Principale / Laringite

mal di gola

Laringite

V.I. Filin, A.D. Tolstoy
"Enciclopedia del dolore"

Mal di gola o tonsillite acuta - infiammazione delle tonsille. La malattia può essere abbastanza facile e passare senza conseguenze; ma ci sono anche forti mal di gola, che causano complicazioni terribili e pericolose per la vita.

Le tonsille palatali si trovano sul bordo della bocca e della faringe tra le due pieghe della mucosa. Sono costituiti da tessuto linfoide, cioè sono organi immuni. Le tonsille palatali entrano in contatto per la prima volta con numerosi fattori esterni: alimenti, microbi, tossici, allergeni, ecc. E sono progettati per creare un contatto completo tra tutto ciò che entra nella bocca e nel tessuto linfoide. La loro struttura è sorprendente: sulla loro superficie ci sono le cosiddette ferite fisiologiche e nelle profondità - depressioni - cripte.

Se la natura protegge attentamente tutti gli organi del corpo umano, proteggendo film, membrane e altri dispositivi protettivi dall'ambiente esterno, la tonsilla palatina è "specialmente" aperta agli effetti dell'ambiente esterno. A causa della sua struttura, si verifica una costante, dalla nascita, il contatto tra l'ambiente esterno e le cellule immunitarie - i linfociti. E il sistema immunitario umano reagisce all'irritazione nel tempo, prima di inondare il corpo con i fattori protettivi necessari - anticorpi. Le tonsille, quindi, servono come una specie di sensore, "calcolano" costantemente il mondo esterno. Lui, soprattutto negli ultimi anni, è così tossico, così inondato di microbi e veleni! Qualsiasi irritazione è eccessiva, e quindi il dispositivo delle tonsille si gira contro di loro - c'è un'infiammazione.

La tonsillite acuta (mal di gola) si verifica a causa di una somma particolare di due fattori. Da un lato, nell'ambiente ci sono soprattutto microrganismi patogeni che infettano selettivamente l'organismo, in particolare i suoi organi immunitari. La penetrazione di questi microbi e il loro contatto con le tonsille in individui non vaccinati porta molto probabilmente alla loro infiammazione (per esempio, il bastoncino della difterite).

D'altra parte, nel caso dell'angina, un ruolo importante è giocato da fattori non specifici che riducono la "protezione" del corpo. Ecco la "ricetta" più semplice per ottenere un mal di gola: dopo un bagno caldo, uscire al freddo, fare un respiro profondo di aria fredda e bere una tazza di acqua ghiacciata. Angina è fornita. Perché? E poiché vari microbi vivono costantemente nelle cripte delle tonsille, ma normalmente sono in equilibrio, come in uno stato di "coesistenza pacifica" con il tessuto umano. Le cellule speciali - i linfociti - non sono più ammesse alle cripte. Un improvviso raffreddore provoca uno spasmo dei vasi delle tonsille, il suo apporto sanguigno e la nutrizione si deteriorano improvvisamente, il che "rompe i rapporti diplomatici" con la popolazione microbica. C'è un vantaggio nella direzione dei microrganismi - infiammazione acuta.

Spesso, molto spesso un mal di gola si verifica quando l'azione congiunta di fattori specifici (microbi) e non specifici (raffreddore, allergie, altre gravi malattie). Ad esempio, per la scarlattina, mal di gola è un importante componente locale della malattia, l'agente eziologico di cui (nei bambini) è lo streptococco in-emolitico. Ma ottenere un microbo non è abbastanza qui; Negli adulti, l'infezione con questo microrganismo in generale non porta mai alla scarlattina. È necessaria una componente allergica, cioè una peculiare reazione del corpo allo streptococco sfortunato. Pertanto, la scarlattina è una malattia acuta infettiva-allergica.

Un altro esempio Esiste una grave malattia - leucemia acuta, che si verifica principalmente nell'infanzia e nell'adolescenza. La sua essenza sta nella sconfitta del midollo osseo, producendo invece cellule normali di cellule del sangue (globuli rossi, leucociti, piastrine) maligne. Nella leucemia acuta, i globuli normali non sono praticamente formati e le cellule maligne non sono in grado di svolgere le loro funzioni. L'immunità è nettamente ridotta. E spesso il primo segno di questa terribile malattia è proprio un mal di gola, uno speciale, molto grave (non ci sono linfociti normali nell'amigdala), protratta e procede con la morte completa dell'amigdala causata dalla diffusione senza ostacoli dell'infezione. Si chiama: necrotica, o gangrena, angina.

Quindi, un mal di gola può essere sia una malattia indipendente che un sintomo di un'altra, più grave, malattia. Nella pratica clinica quotidiana, devono essere distinti i seguenti tipi di mal di gola:

  1. mal di gola puramente "freddo" (non specifico) dopo ipotermia, nuoto in acqua fredda, esposizione a un forte vento freddo, consumo di gelato in inverno, con una persona leggermente riscaldata dal vino al freddo, e così via;
  2. L'infezione da streptococco può, a seconda dell'età e della sensibilità dell'organismo, causare sia acuta (mal di gola) che tonsillite cronica, e nei bambini - scarlattina; con quest'ultimo, l'angina è solo uno dei sintomi della malattia;
  3. Mal di gola "a freddo" - tutto inizia con un'infezione virale (naso che cola, tosse, ferite agli occhi), che tipo di "sottaceti" le tonsille, li indebolisce - e si sviluppa una tonsillite batterica secondaria; di solito un mal di gola non appare immediatamente, ma il 3-5 ° giorno dopo l'inizio di un raffreddore, influenza, ORVI;
  4. rare infezioni specifiche (mononucleosi infettiva, alcune infezioni fungine) si manifestano anche con angina;
  5. in difterite, il danno delle tonsille è spesso combinato con altre manifestazioni della malattia (groppa, miocardite, ecc.) e quindi la difterite tonsillite è anche solo uno dei sintomi della difterite;
  6. Infine, non dovremmo dimenticare l'angina secondaria grave, che può svilupparsi con la leucemia e altre gravi malattie.

Ecco perché un atteggiamento speciale nei confronti dell'angina. I pazienti con angina devono comparire al medico ENT, essere monitorati ed essere sicuri di sottoporsi a esami del sangue e delle urine 2 volte (all'inizio della malattia e dopo 10 giorni); è anche meglio fare un tampone fuori dalla faringe in uno streptococco emolitico A volte, se il medico è preoccupato per eventuali sintomi atipici, al paziente viene prescritto un esame più dettagliato - biochimico, immunologico, ecc.

Segni di mal di gola non complicati sono mal di gola, aggravato dalla deglutizione, febbre (37,5 ° 39,5 ° C), un aumento dei linfonodi sottomandibolari e parotidei, che può essere accompagnato da dolore nell'orecchio sul lato del mal di gola. Mal di gola è caratterizzato da mal di testa, stanchezza, sudorazione, sonno povero, alitosi, nei bambini piccoli - ansia, sciocchezze notturne, rifiuto di mangiare, sete.

Il trattamento dell'angina comune comprende necessariamente antibiotici presi per via orale o iniettati per via intramuscolare. Se viene stabilita l'origine streptococcica della malattia (striscio dalla faringe), il migliore antibiotico è l'amoxicillina (per gli adulti fino a 3 g al giorno, per i bambini in dosi di età) o la fenossimetilpenicillina (per via orale, secondo lo schema). Se l'agente patogeno è sconosciuto, allora è meglio applicare immediatamente antibiotici ad ampio spettro: ciprofloxacina (digitale) 0,25-0,5 g 2-3 volte al giorno, attraverso la bocca; azitromicina (0,2-0,5 g, 2 volte al giorno, attraverso la bocca); nei casi più gravi, kefzol (cefazolina), 1 g 3 volte al giorno, per via intramuscolare. Utilizzato anche, in particolare nella pratica pediatrica, è il farmaco antibatterico combinato Biseptolo (e suoi analoghi), prodotto sia come sciroppo sia come compresse, nonché in fiale per somministrazione endovenosa (la dose media è di 480 mg due volte al giorno attraverso la bocca).

