di iodio in un bicchiere d'acqua).

A partire dai 5 anni circa, puoi dare al bambino delle pastiglie in bocca (Strepsils, Stopangin, Faringosept, tabs Hexoral, ecc.). I bambini sotto i 5 anni non sono desiderabili, perché c'è il rischio di asfissia con un corpo estraneo.

Dovresti sapere che le compressioni di riscaldamento, l'inalazione di vapore con l'angina non possono essere fatte.

La temperatura non dovrebbe essere ridotta al di sotto di 38,5 ° C, poiché gli anticorpi contro il patogeno sono prodotti più attivamente durante la febbre. Solo con la tendenza di un bambino al verificarsi di convulsioni sullo sfondo di una temperatura elevata dovrà ridurlo già a 38 0 С o addirittura 37,5 0 С nei neonati.

Se i farmaci non riducono la febbre, puoi usare i consigli della medicina tradizionale: spogliare il bambino, pulire il corpo con un asciugamano bagnato o un tovagliolo inumidito con la vodka diluita con acqua. Assicurati di dar da mangiare al bambino con il tè (con lamponi, ribes, mirtilli rossi), succhi, mors.

Il trattamento locale è raccomandato dopo i pasti. Il risciacquo dovrebbe essere fatto ogni 3 ore. Entro 30 minuti dopo che la procedura locale non deve nutrire e nutrire il bambino.

Da fisioterapia nel trattamento del tubo quarzo faringeo viene utilizzato, e per linfoadenite, UHF è prescritto per l'area dei linfonodi ingrossati.

complicazioni

Trattamento tardivo o improprio, l'immunità indebolita in un bambino contribuisce allo sviluppo di complicazioni dopo un mal di gola. In caso di respiro corto, palpitazioni, gonfiore e dolore alle articolazioni, edema, emorragie sulla pelle, consultare immediatamente un medico.

Le complicanze dell'angina possono essere:

  • otite media acuta;
  • linfoadenite sottomandibolare con possibile sviluppo di un ascesso o cellulite;
  • ascesso paratonsillar o faringeo;
  • reumatismi con lo sviluppo di malattie cardiache e insufficienza cardiaca;
  • miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco);
  • penetrazione dell'infezione nel sangue e sviluppo di sepsi, meningite;
  • danno renale (glomerulonefrite) e sistema urinario (pielonefrite);
  • vasculite emorragica;
  • artrite reumatoide;
  • tonsillite di transizione nella forma cronica.

Per prevenire complicanze, la bicillina-3 viene somministrata al bambino una volta prima della dimissione. Al fine di diagnosticare tempestivamente le complicanze dopo un ciclo di trattamento, è prescritto un esame generale delle urine e del sangue, un ECG. Dopo aver sofferto un mal di gola, il pediatra osserva il bambino per un mese con un esame settimanale. Per 7-10 giorni dopo la malattia, il bambino è sollevato dallo sforzo fisico (lezioni di educazione fisica, lezioni nelle sezioni sportive, ecc.), Dalle vaccinazioni e dalla reazione di Mantoux.

Prevenzione dell'angina

Le misure preventive includono:

  • indurimento del bambino;
  • manutenzione igienica dei locali;
  • eliminazione di ipotermia;
  • riabilitazione tempestiva di focolai di infezione nel corpo dei bambini;
  • dieta equilibrata;
  • aderenza al giorno;
  • prescrizione di profilassi farmacologica (Bicillin-3 o Bicillin-5) per i bambini indeboliti.

Riprendi per i genitori

I genitori dovrebbero trattare seriamente il mal di gola del bambino. Questa infezione apparentemente banale può causare gravi malattie in caso di trattamento tardivo o improprio. È particolarmente importante osservare la durata del corso della terapia antibiotica.

Ogni decimo bambino, non curato o trattato in modo non corretto, sviluppa un'insufficienza cardiaca che può portare alla disabilità in futuro. Altre complicanze dell'angina non sono meno gravi.

Dal primo giorno di malattia, è necessario contattare un pediatra o un medico ENT, quindi seguire tutti i suoi appuntamenti e raccomandazioni. L'automedicazione può portare a conseguenze irreparabili. Non trascurare l'osservazione del medico di un bambino dopo un mal di gola!

Il programma "School of Doctor Komarovsky" descrive in dettaglio i sintomi e i metodi di trattamento dell'angina nei bambini:

Mal di gola nei bambini sotto i tre anni: caratteristiche dei sintomi e trattamento

Nella offseason, molti bambini iniziano improvvisamente a lamentarsi di un forte dolore alla gola e persino sullo sfondo di altri sintomi "a freddo". Nella maggior parte dei casi, si rivela essere tonsillite, o semplicemente, mal di gola. Oggi è forse l'infezione più comune. Ecco perché è molto importante che tutti i genitori immaginino i sintomi e i metodi di trattamento dell'angina nei bambini.

Sfortunatamente, a causa della prevalenza di questa malattia, molte madri trattano l'angina per niente seriamente. A volte cercano persino di trattarla esclusivamente con rimedi popolari. E qui la trappola sta nel modo dei genitori: in alcuni casi, i rimedi popolari e la compliance sono davvero sufficienti, ma la tonsillite è una malattia molto diversa, e ciò che in un caso è stato di aiuto sarà inutile nell'altro.