Oltre agli antibiotici, le procedure locali sono importanti:

  • gargarismi con una soluzione di iodinolo, una soluzione lilla di permanganato di potassio (permanganato di potassio), una soluzione calda al 10% di dimexidum, un decotto forte (1 cucchiaio per 250 ml di acqua bollente) di calendula o salvia; soluzione tiepida di mummia (0,2 g per 150 ml di acqua o latte);
  • irradiazione ultravioletta diretta delle tonsille (una procedura chiamata KUV);
  • lubrificazione delle tonsille: una soluzione al 3% di ioduro di potassio, olio di abete; efficace rimedio a casa - cherosene raffinato (non fare gargarismi dopo la lubrificazione!)
  • impacchi riscaldanti sul collo - mezzo alcool, con unguento Vishnevsky, e meglio con erba di origano cotto a vapore in acqua bollente (Origana), avvolto nella forma di una torta piatta in garza;

In caso di mal di gola, è necessario prescrivere aspirina, dimedrolo e vitamina "C" per un lungo periodo (almeno 2 settimane), per la prevenzione delle complicazioni tardive, che verranno discusse in anticipo.

L'aspirina all'inizio della malattia, ad alta temperatura corporea, è prescritta (per gli adulti) 0,5 g 3 volte al giorno (preferibilmente, l'efferalgan istantaneo è una miscela di aspirina e vitamina C); poi, con la normalizzazione della temperatura corporea - 0,25 g, 2 volte al giorno.

La difenidramina viene prescritta agli adulti a 0,05 g una volta alla notte.

Nelle persone con malattie dello stomaco (gastrite, ulcere), l'aspirina può essere somministrata per via endovenosa o sostituita con paracetamolo o iniettata a candele nel retto.

La difenidramina (se intollerante) può essere sostituita con calcio gluconato (adulti, 0,5 g, 3 volte al giorno per via orale o 5-10 ml di una soluzione per via intramuscolare giornaliera), pipolfen (25 mg per via orale o intramuscolare), claritina 1 / 2-1 compressa al giorno).

Quando quinsy richiede il riposo a letto nei primi giorni della malattia, una dieta speciale (cibo caldo semi-liquido senza piccole briciole secche), e bere abbondante con lamponi e mirtilli rossi (bevande alla frutta).

Complicazioni di angina

Una complicazione precoce di un mal di gola è l'ascesso paratonsillare - un ascesso vicino alla tonsilla. Il gonfiore dei tessuti attorno all'ascesso può portare al soffocamento!

La complicazione si sviluppa spesso con angina non trattata o mal trattata.

Il primo segno - il paziente è difficile da aprire la bocca. I dolori sono acuti; è impossibile deglutire, la saliva scorre dalla bocca verso l'esterno. La bocca è leggermente socchiusa, da un cattivo odore. Una faccia con tratti congelati, una smorfia angosciata, a volte c'è gonfiore del collo (come in difterite!). Di solito c'è un'alta temperatura corporea con brividi.

Trattamento - solo chirurgico e urgente (incisione).

Complicazioni tardive di angina. 3-4 settimane dopo aver sofferto un mal di gola, specialmente nei bambini e negli adolescenti, possono svilupparsi complicazioni tardive allergiche: reumatismi, poliartrite reumatoide, nefrite, lupus. Al centro del loro sviluppo ci sono i processi della cosiddetta autoaggressività, in cui il corpo inizia a distruggere i propri organi e tessuti con l'aiuto del sistema immunitario. Per la prevenzione di queste rare ma gravi complicanze sono prescritti farmaci antinfiammatori e antiallergici (la combinazione più semplice - aspirina + difenidramina + vitamina C - menzionata sopra).

Spesso l'angina trasferita, in particolare quella purulenta, porta all'inferiorità delle tonsille: tonsillite cronica, in cui le tonsille cessano di essere un "sensore" e diventano la fonte dell'infezione. I mal di testa sono frequenti in questi pazienti, sono nevrotici, pallidi. Le tonsille sono una spugna imbevuta di pus; spesso ci sono esacerbazioni di tonsillite, procedendo nel tipo di gole doloranti lievi, ma protratte. Alcuni pazienti (specialmente bambini e giovani) letteralmente "non strisciano fuori" dal mal di gola: ora mostrano segni di tonsillite acuta o cronica e non hanno mai avuto tonsille normali.

In tali pazienti, di regola, si sviluppano complicanze infettive-allergiche: miocardite infettiva-allergica, poliartrite, nefrite focale, ecc. Pertanto, la comparsa di segni di queste complicazioni richiede un'operazione per rimuovere le tonsille - tonsillectomia.

Ecco i sintomi in cui la tonsillectomia diventa necessaria:

  • l'aspetto del dolore alle articolazioni;
  • comparsa di disturbi cardiaci (affaticamento, interruzione del cuore, mancanza di respiro quando si cammina al piano di sopra dei giovani) e segni di danno miocardico (labbra blu, pallore, polso veloce a riposo, disturbi del ritmo cardiaco, ingrossamento del cuore, cambiamenti nell'elettrocardiogramma, ecc.);
  • frequenti esacerbazioni di tonsillite, in particolare causate da streptococco con temperatura corporea prolungata leggermente elevata senza esacerbazione del processo in gola;
  • l'insorgenza di disturbi "renali" (mal di testa prolungato, gonfiore del viso e delle gambe, aumento della pressione sanguigna, cambiamenti nei test delle urine), ecografia e dati dei raggi X dai reni.

Per risolvere il problema della necessità di rimuovere le tonsille, è possibile utilizzare la consultazione online dell'otorinolaringoiatra.

Angina dall'ipotermia

Sembrerebbe che sappiamo tutto di un mal di gola. Spesso, molti genitori che per primi hanno incontrato il mal di gola di un bambino sono sicuri di sapere come trattarlo. Ma dopo aver visitato un pediatra, risulta che la maggior parte delle loro conoscenze sono miti e delusioni.

Nel trattare il mal di gola è necessario usare la soluzione di Lugol per lubrificare le tonsille.

Probabilmente, molte persone ricordano fin dall'infanzia una spiacevole procedura per spalmare le tonsille con Lugol. Al giorno d'oggi, i medici non lo raccomandano. I pediatri credono che con l'imbrunimento delle tonsille con questa soluzione, lo strato superiore della loro membrana mucosa sia danneggiato, il che consente ai microbi di penetrare più in profondità.

I medici raccomandano di usare metodi più benigni per il trattamento dell'angina. Questi includono l'uso di aerosol (inalipt) e risciacquo. I bambini piccoli non sanno come fare i gargarismi, quindi hai bisogno di una siringa. Componi una soluzione che richiede gargarismi, inclina il bambino sopra il lavandino, inserisci la punta della siringa nell'angolo della bocca e irriga le tonsille.

Aumento della temperatura non ha bisogno di abbattere

La febbre è un segno che il corpo sta combattendo la malattia. A questo proposito, molti lo raccomandano di non abbattere e dare al corpo l'opportunità di combattere. Infatti, i bambini devono iniziare a ridurre la temperatura dopo che il termometro supera il livello di 38,5 gradi.

Ma questo non si applica a tutti i bambini. Se un bambino ha già avuto convulsioni o ha un sistema nervoso o una malattia cardiaca sullo sfondo di un aumento della temperatura corporea, allora la temperatura deve essere abbassata anche a 37,5 gradi.

Farmaci antibatterici

Oltre agli agenti patogeni, gli antibiotici uccidono i batteri benefici, compresi quelli che svolgono funzioni protettive. A questo proposito, molti genitori cercano di dare antibiotici ai bambini il meno possibile e annullano la loro ammissione immediatamente dopo che il bambino è diventato più facile. Sono sicuri che non dovresti assumere tali droghe dannose per l'immunità, se il bambino non ha la febbre e se ne va in ricovero.

Ma il miglioramento della condizione del bambino e la riduzione dell'insorgenza dei segni della malattia non significa che il corpo abbia superato l'infezione, e non è affatto scomparso. Se gli antibiotici vengono cancellati prima di quanto prescritto da un medico, la malattia può tornare con maggiore forza e portare a gravi complicazioni. Tutto dovuto al fatto che i rimanenti microbi hanno sviluppato l'immunità all'antibiotico e sono diventati resistenti, e la prossima volta dovrai prendere una medicina più forte. Non smettere mai di prendere un antibiotico prima che il medico lo richieda e le istruzioni per il farmaco.

Angina - il risultato di ipotermia

Molti genitori credono che se il bambino ha bagnato i suoi piedi, allora la sua gola sarà sicuramente dolorante. Ma in realtà, provoco un mal di gola microbi, trasmesso da goccioline trasportate dall'aria. Pertanto, l'angina non è il risultato di ipotermia. Un mal di gola è il risultato del contatto con i microbi che sono già stati trasmessi da una persona malata.

Naturalmente, anche l'ipotermia gioca un ruolo: aiuta a ridurre l'immunità e il corpo è più difficile da affrontare con l'attacco di microrganismi dannosi. Ma la causa dell'angina non lo è.

A proposito di bere mentre si ha l'angina

C'è un'opinione che in caso di mal di gola un bambino ha bisogno di bere molte bevande acide. Questa affermazione non è del tutto corretta. Bere eccessivo è davvero indicato per un bambino malato. Contribuisce alla rimozione delle tossine dal corpo. Le bevande aspre non sono desiderabili, poiché irritano il mal di gola.

È anche necessario escludere dalla dieta del bambino bevande calde e gassate, che portano anche all'irritazione. Il bambino malato ha bisogno di bere tè caldo. Lo zucchero è meglio sostituire il miele, che ha proprietà battericide.

Pertanto, se il tuo bambino è malato, non dovresti fare affidamento sul fatto che sai come trattarlo meglio. Non sempre, la tua conoscenza del trattamento può giovare al bambino. Non auto-medicare, ma ascoltare le raccomandazioni di medici esperti.

Attenzione! Tutti gli articoli sul sito sono puramente informativi. Ti consigliamo di chiedere l'assistenza professionale di uno specialista e fissare un appuntamento.

L'angina è chiamata infiammazione acuta delle tonsille, parti del tessuto linfoide attorno all'ingresso della faringe. La parola "acuta" significa che i segni della malattia stanno aumentando rapidamente, ma non dura a lungo.

Perché una persona ha mal di gola?

Ci sono sempre germi nell'aria e nel cibo, compresi quelli che sono pericolosi per il corpo. Per proteggere contro di loro, la natura e l'uomo armato con le tonsille. Questa è la barriera, la punta di diamante della nostra difesa. La superficie delle tonsille è porosa, i microbi rimangono bloccati nelle loro scanalature e pieghe. E il tessuto forma cellule che riconoscono "estranei", li uccide e allo stesso tempo muoiono da soli.

Se le celle protettive sono prodotte poco e / o l'esercito di microbi è troppo grande, l'amigdala non ha il tempo di affrontare l'invasione. Il tessuto linfoide si gonfia, gli accumuli di cellule morte formano ulcere. Le tossine microbiche, una volta nel sangue, causano la febbre. Questo è come si sviluppa un mal di gola.

È vero che l'angina si ammala di ipotermia?

Una persona ha angina dopo aver acquisito microbi (ad esempio, da un altro paziente). Ma l'ipotermia indebolisce la resistenza del corpo ai microbi, non può fornire loro una resistenza sufficiente e si ammala.

È possibile rilevare un mal di gola in se stessi?

I principali segni di angina non sono difficili da notare:

- l'apparizione improvvisa e la rapida crescita del mal di gola, difficoltà nella respirazione e nella deglutizione;

- sintomi di avvelenamento generale: mal di testa, brividi, perdita di appetito, febbre, sudorazione, debolezza generale;

- le tonsille si sono infiammate - sono diventate più grandi, arrossate, un film opaco era visibile su di esse e spesso giallo chiaro (pus);

- sul collo sotto l'orecchio e sotto la mascella inferiore, i linfonodi ingrossati sono palpati e doloranti.

Tuttavia, tutti questi segni sono caratteristici non solo per l'angina, ma anche per la difterite e altre malattie. Sono trattati in modo diverso, ed è molto importante iniziare il trattamento in modo tempestivo. Ecco perché, in caso di sospetto di angina, il medico deve sempre fare una diagnosi.

Cura "rimedi casalinghi" per il mal di gola?

Più spesso, la medicina tradizionale raccomanda diverse opzioni per il riscaldamento o gargarismi. Alcune persone consigliano l'uso di farmaci anti-infiammatori che si dissolvono o si schizzano in bocca (ingalipt, antiangin, ecc.).

Come trattare per l'angina?

Destra significa veloce e fino alla fine. Questo può essere ottenuto solo con antibiotici, che devono nominare un medico. Preparati come la penicillina regolare sono piuttosto efficaci. È molto importante non interrompere il trattamento ai primi segni di recupero, ma per completare il corso (di solito ci vuole almeno una settimana).

Allo stesso tempo, nessuno vieta di usare il risciacquo sopra menzionato. Di solito risciacquare la camomilla, salvia o preparare soluzioni di bicarbonato (1 cucchiaino da tè per bicchiere d'acqua), sale da cucina (1 cucchiaino da tè per bicchiere d'acqua). Il brodo o la soluzione devono essere caldi, ma non caldi (fino a 60 °), i risciacqui non sono più frequenti di quattro o sei volte al giorno e non troppo vigorosamente.

Un paziente affetto da angina necessita di un'alimentazione speciale?

Non sono necessarie diete speciali. Il cibo dovrebbe essere solo morbido o liquido, in modo da non graffiare le tonsille già ammalate. Risciacquare la gola dopo ogni pasto. Ed è anche importante bere di più per lavare le tonsille: acqua minerale non gassata, composta, succhi, tè.

Il mal di gola passa da solo, anche se non viene trattato?

Sì, passa, di solito in 7-10 giorni. Ma se nulla viene fatto o trattato in modo errato, le conseguenze non ti piaceranno.

In secondo luogo, essendosi sistemati con il sangue attraverso il corpo, i microbi infettano altri organi e tessuti: il cuore, i reni, le articolazioni. Di conseguenza, si sviluppano complicazioni e malattie croniche.

In terzo luogo, una persona malata o sotto-trattata è una fonte di infezione per altre persone.

Quali sono i sintomi e i metodi di trattamento per l'angina?