È importante capire che qualsiasi malattia richiede un trattamento adeguato e appropriato, nonché un atteggiamento serio. Altrimenti, anche la tonsillite banale può portare a gravi complicazioni.

Perché si verifica l'infiammazione?

Tonsillite o tonsillite è un'infiammazione delle tonsille. Di norma, le tonsille sono colpite, ma in alcuni casi la malattia può diffondersi ad altri organi. La malattia è contagiosa e l'agente causale può essere sia batteri, più spesso streptococco, sia virus. A proposito, un mal di gola nei bambini di 1-2 anni, di regola, è ancora di origine virale, mentre nei bambini più grandi è il mal di gola da streptococco a prevalere. Molto meno spesso i microrganismi fungini possono diventare l'agente eziologico della tonsillite.

Di regola, un mal di gola si sviluppa sullo sfondo di ipotermia o un forte calo dell'immunità a causa di altre malattie, spesso raffreddori. L'immunità ridotta crea condizioni favorevoli per lo sviluppo e la riproduzione di vari microrganismi. Di conseguenza, la brusca quantità di flora patogena diminuisce e inizia l'infiammazione.

Tuttavia, tali infezioni sono anche trasmesse da goccioline trasportate dall'aria, attraverso la tosse o parlando. Inoltre, i batteri e i virus che causano la tonsillite sono molto tenaci. Cioè, puoi passare attraverso i piatti e i giocattoli comuni. Pertanto, se qualcuno nella tua famiglia ha un mal di gola, prova non solo a ridurre al minimo la comunicazione con lui, ma anche a fornirgli un piatto separato. La situazione più difficile è nelle famiglie con due o più figli. Malato, ed è necessario in qualche modo prevenire l'infezione degli altri.

Tipi e sintomi di angina

Dato che ci sono diversi tipi di tonsillite, è logico supporre che ognuno di essi abbia il proprio insieme di sintomi e caratteristiche. Tuttavia, ci sono segni comuni di angina nei bambini.

Tradizionalmente, un mal di gola inizia con un improvviso innalzamento della temperatura corporea fino a 38, o anche fino a 40 gradi, la gola del bambino inizia a ferire, è difficile per lui deglutire, e talvolta parlare. Se guardi in gola, puoi vedere che i tessuti delle tonsille diventano rosso vivo.

Per le forme batteriche di mal di gola caratteristica placca luminosa e purulenta sulle tonsille. L'aspetto di questa placca può testimoniare a favore di una o un'altra forma di tonsillite.

Si prende in considerazione il più leggero e il più sicuro mal di gola catarrale. Non provoca un aumento critico della temperatura e il dolore alla gola non è eccessivo. Ma i sintomi di intossicazione possono essere pronunciati: debolezza, perdita di appetito, nausea e vomito.

Più complesse sono tali forme di angina come follicolare e lacunare. Se tuo figlio ha iniziato una di queste due forme di tonsillite, allora, molto probabilmente, stai aspettando un aumento di temperatura anche sopra i 40 gradi. Inoltre, i linfonodi mandibolari possono aumentare in un bambino. Sono facili da brancolare sotto le orecchie, dove sono fissate le mascelle inferiore e superiore. Nel caso dell'infiammazione, i nodi non solo saranno ingranditi, ma causeranno anche dolore.

La tonsillite follicolare si esprime anche con la formazione di piccoli ascessi purulenti sulle tonsille: il follicolo. La placca focale giallo-bianca è caratteristica del mal di gola lacunare. A proposito, una tonsilla simile si forma sulle tonsille con una forma micotica di mal di gola, e persino un dottore non è sempre in grado di determinare con occhio esattamente ciò che deve essere trattato, per non parlare dei genitori del bambino. Nel caso di un mal di gola, i tentativi di determinare in modo indipendente la diagnosi sono inutili.

Anche il mal difterite è isolato, l'agente eziologico di cui è il bacillo difterico. Uno dei sintomi più caratteristici e pericolosi di questo tipo di tonsillite è il soffocamento. Forse questo è lo scenario più pericoloso, più di ogni altro che necessiti di supervisione medica.

Nel caso della tonsillite virale la placca sulle tonsille non sarà affatto. Se visti dalla gola, si può vedere chiaramente un forte rossore e un aumento delle dimensioni delle tonsille.

C'è anche un mal di gola primario, cioè, un'infiammazione diretta delle tonsille e una secondaria, un'infiammazione rispetto ad altre malattie. La difterite, la scarlattina, la monoculosi e alcune malattie del sangue come la leucemia e l'agranulocitosi possono essere una malattia provocatoria.

Sospettare un mal di gola in un bambino al di sotto di un anno è particolarmente difficile, perché lui stesso non sarà in grado di dire ai suoi genitori dei suoi sentimenti. Parliamo di come i segni suggeriscono un mal di gola nei neonati o nei bambini un po 'più grandi.

Guarda attentamente il comportamento del bambino. A causa di un mal di gola, sarà difficile per lui inghiottire la saliva in eccesso. Quindi, nel caso dell'angina, il flusso di saliva aumenterà, spesso dovrai pulire il viso del bambino. Inoltre, il bambino diventa irrequieto, lamentoso, nervoso. Non c'è febbre da nessuna parte, spesso accompagnata da nausea.

diagnostica

Fortunatamente, diagnosticare un mal di gola nei bambini di 2-3 anni è abbastanza facile. L'importante è chiamare un dottore il prima possibile. Il pediatra, sulla base dell'esame, così come la storia dei genitori sui sintomi, sarà facilmente diagnosticata.