Quando si sovrariscalda il corpo, si beve bevande fredde o si comunica con un portatore d'infezione, una persona avverte improvvisamente un forte dolore alla gola durante la deglutizione. All'esame della gola, sono visibili arrossamento e gonfiore delle mucose. Così inizia la tonsillite acuta - improvvisamente e dolorosamente.

La causa del processo infiammatorio

L'agente eziologico è lo streptococco emolitico nel 90% dei casi di mal di gola, meno comunemente stafilococco (10%). La fonte è o nella persona stessa, o l'infezione è stata trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. I principali modi e le cause di infezione:

  • attraverso il bere e il cibo;
  • contatto diretto con il paziente;
  • ipotermia;
  • l'impatto del freddo sulla gola (bevande, gelati);
  • trasmissione aerea da un veicolo di batteri;
  • uso di utensili comuni;
  • mangiare latte crudo;
  • tonsillite cronica, rinite, malattie dei denti e delle gengive;
  • difese immunitarie ridotte;
  • suscettibilità alle allergie.

Sintomi di tonsillite

  • mal di gola, è difficile ingoiare anche un sorso d'acqua;
  • la temperatura sale a 40 ° C;
  • dolori muscolari, debolezza generale;
  • aumento dei linfonodi sottomandibolari;
  • gola rossa lucente;
  • film color crema o grani bianchi sulle tonsille;
  • diminuzione dell'appetito;
  • la sete;
  • labbra secche

I bambini piccoli esprimono il loro rifiuto di mangiare, letargia. Un bambino lamenta dolore alle orecchie, mostrando una penna. Diventa lamentoso e capriccioso. All'esame della gola, il muco si gonfia, le tonsille si allargano. I linfonodi sottomandibolari sono ben palpabili.

L'angina (tonsillite acuta) causata da streptococco ha sintomi caratteristici: assenza di tosse e naso che cola. E il trattamento è

L'angina della natura virale si distingue per i sintomi che sono caratteristici della SARS:

  • naso che cola;
  • tosse;
  • lacrimazione;
  • sbavando;
  • mal di gola;
  • voce rauca;
  • congiuntivite.

La tonsillite acuta modifica le dimensioni e la superficie delle tonsille. Il medico durante l'esame può determinare per quanto tempo dura la malattia e quale patogeno "provato".

  • la tonsillite virale senza infezione batterica è caratterizzata dal colore rosso delle tonsille e dall'assenza di incursioni;
  • tonsille dilatate con film bianchi emettono mal di gola batterica;
  • grani bianchi sulla mucosa - tonsillite follicolare;
  • grossi coaguli color crema sulla superficie delle tonsille sono un chiaro sintomo di tonsillite lacunare;
  • macchie grigio-gialle sulle tonsille, alta tº, debolezza e difficoltà di respirazione causano il sospetto di mal difterite alla gola.

L'ascesso paratillare è una complicazione purulenta dell'angina, entrambe le tonsille sono coinvolte. Il paziente avverte dolore al collo, si lamenta di gonfiore. Un mal di gola cronico è caratterizzato da un processo lento, un aumento della temperatura fino a 37 ° C e frequenti esacerbazioni. Per selezionare un trattamento e determinare l'agente patogeno con precisione, viene prelevato un tampone dalla faringe.

Quanto velocemente si manifesta la malattia

Molti fattori influenzano l'aspetto dei primi sintomi della malattia:

  • tipo di agente patogeno;
  • forza del sistema immunitario;
  • malattia recente.

Il periodo di incubazione dell'angina dura per osservazioni da una questione di ore a 4 giorni. La malattia colpisce bambini di età superiore a 3 anni e adulti sotto i 45 anni. Catarrale mal di gola è più facile di tutte le altre forme e dura non più di 4 giorni. La tonsillite acuta con la formazione di incursioni e film richiederà più tempo per il trattamento e i sintomi dureranno fino a 1 settimana.

Il periodo di incubazione per un mal di gola dell'eziologia virale dipende direttamente dal tipo di virus. Dal momento dell'infezione ai primi sintomi occorreranno da 2 a 4 giorni.

Conseguenze dell'angina

Con l'angina, non puoi rimandare la visita dal medico. Il ritardo aumenta il rischio di complicanze. Cos'è l'angina pericolosa? Sotto il "colpo" ottiene il cuore e i reni. complicazioni:

  • otite media;
  • ascesso di tessuti adiacenti;
  • edema laringeo;
  • ascessi;
  • sanguinamento.

trattamento

La tonsillite acuta richiede una visita dal medico. Non puoi prendere decisioni sull'assunzione di farmaci. Solo dopo aver esaminato il terapeuta si decide la nomina di un antibiotico. Il paziente deve seguire rigorosamente le istruzioni:

  • riposo, limitazione dell'attività fisica;
  • riposo a letto;
  • antibiotici;
  • antipiretico a temperatura;
  • inalazione;
  • gargarismi;
  • bevi molta acqua;
  • trattamento locale delle tonsille infiammate;
  • comprime.

Si consiglia al paziente di mangiare in piccole porzioni. Brodi, purè di patate e pappe, quei piatti che non danneggiano la mucosa della gola e non causano dolore, sono adatti come cibo.

Gli estratti di erbe di camomilla, salvia e calendula sono preparati per inalazioni. Risciacquare la gola per rimuovere i coaguli purulenti e le pellicole fibrose. Sia gli adulti che i bambini fanno impacchi alla gola. Questo aumenta il flusso sanguigno, ti consente di affrontare rapidamente l'infezione ed eliminare le tossine.

Farmaci per il trattamento dell'angina

  • Antibiotici: Amoxicillina, Amosina, Penicillina, Flemoxin Soljutab, Sumamed, Augumentin e altri.
  • Antipiretico: Paracetamolo, Ibuprofene, Cifiecon, Panadol, Efferalgan.
  • Soluzioni pronte per i gargarismi: Miramistina, Clorofillite, Malavit, Rivanolo, Iodinolo, ecc.
  • Preparati per il risciacquo (per un bicchiere d'acqua):
  1. Furacilin (compresse) - 2 compresse.
  2. Acido borico (polvere) - 1 cucchiaino.
  3. Permanganato di potassio (cristalli) - soluzione rosa chiaro.
  4. Rotokan - 1 cucchiaino.
  5. Perossido di idrogeno - 1 cucchiaino.

Per il trattamento locale delle tonsille usare spray: Kameton, Strepsils, Lyugol, Geksoral. Ingalipt et al. Compresse per alleviare il mal di gola: Faringosept, Strepsils, Lizobact, ecc.

Durante il trattamento dell'angina, si raccomanda l'uso di probiotici, che aiuteranno a mantenere la normale microflora intestinale (Linex Bifiform, ecc.). Introdurre vitamine aggiuntive (Complivit, Centrum, Multitabs, ecc.).

Trattamento di angina prestare attenzione, la malattia è complicazioni pericolose. Se si attengono rigorosamente alle raccomandazioni del medico e si assumono farmaci, il rischio di conseguenze si riduce a zero. Non trascurare le ricette della medicina tradizionale, osserva l'igiene e le precauzioni per non infettare i tuoi cari.

Mal di gola in estate: 7 prenderà una malattia che non può essere ignorata!

L'angina è più una malattia estiva rispetto all'inverno.

Catarrale, Follicolare, Lacunare, Fibrino, Flegmonico, Erpetico, Ulcerativo-membranoso - solo quali tipi di angina non esistono. Da un punto di vista medico Angina (dal Lat. Ango - "spremere, stringere, anima") è il nome comune per tonsillite acuta (da Lat Tonsillae - tonsille) - una malattia infettiva con manifestazioni locali sotto forma di infiammazione acuta dei componenti dell'anello faringeo linfatico, più spesso palatale tonsille causate da streptococchi o stafilococchi, meno comunemente da altri microrganismi, virus e funghi. Chiamato anche esacerbazione di angina di tonsillite cronica.

I mal di gola "estivi" sono notevolmente più pesanti di quelli invernali, e questo è spiegato dal fatto che il mal di gola può essere scambiato per un comune raffreddore senza iniziare immediatamente a combatterlo. Inoltre, sarai d'accordo, in inverno è più facile stare a casa, e dopo aver dormito a casa, vuoi sdraiarti, coperto con una coperta e bere bevande calde. E un mal di gola può davvero ritirarsi senza essersi dichiarato in tutta la sua gloria.

In estate, prendiamo questo malessere meno seriamente, pensando che il caldo risolverà tutto e il sole si scalda. In estate, beviamo bevande con il ghiaccio e passiamo la maggior parte del tempo fuori casa, rischiando così di portare la malattia "in piedi" e permettergli di entrare in una fase più difficile, quando non si possono più prendere misure serie. Diciamo di più: un mal di gola è una malattia estiva piuttosto che una invernale.

Il mal di gola estivo (indipendentemente dal fatto che l'estate sia calda e secca, o freddo e piovoso) è molto insidioso a causa del suo rapido sviluppo e delle possibili complicazioni. E questo è particolarmente vero in estate, quando la clamidia, il micoplasma, la legionella, ecc. Possono essere collegati ai principali patogeni del mal di gola.

Tuttavia, non tutti sono suscettibili agli attacchi di questa afflizione. Coloro il cui sistema immunitario può dare una risposta adeguata e respingere la minaccia non avranno paura di cadute di temperatura, ipotermia e patogeni (almeno, così spesso).

Dal momento che non tutti noi possiamo vantarci di una forte immunità, la causa di ciò che chiamiamo mal di gola diventa completamente innocua a prima vista condizionatore, bevanda fredda, o anche eccessiva esposizione al sole.

L'angina è una malattia molto "popolare" nelle località balneari: la pelle danneggiata dal sole (essendo il più grande organo del nostro corpo), distrae attivamente la risorsa immunitaria, e il corpo mobilita urgentemente tutti i meccanismi di trasferimento del calore, in breve, inizia a lavorare in una modalità "anormale". Il mal di gola è considerato una malattia contagiosa.

A differenza del comune raffreddore, un mal di gola è insidioso con le sue complicanze su vari organi (vedi sotto), quindi richiede un trattamento immediato con l'uso di (principalmente) farmaci antibatterici. Anche molto popolare nella lotta contro le manifestazioni di questa malattia è lugol (molti probabilmente ricordano fin dall'infanzia questo gusto incomparabile).

Rilevamento tempestivo di angina in base alla sua "ferma", i sintomi chiave è molto importante per il trattamento successivo e un decorso più sicuro della malattia. Con tutti i segni simili a ARVI, un mal di gola è una ragione importante per consultare immediatamente un medico.

1. Aumento della temperatura corporea

Di regola, l'angina inizia con un forte aumento della temperatura corporea: negli adulti fino a 37-38, nei bambini fino a 39-40 gradi. A ciò si aggiungono dolori in tutto il corpo, debolezza, brividi, mal di testa.

2. Grave mal di gola

Secchezza improvvisa e solletico, che si sviluppano rapidamente in forte dolore. Allo stesso tempo, il disagio alla gola con mal di gola si verifica non solo mentre si mangia o si beve, sono costantemente sentiti.

3. Linfonodi ingranditi

Uno dei principali sintomi dell'angina sono i linfonodi ingranditi. Sentirli con le dita nella parte inferiore della mascella può rilevare gonfiore e sentire dolore.

4. tonsille con le mani

Guardare in bocca e guardare nella maggior parte dei casi con l'angina può rilevare le tonsille arrossate e allargate. Bene, e fioritura bianca sulle tonsille o bolle gialle - questo confermerà certamente un mal di gola purulento.

5. Difficoltà del movimento del collo

Molto spesso, un mal di gola è accompagnato da gonfiore del collo. Se i movimenti del collo diventano limitati, molto spesso questo è il primo segno di tonsillite purulenta.

6. Aumento della salivazione

E un altro sintomo di tonsillite purulenta è l'aumento della salivazione. E nei bambini può anche essere accompagnato da vomito.

7. Rifiuto dal cibo

Per un mal di gola, una diminuzione dell'appetito è generalmente caratteristica, ma nel caso dei bambini sarà un rifiuto totale del cibo. Soprattutto questo è praticato da bambini piccoli, che, pur non avendo la possibilità di descrivere la natura di un mal di gola, semplicemente rifiutano di mangiare perché li ferisce da deglutire.

Qualche altra parola sui bambini

Uno dei più comuni "catalizzatori" dei mal di gola dei bambini in estate sono:

Viaggi. Le probabilità di contrarre l'infezione a seguito dello scambio di microflora tra le persone aumentano molte volte, inoltre, l'immunità del bambino è indebolita a causa dei cambiamenti climatici e (spesso) un lungo viaggio verso un luogo di riposo.

Varie infezioni e processi patologici (compresa la carie!) Della cavità orale. Misure tempestive per eliminare l'infezione e prevenire un mal di gola.

La temperatura si abbassa. In estate, i bambini hanno spesso la solita tentazione di mangiare un gelato freddo o di bere kvasska dal frigorifero. Una brusca caduta di temperatura riduce la funzione protettiva della mucosa della gola, in conseguenza della quale il corpo del bambino diventa più suscettibile agli attacchi di microbi.

Ipotermia. Se un bambino non esce dall'acqua per troppo tempo mentre si fa il bagno, attendere i guai.

Contatto con portatore di infezione. In generale, l'immunità dei bambini è in molti casi persino più forte di quella degli adulti, tuttavia, accade che non funzioni correttamente.

Bere bibite e tanti dolci. Tutto questo contiene molto zucchero e lo zucchero, tra gli altri dubbi "meriti", è un eccellente terreno fertile per i batteri.

Da quanto detto sopra, infatti, l'unico modo per proteggere un bambino dal mal di gola è quello di mantenere la sua immunità al giusto livello, che, a sua volta, dipende da una dieta equilibrata, un regime giornaliero e il livello di attività fisica del bambino. Altrettanto importante è il mantenimento dell'igiene - pulizia regolare dei denti, lavarsi le mani, evitare la condivisione di posate e stoviglie e così via.

Il mal di gola nei bambini in estate può verificarsi in varie forme, la più comune delle quali è la catarrale. Il mal di gola catarrale è, si può dire, il primo grado di sviluppo di un mal di gola, ed è accompagnato da una reazione infiammatoria che coinvolge gli strati superficiali delle tonsille. Tuttavia, ignorare i sintomi dolorosi e il trattamento improprio spesso portano a forme più gravi della malattia. Questo è seguito dalle forme follicolari, lacunari, che fluiscono molto più forte e aumentano le probabilità di complicanze.

Pertanto, se si nota un leggero cambiamento nella voce del bambino, o il rifiuto di mangiare (anche prelibatezze preferite) - esaminare immediatamente la sua gola.

Di norma, con misure tempestive e trattamento adeguato, la malattia non assume forme più gravi e minacciose. Tuttavia, succede che i rimedi casalinghi (di questo sotto) e l'immunità del bambino o del bambino non sono sufficienti e la malattia inizia a progredire.

Cos'è l'angina insidiosa

Se il mal di gola è già tale da causare difficoltà nei movimenti di deglutizione, molto probabilmente questo sintomo sarà associato a febbre (fino a 40 ° C), mal di testa, debolezza, nausea e quindi, eventualmente, complicanze.