Un'altra cosa è che al fine di prescrivere un trattamento adeguato è necessario stabilire cosa è esattamente causato da un mal di gola. Per fare questo, è necessario condurre un'analisi della placca dalle ghiandole. Ora ci sono test rapidi che permettono di determinare quasi istantaneamente la presenza di streptococchi, in pochi minuti.

Inoltre, può essere somministrato un esame del sangue per gli anticorpi. Vi consentirà inoltre di determinare con esattezza cosa dovrete affrontare durante il trattamento: con mal di gola batterica o virale.

Pronto soccorso per mal di gola

Cosa può fare una madre prima che un medico appaia nell'appartamento? Prima di tutto, abbassa la temperatura se è salita sopra un certo valore. In generale, la febbre stimola la produzione di anticorpi, quindi, è appena necessario afferrare il febrifuge non appena la temperatura aumenta di mezzo grado. Un'altra cosa è che una temperatura veramente elevata è difficilmente tollerata da un bambino e può anche causare cambiamenti irreversibili nelle proteine ​​del corpo di un bambino.

Quindi, quando è il momento di agitare la temperatura? Tutto dipende dall'età del bambino e da come si sente. All'età di fino a 38 gradi, questo è già un motivo per prendere antipiretici. A un'età più avanzata, non ti devi preoccupare fino a che la temperatura non salirà a 39. Tuttavia, se un bambino ha 2 anni e ha l'angina, e la temperatura gli provoca un grande disagio, è meglio prendere medicine.

Si consiglia di utilizzare Paracetamolo o Ibuprofene in compresse e non in sciroppo, per non sovraccaricare il sistema digestivo del bambino anche con un'abbondanza di vari colori e sapori. Poiché nei bambini la febbre spesso causa il vomito, sarà più appropriato iniettare candele per via rettale.

Non dimenticare che per ridurre la temperatura è necessario bere molti liquidi. Può essere tè caldo debole, decotti di erbe curative o succhi salati e bevande alla frutta. Senza questo, la temperatura non può essere ridotta. È improbabile che qualcosa si verifichi anche se il bambino è avvolto in abiti pesanti e gettato sotto una coperta. È meglio spogliarlo del tutto, lasciando solo le mutandine. Dovrai liberarti di un pannolino usa e getta, dato che contribuiscono ad un aumento della temperatura corporea.

È anche necessario aerare a fondo la stanza in cui si trova il bambino. Naturalmente, al momento della messa in onda il paziente deve essere rimosso dalla stanza. Le bozze in questo periodo sono controindicate. Tuttavia, è improbabile che l'aria stagnante porti sollievo. Oltre all'aerazione, è anche necessario mantenere un'alta umidità, nella regione del 50-60%. È meglio usare un umidificatore per questo.

Aiuterà ad alleviare le condizioni del risciacquo del bambino. Il più semplice e abbastanza efficace è il risciacquo della bocca e della gola con una soluzione di cloruro di sodio. In un bicchiere di acqua calda è necessario versare un cucchiaino di sale. In modo simile può essere preparata soluzione di soda.

Disinfetta e ammorbidisce perfettamente le infusioni di mucose di erbe medicinali, come la camomilla o la calendula. Molte persone consigliano di sciacquare la bocca del bambino con una soluzione debole di permanganato di potassio. In ogni caso, i mezzi per il risciacquo dovrebbero avere proprietà disinfettanti.

Cosa prescrive il medico?

La conformità con tutte le misure di cui sopra aiuterà ad alleviare significativamente le condizioni del bambino. Tuttavia, senza un trattamento qualificato non può fare in ogni caso. Come e cosa trattare l'angina nei bambini di 1-2 anni? Per molti genitori, la risposta è ovvia: antibiotici.

Sfortunatamente, alcuni genitori non vanno affatto dai medici, scelgono la medicina da soli, basandosi sulle passate malattie del bambino o sul consiglio di altri genitori. Accade anche che misure così gravi siano del tutto inadeguate, poiché non sempre un mal di gola richiede l'uso di antibiotici. Nel caso della natura virale della malattia, gli antibiotici non saranno di alcuna utilità, in questo caso sono necessari farmaci antivirali.

Ma anche nel caso in cui si tratti davvero di un'infezione batterica, è improbabile che una scelta indipendente di farmaci abbia successo. Idealmente, prima di prescrivere un agente specifico, il medico dovrebbe fare una coltura batterica per la sensibilità agli antibiotici al fine di determinare quale particolare farmaco darà l'effetto migliore. Inoltre, è molto importante scegliere la dose e la durata del corso di assunzione dei farmaci. Altrimenti, è possibile non solo non trattare la tonsillite, ma anche provocare ulteriori complicazioni della malattia.

Tuttavia, ci sono genitori che, al contrario, hanno un pregiudizio contro gli antibiotici. In questo caso, possono rifiutarsi di prendere il medicinale prescritto dal medico o tentare di ridurre il ciclo di trattamento rimuovendo l'antibiotico non appena il bambino diventa più facile. Tuttavia, alleviare i sintomi non significa che l'infezione è sconfitta. Di conseguenza, quando le madri cancellano volontariamente il farmaco, i batteri ricominciano a moltiplicarsi e nello stesso tempo sviluppano l'immunità alla sostanza attiva. Ciò significa che la prossima volta dovrai usare un farmaco più forte. Maggiori informazioni sull'assunzione di antibiotici per il mal di gola e sul ripristino del corpo dopo di ciò →

In generale, se hai dubbi sulla prescrizione di un medico, è meglio consultare un altro pediatra per confermare o rifiutare la prescrizione.

Sia gli antibiotici che i farmaci antivirali possono essere prescritti non solo in pillole, ma anche sotto forma di spray. In questo caso, ottenere il farmaco direttamente sul sito di infiammazione, bypassando il sistema digestivo. Tuttavia, quando si applicano gli spray, è importante ricordare che questo dovrebbe essere fatto in 1-1.5 dopo un pasto. E almeno 30 minuti dopo non puoi né mangiare né bere. Sì, e preferibilmente parlare di meno. Anche una piccola quantità di acqua semplicemente lava via la medicina nello stomaco, rendendo l'intera procedura insignificante.

Possono sorgere problemi con i bambini nel loro primo anno di vita. Il fatto è che non riescono a trattenere il respiro per tutta la durata dell'iniezione. Se il momento di iniezione coincide con l'inalazione, può verificarsi laringospasmo. Per evitare questo, è sufficiente per cercare il farmaco non in gola, ma all'interno della guancia. Il principio attivo cadrà ancora sulle tonsille, insieme alla saliva, ma il laringospasmo non ti minaccia esattamente.

È chiaro che varie forme di angina non si verificano solo in modi diversi, ma possono essere curate in un diverso periodo di tempo. Quindi, l'angina catarrale scompare entro 7-10 giorni, mentre può richiedere fino a 3_x settimane per trattare una tonsillite follicolare o lacunare. Questo non significa che tutte e 3 le settimane il bambino si sentirà male. I sintomi principali si abbasseranno in circa una settimana, ma occorreranno altre 2 settimane perché il bambino diventi più forte e guarisca.

Cosa non dovresti fare

Non cercare di forzare il bambino a nutrirsi. Innanzitutto, la febbre e il controllo attivo delle infezioni riducono giustamente l'appetito, in modo da non distrarre le forze del corpo per digerire il cibo. In secondo luogo, nel periodo acuto il bambino è davvero doloroso da ingoiare, e non tutti gli alimenti lo soddisfano. L'opzione ideale sarebbe puré di patate, cereali, zuppe. Il cibo duro dovrà essere abbandonato per un po '.

Molti consigliano ai bambini di osservare il riposo a letto. Ciò è dovuto al carico potenziale sul cuore e sul fegato. Tuttavia, questa misura è davvero rilevante solo in caso di gravi complicazioni, che sono molto rare. Se il bambino è veramente cattivo, preferirà essere a riposo.

Un altro consiglio non molto utile che i parenti possono dare è quello di scaldare il collo: avvolgerli in una sciarpa o fare impacchi caldi. Non vale la pena farlo, poiché il calore stimola l'afflusso di sangue nell'area infetta, che diffonde quindi un'infezione in tutto il corpo. Quindi, è possibile provocare lo sviluppo di complicanze.

In precedenza, oltre al risciacquo, i medici consigliavano di lubrificare le tonsille con disinfettanti. Ora alcuni genitori o nonne possono dare consigli simili. Tuttavia, secondo recenti studi, l'effetto di tale azione potrebbe essere direttamente opposto a quello atteso. Il fatto è che quando si lubrificano le tonsille c'è il rischio di danneggiare la mucosa, facilitando la penetrazione dei microrganismi più in profondità nel tessuto. Quindi, attraverso l'ignoranza, è possibile contribuire alla diffusione dell'infezione.

Quando andare in ospedale?

Molti medici insistono sul fatto che il mal di gola nei bambini al di sotto di un anno dovrebbe essere curato in ospedale. Alcuni pediatri dicono che un bambino deve essere ricoverato all'età di 3 anni. La tonsillite non può essere curata a casa? In effetti, è possibile e persino utile.

In primo luogo, a casa il bambino si sentirà più tranquillo, sarà in grado di rilassarsi, nulla lo spaventerà. In secondo luogo, nell'ospedale ci sono almeno una dozzina di bambini malati per dottore, mentre la madre può fornire cure e supervisione adeguate al proprio bambino, nonché un approccio individuale.

In alcuni casi, è ancora necessario accettare il ricovero ospedaliero:

  1. Se il bambino ha associato malattie gravi, come diabete, insufficienza renale e così via.
  2. Se i medici riscontrano sintomi di complicazioni da angina, come ascessi, flemmone del collo o artrite reumatoide.
  3. Ci sono sintomi pronunciati di intossicazione: confusione di pensieri, nausea e vomito, temperatura stagnante, convulsioni.

Possibili complicazioni

La medicina moderna può trattare con successo l'angina senza complicazioni. Tuttavia, in rari casi in cui i genitori non mostrano adeguata attenzione al bambino, o il suo sistema immunitario è così debole da non poter resistere alla malattia, c'è il rischio di sviluppare complicanze molto gravi.