Il sistema immunitario umano è progettato in modo tale che quando vengono ingeriti da agenti stranieri, inizia la produzione di anticorpi. Gli anticorpi sono proteine ​​progettate per distruggere gli antigeni di un microrganismo. Lo streptococco nella sua composizione contiene un complesso di antigeni, simile agli antigeni del muscolo cardiaco, del tessuto renale, delle articolazioni e di alcuni altri organi e tessuti. In altre parole, il sistema immunitario umano non riconosce tutte le sottili differenze tra gli antigeni e in alcuni casi inizia a "attaccare" i suoi stessi tessuti, portando a una serie di complicazioni piuttosto gravi.

Le complicazioni dopo l'angina sono divise in due gruppi: generale e locale. Con complicazioni comuni, si verifica una cascata di reazioni immunologiche che coinvolgono anticorpi e un antigene, che alla fine porta a danni al cuore, alle articolazioni e ai reni. Le complicazioni locali sono dovute a cambiamenti locali. Di regola, non rappresentano una minaccia significativa per il paziente, ma richiedono comunque determinate tattiche mediche.

La complicanza più comune dell'angina è il danno reumatico del muscolo cardiaco. Ricordiamo che i reumatismi causano danni al tessuto connettivo dell'intero organismo, che nella maggior parte dei casi è localizzato nel cuore.

Il secondo organo più comune incline al verificarsi di complicazioni dopo aver sofferto un mal di gola è i reni. Le complicanze in questo caso sono più spesso manifestate da pielonefrite e glomerulonefrite, che si verificano 1-2 settimane dopo un mal di gola.

Tra le altre cose, tra le complicazioni frequenti dopo un mal di gola, gli specialisti chiamano anche danno articolare, cioè l'artrite, che ha anche una componente reumatica. Gonfiore, aumento delle articolazioni in termini di dimensioni, dolore durante lo spostamento e a riposo - questo è ciò che una persona che ha avuto un mal di gola, come dice la gente, "in piedi" senza un adeguato trattamento, può affrontare.

Dopo aver sofferto un mal di gola, si verifica spesso l'otite. L'otite è caratterizzata da infiammazione dell'orecchio medio con coinvolgimento del timpano in questo processo. L'otite sintomatologia è familiare a molti: aumento della temperatura corporea, mal d'orecchie, malessere generale. Di regola, questa condizione è nota dopo l'angina catarrale, tuttavia, lo sviluppo di otite media dopo altre forme di angina è possibile. Nei casi più gravi, questa complicanza porta ad una diminuzione o completa perdita dell'udito.

Dopo aver sofferto una tonsillite follicolare o purulenta, può verificarsi un ascesso o flemmone del tessuto della dyedicom, in cui si sviluppa un'infiammazione purulenta, a seconda di un numero di fattori (incluso lo stato di immunità umana), con vari gradi di diffusione.

Tra le altre complicanze locali, l'edema laringeo merita particolare attenzione. Nella fase iniziale, c'è qualche cambiamento nella voce, i pazienti prendono tentativi di tossire, ma questo non dà risultati significativi. Successivamente, il gonfiore aumenta, portando a difficoltà di respirazione: in un primo momento diventa difficile per i pazienti inalare e quindi espirare.

Approccio di trattamento

Nella vittoria sull'angina, un trattamento precoce e adeguato ha un ruolo decisivo. Il trattamento locale dovrebbe includere frequenti risciacqui e irrigazione della parete faringea posteriore con soluzioni antisettiche, lubrificazione delle tonsille colpite.

Certamente, il trattamento del mal di gola con i rimedi casalinghi è in discussione solo quando i suoi sintomi sono espressi in una forma piuttosto lieve. Per il risciacquo, le soluzioni calde di soda, furatsilina, propoli, lugol sono adatte, e se questo non è stato trovato nel kit di pronto soccorso, l'acqua con miele, succo di limone, zenzero, sale marino aiuterà. Tuttavia, vale la pena ricordare che i prodotti delle api, così come il limone, possono causare una reazione allergica, quindi dovrebbe essere usato con cautela nei bambini (se il fatto della presenza / assenza di allergia non è chiaro).

Se la temperatura del paziente non è molto alta (tende alla normalità), è possibile condurre un ciclo di inalazione. Per l'inalazione vengono scelti farmaci (clorexidina, clorofiltrati), soda, oli essenziali e decotti a base di erbe (camomilla, calendula, origano, eucalipto), che hanno effetti analgesici e antinfiammatori.

Come altro argomento a favore di andare da un medico - va detto che, per la natura dell'inizio dell'angina (tonsillite acuta), è diviso in batteri e virali. Si presentano con vari gradi di gravità e richiedono alcune differenze nelle tattiche di trattamento. È possibile distinguerli gli uni dagli altri "a occhio", tuttavia, per questo, è comunque necessario avere qualche osservazione.

Il trattamento farmacologico (antibiotici, farmaci antivirali) è prescritto da un medico proprio in base al fattore che ha influenzato l'insorgenza dell'angina.

Angina batterica

I colpevoli di tale mal di gola sono il noto staphylococcus e streptococco. La placca bianca sulle tonsille è considerata la sua caratteristica principale. Il mal di gola è espresso abbastanza fortemente, le tonsille ed i nodi di linfa sono aumentati, la temperatura del corpo può arrivare a 39-40 gradi. Una persona con mal di gola batterica lamenta un mal di testa, sente una sensazione di "debolezza", mentre la tosse e il naso che cola, di regola, sono assenti.

Il trattamento di tonsillitis batterico (solo dopo essere andato a un dottore!) È effettuato con l'aiuto di antibiotici - penicillina, tsefalosporin, amoxicillin, erythromycin. Paracetamolo, l'ibuprofene è ampiamente usato per ridurre la temperatura e il sollievo dal dolore. In combinazione con il trattamento principale, risciacquo con erbe (camomilla, salvia, calendula), soluzione di sale marino con l'aggiunta di alcune gocce di tintura di iodio o propoli avrà un buon effetto.

Angina virale

Più comunemente causati da virus della mononucleosi, virus influenzali e virus Epstein-Barr. Come tutti i virus, un mal di gola è trasmesso da goccioline trasportate dall'aria. Il mal di gola virale è diverso da quello batterico, in quanto non vi è alcuna placca bianca sulle tonsille e i linfonodi non sono così ingranditi. Accompagnato da questo tipo di angina è spesso raffreddori: naso che cola, tosse, raucedine, mal di gola e febbre da 37 a 39 gradi. Questo tipo di mal di gola non è così difficile come il tipo batterico, e se inizi il trattamento in tempo (spesso con rimedi casalinghi), il recupero seguirà entro una settimana.

Per quanto riguarda la famiglia della persona malata, dovrebbero prendere misure preventive per se stessi, il principale è sciacquare il naso con una soluzione di sale marino (ora venduta come spray), e il naso è la "voce" principale dei virus. Si raccomanda inoltre di aerare regolarmente l'appartamento, fare la pulizia, prendere vitamina C.

Come evitare complicazioni dopo l'angina?

Al fine di prevenire lo sviluppo di complicazioni pericolose e gravi, è importante osservare le seguenti raccomandazioni:

Riposo a letto Anche se la gola non fa così male, e la temperatura non cade, è meglio sdraiarsi. La durata raccomandata del riposo a letto è di circa una settimana.

Bevi molti liquidi. L'uso di grandi quantità di fluido caldo previene l'eliminazione delle tossine dai reni, così come dalla pelle (attraverso il sudore), questo è particolarmente importante dopo il trattamento farmacologico.