Quindi, se i genitori non curano sistematicamente il mal di gola del loro bambino, c'è il rischio di sviluppare una tonsillite cronica. In tale situazione, il bambino e i genitori dovranno significativamente più spesso sperimentare sintomi di angina.

La tonsillite cronica richiede un trattamento molto più lungo e più complesso. Inoltre, tra l'infiammazione cronica, c'è un rischio più elevato di sviluppare complicazioni come l'artrite reumatoide.

Sullo sfondo di gravi malattie del sistema immunitario, compreso l'HIV, l'angina può causare suppurazione delle tonsille.

Prevenzione dell'angina

Come ricorderete, per lo sviluppo della malattia è necessario il contatto con una persona malata o una diminuzione significativa dell'immunità. Pertanto, per la prevenzione delle tonsilliti è necessario, prima di tutto, cercare di proteggere il bambino dal contatto con gli ammalati. Sfortunatamente, nelle istituzioni per bambini questo è molto difficile da fare.

Pertanto, è molto più importante mantenere l'immunità del bambino. È importante non consentire l'ipotermia. Ma questo non significa che il bambino, nel caso, debba essere avvolto meglio. Dovrebbe essere sempre vestito per il tempo.

Inoltre, due volte l'anno, in primavera e autunno, vale la pena bere un ciclo di vitamine con un bambino. Aiuta a rafforzare il sistema immunitario. In estate, il bambino dovrebbe mangiare più frutti.

Naturalmente, da tempo siamo abituati a mal di gola da bambini, ma non dimentichiamo che richiedono un atteggiamento molto serio. Dopo tutto, è in gioco la salute di tuo figlio. È molto importante chiamare un medico in tempo e seguire scrupolosamente tutte le sue raccomandazioni.

Trattamento di angina in un bambino 2 anni

L'angina è l'infiammazione delle tonsille di carattere purulento. Diversi batteri provocano la malattia, ma il più comune è lo streptococco. Sulla base della definizione, si può sostenere che la causa della malattia non è bere acqua fredda o piedi bagnati mentre si cammina, come spesso pensano molti genitori.
La tonsillite (definizione scientifica di angina) si verifica quando viene a contatto con un'infezione, il più delle volte attraverso una persona malata o l'inalazione accidentale di un'infezione in un luogo pubblico.

I sintomi di tonsillite in un bambino

Mal di gola nei bambini di 2 anni ha sintomi simili al raffreddore:

  • Alta temperatura 38-39 ° C;
  • debolezza e dolori muscolari;
  • linfonodi ingrossati;
  • biancastro o grigio sulla lingua;
  • rossore del cielo.

Caratteristiche distintive dell'angina in un bambino di 2 anni rispetto ad altre malattie otorinolaringoiatriche:

  • Dolori acuti alla gola durante la deglutizione del cibo solido, fino all'incapacità di inghiottire una fetta di pane;
  • comparsa di ulcere nelle tonsille e nelle ghiandole. Nei casi avanzati, il pus si accumula nel palato e nella faringe;
  • nessun naso che cola se il mal di gola non va insieme ad altre malattie;
  • mal di testa e dolore addominale.

Il criterio principale che determina la malattia, sono i sentimenti del bambino. Il mal di gola acuto non è caratteristico di altre malattie otorinolaringoiatriche e dura non più di 5-7 giorni. Allo stesso tempo, un mal di gola senza un trattamento adeguato può durare per un mese con un costante deterioramento delle tonsille.

Tipi di angina e loro caratteristiche nei bambini

Angina è divisa in tipi in base a criteri. Le categorie più ampie sono:

Mal di gola batterica: lingua infiammata, tonsille fortemente infiammate e ricoperte da una fioritura biancastra, gola arrossata, lingua coperta da uno strato denso di fioritura grigiastro.

Mal di gola virale: i sintomi di base rimangono, ma non ci sono placche e ulcere sulle tonsille e i linfonodi non si infiammano. È più facile curare una malattia virale, ma spesso diventa la causa delle complicazioni, poiché i genitori la confondono con il raffreddore e la trattano con metodi tradizionali. Il risultato è un deterioramento delle condizioni del bambino e un trattamento a lungo termine sotto la supervisione dei medici.

Tonsillite fungina: caratterizzata dalla presenza di più pustole sulle tonsille. Il pus si accumula il primo giorno della malattia. Il secondo o il terzo giorno, si formano ulcere e ulcere.

Come curare un mal di gola in un bambino di 2 anni

Decide la nomina di farmaci per il trattamento del bambino solo un medico. Solo il terapeuta o il medico ORL può anche correggere e cancellare il medicinale. I farmaci auto-bloccanti aumentano la probabilità di infezione nel cuore, nei reni e nelle articolazioni. Il periodo di prescrizione di un antibiotico è di 3-8 giorni. Prima di prescrivere il farmaco i genitori e il medico osservano le condizioni del bambino.

Cosa può causare l'asma infantile? La risposta alla domanda è data in questo articolo.

Caratteristiche dell'uso di droghe nei bambini

Il corpo di un bambino in 2 anni è sensibile alle droghe. È importante essere attenti al dosaggio dei farmaci e prevenire l'avvelenamento. L'uso di spray, pillole succhiare non è il principale metodo di trattamento, se il medico le ha prescritte per alleviare la condizione generale, ma il bambino rifiuta, quindi non è necessario forzare il bambino. Il principale e unico rimedio contro l'angina è un antibiotico, il resto può essere escluso.