Evitare fronzoli. Dopo aver sofferto un mal di gola, è importante osservare il regime restrittivo: non raffreddare troppo per un mese ed evitare uno sforzo fisico eccessivo.

Ripristina l'immunità. L'aumento dell'attività del sistema immunitario è possibile introducendo nella dieta di determinati alimenti. Ad esempio, feijoa, miele, noci e pinoli, olivello spinoso, tè di timo, limone, pompelmo, infuso di rosa canina, zenzero, curcuma sono da tempo riconosciuti come immunostimolanti naturali. Dopo un ciclo di antibiotici, sarà anche necessario ripristinare la microflora.

Continua a guardare. È necessario attribuire grande importanza all'osservazione dinamica del medico curante. Prima di tutto, al fine di controllare i parametri di laboratorio e l'attività funzionale di organi e sistemi ad alto rischio di sviluppare complicazioni.

Cause e sintomi dell'angina

Cos'è l'angina?

L'angina è un'infiammazione acuta del palato, delle tonsille linguali e nasofaringee. Tonsille più spesso infiammate. L'angina si riferisce a malattie allergiche infettive acute. Nel processo della malattia, le tonsille sono infiammate, di solito lo streptococco emolitico del gruppo A è l'agente eziologico della tonsillite.

Cause di angina

Un'infezione da mal di gola può essere trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, attraverso cibi e bevande, così come dal contatto diretto con una persona malata. Il mal di gola si sviluppa più spesso nella stagione fredda e umida (primavera, autunno), può essere una conseguenza di ipotermia o manifestazione di tali malattie come difterite, influenza, scarlattina, pertosse e, in alcuni casi, malattie del sangue.

Tuttavia, ti sbagli, considerando che l'ipotermia è la causa principale dell'angina. La causa dell'angina il più delle volte (nel 90% dei casi) è lo streptococco emolitico. Pertanto, puoi essere infettato da goccioline trasportate dall'aria da una persona sana che è portatrice di batteri. Un altro modo per trasferire - contatto (attraverso piatti sporchi). Puoi passare il cibo, ad esempio, se bevi latte crudo da una mucca mastite. E a volte una persona si infetta. In questi casi, un mal di gola può essere il risultato di tonsillite cronica, rinite, sinusite, denti malati, altri focolai permanenti di infezioni nel corpo. La situazione è complicata da condizioni avverse: ipotermia, ridotta immunità, allergizzazione del corpo.

Sintomi di tonsillite

I sintomi del mal di gola compaiono dopo la fine del periodo di incubazione, che spesso richiede 24-48 ore.

I principali sintomi di angina includono i seguenti:

Il mal di gola ha un esordio acuto. Nell'uomo, sullo sfondo della salute completa, il benessere si deteriora.

La temperatura corporea aumenta, si verificano brividi. Il segno sul termometro può raggiungere i 40 gradi.

I sintomi di intossicazione compaiono con mal di testa, dolori articolari e debolezza generale.

La gola è dolorante, i dolori sono peggiori durante il processo di deglutizione Il secondo giorno, le sensazioni dolorose raggiungono il loro apice e sono presenti su base continuativa.

L'appetito peggiora, il sonno soffre.

I linfonodi aumentano di dimensioni, diventano dolorosi con la palpazione. I noduli sottomandibolari sono principalmente colpiti.

Le tonsille gonfiano, aumentano di dimensioni, possono essere visualizzate la formazione del punto di colore giallo. La loro dimensione è di 2-3 mm. Questa immagine è caratteristica dell'angina follicolare. Quando tonsille tonsillite lacunari sono ricoperte da una fioritura purulenta sotto forma di aree chiuse di forma irregolare.

Se la malattia è grave, allora sulle tonsille si formano aree di necrosi, che hanno un colore grigio scuro. I tessuti morti vengono respinti, sostituiti da aree difettose di 10 mm.

Per quanto riguarda la peritonsillite e l'ascesso peritonsillare, queste condizioni si sviluppano come complicanze dell'angina. In primo luogo, i tessuti che circondano le tonsille (paratonsillite) si infiammano, dopo di che si sciolgono sotto l'influenza del pus (ascesso paratonsillare). Complicazioni simili si verificano 2-3 giorni dopo un mal di gola. Una persona inizia a lamentarsi di un grave dolore unilaterale alla gola, la temperatura corporea aumenta bruscamente, la salivazione aumenta. Una persona inclina intuitivamente la testa nella direzione in cui l'infiammazione è localizzata. Quindi, cerca di ridurre la tensione nei tessuti danneggiati.

L'asimmetria significativa è notevole durante l'ispezione. L'amigdala dal lato della lesione viene allargata e spostata al centro, la lingua viene spinta da parte, il palato molle è gonfio.

Chiedere assistenza medica dovrebbe essere tempestivo se si verificano i seguenti sintomi:

Sbiancamento della pelle, l'aspetto di una tinta bluastra;

Cambiamento di eccitazione a letargia;

Forte calo della temperatura corporea;

Ridurre il volume di scarico delle urine (sintomo di shock tossico-infettivo);

La comparsa di convulsioni, perdita di coscienza (coinvolgimento nel processo di infiammazione del sistema nervoso);

La comparsa di emorragie (danni vascolari, violazioni nel processo di coagulazione del sangue);

Difficoltà nella respirazione, incapacità di aprire la bocca, aumento dell'intensità del mal di gola (paratonsillite);

La sensazione di mancanza d'aria, la comparsa di dolore sordo nella parte bassa della schiena, dietro lo sterno, nel lato, dolore durante lo svuotamento della vescica, scolorimento delle urine (danni ai reni e al cuore).

Nel caso in cui la temperatura corporea dura 5 o più giorni, il regime di trattamento deve essere modificato, poiché ciò indica la sua inefficienza.

I sintomi più importanti di un mal di gola, e non di ORZ, sono il rapido aumento e il mantenimento della temperatura corporea entro 39 gradi, la comparsa di un mal di gola acuto e sgradevole. Diventa doloroso mangiare, bere e persino parlare. Successivamente, il paziente inizia attacchi di grave affaticamento, malessere, inizia a dolere alle articolazioni. Se hai già questi primi segni della malattia, dovresti contattare immediatamente il medico locale.

Se, dopo l'esame, il medico determina un aumento dei linfonodi, nonché un cambiamento nel colore delle tonsille, palato molle, arco celeste e ugola, egli prescriverà il trattamento necessario. In alcuni casi possono formarsi ascessi o piccoli accumuli di pus sulle tonsille.

Molte persone confondono i primi sintomi di un mal di gola con sintomi del raffreddore, ma come mostra la pratica, il mal di gola è molto più difficile. Se il mal di gola dura più di una settimana, e si intensifica solo - allora in questo caso non si può parlare di raffreddore. In tali casi, è molto importante iniziare un trattamento mirato in tempo e non iniziare la malattia.

A seconda della gravità e della natura specifica di un mal di gola, procede sempre in modo diverso. È accettato distinguere i sintomi per tipo:

Il mal di gola catarrale di solito si sviluppa molto rapidamente e in modo acuto. Nella maggior parte dei casi, una persona si ammala improvvisamente, malessere, secchezza e mal di gola. Dopo le prime sensazioni spiacevoli, il paziente sente gonfiore alla gola e dolore durante la deglutizione. Durante l'esame visivo, le tonsille palatali appaiono arrossate e gonfie, e la palpazione del collo nella ghiandola sottomandibolare solitamente causa dolore piuttosto grave. Di regola, aumenta il dolore durante la deglutizione. Dopo poche ore, la temperatura del corpo umano raggiunge i 39 gradi. Il mal di gola è accompagnato da forti brividi e dolori dolorosi, le emicranie provocano delusioni.

La tonsillite follicolare è una malattia più prolungata e grave. Di solito dà complicazioni molto serie. I sintomi principali sono anche mal di testa, febbre, dolore alle articolazioni e malessere generale. Tutti i sintomi sono molto più pronunciati che nel caso dell'angina catarrale. Nella cavità orale in molti pazienti il ​​contenuto di saliva aumenta significativamente. Il mal di gola follicolare deve essere trattato solo in ospedale con costante controllo medico. (Per ulteriori informazioni sulle cause, i sintomi e il trattamento dell'angina follicolare)

La quintina lacunare è considerata una malattia non meno grave. È accompagnato da un marcato deterioramento delle condizioni generali del corpo. Aumentare la temperatura nei bambini può raggiungere i 40 gradi. Oltre al mal di testa, il disagio provoca la deglutizione di cibo e liquidi. Spesso il dolore alla gola è dato nelle orecchie. Le tonsille mucose si gonfiano e diventano rosse. Nei pazienti con lacune si formano razzie bianche o gialle, tipiche della tonsillite, i cosiddetti tappi di sughero, costituiti principalmente da cellule e batteri sequestrati. All'esame, gonfiore e arrossamento delle arcate palatine sono sempre evidenti. (Dettagli di tonsillite lacunare)

In media, un mal di gola dura circa due settimane, nei bambini - un po 'di più. Il mal di gola è molto contagioso, quindi è necessario l'isolamento del paziente.

Vale la pena tagliare le tonsille? Quali complicazioni gravi angina pericolosa? Il terapeuta Alla Protasova risponderà a queste domande:

Forme di angina

Esistono diverse forme di angina catarrale, lacunare e follicolare:

In caso di catarrale alla gola, il paziente lamenta un leggero mal di gola, mal di testa, febbre, sensazione di bruciore di stomaco.

Il mal di gola follicolare ha un decorso più grave: forte dolore alla deglutizione, grave debolezza generale, dolore alle articolazioni. La temperatura corporea può salire a 40 ° C. Linfonodi sottomandibolari ingrossati, dolenti se pressati. Le tonsille sono ingrandite, molto rosse, si possono vedere pustole singole sulla loro superficie.

Anche la tonsillite lacunare ha un corso difficile. La malattia inizia con una febbre molto alta, un forte dolore alla gola durante la deglutizione. I bambini possono avere vomito e indigestione. Le tonsille palatali sono ingrandite. Su una membrana mucosa le strisce purulente separate sono visibili.

Inoltre, l'angina è divisa in primaria, secondaria e specifica:

Angina primaria

Esistono molte forme di angina, una delle quali è primaria. Il mal di gola primario è una malattia acuta di natura infettiva che colpisce i tessuti della gola. Il più delle volte, l'angina primaria è provocata da streptococchi, che si manifestano in un aumento della temperatura corporea, nell'infiammazione delle tonsille e dei linfonodi, in sensazioni dolorose.

Il principale pericolo dell'angina primaria è che la probabilità di una manifestazione del processo autoimmune nel corpo del paziente è alta. Tale complicazione si verifica più spesso nel caso in cui non vi sia una terapia anti-streptococco adeguata. Il paziente può sviluppare glomerulonefrite e reumatismi con danni ai reni e al cuore.

L'agente eziologico dell'angina nel 90% dei casi è lo streptococco beta-emolitico. Nell'8% dei casi, l'infiammazione è scatenata da Staphylococcus aureus (è possibile un'infezione combinata di stafilococco e streptococco). Tali microrganismi come bacilli emofilici, pneumococco o corinebacterium causano molto raramente mal di gola.

È possibile prendere un mal di gola da un malato che è portatore dell'infezione. Particolarmente pericolose sono le persone con infezione del tratto respiratorio superiore.

Infezione prevalente nell'aria con tonsillite. Le epidemie di infezione sono spesso osservate in team coesi, quando le persone sono in stretto contatto tra loro. Tuttavia, la via alimentare dell'infezione non è esclusa, quando una persona sana mangia cibi inseminati dallo stafilococco aureo.

Vale la pena notare che non ogni contatto con una persona con un mal di gola porterà necessariamente ad infezione. Pertanto, i rischi aumentano con le violazioni nell'immunità locale delle tonsille. Altri fattori provocatori sono: ipotermia, stress, superlavoro, ecc.

Gli streptococchi si riproducono principalmente nelle tonsille. Le tonsille linguali e le creste laterali della gola posteriore sono meno frequentemente coinvolte nel processo infettivo. I batteri, dopo aver raggiunto il tessuto delle tonsille, superano la barriera protettiva, penetrano all'interno e iniziano a moltiplicarsi attivamente lì. Questo processo è accompagnato dal rilascio di sostanze tossiche, che porta all'infiammazione. Il danno ai linfonodi regionali non è escluso. Molto spesso le tonsille e i linfonodi infettano il processo, anche se è possibile che i batteri si diffondano ai tessuti vicini (ascesso paratonsillare, paratonsillite) e persino alla loro penetrazione nel sangue (sepsi). La sepsi è una condizione pericolosa per la vita, poiché i batteri del flusso sanguigno si diffondono in tutto il corpo, colpendo i vasi sanguigni, i reni, il fegato, il cuore e altri organi.

Il muscolo cardiaco può soffrire di mal di gola anche senza infezione settica, dal momento che le tonsille sono associate ad esso attraverso le vie nervose. Pertanto, qualsiasi violazione delle tonsille provoca problemi nel cuore.

Il sistema immunitario del corpo non sempre risponde adeguatamente al mal di gola. L'immunità si sviluppa per combattere le infezioni, i complessi immunitari che si depositano sui reni, sui tessuti del cuore e iniziano a distruggerli, percependoli come agenti stranieri. Così si sviluppa la febbre autoimmune. Un trattamento prematuro, una predisposizione di una persona a malattie reumatiche, uno schema terapeutico erroneamente scelto può servire da spinta. Se un mal di gola si sviluppa in una persona ogni anno o più volte all'anno, allora si chiama ripetuto.

Angina è di diversi tipi:

Follicolare, con suppurazione dei follicoli delle tonsille;

Catarrale, con solo la mucosa tonsillare coinvolta nel processo infiammatorio;

Lacunar, con una svolta dei follicoli purulenti nel tessuto delle tonsille;

Necrotiche, con la morte dei tessuti delle tonsille.

Mal di gola secondario

Il mal di gola secondario è un'infiammazione dei tessuti della gola sullo sfondo di un'infezione o lesione non infettiva di altri organi o sistemi di organi.

Malattie che sono accompagnate da cambiamenti anginosi nella gola:

Per Saperne Di Più Mal Di Gola

Aloe - helper nel comune raffreddore nei bambini

Naso che cola

Fin dai tempi antichi, l'aloe è considerata una pianta unica che può guarire il corpo umano da molte malattie. Il succo di questa meravigliosa pianta è usato per guarire le ferite, creare creme, maschere e unguenti curativi, nonché per alleviare la condizione in caso di malattie rinofaringee ed eliminare la rinite.

Sangue sulle tonsille

Naso che cola

Contenuto dell'articoloPuò essere patogeni infettivi o fattori non infettivi: trauma delle mucose chimiche; brucia di vapore; lesioni meccaniche; violazione dell'integrità dei capillari durante la tosse; tonsillite.<