Trattamento di un bambino di 2 anni a casa

Il trattamento dell'angina a casa può essere praticato solo come prescritto da un medico. La malattia delle tonsille richiede la corretta selezione di farmaci che i genitori senza istruzione medica non possono eseguire. L'uso di metodi tradizionali, come l'applicazione di bottiglie di acqua calda, il risciacquo, il consumo di tè caldo con marmellata non curano la malattia. Per questi motivi, il trattamento domiciliare implica un'attuazione coerente e rigorosa delle raccomandazioni del medico.

Non sottovalutare l'impatto delle frequenti infezioni virali respiratorie acute sul corpo del bambino. Scopri le regole di base per la prevenzione di questa malattia.

L'unica aggiunta ai farmaci prescritti consiste nel gargarismi con una soluzione disinfettante. Questo non è un trattamento di base, ma solo un supplemento. In questo modo, i microbi che si trovano sulle tonsille vengono distrutti e le ulcere che appaiono dopo la rottura degli ascessi hanno maggiori probabilità di guarire.

Quando è richiesto il ricovero di un bambino

Ci sono diverse ragioni per il ricovero in ospedale:

  • Gonfiore delle tonsille, in cui si chiudono insieme e impediscono al bambino di dormire, mangiare o respirare;
  • forte suppurazione delle tonsille o delle piaghe multiple da ulcere che scoppiano;
  • prevenzione delle complicanze dopo tonsillite acuta;
  • malattia cronica, cioè se il bambino ha l'angina più spesso 4-5 volte l'anno.

Dopo essere stato ricoverato per motivi attuali, può essere presa la decisione di rimuovere le tonsille.

Metodi di prevenzione

Le misure preventive sono le stesse per molte malattie:

  • Cambiare lo stile di vita di un bambino: camminare all'aria aperta, indurirsi, praticare sport attivi, alimentazione razionale, routine quotidiana, divieto di dieta;
  • soppressione di ogni contatto con persone malate;
  • trattamento completo dell'angina;
  • rimozione di tonsille come prescritto da un medico, ma solo come ultima risorsa.

Esiste anche una tecnica controverso recentemente sviluppata per la prevenzione delle malattie ricorrenti della tonsillite. Secondo i risultati della ricerca, il corpo sviluppa resistenza allo streptococco, se si sospende il trattamento per 1-2 giorni.

Il trattamento e la prevenzione dell'infiammazione delle tonsille nei bambini di 2 anni è subordinato a un compito - per rendere impossibile agli streptococchi raggiungere gli organi vitali. La tonsillite è una malattia indipendente, ma il suo significato principale è la segnalazione del possibile sviluppo di malattie più gravi. In termini semplici, questo può essere descritto come una porta che brucia, che diventa un ostacolo perché il fuoco entri nella stanza. È necessario spegnere la porta in tempo per salvare l'intero edificio.

Mal di gola in un bambino di 2 anni: come trattare?

Molti genitori dicono di mal di gola quando la gola del bambino inizia a dolere. Tuttavia, angina angina è diversa. Una gola arrossata non viene sempre diagnosticata dai medici riguardo a questa malattia, piuttosto, al bambino vengono diagnosticate infezioni respiratorie acute o infezioni virali respiratorie acute e viene trattato come un'infezione virale. Nel frattempo, con questa angina, la situazione è molto più complicata, che va dai suoi sintomi e termina con i metodi di trattamento.

Certo, è meglio non affrontare questa malattia. Ma se il tuo bambino ha mal di gola, è meglio sapere come distinguerlo dai raffreddori e come trattare un mal di gola in un bambino di 2 anni e prima. Questo è ciò di cui parleremo in questo articolo.

Cos'è l'angina?

Nella pratica medica, una malattia della tonsillite è un'infiammazione delle tonsille e lo sviluppo di tonsillite acuta. Le tonsille sono una raccolta di tessuto mucoso sulle aree laterali e posteriori della gola del bambino, che aiutano il corpo a combattere le infezioni che vi sono entrate. Si può anche sostenere che le tonsille sono parte integrante del sistema immunitario umano.

Quando un virus entra nel corpo, si accumula sulle tonsille, che non lo oltrepassano ulteriormente lungo gli organi respiratori e causa la loro infiammazione. A questo proposito, possono gonfiarsi, gonfiarsi, crescere di dimensioni, il mal di gola si arrossa, le sensazioni dolorose si verificano durante la deglutizione.

Se si perde questo momento e non si inizia il trattamento per un'infezione virale della gola, la malattia diventa batterica e una infezione batterica inizia a svilupparsi nelle tonsille. E questo tipo di malattia richiede già un approccio diverso al trattamento.

Tuttavia, nel 15% dei casi, lo sviluppo di tonsillite può andare direttamente nella forma batterica, aggirando il periodo virale.

In ogni caso, prima di iniziare il trattamento del mal di gola in un bambino, è necessario scoprire le cause della malattia e dell'agente patogeno. Altrimenti, il trattamento sarà improduttivo e porterà con sé varie complicazioni.

Cause di tonsillite nei bambini

Un mal di gola o tonsillite è causato da un'infezione virale o batterica, che si diffonde per via aerea da un bambino malato in uno sano.

È sufficiente essere in contatto con il bambino malato per un po 'di tempo in modo che l'infezione entri nel corpo di bambini sani. Ecco perché negli asili i bambini spesso soffrono di malattie infettive, soprattutto se hanno un sistema immunitario debole.

La trasmissione dell'infezione può essere effettuata attraverso starnuti, tosse, rapporti sessuali. Inoltre, batteri e virus entrano nel corpo di un bambino sano attraverso i baci di persone malate, nonché attraverso l'uso generale dei piatti di una persona infetta.

Se qualcuno nella tua famiglia ha un mal di gola, tieni i piatti da cui mangia e beve separatamente dal totale, che viene usato dal resto della famiglia.

L'angina come una malattia nella serie di raffreddori e malattie virali occupa un posto separato. Di regola, quando si tratta di mal di gola, naso che cola, tosse, poi erroneamente in una serie di diagnosi diverse come "rinite", "faringite" e altri mal di gola.

A volte un'infezione batterica può scatenare l'insorgenza di tonsillite, l'infezione da streptococco di solito diventa l'agente causale della malattia.

Se non trattate o trattate il mal di gola batterico sbagliato nei bambini, vi è il rischio di varie complicazioni, come la scarlattina, l'otite media, la febbre reumatoide e altri. Fortunatamente, nei bambini sotto i 2 anni di età, la tonsillite batterica è molto rara, più spesso rimane sotto forma di ARVI e ARI.

Come riconoscere un mal di gola in un bambino?

Come si è scoperto, mal di gola nei bambini può essere di natura virale e batterica.

In caso di mal di gola virale, il bambino lamenta mal di gola e difficoltà a deglutire. All'esame, puoi trovare tonsille sciolte, una tinta rossa sulla membrana mucosa della gola.

Il bambino aumenta gradualmente la temperatura a 38 - 39 gradi. Un naso che cola, una congestione nasale appare, un muco leggero o poco chiaro che scorre dal naso.

Sullo sfondo dei suddetti sintomi, il bambino può avere mal di testa, debolezza e malessere generale. Con un aumento della temperatura possibile vomito singolo, perdita di appetito.

Ridurre la temperatura sotto i 38 gradi in un bambino non è raccomandato, perché è a questa temperatura che gli anticorpi dell'infezione cominciano a essere prodotti nel corpo.

A una temperatura di 38,6 gradi o più, possono essere somministrati panadol per bambini, ibuprofene e altri antipiretici. L'efficacia di tali farmaci per l'infezione virale è elevata e consente di ridurre la temperatura di 4-6 ore.
Se la causa della malattia è un'infezione batterica, i sintomi di un mal di gola sembrano un po 'diversi.

Il bambino può anche lamentare mal di gola e dolore quando deglutisce il cibo. Per questo motivo, può rifiutarsi di mangiare. L'appetito di un bambino diminuisce o scompare completamente.

La temperatura corporea sale bruscamente al livello di 39-40 gradi, sullo sfondo di aumento della temperatura corporea, vomito, diarrea e altri segni di intossicazione del corpo sono possibili.

Il bambino diventa letargico, debole, sonnolento. Ha mal di testa, c'è fotofobia.

La caratteristica principale dell'angina batterica è l'assenza di un raffreddore. La congestione nasale può comparire 1-3 giorni dopo l'inizio della malattia, eventualmente una secrezione viscosa di menta dal naso, giallastra o verdastra. Ma nei primi giorni della malattia manca il naso che cola.

Nella gola delle tonsille vengono visualizzati ascessi singoli o multipli. L'uso di antipiretici per l'infezione batterica è inefficace. La temperatura diminuirà per un massimo di un'ora e salirà nuovamente a livelli critici. In caso di mal di gola batterica è necessario iniziare la terapia antibatterica.

Diagnosi di angina nei bambini

Per diagnosticare un mal di gola in un bambino, è necessario chiamare il medico a casa. Il medico esaminerà il bambino, controllerà la temperatura corporea, valuterà i sintomi. Di solito, un medico esperto può determinare visivamente quale tipo di infezione è causata da una malattia o quale forma (virale o batterica) mal di gola si trova in un dato momento.

Per una diagnosi più accurata, se durante un esame esterno il medico ha dei dubbi, può inviarti con il bambino per fare dei test.

Un esame del sangue generale o dettagliato aiuterà a identificare il numero di leucociti nel sangue, il tasso di sedimentazione degli eritrociti e altri indicatori. Sarà inoltre necessario eseguire un test di streptococco, che non solo aiuterà a diagnosticare il mal di gola batterico, ma anche a prevenire possibili complicazioni, come la mononucleosi infettiva.

Come trattare il mal di gola nei bambini

Come già accennato, diversi tipi di angina sono trattati in modo diverso.

I metodi per il trattamento della tonsillite batterica e viceversa non sono adatti per il trattamento dell'angina virale. Se queste regole non vengono seguite, il trattamento sarà inefficace e il rischio di complicazioni aumenterà.

Trattamento dell'angina virale (o infezione virale con infiammazione delle tonsille)

Il trattamento dell'angina di natura virale ha lo scopo di eliminare i virus nel corpo. A questo scopo, al bambino vengono prescritti farmaci antivirali del tipo Groprinosin o Novirin.

La gola deve essere trattata con aerosol speciali, "lavare via" l'infezione. Si mostra bere abbondantemente, lavando la mucosa nasale con soluzioni di Aquamaris, Nosoli o normale soluzione salina. Inoltre, al bambino vengono assegnate vitamine, immunostimolanti.

Se un bambino ha mal di gola e flusso di moccio in un ruscello, non è necessario assumere antibiotici, poiché si tratta di una natura virale della malattia.

Alle alte temperature, è consentito utilizzare agenti antipiretici, ma non è consigliabile abbassare la temperatura al di sotto di 38,6 gradi. A questa temperatura, il corpo inizia ad attivare i processi immunitari, inizia la produzione di anticorpi che combattono l'infezione.

Se non si dà al bambino il modo di "ammalarsi", l'infezione continuerà a bruciare a lungo nel corpo, causando ripetute autoinfezioni e lo sviluppo di complicanze.

Trattamento dell'angina batterica

In caso di mal di gola batterica nei bambini, il trattamento deve essere mirato ad eliminare i batteri che hanno causato la malattia. Per questo saranno necessari solo i risultati del test streptococco. Sulla loro base, il medico sarà in grado di determinare a quali antibiotici i batteri che causano la malattia sono sensibili.

Il trattamento delle infezioni antibatteriche viene effettuato attraverso l'uso di farmaci antibatterici. Per i bambini di età compresa tra 2 anni, vengono scritti sotto forma di sospensione.

Il corso del trattamento antibiotico varia da 3 a 7 giorni e dipende dalla forma e dalla complessità del mal di gola. Quando si assumono agenti antibatterici, è necessario un appuntamento parallelo di probiotici per non disturbare la microflora intestinale del bambino. Un miglioramento significativo si osserva già dopo 24 ore di terapia antibatterica, la temperatura di solito scende dopo 2-3 giorni di trattamento.

La difficoltà di trattare l'angina in un bambino di 2 anni è che è difficile costringerlo a fare i gargarismi. Pertanto, le tonsille dovrebbero essere trattate con soluzioni antisettiche ogni 3-4 ore.

Il calore è deviato dagli antipiretici. Poiché l'assunzione di paracetamolo e derivati ​​deve essere dosata, sia per i bambini che per gli adulti, nel caso di temperature non calanti, l'assunzione di droghe antipiretiche con prodotti folcloristici, come impacchi di aceto, decotti per bere da lampone, tiglio, rosa canina deve essere alternata.

Se un bambino (o un adulto) ha mal di gola, ma il naso rimane asciutto, allora abbiamo a che fare con un vero e proprio mal di gola batterico e in questo caso dovresti chiamare un medico il prima possibile. È solo necessario trattare un mal di gola con agenti antibatterici, ma solo un medico può prescrivere quale rimedio aiuterà il bambino in ogni caso specifico.

Nel trattamento dell'angina antibatterica nei bambini, è anche necessario bere molte bevande calde (decotti, bevande alla frutta, bevande alla frutta, acqua minerale senza gas), per ridurre la tossicità del corpo ed eliminare l'infezione. Puoi anche prendere vitamine (compresi frutta e verdura fresca), immunostimolanti e altri tipi di terapia di mantenimento.

Complicazioni di mal di gola nei bambini

Le complicanze dell'angina possono essere associate alla disidratazione durante la malattia, così come alla sconfitta di altri organi e sistemi da parte del virus. Ad esempio, mal di gola dà complicazioni agli organi ENT (otite, sinusite, sinusite, bronchite, ecc.).

Febbre alta e infezione naturale possono portare a complicazioni renali (glomerulonefrite streptococcica), cuore e vasi sanguigni (febbre reumatica). Gonfiore delle ghiandole può causare difficoltà di respirazione, che provoca disturbi del sonno nel bambino e altri problemi associati con le ghiandole infiammate.

La pubblicità offre spesso per il trattamento di pillole per l'angina. I medici vietano categoricamente questo, poiché tutti i farmaci destinati al riassorbimento nella cavità orale sono destinati (e così indicato nelle istruzioni per tali farmaci) per il trattamento ausiliario dell'angina. E il principale metodo di trattamento è l'uso di antibiotici.

Invece di conclusione

Per quanto possa sembrare semplice il trattamento dell'angina in un bambino di 2 anni, è ancora meglio cercare di prevenire la malattia. Questo è possibile quando un bambino ha una forte immunità sin dalla tenera età.

Le passeggiate quotidiane all'aria aperta, uno stile di vita attivo, l'umidificazione dell'aria nella stanza, l'osservanza del regime e una dieta adeguata sono gli attributi inalienabili di un bambino sano. Inoltre, è anche importante che i genitori osservino le misure preventive per non diventare fonte di pericolose infezioni per i loro amati figli.

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Metodi di lavaggio delle lacune delle tonsille, le indicazioni per la loro condotta

Laringite

Lavare le lacune delle tonsille è una procedura efficace per alleviare le condizioni del paziente e accelerare il recupero.

Laringite in un trattamento e sintomi infantili Come trattare la laringite in un bambino

Tosse

La laringite non è altro che l'infiammazione della laringe. Molto spesso, laringite in un bambino appare a causa di un indebolimento del corpo, dopo un'infezione virale o dopo l'ipotermia.